1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Giovanissimi non fortissimi con racchetta velocissima :-(

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da Francesko, 29 Gen 2016.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    Ciao, ma qualcuno mi spiega una cosa?

    Perchè un ragazzino alle prime gare in campionato, viene spinto dalle persone che ha attorno, che siano sia genitori, che società, ad usare materiali velocissimi?

    Stiamo parlando di un giocatore di medio livello, non un marziano in erba sia chiaro... quindi, dico io, non sarebbe meglio indirizzare questi giovanissimi, sul uso di materiali più votati al controllo palla, che non alla massima velocità, per beccarsi magari 2-3 applausi su vincenti difficili e un po' casuali, per finire i set 11-3 magari?

    Tanto una volta ingranato il gioco, a passare a materiali più veloci, c'è sempre tempo... noh?
     
  2. demonxsd

    demonxsd Utente Noto

    ero sempre stato favorevole al uso di materiali semplici per chi inizia a giocare ..sia ragazzino o meno, ma sopratto per i ragazzini che possono sviluppare dei colpi buoni..

    ma senza un allenatore si finisce con dire che una semi schiacciata strisciata sia un top..

    quindi a quel punto meglio divertirsi e basta..e a molti piace che tirare 400 all'ora vuol dire essere bravi e forti...anche se in realtà non basta tirare forte per essere bravo..

    ma tanto si gioca per divertirsi e tanto vale che uno alle prime armi usi un maze con due tenergy.. se gli piace..
     
  3. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Un ragazzino deve prima imparare a fare tutti i colpi e quindi sarebbe bene consigliare telai all e gomme non troppo veloci ma che permettano di eseguire tutti i colpi!
    Ma vi siete mai guardati in giro per vedere il valore degli allenatori??? Tanti bravissimi ma tanti improvvisati....Tanto la qualifica la danno praticamente a tutti basta frequentare il corso....
     
    A demonxsd e Francesko piace questo messaggio.
  4. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ... complimenti! Comunque molti non sanno che la differenza tra le gomme non è solo nel colore: figuriamoci se si parla di telai...
     
  5. Riuken

    Riuken Utente

    Io all inizio preferivo telai lenti e gomme non velocissime.. e comunque eseguivo tutti i colpi , mi trovavo anche meglio con una racchetta meno veloce.. forse ero strano io :D
     
  6. Fabio di Milano

    Fabio di Milano Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Roveda
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Squadra:
    POL. S. GIORGIO LIMITO
    E poi ci sono quelli che ,dopo aver frequentato il corso,vogliono continuare a "studiare" per dare una continuita' (scusate la ridondanza) per migliorare le proprie capacità affiancando un tecnico di indubbie qualita'.
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  7. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    se dipendesse da me... io farei iniziare con telaio all round e gomme più da controllo che non quelle super-veloci, cmq con buona propensione al effetto e alla parabola, cosi da poter far provare bene tutta la gamma di colpi disponibili.

    poi che il giocatore abbia 8, 10, o 12 anni, poco cambia... se e quando dimostra di aver appreso la tecnica di gioco... e di saper "dominare" il mezzo non estremo con cui gioca, allora si puo' iniziare a provare qualcosa di più veloce.
     
  8. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Si deve imparare i colpi quindi gomme incontrollabili non sono una buona idea.

    Telaio e gomme all.

    Assolutamente☺
     
    A Bull Hurley, Più scuro e enzopacileo piace questo messaggio.
  9. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    Mi fa molto piacere che anche tu la pensi cosi... peccato che le cose "ovvie" in certi contesti pare non lo siano proprio :muro:
     
  10. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Il motivo e' molto semplice. Le persone che...spingono non devono essere genitori dirigenti o amici. Ma chi ha conoscenza oerlimrno sufficiente del tt. Non occorre neanche un esperto che del resto in Italia e' raro.
     
    A Sartori Giovanni, demonxsd e Francesko piace questo messaggio.
  11. pampa987

    pampa987 Utente

    Nome e Cognome:
    Gennaro Manfrevola
    Squadra:
    asd p.g. frassati
    sicuramente all'inizio per imparare non serve una scheggia di racchetta poi dopo col tempo quando si metterà qualità si faraà il salto.
    cmq non solo i ragazzini hanno racchette velocissimi anche i neofiti un po più in la con gli anni ne combinano di tutti i colori con il materiale, durante un torneo un signore mi avvicinò e disse scusa che gomma hai sul rovescio?? barracuda risposi e lui ah ecco perciò fai il top di rovescio :eek:
     
  12. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    La cosa allucinante è che in una palestra di tennis-tavolo... ci siano persone che ci stanno dentro da almeno 4-5 anni, che hanno ancora cose oscene in uso... del tipo... un telaio preso alla decathlon (non propriamente da professionisti, ma da giocatori da ping-pong in oratorio quindi).

    Invece giovedi scorso ho ribadito ad un nuovo iscritto, dopo che già gli avevano fatto una testa cosi altri, che non si puo' venire ad allenarsi per giocare il tennis-tavolo, con una racchetta totalmente decathlon... nemmeno se è la più costosa a listino, perchè alla fine quelli sono materiali da oratorio, dove si gioca per buttarla di la, e tecnica non ne hai... magari spendi anche solo 30-40 euro e ti fai una racchetta dignitosissima con cui imparare a giocare sfruttando quindi gli allenamenti appieno, perchè senza i materiali da pro, che cosa pretendi di imparare di taglio, top ecc ecc?
     
  13. pampa987

    pampa987 Utente

    Nome e Cognome:
    Gennaro Manfrevola
    Squadra:
    asd p.g. frassati
    la peggiore assemblata è anni luce migliore della più costosa confezionata
    come disse il mio coach ad alcuni con quelle racchette si so buone per il camino
     
    A Francesko piace questo elemento.
  14. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Se il materiale è omologato fitet ci puoi tranquillamente giocare e imparare tutto che poi ci possano essere materiali migliori e evidente ma per chi inizia due sriver mezze usate su un telaio da 15 euro hanno la stessa funzione di due tenergy su un viscaria
     
    A Chicco piace questo elemento.
  15. Mr. Hero

    Mr. Hero Retinologo

    Nome e Cognome:
    ジョン
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    hell's tt
    Io ho utilizzato telai Artengo, mio figlio ci ha fatto un'intera stagione in c2, molti si "vergognano" a giocare con materiali "fuori moda o datati", alla prima occasione si compra il telaio dei sogni, e gomme "reclamizzate", fa tutto parte del gioco, la progressione la si fa se si ha la possibilità di avere un bravo allenatore, + sparring adeguati, nel tempo, chi fatica ad uscire dalla 5^ categoria almeno si tolga altre soddisfazioni, se il denaro non manca ..
     
    A andras piace questo elemento.
  16. neox3

    neox3 bloccatore pazzo!

    Nome e Cognome:
    Luca
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ANTONIANA TENNIS TAVOLO PESCARA
    mmmm.......si potrebbe discutere per anni su questo tema......materiale buono, telai lenti o veloci, meglio stiga o butterfly, gomme performanti e gomme da masticare......ma cosa è veramente ed inoppugnbilmente "MEGLIO?"......ok molto probabilmente è logico pensare che chi ha una ferrari arrivera prima a destinazione di uno sfigato con una panda......ma vediamo la cosa da un'altro punto di vista: hamilton in panda ed io in ferrari su una pista di formula 1 x 10 giri.....credo che la prima volta (nella speranza di non sfracellarmi alla prima curva) io non avrò chance....se rifacessimo la gara 10,20, o 30 volte arriverà il momento che doppierò il mitico ham ed il suo pandino.....morale??? Il mio maestro di kung-fu diceva sempre: "MEGLIO IMPARARE MOLTO IL POCO CHE POCO IL MOLTO".....20 e più anni fà quando ero un giovane e baldanzoso me (non avevo ancora moglie...sigh:() andai a fare uno di quei tornei amatoriali in una sala giochi del posto....giochicchiavo già benino all'epoca, arrivai in semifinale....un signore di mezza età si presentò con la sua racchetta personale, un legnaccio schifoso con 2 gomme consumate dal tempo e dalle tante partite al mare, io invece mi sentivo forte del mio telaio skitt e delle mie coppa nuove di zecca e naturalmente pensai che avrei fatto un sol boccone dello stortone!......morale della favola 2-0 e me ne tornai ramingo a casa....questo a significare che non è quello che hai in mano che fa la differenza ma come lo sai usare....artengo o nittaku il segreto si trova nel nostro braccio e nel nostro cervello e nel sudore che lasciamo sul pavimento in palestra.....:campione:
     
    A emilio68it, elius e andras piace questo messaggio.
  17. pampa987

    pampa987 Utente

    Nome e Cognome:
    Gennaro Manfrevola
    Squadra:
    asd p.g. frassati
    Sicuramente il materiale non fa la differenza ed non esiste che x é meglio di y.
    Se mettiamo dieci racchette diverse facendole provare a dieci giocatori diversi il parere non sará mai omogeneo. Io penso che la distinzione da materiali da assemblare e racchette gia confezionate sia imprescindibile.
    Prima leggevo di chi usa artengo, anche loro hanno lanciato la loro gamma di materiali da assemblare e se nn sbaglio i legni sono cornilleau entry level
     
  18. xboxmar

    xboxmar Nuovo Utente

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    io ho iniziato con telaio timo boll all+ e gomme non troppo veloci! credo che sia un ottima soluzione all'inizio, perchè l'importante è tenere la pallina in campo con ottimo controllo, e poi appena si acquisiscono ottime basi, si inizia a passare a gomme più veloci. ovviamente però iniziando con gomme super veloci abitui subito il ragazzino con questa velocità, e dato che è un ragazzino, apprenderà molto velocemente :D
     
    A mendmax piace questo elemento.
  19. Gia67

    Gia67 Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Giacomo Minoia
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Gs Fiaccola Castellana Grotte
    Perché si pensa che basta avere una racchetta top per vincere....illusione
     
  20. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Però almeno aiuta a perdere con... classe :D
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina