1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Chop di dritto

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da RAGE, 9 Set 2016.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. RAGE

    RAGE Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Salve a tutti , da neo-difensore moderno avviato sto cercando sempre di più di capire quali colpi usare e in che situazioni, a volte rischio davvero di non sapere quale colpo scegliere di eseguire quando le opzioni in una determinata situazione possono essere multiple, esempio :

    Mi arriva un top di dritto sulla parte del dritto e mi trovo a 2 m dal tavolo le opzioni sono almeno 3 a mio parere :
    1-Contro top/Fish
    2-Mi avvicino leggermente e blocco
    3-Chop di dritto

    Provando recentemente lo stile da difesa classico mi sono reso contro che è molto più facile sapere già cosa fare ed avere la testa libera , devo solo tagliare ! Mai provata sensazione migliore :rotfl:
    Nel mio caso però essendo anche attaccante trovo assurdo dover scegliere tra tutti questi colpi e volevo chiedere se il chop di dritto valga veramente la pena di essere appreso nel mio caso di scarsone , l'ho provato e mi riesci ma non su tiri troppo forti o lo trovo veramente difficile da tenere dentro, trovo invece più facile eseguire il cosiddetto "fish" usato da molti difensori moderni forti (Chen,Ruwen, Gionis..)


    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=ododyZ9E_TE


    Quali sarebbero i vantaggi di questo colpo rispetto ad un chop di dritto, oltre l'esecuzione più semplice?
    Vale la pena allenarlo o conviene ottimizzare sempre di più un buon top di dritto che sicuramente ne ho bisogno?
    Grazie in anticipo per le risposte ;)
     
  2. ggg

    ggg Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Il gioco di difesa è molto difficile; devi sapere fare tutto. Se all'avversario da più fastidio il controtop, fai quello. Se da più fastidio la difesa in chop, fai quella. In genere non bloccano, ma devono sapere fare pure quello. Poi devi allenare bene il servizio, non devi sbagliare mai il palleggio e devi saper scambiare bene. In pratica devi allenare tantissimo tutti i colpi.
     
    A mendmax piace questo elemento.
  3. lupodistruggente

    lupodistruggente Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    non devi mai fare sempre la stessa cosa,se riesci a variare il gioco il più possibile è meglio. Per esempio come dice ggg devi vedere il colpo che da più fastidio ed usarlo
     
  4. Mr. Hero

    Mr. Hero Retinologo

    Nome e Cognome:
    ジョン
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    hell's tt
    Se vuoi difendere, il chop di diritto è un colpo essenziale, di base, vai a rivedere i vecchi video di Chen, o matsushita, quando tagliavano "sbattendo" la racchetta sul pavimento, se sarai portato per difendere i risultati arriveranno, anche se sarebbe meglio carpire i segreti da qualche buon difensore in palestra..., ricorda che si può variare lo spin del chop, ma anche del top ...
     
  5. tritticorenale

    tritticorenale Utente Noto

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    secondo me con la nuova pallina è ancora piu importante saper choppare di dritto, se si gioca molto chiusi , l'attaccante deve veramente avere una bella forza fisica per bucarti di continuo(sopratutto con le palline "whit seam" che rimbalzano piu basse) , insomma per rispondere al tuo quesito, io per la mia poca esperienza ti direi decisamente di impararlo.
     
  6. lupodistruggente

    lupodistruggente Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Oppure puoi puntare alla difesa tipo quella di gionis(il greco) così che impronti un gioco più moderno
     
  7. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    se vuoi imparare a difendere la prima cosa che devi fare è cercare un allenatore capace in grado di impostarti, quale colpo usare e con che frequenza si capirà in base alle tue attitudini migliori e sempre su quella base imposterai i tuoi schemi di gioco.
     
    A Ric Grig e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  8. RAGE

    RAGE Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ecco io volevo puntare a questo tipo di difesa, volevo sapere secondo voi quali possono essere i vantaggi rispetto a quella in stile Joo:D
    Secondo me con questo tipo di difesa posso permetermi una gomma piú veloce sul dritto,recentemente ho provato per caso una geospin 2.2 e mi é sembrato un altro mondo in termini di velocitá rispetto alla mia attuale.. sicuramente meno controllo peró!
     
  9. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    secondo me su questo forum ci facciamo di cose pesanti!!!:p:p:p:p:p
    secondo voi è meglio che faccio il dritto come ma long o come zhang jike per fare un campionato di d1????
     
    A tOppabuchi, lusio, tommygv e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10. Matsushita

    Matsushita Difensore nippo-napoletano

    Nome e Cognome:
    Dario De Simone
    Squadra:
    Asd TT NAPOLI
    Leggendo quel che hai in firma , mi permetto di consigliarti anzitutto un cambio di telaio.
    Dovresti orientarti su un legno a piatto oversize da difesa.
    Mi sembra che il Nimatsu Pulse abbia il piatto normale come dimensioni...
     
  11. RAGE

    RAGE Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sisi avevo considerato una transizione di questo tipo, ma avendo recentemente acquistato gomme credo che la faró piú avanti, ora allenamento ;)
     
  12. ggg

    ggg Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Per me la difesa con controtop fish è ottima, da fastidio all'avversario che rischia parecchio se vuole attaccare forte e mi sembra essere non più difficile del chop di dritto. Devi impararla assolutamente, ma devi imparare anche il chop di dritto. Poi userai il colpo più efficace contro l'avversario. Un bel telaio da difesa con ottimo controllo ti aiuterà sicuramente, ma quando vorrai attaccare anche la velocità del telaio aiuta per fare colpi efficaci. Dovrai scegliere il compromesso ideale per te tra velocità e controllo del telaio.
     
  13. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Ti espongo la mia teoria... mi scuso perchè non sarò breve

    Secondo me
    le ipotesi più realistiche per fare difesa se si è gente "normale" prevedono di fare bene "poche" cose (non saranno mai davvero poche) ma che permettano di avere una risposta efficace a tutto... il che secondo me porta a 2 strade alternative (la prima è la migliore in assoluto):
    - Difesa di rovescio con puntino lungo e gioco solo sopra di dritto in top/ributtino/controtop. E' la strada più facile e redditizia perchè intanto ributtare di dritto richiede meno tecnica e posizione che choppare, inoltre si possono fare tante variazioni basta un minimo di manualità (laterale, piatto, un po' sopra, tanto sopra se riesci a fare quasi controtop...). In più hai tanta variazione in difesa perchè di rovescio dai tagli col puntino mentre di dritto dai palle completamente diverse che arrivano in fretta e con effetto opposto... Altro vantaggio di questo gioco è che alleni tanto l'attacco di dritto e hai sempre una mentalità offensiva di dritto anche quando sei in difesa, il che ti permette di sfruttare tutte le occasioni date dalla difesa, ma anche di sviluppare più facilmente una terza palla e soprattutto di poter aggredire come un attaccante i giocatori passivi (puntini e bloccatori... e altre difese)
    Giocando così devi allenare "solo" palleggio e difesa col rovescio puntinato mentre di dritto fai solo il palleggio tagliato e il resto giochi sopra.
    E se proprio vogliamo parlare di materiali il fatto di non difendere di dritto ti permette un telaio e una liscia veloce... di rovescio tanto ci puoi sempre abbinare puntini molto lenti...
    - Difesa classica dove devi tagliare e difendere sia di dritto che di rovescio, sbagliare pochissimo e attaccare solo le palle facili. Qui il punto te lo guadagni sbagliando poco (è l'altro che deve sbagliare alla lunga) e facendo variazioni nel palleggio al tavolo da entrambi i lati e da dietro con la liscia sul dritto. Il punto forte della difesa col dritto infatti è che se sei bravo non solo tieni ma cambi fra taglio e liscia e quindi la prima volta che l'altro non legge è fregato, ma per ottenere un mix utile di costanza e variazione ci devi spendere tanto tempo. Contro attaccanti fallosi o quantomento "giocatori attivi" è molto divertente, con i giocatori di controllo ci vogliono due bei maroni invece...
    Giocando così devi allenare "solo" palleggio e difesa da entrambi i lati e smash di dritto (per chiudere i punti facili) ed eventualmente di rovescio se ce l'hai...
    E se proprio vogliamo parlare di materiali questo gioco ti permette una racchetta lenta con tanta sensibilità, tanto se la palla che tiri è quella facile e sai schiacciare il punto lo chiudi lo stesso... posto che principalmente giochi sull'errore avversario...

    Ovvio che in linea di principio è più forte quello che sa fare tutto e cambia sempre su ogni palla, ma ti voglio vedere ad imparare... già è difficile riuscire ad impostare decentemente tutti i colpi, se poi ci aggiungi che, anche sapendo come farli, per utilizzarli bene li devi allenare... e ogni cosa che aggiungi ti sottrae tempo per perfezionare il resto, quindi l'avversario potrebbe andare in vantaggio su alcuni, pochi, fondamentali e lì diventa dura se non impossibile uscirne:
    ES 1: l'avversario sa palleggiare meglio di te... certo puoi aprire se hai allenato tutto, ma anche il tuo tiro non sarà devastante se nelle 2-3 volte che giochi a settimana (se ti va bene!!!) ci hai voluto ficcare dentro il chop di dritto, lo scambio di rovescio col puntino, magari volevi addirittura imparare a girare per toppare di rovescio e qualche volta da dietro non ti accontenti di ributtare ma vuoi fare il controtop!...... risultato: basta uno che sa palleggiare e bloccare bene (quindi alla fine sa fare 2 cose, e tra l'altro sono forse i colpi più facili del tt) ed è probabile che tu ci perda, perchè lui gioca solo su quelle due cose lì, non tira mai e quindi il gioco si riduce a quelle cose in cui lui ti è superiore.
    ES 2: Ma lo stesso discorso vale per tanti altri tipi di giocatori che rispetto a te hanno il "vantaggio della semplicità": trovi un difensore classico, lui palleggia meglio di te, quindi sei costretto a tirare, ma il tiro non è la tua caratteristica principale proprio perchè alleni tutto il range dei colpi e delle strategie per difendere, mentre lui è contentissimo di farti aprire perchè allena solo la difesa... risultato: perdi anche con lui perchè non hai soluzioni, sei obbligato a giocare sui suoi punti forti.
    ES 3: c'è un attaccante molto incisivo che tira palle di grande qualità (o tira molto forte o fa girare tanto o entrambi...)... se ti sei allenato solo a ributtare o solo a choppare forse uno dei tuoi colpi è al livello di poter prendere quella qualità di palla, se invece sai fare un po' di tutto sarai più pericoloso effettivamente se riesci a tenere, ma ci riesci?? Questo è già più difficile (di solito questi giocatori sono molto "ignoranti" quindi sbagliano un sacco :D) ma succede
    ES 4: trovi uno che gioca dalla media lunga e fa ributtini e pallonetti e per allenare tutti i colpi alla fine ti ritrovi che qualche smash e se va bene 2 dropshot li metti... ma poi sbagli.... fregato anche qui...

    Comunque fidati, il 99% di noi scarsi che prova a difendere dovebbe migliorare solo 2 cose: il palleggio e lo smash... tutto il resto viene dopo. Invece troviamo uno che ci schiaccia tutto e pensiamo che sia la difesa il problema e invece è che non abbiamo qualità al tavolo... oppure pensiamo di dover per forza tirare mentre in realtà siamo solo deboli sui fondamentali del nostro gioco.... certo poi tutti i colpi in più aiutano ma se le cose essenziali non sono a livello a cosa serve?

    Poi sono convinto che ognuno abbia la sua indole, c'è chi è più fantasista e ci sta che preferisca (e renda meglio nel) fare un gioco vario anche se meno di qualità, al contrario di chi magari manco impara a schiacciare e taglia anche i pallonetti :D Però a livello ideale ripeto secondo me devi saper fare il minimo di cose indispensabili ad avere un gioco completo (hai un colpo per ogni pallina) e diventare sempre più forte in quelle.

    Certo, se giochi 5 volte a settimana contro gente che gioca 2, allora hai tempo per saper fare tutto...
     
    A iTzGuG, MATADOR, RAGE e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  14. RAGE

    RAGE Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Che SUPER risposta RevanII :hail::hail::hail:
    Guarda concordo con tutto quello che hai scritto! Dopo diversi giorni di test mi sono proprio reso conto che cercare di imparare tutto contemporaneamente è impossibile ed ero arrivato alla tua stessa conclusione!
    Chop di dritto??! aspetterà perchè sbaglio l'80% in meno se tiro dei top/controtop/fish non ha senso tirare un colpo da difesa se mi riesce molto più difficile che un colpo di attacco:azz:
    Sicuramente avere troppi colpi da imparare, perfezionare ma soprattutto sapere quando tirarli in partita mi porta in crisi il cervello :rotfl: , meno cose da pensare uno ha meglio è a mio parere.
    Meglio poche cose ma buone , taglio di rovescio e attacco di dritto in top penso sia perfetto! Andata :approved:
     
  15. Dream_is_Reality

    Dream_is_Reality Dreaming is the way

    Nome e Cognome:
    Marco Giurdanella
    Squadra:
    Ping Pong Club Ragusa
    Puoi girare la racchetta e choppare di dritto con la puntinata quando serve, è molto più facile. :)
     
  16. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    ragazzi torniamo un attimo nel mondo reale al nostro livello il difficile non è fare il chop ma "arrivare" a fare il chop le partite non le vicni di chop da 3 metri come non le vinci di controtop.
    Le partite si vincono rispondendo in modo che l'altro non possa tirare forte di 3° palla o ancora più semplicemente NOn sbagliando il palleggio al tavolo e le risposte ai servizi, se già uno apre con costanza la palla che esce quando gli arriva sul dritto in d2 fai almeno 85% in d1 passi il 50%
    se aggiungi una minima capacità di variare da liscio a tagliato con il puntino in d2 fai il 100% il tutto senza fare più di un passo e mezzo indietro 3-4 volte in 3 set;)
     
    A iTzGuG, tOppabuchi, RevanII e 2 altri utenti piace questo messaggio.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina