1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

La postura nel tennistavolo

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da Alexander, 10 Apr 2020.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    E ti risulta che qualcuno ha parlato di quando tiri?
    Se non lavora la muscolatura come tiri?
    Fino a qui ci arrivano tutti però se cerchi il piede in avanti o la particolarità per non ammettere che che se porto il piede indietro nel modo non adeguato non sei bilanciato nel colpo successivo o per meglio dire quella tecnica non è cattiva è di oltre vent'anni fa e ti sto citando quello che mi è stato esposto e spiegato da tecnici che alm hanno pochi eguali, così come l'anca che nel movimento rotatorio so blocca all' impatto con il peso che scarica in avanti, prima si andava laterale tenendo il peso a destra e scaricando a sinistra (per i destrorsi) è sbagliato?
    No è sorpassata, tutto qui ed allora visto che non lo invento io mi aspettavo delle domande.
    Comunque va bene così chiudiamo la faccenda che farsi il sangue amaro non serve.
    Buon tennistavolo e cordiali saluti
     
  2. vg.

    vg. Utente Attivo

    :birra::approved:
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  3. roma88

    roma88 Utente Attivo

    Squadra:
    TTBONOLA
    Io nel video dal quale è partita la discussione ho sempre parlato di carico attivazione ecc (dicendo che potrei anche prendere la palla dietro la schiena ma che semplicemente non sarebbe un colpo ottimale...magari ci farei punto)
    Sul posizionamento dei piedi HAI RAGIONE... è vero! concordo!
    La domanda te la ho fatta sul ragionamento "fotografico"...
    La postura DELLA COLONNA di quelle foto è semplicemente SBALGIATA, ma andrebbe visto se le stesse persone stessero semplicemente aspettando il servizio e vedere come si sarebbe posizionato quando l'avversario avesse toccato la palla col proprio servizio, allora li sarebbe diventata una postura relativa a una performance sportiva da guardare e valutare, giusta o sbagliata, efficace o non efficace se accompagnata da dolore o no.
    Per esempio ho personalmente conversato con un team che ha collaborato per il miglioramento posturale del nuotatore Magnini, che ha una postuta pessima, ma dopo mesi di lavoro le sui performance calavano, hanno interrotto quel processo facendo semplice prevenzione.
    La postura di magnini rimane sbagliata e lesiva, lui ha scelto di mantenere i livelli di performance che sono soggetti a tanti fattori soprattutto coordinativi e neurologici che con una postura diversa non riusciva a gestire in modo uguale(dato che era già sviluppato con una certa tecnica)
    Magari nel tempo avrebbe comunque pagato ma non lo sapremo mai perchè li tempo non ne avevano.
    Esistono dei modelli ideali che dovrebbero servire a capire i PRINCIPI fisici, logici, biomeccanici e a ELABORARE un pensiero che possa adattare questi principi ai singolo casi ed esigenze.

    P.s. la muscolatura lavora sempre...senò non stai in piedi
     
    A Milocco Ettore e Alexander piace questo messaggio.
  4. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    E credi che i complimenti per quanto avevi detto nel video fossero falsi?
    Tutt'altro, solo che ci sono degli upgrade di tecnica sempre in tutto e lo sai bene nel tuo lavoro l'ho detto anch'io che lavora la muscolatura, so anch' io nel mio piccolo che una postura statica sbagliata carica sulle ossa il discorso mio e di mio era su altro e non era fuori contesto biomeccanico perché ripeto certe cose non sono inventate ma adesso inutile ritornarci sopra
     
  5. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Bene ora siete così gentili da farci un video su come cambiare il movimento da ampio e lungo come era prima a veloce e corto come è adesso soprattutto per gente come me è vecchio stile?

    PS sarebbe da chiedere a chi si intende di gomme quali siano le migliori (3-4) per marca per il gioco di adesso con le palline di adesso idem per i telai.
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  6. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ci sarà sicuramente chi potrà dare un ottimo supporto io senza polemica e con serenità mi astengo
     
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    ...con serenità..

    ...sempre con serenità,mi raccomando!Io invece son sicuro che la discussione andrà avanti un bel po',visto anche l'intervento di veri esperti della materia.In troppi han manifestato curiosità ed interesse per la questione,riguardo il carico e lo scarico di peso nell'azione del top,nonchè posizione e ruolo del braccio portatore di racchetta. Non prima di averti ringraziato per il tuo contributo,sofferto contributo in alcune parti,perchè "vissuto" e in cui hai investito molto,anche con video, per rendercelo più chiaro e degno di essere adottato.In special modo sulla questione emersa del carico sulla gamba opposta al braccio dominante.E qualcuno starà già soppesando se è il caso di adottarlo come mezzo idoneo in certi casi,oppure per lunghi tratti della partita.Qui sei fra amici,ricorda nessuno ha una preclusione netta su quanto tu asserisci,apportando anche valida testimonianza di un riconosciuto Tecnico,sul quale poni completa fiducia..
    Però come fai a disconoscere altre e pur significative modalità di operare,come il nostro esperto osteopata Romanò è andato poi gentilmente a spiegare?
    Lui dice:
    "Purtroppo cosa che mi trova completamente in disaccordo è la questione emersa del carico sulla gamba opposta al braccio dominante emersa dal video, la trovo biomeccanicamente e anche dal punto di vista fisico dello spostamento di forza peso sconveniente. .....per poi sinergizzarsi(N.d.R.=accordarsi) con l'azione del braccio"
    In linea generale questa modalità,spiegata come meglio non si potrebbe, non fa una piega,proprio perchè adottata dai migliori giocatori al mondo,quando essi ricercano una " situazione [di gioco]....in cui la forza viene sviluppata in maniera rotatoria dalle pelvi e dal tronco".
    Questo in linea generale e sempre alla ricerca della massima velocità possibile. Poi indubbiamente ci possono essere i casi particolari di adattamento per cui uno adotta una tecnica personalizzata,in base a diversi e vari fattori che certamente non sfuggono all'occhio di un bravo allenatore,come struttura del pongista,conformazione di arti e piedi,tipologia di Campionati,progressione di elementi tecnici che qui non vale la pena di dilungare.In situazione e con obiettivi diversi.
    Meglio tener distinti i due piani,anche l'ambito d'azione in cui ognuno di noi opera.Per una miglior comprensione.
    ettore
     
    A Alexander piace questo elemento.
  8. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    A lusio, Milocco Ettore, dains98 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Io non discuto più nulla lascio che lo facciano gli altri anzi potessi tornare indietro non sarei intevenuto e fatto intervenire mio figlio.
    Liberi di scegliere sempre ciò che ci pare e come ci pare anzi vi dirò che saranno tutte cavolate quelle che vi ho detto e poi se lo dice un allenatore che di c'è che sia la verità?
    Confidate in Ettore che dopo il plauso vi darà anche le illuminazioni
     
    A maledettaretina e Francescopapi piace questo messaggio.
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Come cambiare il movimento da ampio e lungo come era prima a veloce e corto come è adesso?
    Video solitamente non ne posto.A parole posso provarci io a darti una dritta,con esperimento di legge fisica incluso,come ho visto fare..Allora prendi un palo,o immagina un manico di scopa infisso nel terreno,alla cui sommità viene attaccata una cordicella lunga un paio di metri o anche più.Prendi un sasso adatto e legalo,anzi fissalo bene all'estremità libera della cordicella,perchè lo dovrai lanciare!Indietreggia quanto basta,assicurati che non ci sia nessuno nei paraggi! Pronto?Tiralo ora con forza e ossserva le volute,che a modo di serpente si avvolgono come spire attorno alla pertica,uno due giri...funziona?Bene rifai l'esperimento e tira ancora una volta.Osserva ora la velocità con cui queste spire,prima a raggio ampio e lungo,poi via via sempre a cerchi concentrici più ridotti, vanno a stringersi attorno all'asse di riferimento.
    Se hai fatto tutto bene cosa si può dedurre?Un ampia circonferenza corrisponderà ad una velocità maggiore o minore rispetto ad una circonferenza che via,via si riduce sempre più?Mentre le susseguenti ultime spire a corto raggio....,allora....
    Adesso osserva un giocatore bravo che fa il top.Le sue braccia al posto della corda....vedine un'altro anche un po' più bravetto e un altro ancora....
    Perchè vuoi passare da un movimento" ampio e lungo come era prima a veloce e corto come è adesso?" .Il movimento è sempre stato così.
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Apr 2020, Data originale: 17 Apr 2020 ---
    Per carità!Trovane uno che ha la verità in tasca...
    qui facciamo tutti illazioni.Virus compreso.
    ettore
     
  11. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ecco vedi che ne sei capace?
     
  12. roma88

    roma88 Utente Attivo

    Squadra:
    TTBONOLA
    A off-ready piace questo elemento.
  13. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Molto interessante per chi vuole guardare
     
  14. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Da questo video di Ma Long (campione del mondo in carica) vedo essenzialmente:
    1) Ma Long è destro, carica sulla destra e scarica sulla sinistra (non il contrario)
    2) Piega in maniera terrificante (mi fa male solo a guardarlo) il ginocchio della gamba sinistra
    3) Piede destro dietro

    Queste le mie impressioni...lascio anche agli altri libera espressione e opinione sull'ex numero 1 del mondo e campione in carica
     
    A off-ready, Jackcerry e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  15. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Continua così dalla sinistra alla destra te lo sei sognato di notte...ormai ci rido
     
  16. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Nono caro enzo non me lo sono sognato di notte. Tuo figlio nel video (che a proposito non c'è piu) ha detto chiaramente che il peso deve partire dalla gamba opposta alla racchetta (60% per la precisione). Sono biologo ma non mi faccio di droghe e penso che tutti quelli di qst thread che hanno visto il video possono confermare, se smentiscono ti farò le mie scuse.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  17. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Non siamo qui a confermare e smentire se vuoi sapere cosa insegno negli stage e cosa dico da tanto tempo ci sono discussioni sul forum oppure te lo diranno se vorranno altri ma non io, a me sta benissimo che pensiate così ho sbagliato piuttosto prima anche a coinvolgere mio figlio che assolutamente non ha detto ciò che ti stai affermando. Questo
    la dice lunga con quanta attenzione avete seguito del resto altrimenti non tracciavi righe ma avresti capito quello ed altro e adesso continuate con gli spot magari qualche promozione per qualcuno arriva....e non vi risponderò davvero più
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Apr 2020, Data originale: 18 Apr 2020 ---
    Ed aggiungo che se mio figlio ha rimosso il video ha fatto benissimo, chi vuol vedere cammello viene ad imparare, paga ed apprezza, altrimenti si può rivolgere anche dove il peso lo portano non sulla gamba ma sulla soma.
     
  18. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Credo che togliere il video in realtà sia stato un errore perché non lascia l'alternativa (ricordando che lo spirito del thread è proprio questo) ma quasi come un sondaggio politico se qualcuno vota per qualcun altro (in modo totalmente democratico) ve la siete presa sul personale (del tipo io sono seconda io sono andato dai più grandi allenatori si fa così punto e stop, chi è questo qua?). Ad esempio sarebbe stato interessante avere il parere di una persona terza (conosco Paola Maria Bevilacqua che è maestro) e una sua idea sarebbe stata ottima chi più di un maestro può dare delle risposte?

    Se ogni volta dobbiamo accettare le opinioni solo di chi è più alto in classifica o altro non va bene.
    Quando ero più giovane nella mia palestra c'erano due allenatori
    - bielorusso: ex campione giovanile dell'urss e sparring di samsonov
    - cinese: da giovane nel giro della nazionale.

    Chi davi retta? Ti basavi solo sull'esperienza? Io ho scelto il bielorusso perché si adattava meglio al mio gioco. Non che la sua era verità assoluta.

    PS il tirare le righe alla fine è risultata come domanda xke mi hai chiarito cosa intendesse tuo figlio (o troppo accecato da orgoglio per capire questo?)

    Chiedo a @lusio @off-ready @Milocco Ettore e a quelli che hanno visto il video di confermare o smentire quello che ho detto io, in modo da poter nel caso fare le scuse.
     
  19. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...insomma la confusione regna sovrana.A chi giova?Non dovremo invece far uno sforzo in più per spiegare,ma soprattutto per capire?
    Qui si cerca di uscire dal nostro guscio,aprirci al mondo intero,che viaggia con un'altra marcia innestata e modalita' di fare ancor più articolate e diversificate rispetto a quell' unico"santone" indiano o magiaro di riferimento che sia.Non fossilizziamoci su un unico punto e apriamoci al diverso quindi,
    per migliorare noi stessi soprattutto.
    E offrire a chi pratica o impara tennis tavolo assieme a noi
    una gamma di posture,di colpi e di accelerazioni ben più articolate e variegate di quelle ripetitive, prevedibili,in pratica sempre le stesse che siamo soliti vedere nelle nostre palestre.


    Però che non mi si venga a dire:"Si' Ettore, tutto ciò che vuoi,ma chi glielo va a spiegare a quell'unica ragazzina imberbe, che viene da me e litiga ancora con la racchetta?"
    Appunto se continua anche quella ragazzina potrà giovarsi della nostra esperienza, sempreché non la consideriamo chiusa e confinata,modellata in quello che sappiamo già.O pensiamo di sapere.
    L'arte è lunga,la vita è breve.
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Apr 2020 ---
    Se sei convinto e porti avanti un'idea
    la spieghi e la difendi fino alla sua completa approvazione e condivisione.Se la cancelli,o la rimuovi significa che hai smesso di crederci anche tu.
    E' questa la bellezza del confronto,anche utile per superare i nostri limiti.
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Apr 2020 ---
    Enzo,hai rivisto il video?Cosa intendi
    "dalla sinistra alla destra" ?Noi qui vogliamo capire.
    ettore
     
    A Alexander piace questo elemento.
  20. Jackcerry

    Jackcerry Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Giacomo Cerea
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Usd Villa Romanó
    È un peccato che Andrea Pacileo abbia rimosso il video, l’ho trovato molto utile e mi sarebbe piaciuto rivederlo più volte, molti spunti erano interessanti e video così chiari sulla tecnica in Italiano ne ho visti pochi insieme a quello di Valerio. Mi pare che nel video dicesse che il 60% del peso partisse dalla gamba opposta alla racchetta (la sinistra) ma non che poi si trasferisse all’altra gamba, ma giustamente rimanesse sulla gamba sinistra, questo per aiutare ad andare avanti e scaricare tutto il peso del corpo contro la pallina. Anche il nostro allenatore Stefanov ci insegna a portare la gamba sinistra in avanti e scaricarci tutto il peso sopra, questo perché oggi con le nuove palline in abs le aperture a giro sono essenzialmente inutili e bisognerebbe tirare subito forte e teso ogni palla che esce dal tavolo, e si può fare solo andando molto in avanti col peso del corpo
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina