1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Telai SanWei Two Face

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da B-Rain, 19 Gen 2023.

  1. B-Rain

    B-Rain Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Libertas Capua
    Buongiorno a tutti mi accingo a testare il telaio ''Two Face'' della Sanwei.

    Ho deciso di acquistarlo e testarlo in quanto presenta delle caratteristiche che per chi fa un gioco tipo Difesa moderna (come me), può risultare interessante.

    Il Two Face è dotato di una struttura completamente diversa su due lati del telaio,
    quindi offre un netto contrasto tra il lato offensivo e il lato difensivo.

    Si tratta di un telaio a 6 legni Carbonio 3K e legno di balsa sul lato offensivo, Hinoki e Ayous sul lato difensivo, dovrebbe garantire un buon controllo ed una discreta sensibilità.

    Le gomme che monterò saranno rispettivamente:
    Diritto: DHS Hurricane 3 da 2.2
    Rovescio: Yinhe Qing OX
    Vi aggiorno per chi fosse interessato.
    n.b. non vendo! testo il materiale e discuto con chi interessato.
     
    A vg. e baldomatteo piace questo messaggio.
  2. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    per ora l'unico telaio veramente combi che conosco è il senkakujo
    vediamo se questo è il secondo
     
  3. Fulvio Cenci

    Fulvio Cenci Utente

    Nome e Cognome:
    Fulvio Cenci
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TTS Salsomaggiore
    il primo telaio che ho fatto è così, laminando carbonio monodirezionale da un lato e carbonio kevlar dall'altro , uniti a legni a fibra incrociata, ho ottenuto una maggiore flessibilità in una direzione e molto minore nell'altro. Peccato sia un pasticcio troppo pesante per essere giocabile.
     
  4. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Io ho trovato in tutti i telai combi che ho provato differenze quasi impercettibili. D'altronde il telaio è una entità unica, un lato condiziona l'altro. Forse solo su telai in balsa molto spessi si può ottenere una differenziazione maggiore. Diciamo che al massimo si può ottenere una differenza di sensazione e tocco ma non di velocità o rigidità.
     
    A lupo alberto e Tsunami! piace questo messaggio.
  5. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    mi pare anche logico che funzioni così, la velocità ma soprattutto la rigidità sono date dall'insieme della struttura non dalla singola faccia, a meno che un lato lo si renda meno veloce incollando che so, uno strato di sughero o materiale simile, ma non so se sia permesso.
     
  6. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    upload_2023-1-20_12-15-3.jpeg

    Senkakujo Airbag 1 e 2
    per tutti gli altri concordo con chi ha scritto: differenze irrisorie
    tutti gli altri tranne un paio autocostruiti
     
  7. B-Rain

    B-Rain Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Libertas Capua
    Ieri Sera ho avuto la possibilità di provarlo. Essando combo devo per forza di cose distinguere gli effetti e dare, diciamo doppia recensione di utilizzo.

    In premessa direi che si. Un influenza tra l'uno e l'altro lato è presente, ma molto molto meno di quanto immaginassi.

    Tant'è che la Hurricane 3 risultava fin troppo poco elastica comunque il telaio risulta sul uso FH molto stabile non vibrante e abbastanza rigido.

    Il loop era buono ed anche il chop, ma non è un telaio per chi ama solo l'effetto delle gomme.
    Smash molto posizionale ma non potente.

    Partecipa all'effetto sulla palla, tant'è che come dicevo la Hurricane 3 sembrava fin troppo dura.

    Comunque visto che ha uno strato di carbonio 3k può essere che sia dovuto a quest'ultimo

    Per quanto riguarda il lato ''difesa'' posso invece dire che ha un buon controllo ed una leggera elasticità che comunque non inficia il posizionamento della pallina per cui comunque un ottimo controllo.
    La Qing unita a questo telaio, ha dato ottimi risultati particolarmente nel push, ma anche in chop da media distanza.
    Ci vuole molta sensibiltà da utilizzare per block al tavolo che se non si sta attenti produce parabole molto alte (questo dovuto forse alla leggera elasticità del telaio di cui parlavo prima, che unita al Qing, gomma con puntini estremamente morbidi produce questo effetto).
    ChopBlock leggermente discendente (ottimo in sostanza) e di non facile risposta per l'avversario.

    In definitiva, telaio veramente interessante ripeto meno influenza di quanto mi aspettassi tra i due lati del telaio che effettivamente fanno apprezzare questo telaio nella sua costruzione.
    Risulta maneggevole e leggero e non vibra (non amo i vibratelai).
    Lato OFF si è comportato meglio di quanto mi aspettassi.
    Lato DEF Buono ma non adeguato forse per block a tavolo. Forse con una Grass D tech le cose cambiano.
     
    A Archiping, baldomatteo e vg. piace questo messaggio.
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Marketing.

    Ma secondo te, un ponte autostradale può essere rigido oppure elastico a seconda che la sua trave sia girata in un senso oppure nell'altro?

    Capisco una qualche leggera differenza di assorbimento del rimbalzo a seconda che lo strato esterno a contatto con la gomma sia più o meno morbido... ma può un telaio essere def e off al medesimo tempo? Orsù!

    Quando un telaio flette, metà delle sue fibre vanno in estensione e l'altra metà va in compressione. Questo significa che la resistenza alla flessione totale è bilanciata. Il lato elastico condiziona il lato rigido e viceversa perché le due metà non sono separate.
     
    Ultima modifica: 22 Gen 2023 alle 10:28
  9. Fulvio Cenci

    Fulvio Cenci Utente

    Nome e Cognome:
    Fulvio Cenci
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TTS Salsomaggiore
    @Etabeta hai ragione nel limite della differenza di masse in gioco pallina/telaio e tempi di contatto.
    Resta altresì vero che un incollaggio diverso e materiali asimmetrici danno risultati sensibilmente diversi al tocco. Quanto possa essere praticabile a livello industriale non saprei dirlo.
     
  10. B-Rain

    B-Rain Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Libertas Capua
    Non sono esperto di Ponti autostradali che hanno pilastri in acciaio e/o calcestruzzo.
    Per cui bisognerebbe fare riferimento all'azione meccanica che la pallina fa' sul legno.

    Considerando che non sono un esperto di materiali lignei, e che tu sei più esperto di ponti autostradali, bisognerebbe girare la domanda ad un esperto in meccaniche dei legni.

    Per pura curiosita, ho anche fatto una ricerca sul web e sulla meccanica di impatti su legni morbidi e rigidi uniti e che quest; ultimi si influenzino e la rete non da menzione.

    Su una cosa posso concordare, che entrambi non siamo esperti del settore ligneo e quindi dovremmo interpellare un esperto del settore.

    Per cui quello che posso dire, è che possiamo soltanto avere un parere in base alla percezione.
     
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ecco. Mi limiterei al "tocco".
     
  12. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    per avere qualcosa di più oggettivo di una percezione ti chiedo, se impugnando il telaio ci fai cadere sopra la pallina da 50cm, prima da un lato e poi dall'altro, di quanti cm, a occhio, differisce il rimbalzo?
     
  13. B-Rain

    B-Rain Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Libertas Capua
    Uhhh test non effettuato. Ma dovrei scollare. In quanto io ho una puntinata sul rovescio ed una liscia sul diritto. Domani devo scollare per testare altre gomme e faccio il test su telaio nudo.
     
    A baldomatteo, vg. e ggreco piace questo messaggio.
  14. vg.

    vg. Utente Noto

    ....... ho trovato uno che fa piu test di me o_O ......... forse :D:D:D:D:D:D
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 24 Gen 2023 alle 11:39, Data originale: 24 Gen 2023 alle 11:37 ---
    Screen Shot 03-11-19 at 01.17 PM.PNG
     
  15. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
  16. luca.dalco

    luca.dalco utente scarso

    Nome e Cognome:
    Luca Dal Conte
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Mi sorge un dubbio (in realtà è un argomento che è già stato trattato sul forum, ma faccio finta che sia farina del mio sacco):p..
    Ma i telai combi, se usati con una puntinata a legno, non dovrebbero avere la liscia sul lato "morbido" e la puntinata su quello "duro", per far lavorare adeguatamente i materiali?
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  17. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    in genere il lato duro del telaio combi è più veloce di quello tenero ...
    in genere, non so perchè, le LP lente sono meno performanti, sentono di più il giro, hanno blocchi un pò parabolosi ecc... delle LP più veloci
    si tratta di avere l'assemblaggio che più si addice al proprio gioco, quantomeno quello col feeling migliore
    io ho
    una spinlord dornenglanz 1 (veloce) su un darker max control anni 90 classificato all+ con cui mi trovo bene
    e
    una spinlab caronte, decisamente più lenta della dornenglanz 1, su un off con cui pure mi trovo bene ma un pò meno

    dovessi usare un combi metterei la dornenglanz 1 sul lato più lento
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Basta provare ad invertire le gomme e vedere come ci si trova meglio.

    A questo proposito ti posto una scheda che trovo molto divertente.

    Screenshot_20230124-155355_Chrome.jpg
     
    A Tuot piace questo elemento.
  19. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    se le due facce (una più dura e una meno) hanno la stessa velocità è giusto pensare a mettere la LP sul lato duro dove il "materiale" funziona meglio
    ma un combi con velocità uguali è un combi sui generis
    in genere il lato duro è più veloce e allora bisogna essere bravi per tenere in campo la puntinata oppure disporre di una LP lenta quanto le Anti
    infatti io la spinlab caronte che è molto lenta (un pò più della 8512) l'ho messa su un telaio decisamente off ma non combi
     
    Ultima modifica: 24 Gen 2023 alle 16:51
  20. B-Rain

    B-Rain Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Libertas Capua
    Ho effettuato la prova di rimbalzo della pallina.
    Ho usato una stag 40+ mi sono predisposto a fare il rilascio della pallina da 1 metro di altezza scegliento il "metro" per avere un rapporto percentuale netto. Ho poggianto il piatto della racchetta su un piano in materiale cartaceo (Cartone).
    Ovviamente ho eseguito vari rilasci al fine di farne una media a causa del rilascio manuale.
    Il tutto vicino al muro dove mi sono segnato il metro dal telaio.

    Lato Offensive (media) 45 cm
    Lato defensive (media) 30 Cm

    Ora personalmente credo che la cosa abbia senso in quanto il peso della pallina non è in grado meccanicamente di torcere il legno per la sua intera profondità.
    Per cui i due strati non vengono a "inquinarsi"nel proprio effetto.
    Considerando poi che lo strato di carbonio è esterno e che nell'atto del gioco entrano in funzione anche le gomme, posso ritenermi soddisfatto.
    Indubbiamente, la differenza c'è.

    Lo avevo notato anche in fase di gioco (ma relativamente visto che comunque entravano in campo anche le gomme).
    Per cui si la mia sensazione mi pare giusta.
    In sostanza, per quello che mi interessa, è un buon telaio per chi come me ha un puntino (ma anche un antitop avrebbe vantaggi) sul rovescio e che non esita ad attaccare con il diritto.
     
    A vg., baldomatteo e eta beta piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina