1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Video su colpi base del tennistavolo

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da ciroci, 19 Nov 2021.

  1. ciroci

    ciroci Utente

    Nome e Cognome:
    ciro abd el
    Squadra:
    Tennistavolo Athletic Club A.D.
    Con Yajing Wang ho realizzato questi tre piccoli video in cui lei analizza punto per punto l'esecuzione di

    scambio di dritto:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watchv=ZNmeK4JWV0I&ab_channel=YamengMedia


    scambio di rovescio:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=hiPqjjrQTOs&ab_channel=YamengMedia


    e blocco di dritto:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=YVkPCWGFxnc&ab_channel=YamengMedia


    spero risultino interessanti per chi si avvicina al nostro sport e a chi intende migliorare nella tecnica di esecuzione. Un saluto a tutti
     
    A AndreaTT, Cecio, utut e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  2. shamisen

    shamisen Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Fantastico è la prima volta che vedo contenuti di questo tipo in italiano!
    Ottimo lavoro, veramente ben fatti : )
    Ne farete altri?
     
  3. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
  4. superfrancis

    superfrancis Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
  5. ciroci

    ciroci Utente

    Nome e Cognome:
    ciro abd el
    Squadra:
    Tennistavolo Athletic Club A.D.
    Grazie a tutti, son contento che li troviate validi, grazie anche da parte di Yajing. Il merito naturalmente è tutto suo. Lo spunto è stato proprio quello di provare a fare, in italiano, dei video tecnici che in rete si trovano unicamente in altre lingue. Sulla prosecuzione dell'impresa sapremo presto se lo sponsor intende sostenerci.
     
    A Antoniogatto, Sman, eta beta e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  6. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Tre Video,cominciamo da lì---
    Ecco tre video adatti a tutti e che parlano da soli,peraltro ben spiegati,in ottimo italiano!, da tale esperta Yajing Wang,sulla scia e interprete della secolare e riconosciuta esperienza della miglior scuola cinese.Un sentito ringraziamento da parte tutti pongisti,che senza dubbio trarranno profitto da questi insegnamenti,vada naturalmente a Ciroci e a quanti hanno reso possibile questi tre succinti,ma preziosi Vademecum,così ricchi anche nel dettaglio.
    Per alcune cose i più attempati ed esperti allenatori,lo intuisco, diranno:"Lo sapevo già". Epperò fa sempre bene confrontarsi e se del caso riadattare il conosciuto con le novità o il diverso modo di fare proveniente da altri Paesi e culture pongistiche,soprattutto di comprovata tradizione e rilevanza nel Gioco che ci accomuna.Ruolo del braccio,distanza del gomito dal tronco,angolazione della racchetta da tenere in fase neutra prima del colpo e in certi casi anche durante,alcuni spunti su cui riflettere e che non si discostano di molto rispetto a quanto s'è sempre fatto.Ma c'è un elemento sicuramente nuovo cui si fa cenno in tutti i tre video,che ci può portare nel secondo Millenio ovvero nel futuro del ping pong,rispetto a quanto finora visto e considerato alle nostre latitudini.Che però,finora è stato ben poco considerato nella bibliografia e nella tecnica d'insegnamento in Italia,se non come completamento residuale del colpo o come sistema utile per riposizionarsi e ritrovare il giusto equilibrio dopo un movimento avventato o dinamicamente troppo esposto,come può succedere ad esempio nella conduzione del "top".Forse a qualcuno è passato inosservato,perchè non è stato rimarcato abbastanza,ma la parola "Rotazione",questa la parola magica sempre presente e non della palla stavolta!,ma del braccio racchetta come viene impiegato,sia nello scambio dritto,sia poi nel rovescio e ancor più quando parla del blocco,udite udite! dove suggerisce e avvalla la necessaria rotazione del tronco come elemento imprescindibile per la conduzione e completamento preciso del colpo stesso,come elemento chiave propulsivo e non solo marginale,cui finora nessuno aveva fatto cenno,certamente non in modo così mirato e consapevole.Se pensiamo bene tutte le nostre articolazioni si muovono attorno a cerniere circolari,simili in certi casi a cuscinetti a sfera che permettono movimenti a tutto tondo,concedendo il tempo necessario a tutto l'apparato muscolare di caricarsi a dovere,come pure a scaricare l'energia in spazio ridotto,ma contemplano anche la possibilità di muoversi con più facilità nella direzione voluta,che non è uni o bi direzionale,ma se vogliamo tridimensionale e i giocatori che meglio si muovono ce lo confermano in tutti i sensi,a 360 gradi..Ora,aperto questo squarcio anche per il tennis tavolo italiano,detto il
    "cosa si fa per".....sarebbe opportuno interrogarci sul "come si fa per"....,ovverossia con quali modi e adattamenti gestuali operare,affinche i movimenti siano sempre più coordinati,veloci e mirati...oltrechè sicuri.O si pensa,forse,che ci sia qualcuno, in nostro soccorso, disposto a dircelo?
    ettore
     
    Ultima modifica: 20 Nov 2021
  7. ricsco

    ricsco Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Premetto che è sempre cosa buona e giusta che qualcuno si faccia avanti con simili iniziative, ben vengano!
    Da un punto di vista tecnico di ripresa video (ho visto solo il primo, scambio di dritto), mancano gli slow motion che focalizzano meglio le cose importanti dei movimenti. Lo sfondo con coppe e trofei, si potrebbe evitare e anche il doppiaggio della brava insegnante (fateci caso, in molti casi i commenti audio sono posteriori alla registrazione video).
    Da un punto di vista della didattica, beh, "la racchetta va tenuta con un angolo di 80 gradi" e la "distanza tra braccio e corpo deve essere di un pugno" e poi si fa vedere lo scambio finale in cui la distanza è ben maggiore e fa gli allunghi con l'avanbrccio ben oltre le due spanne e chiude la racchetta con un angolo ben diverso! Allora portiamo il goniometro e il metro da sarto in palestra? Ma per favore...!
    La bellezza di questo sport sta soprattutto nelle regole non scritte e nell'interpretazione dei giocatori, questa è la mia modesta opinione. Prima la si insegna e meglio è per tutti.
    Suggerimento a Ciroci: Secondo me sarebbe meglio che la maestra venga messa di fronte ad un allievo reale, diciamo un ragazzo/a della scuola media e gli si insegni a giocare e si filmi in diretta la lezione. Questa si che è una cosa che invece sarebbe bello fare e non c'è quasi da nessuna parte.
    Sono disponibile per consulenze varie se necessario (ho esperienza di insegnamento ai ragazzini come tecnico federale di primo livello). Cordialità, Riccardo
     
  8. ciroci

    ciroci Utente

    Nome e Cognome:
    ciro abd el
    Squadra:
    Tennistavolo Athletic Club A.D.
    caro Riccardo, si mancano gli slow motion e la voce di Yajing è stata anche registrata a parte (queso per te è un difetto?). Sai il mio lavoro, per sua natura, mi sottopone sempre al giudizio degli altri per cui sono abituato alle lodi, alle critiche, ma ascolto i consigli che mi provengono da persone competenti. Mi dispiace che i video segnalati non siano all'altezza delle tue aspettative cercheremo di fare meglio, come sempre. Il video che tu suggerisci di fare è un'altra cosa, forse più utile, ma diverso. Perché non lo fai tu e lo metti a disposizione della collettività? Io lo guarderei con molto interesse e potrebbe essermi da stimolo. Con altrettanta cordialità. Ciro
     
    A Jackcerry, Cecio, off-ready e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  9. ricsco

    ricsco Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Saluti Ciro e grazie per la risposta. In questo momento io sono preso dall'importante (almeno per me) analisi tecnica dei video degli incontri (prima registrati e poi analizzati punto per punto) evidenziando difetti e proponendo attività di miglioramento. Se ti interessa guarda la mia discussione sull'analisi dei video e partecipa se ti va.
    Non è che non va bene mettere i commenti dopo. Il fatto è che si vede bene che Yajing parla e però si sente un'altra cosa, ossia non va bene così. Bisognava mettere l'audio registrato mentre lei non parlava o si vedeva qualcos'altro. Poi fai come vuoi, ci mancherebbe.
    In bocca al lupo per la tua attività,
    Ciao, Ric.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Nov 2021, Data originale: 23 Nov 2021 ---
    Guarda questo video di una lezione dell'ottimo Tom ad un ottantenne:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=gFCUhNEcjsA&t=6s

    Io conosco bene l'inglese e capisco tutto bene, anche con l'aiuto dei sottotitoli. Puoi imparare molto dai suoi video, ti consiglio di seguire il suo canale.
     
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Video sui colpi base del tennis tavolo
    Sapete che c'è?Mentre discutiamo,ognuno vede il proprio ragionamento in esclusiva funzione del..... o solo per il fruitore finale,con cui si andrà a sviluppare i temi tecno-tattici successivamente. Ovverossia con chi andremo a condividere ciò che c'interessa e quanto appreso finora.Ricordiamoci i fruitori finali,per età ,interesse,motivazione,differenza di genere e struttura fisica non sono mai gli stessi,andrebbe specificato prima.Ora questi Video,con tutte le imperfezioni di carattere tecnologiche che qualcunaltro più esperto potra' certamente migliorare,sono comunque ben fatti e rispondono esattamente alle richieste di molti/e che vorrebbero maggior ragguaglio sugli elementi base dello scambio e del block,senza precludere ad essi la possibilità di migliorarli ed adeguarli ad un tennis tavolo ancor più veloce ed attuale.Ora io non mi fermerei su una questione di cm,quegli 80 vanno bene per un'inclinazione standard?di più,di meno?eravamo abituati a far diversamente?lo si dica e perchè!Poi non lo si fa con il goniometro,ma quell'inclinazione lì,meglio personalizzata, la si raggiunge in sintonia con il piegamento di gambe,con l'equilibrio dinamico di tutto il corpo e infine consapevole adattamento al colpo che si vuol parare o con cui andare a infierire.
    Personalmente trovo positivo che ci sia qualcuno,che in base alla propria indiscussa esperienza,ci dica e ci dimostri che si può fare anche diversamente da ciò che s'è sempre fatto,questo serve per metterci in discussione,spero pacifica,e provare a innalzare lo standard esecutico,ma troppo a-critico e insofferente dei più. Dimenticando che,mentre scriviamo,il tennis tavolo si rinnova,cambia,è già cambiato....
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Nov 2021, Data originale: 23 Nov 2021 ---
    Ma dove sono tutti quegli "anziani" che vorrebbero imparare a fare quel top lì?E' vero invece che c'è una massa di persone in età avanzata che gradirebbe di gran lunga praticare il ping pong con fini salutistici ed esercizi ginnici ad esso collegati in base all'età, e limiti fisiologici che gli son propri nel metterli in pratica in sicurezza,una marea....Ma lì siamo altrettanto scoperti,manca l'insegnante con adeguate esperienze fisioterapiche che sappia prendersi cura di un gruppo seniores,in difficoltà soprattutto oggi nel trovare un'attività sportiva adatta e nel rispetto delle precauzioni anti Covid.Un lavoro da inventare....e comunque arriviamo dopo le altre Federazioni sportive.....peccato.
    ettore
     
  11. ciroci

    ciroci Utente

    Nome e Cognome:
    ciro abd el
    Squadra:
    Tennistavolo Athletic Club A.D.
    Grazie Ric, ogni tanto seguo l'analisi tecnica degli incontri su questo forum. Non partecipo perché non mi considero all'altezza. So benissimo che qui sul forum ci sono persone più competenti di me.

    Per quanto riguarda la realizzazione del video ti assicuro invece di essere in grado di valutare i limiti di quello che faccio per cui sono ben consapevole che la soluzione adottata per il commento dell'allenatrice è un rimedio. Un limite accettabile per favorire la chiarezza di quanto viene detto. So bene cosa si sarebbe dovuto fare, se non l'ho fatto è per motivi di opportunità ed economia di cui ritengo non valga la pena di scrivere qui. Comunque grazie c'è sempre qualcosa da imparare, anche dopo 50 anni di mestiere. In più sono convinto della tua buona fede e della generosità dei tuoi consigli.

    con simpatia, Ciro
     
    A Antoniogatto e ricsco piace questo messaggio.
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 24 Nov 2021, Data originale: 24 Nov 2021 ---
    Errata corrigere
    Ora io non mi fermerei su una questione di cm,quegli 80 vanno bene per un'inclinazione standard?di più,di meno?

    ....quegli 80....sono riferibili a gradi e non a cm,come erroneamente su riportato,pertanto la frase completa risulta:
    Ora io non mi fermerei su una questione di cm,o di gradi,quegli 80 gradi vanno bene per un'inclinazione standard?di più,di meno? :azz:
    :bboni:(n) o_O :mumble:

    Ulteriore considerazione

    Allorquando per tale scambio di dritto si dice: "
    la racchetta va tenuta con un angolo di 80 gradi" e (poi...) beh,....chiude la racchetta con un angolo ben diverso! Allora portiamo il goniometro....?[QUOTE="ricsco]

    Il goniometro,sì,potrebbe servire,ma al di là della battuta quegli 80 gradi,quindi racchetta leggermente chiusa rispetto ai 90° gradi della verticale,indicativamente possono andar bene?Poi,va da sè che in base al movimento effettuato la racchetta,quindi polso,mano e braccio possono cambiare.....,oppure polso,mano e braccio fermi e irrigiditi?

    E ritorniamo alla "Vexata questio"(spinosa questione).Il polso,nei vari colpi e anche in questo per lo scambio con il dritto,si usa,viene impiegato?Chi dice "No,assolutamente",chi dice "Dipende da caso a caso",chi dice" Assolutamente SI' "E non ci si mette mai d'accordo,vero?Poi si dirà che il colpo va prima imparato e poi personalizzato,sarà pur vero,ma ai fini di una maggior efficacia e velocizzazione,polso rigido/ bloccato e racchetta pure nella sua traiettoria,oppure educazione ad un polso più libero e mobile,fin da subito?

    ettore
     
    Ultima modifica: 24 Nov 2021
  13. Antoniogatto

    Antoniogatto Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Ma quanto scrivi?
     
    A luca.dalco piace questo elemento.
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    E' la prima volta che sento uno(a) entrare nel dettaglio dei colpi base,in situazione più dinamica del solito.Vuoi che io non lo sttolinei?
    ettore
     

Condividi questa Pagina