1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Difesa con puntinata vs antitop

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da iTzGuG, 10 Set 2018.

  1. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Altro problema del gioco in difesa lontano dal tavolo è aver la possibilità di andar lontano dal tavolo: bisogna aver la fortuna che in palestra e ai tornei le aree di gioco siano grandi abbastanza.
     
    A tommygv, tritticorenale, Matsushita e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. iTzGuG

    iTzGuG Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Guglielmo Di Grazia
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Tennis Tavolo Pistoia
    Come coach non dovrei avere problemi: il mio allenatore, Luca Balleri, ha puntinata lunga anche lui, e penso che tutto quello che si può fare con un puntino riesca a farlo. Il problema maggiore, secondo me, (oltre a rimandare la palla in campo, quello è il fondamentale) è riuscire a variare il giro del chop in modo da confondere l'avversario. Ho provato a guardare qualche video di Koji Matsushita e Joo Sae Hiuk, e ho visto che a volte invece di fare un movimento usando tutto il braccio, dalla testa al ginocchio, si "fermavano" a metà: è per variare in giro del chop o solo un chop eseguito meno bene?
     
  3. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Non molti hanno la fortuna di avere un tecnico puntinato, ti invidio un po' :D
    Riguardo il chop: in realtà con la lunga da dietro è molto difficile fare variazione, solitamente si gioca a tagliare il più posibile pesante e profondo... con le feint II e III (o altre poche gomme con molto grip) già riesci a fare qualcosa, ma fra i pro non vedo nessuno che si affidi a quel tipo di gioco in modo costante, il chop liscio al massimo è una variazione occasionale (magari neanche voluta :p). Con la liscia di dritto al contrario è lì che si cerca la variazione taglio/liscio, e i giocatori che citi lo fanno costantemente, ma ti assicuro che il movimento è similissimo ed è difficilissimo accorgersene. Sono poi i giocatori con puntino corto su rovescio che riescono a fare questo gioco di variazione anche col rovescio (cerca Hou Yingchao, Wang Yang fra gli uomini, Wu yang, Han Ying e mille altre fra le donne).
    I casi che citi tu, come hai intuito, è quando sono costretti a fare un movimento "di ripiego", o perchè non sono in posizione (solitamente troppo vicini al tavolo per la velocità del topspin e lo devono smorzare), o perchè ci arrivano male (la palla è lontana dal centro colpo ideale).
    Con la puntinata lunga la variazione la si fa al tavolo, con la corta invece è più difficile variare al tavolo ma si può fare di più da dietro.
    Quello che si può sempre variare in ogni caso poi è la posizione sul tavolo e l'altezza della palla che si dà ;) Se costringi l'avversario a spostarsi o a colpire la palla ad un'altezza diversa dalla precedente cambia tutto.

    Però sappi che non sono un tecnico, sono solo un appassionato che ha letto (articoli, interviste a professionisti, analisi di tecnici...) e giocato abbastanza, quindi non ho alcuna autorevolezza, non fidarti :p:D
     
    A ggreco piace questo elemento.
  4. iTzGuG

    iTzGuG Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Guglielmo Di Grazia
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Tennis Tavolo Pistoia
    Grazie ancora per il chiarimento!
    Quindi sostanzialmente una lunga è più "facile" da usare ma anche più prevedibile, mentre una corta è più complicata ma consente maggiori variazioni (e anche a volte attacchi sui drop shot alla Yuto Muramatsu)
    Per iniziare iniziare a fare pratica pensi che l'equipaggiamento che ho ora vada bene?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 7 Ott 2018, Data originale: 7 Ott 2018 ---
    (Dhs C8 a legno sul rovescio, Dhs Hurricane 3 2mm sul diritto e un telaio all around)
     
  5. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    C'è muretto e muretto...

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=t1eXTxa8MJM


    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=gIownkb0oBk&list=PL-ex1mp9cMstrs27nnz3tn6DUcPr6v01S


    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=NY5fZTF7S5o
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 7 Ott 2018, Data originale: 7 Ott 2018 ---
    Se la prospettiva è quella di girare la racchetta o girarsi di continuo per cercare il dritto, sì.
    Altrimenti ogni palleggio con la DHS C8 è un'occasione di attacco per l'avversario.
    Il grande vantaggio delle puntinate OX è che si "spingono" bene le palle tagliate come in video:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=vjMSGj8_4xI&t=147s

    Infine, è il setup analogo a quello di Lo Chuen Tsung e Liu Song (vedi mio altro commento).
     
  6. iTzGuG

    iTzGuG Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Guglielmo Di Grazia
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Tennis Tavolo Pistoia
    quindi per un choppatore è meglio una puntinata con gommapiuma?
     
  7. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Mmmmm... facile o difficile da usare è un concetto molto relativo... in riferimento al chop sicuramente con la lunga è più facile tenere dentro con costanza, quello si... gli attacchi sui dropshot si fanno anche con la lunga se hai la gomma piuma... tra l'altro mi citi Muramatsu ma se ci fai caso per attaccare lui gira la racchetta il 99% delle volte, quindi è un po' l'esempio sbagliato mi sa. Ma soprattutto i difensori moderni non attaccano praticamente mai di rovescio, si girano tutti di dritto e al limite girano la racchetta. Se attaccano di rovescio lo fanno proprio solo sulle palle corte appoggiate alte sotto rete (quelle su cui arrivare di dritto sarebbe difficile).

    Poi ascolta va tutto rapportato al livello di cui si parla... tutto il discorso che ti facevo io era riferito a quello che vedo fare dai professionisti, o almeno a gente che gioca ad un certo livello.
    Se parliamo di livelli "amatoriali", diciamo 4-5-6 categoria, valgono tutt'altre logiche, perchè sia l'attaccante che il difensore hanno ben altri limiti e quindi il discorso sarebbe molto diverso e si può pensare a qualsiasi tipo di gioco difensivo, a patto di sbagliare poco e non dare palline facili facili da schiacciarti addosso...

    Parlando di te, secondo me non ti conviene cercare consigli specifici da noi qui sul forum... devi parlare direttamente con chi ti conosce di persona e quindi può consigliarti il meglio per te. Qui al massimo puoi trovare delle regole generali (per lo più da persone incompetenti come me!) per farti un'idea.
    Riguardo la racchetta per iniziare ti posso dire:
    - Telaio: allround/def dipende dai gusti va bene tutto (def se vuoi difendere tanto, all se vuoi tirare di più)
    - Liscia: Hurricane III taglia tanto ma è lenta, quindi se di dritto vuoi choppare è eccezionale, ma se vuoi ributtare/controtoppare da dietro e attaccare tanto da vicino allora magari meglio una gomma più veloce.
    - Puntinata: il discorso è complicato, nel senso che va bene tutto a seconda di quello che si vuole fare... la c8 sicuramente è un bel puntino. Il problema è che, come scrive ggreco, la puntinata a legno è limitante, perchè praticamente non grippa, sei sostanzialmente costretto a girare tanto la racchetta per sfruttare la liscia sul rovescio. Se vuoi salire di livello serve gommapiuma temo... poi anche qui, è tutto relativo, c'è gente fortissima anche a legno, ma perchè fa un gioco molto vario, gira tantissimo e ha capacità offensive della madonna.

    Sulle differenze fra i puntini a legno e con gommapiuma si è scritto tantissimo se cerchi sul forum... ma anche qui un buon tecnico vale più di un milione di parole scritte...
     
  8. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Assolutamente sì, per informazione la gran parte della gente di livello non sponsorizzata usa TSP Curl P1 con 1.0 (Alessandro Guarnieri, per esempio) o 1.5 mm di gommapiuma.
    Manuela Daniele usava Feint Long II, ma ci sono altre alternative interessanti.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 7 Ott 2018, Data originale: 7 Ott 2018 ---
    Da valutare la possibilità di utilizzare invece una puntinata media (ad esempio la mia in firma, che però non è il massimo perché ha la gommapiuma piuttosto dura), magari con gommapiuma morbida (Dr. Neubauer Diamant, Der Materialspezialist Hellcat, Sauer&Troger Hipster, TSP Millitall II, secondo quanto riportato nei siti di riferimento, ma non ne conosco alcuna), o una puntinata corta con gommapiuma morbida ed ammortizzante (TSP Spinpips Chop o TSP Spinpips Chop II, 1.0 o 1.5 mm). Il vantaggio è che non c'è bisogno di girare la racchetta perché il palleggio viene tagliato con facilità, e soprattutto si può variare l'effetto e la profondità del colpo di difesa su topspin avversario. Le medie sono meno sensibili agli effetti avversari rispetto a quanto siano le corte.
    Io gioco da poco con una media sul rovescio per fare un gioco allround con tante varianti, la difesa tagliata è stata una rivelazione, sempre tesa e bassa ma con effetto variabile.
     
    A RevanII, Sartori Giovanni e VUAAZ piace questo messaggio.
  9. joringo

    joringo Utente Attivo

    A ggreco e VUAAZ piace questo messaggio.
  10. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non solo i NON sponsorizzati usano Curl P1 piumata. Anche Joo Se Hyuk, nonostante sia super sponsorizzato Bty usa una Curl P1 con piuma sul rovescio. ;) :approved:
     
    A ggreco piace questo elemento.
  12. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    A joringo piace questo elemento.
  13. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ha pienamente ragione Revanll, usare il puntino bene è molto più difficile di quello che pensa la maggior parte della gente, difatti tanti provano e poi tornano alla liscia... per imparare le basi, se non hai un allenatore che ne sa, guarda tanti video guide su youtube, ce ne sono di fatti bene e ti fanno capire come deve essere fatto il movimento nel modo corretto. Se impari ad usarla ed a fare un gioco misto difesa-attacco ti darà tanta soddisfazione e divertimento!!
     
    A VUAAZ e ggreco piace questo messaggio.
  14. The T.T. oracle

    The T.T. oracle Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Adesso che la velocità e l'effetto sono ridotti causa pallina diversa più grande apprezzo chi si vuole cimentare nel gioco di difesa , moderna o classica che sia , perchè nel settore giovanile sono quasi tutti addestrati come robot without mind
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  15. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Guarda che non si fa il difensore perché non si sa tirare il rovescio (vedi Gustaf Ericsson) ma perché è uno stile di gioco. Per la stessa ragione non si fa l'attaccante perché non si è capaci a difendere.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  16. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    @iTzGuG il difensore moderno deve avere il doppio dei gesti tecnici di un attaccante, se gira la racchetta come GE:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=8x2CjVoYN5g
    oppure deve avere grandi gambe per coprire l'intero tavolo con il dritto d'attacco o con il rovescio di difesa:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=DAAKYG_pRyQ

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=INDwknAPw9Q
    oppure tutte e due le cose:

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=TX1-AzcjKZc;
    è una scelta tecnica, non un ripiego...
     
    A iTzGuG, gerone e acialli piace questo messaggio.
  17. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Avete ragione...però è anche da dire che io ho sentito (si parla di livelli bassi, ovviamente) con le mie orecchie frasi del tipo:
    “Vabbeh visto che tanto il rovescio non sono capace a farlo metto un puntino e via...”
    Da rabbrividire.
    Però ci sono personaggi che la pensano così ed altri (che sono poi i peggiori) che consigliano a terze persone soluzioni del genere.
     
  18. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    C'è da dire però che a volte le scelte sono condizionate da limiti tecnici, tipo essere portati a colpire piatto piuttosto che liftare, oppure essere molto fallosi con il top di rovescio: in quel caso magari scegliere un tipo di materiale che favorisce il gioco piatto o le variazioni di ritmo può essere una soluzione, non necessariamente di comodo, perché comunque occorre imparare ad essere regolari, incisivi e consistenti con il nuovo colpo.
     
  19. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    OT - Scusate, avete visto che l'arbitro, già al secondo punto ferma il gioco ed avverte il giocatore che la sua battuta non è valida, che deve mettere la pallina nel palmo della mano e non sulle dita….
    Quasi come da noi…...
    (Prima partita, Gustaf Ericson ...etc)
     
  20. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Dipende da che arbitro incontri: la cosa che mi ha sempre dato più fastidio è la personalizzazione del ruolo, il comportamento dovrebbe essere uniforme, i protagonismi non dovrebbero essere consentiti, in un senso o nell'altro.
     
    A LO YETI piace questo elemento.

Condividi questa Pagina