1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

ZJK training!!!

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da andras, 24 Lug 2016.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    sul gluteo hai ragione sporgerebbe se avesse il bacino indietro (tipo nell esecuzione dello squat) messo così è come dici tu.
    confermo in questa posizione il bicipite femorale lavora molto.
    Infatti tempo fà zhang aveva cronici porblemi di schiena.
     
  2. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    A parer mio , ci sono alcune inesattezze sull'aspetto motorio e impugnatura della racchetta, i glutei lavorano quando il peso del corpo va verso il basso tipo accosciata, non possono lavorare in posizione eretta, a meno che non eseguo una contrazione isometrica perché non voglio far passare nemmeno uno spillo :), come fate a vedere la muscolatura dei glutei è un mistero.....
    Quello che danneggia maggiormente la schiena è la rotazione del busto con una forte accelerazione, nella foto Z.J. ha un busto molto verticale , scarica il peso al centro del corpo , in altri termini compensa la rotazione del busto in fase di caricamento andando molto verso il basso con il bacino, come si insegna , penso ad esempio al maestro Migliarini, la spalla destra scende molto verso il terreno, e la sinistra ruota verso il ginocchio destro , in questo caso la torsione del busto è molto più traumatica caricando in misura maggiore la parte destra del corpo, nel caso in questione il busto è più perpendicolare e il movimento meno traumatico per la schiena, ma possibile solamente con un abbassamento del baricentro ( più facile per giocatori bassi, pensiamo a Messi , capacità di mantenere un notevole equilibrio corporeo in movimento ).
    Non è indicativo stabilire l'impugnatura di un giocatore da una foto, meglio filmati in slow motions, nel Flick di rovescio l'impugnatura deve essere molto morbida, altrimenti non ruota il polso , ma staccare il mignolo proprio no, l'elasticità del polso va insegnata da piccoli, dopo non si riprende più, e allora più facile fare un Flick di rovescio side , dove la rotazione del polso è minore.
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Excuse me ma non credo ci sia stato fotoritocco. Non ha senso, la foto è stata scattata nello stesso match dell'altra foto postata da @elius. Il fatto è che un muscolo così asciutto e senza fibra grassa è molto piú largo lateralmente e stretto frontalmente. Segno che ZJK fa molta leg machine. Non credo scali le alture cinesi in mountain bike con rapporti da discesa. :)
     
    A andras piace questo elemento.
  4. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Io mi accontenterei che in tutte le palestre gli "atleti"?? facessero un decente riscaldamento e nei periodi di non attività agonistica come in estate ad esempio si dedicassero ad un minimo di preparazione fisica.....non me ne vogliate ma parlare dei muscoli di Zhang Jike mi sembra come parlare dell'acqua su Marte.....e credo che anche dal punto di vista tecnico ci sia da sviscerare molto di più l'alfabeto più che guardare ai "poeti" però rispetto i gusti altrui ci mancherebbe
     
    A Ragnolo piace questo elemento.
  5. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Come organizzeresti la preparazione atletica estiva? Qualche consiglio?
     
  6. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Bisogna vedere l'età, lo stato fisico e la disponibilità dell'atleta in primis considerando anche se la preparazione avviene in un gruppo abbastanza omogeneo oppure da solo per necessità magari di seguire i genitori in ferie....l'aspetto più importante però "ed è quello che volevo sottolineare" riguarda l'education che va fatta sui tecnici e sugli atleti che in automatico devono avere consapevolezza che la parte fisica in questo sport e' e diventa sempre più importante, poi sul come ne possiamo parlare a seconda dei casi.....se poi si riesce a coinvolgere uno specialista della preparazione fisica meglio ancora ma ti ripeto siamo in uno step successivo
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  7. sacramen

    sacramen Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Nello "Stacco Sumo" la contrazione dei glutei ce l'hai quando al termine della risalita ci si ritrova con le gambe distese ed il bacino spinto leggermente in avanti. Quindi nella posizione eretta.
    Quando hai le gambe piegate i glutei vengono toccati minimamente...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ago 2016 ---
    [​IMG]

    Il mignolo lo appoggia con la punta sul manico. E questo è determinato dal modo in cui impugna il manico. E questa impugnatura particolare ne determina la posizione del piatto rispetto la verticale.
    Con quella impugnatura fatica a chiudere il dritto come fa Ma Long (e i cinesi in generale) e normalmente non porta il topspin con un movimento in avanti ma più verso l'alto, quasi a fare un'apertura su palla tagliata. Ma quel movimento di braccio dev'essere accompagnato da un baricentro più abbassato in modo da colpire la palla nel punto di massima velocità di strisciamento e dosando la velocità con la torsione del busto visto che l'impatto palla/racchetta è di per sè piatto. Di conseguenza la sua posizione standard è sempre con le gambe piegate quasi a 90° in posizione di squat.
    E' per quello che ha 2 gambe così...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ago 2016 ---
    ...
     
    Ultima modifica: 5 Ago 2016
  8. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    (in teoria la massima contrazione dei glutei la si ha con le gambe distese e allineate al busto, Andras correggimi se sbaglio ;)).
    se vuoi trovare rassicurazioni da qualcun altro si presume che non sei convinto di quello che affermi, per trovare rassicurazioni, ti consiglio di andare da un preparatore atletico diplomato è chiedere qual è il miglior allenamento per i glutei , se l'accosciata o andare verso l'alto , un esercizio che mi viene in mente , dove lavora il gluteo andando verso l'alto è quello dello scalino , salgo su uno scalino prima con una gamba e poi con l'altra, ma qui cambia il piano di appoggio , non rimango con i piedi per terra come il top di dritto. Nelle foto postate il dito mignolo è sempre appoggiato al manico , con una presa morbida , ma è il medio, anulare e mignolo che devono essere morbidi, non solo il mignolo, prendi una racchetta e prova , la presa sul manico non è fatta solo dal mignolo.
     
  9. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    la maggiore contrazione(come accorciamento del ventre muscolare) si ottine equando si è in piedi con le gambe distese ma è anche la posizione in cui la leva è più favorevole.
    in una posizione come quella di zang il muscolo è allungato ma il gluteo lavora moltissimo.
    se prendiamo l'esecuzione dello squat man mano che saliamo siamo più forti perchè la leva diventa sempre più favorevole ma il momento di massima intensità quindi quando il muscolo lavora di più è quando siamo più piegati, infatti se fate mezzo squat per un periodo e poi passate con lo stesso peso e numero di ripetizioni allo squat completo vi accorgerete che le gambe e in particolare i glutei anche se già allenate/i vi faranno male segno che la maggiore intensità ha provocato le famose microlacerazioni.
     
    Ultima modifica: 5 Ago 2016
  10. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Mi rendo conto che anch'io , rispondendo sul particolare, perdo di vista quelli che sono i concetti guida :
    - quante sono le palestre di ttavolo in italia in cui si fa una attività fisica regolare e mirata ?

    - qual ' è la dinamica di tutti i colpi, rilassamento , contrazione muscolare al contatto della palla, rilassamento ; questo significa impugnatura morbida prima del colpo, stringo l'impugnatura al momento dell'impatto, altrimenti la racchetta andrebbe a finire in faccia all'avversario, morbida

    Meglio lasciar perdere i glutei di Z.J., o il suo mignolo
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  11. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    si parla/scrive anche per il piacere di farlo è evidente che certi particolari riguardano solo livelli top dove la tecnica è talmente evoluta da essere totalmente personalizzata è come dire che Maradona giocava solo con un piede ed è meglio giocare con tutti e due....
     
  12. sacramen

    sacramen Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Non sarò un preparatore atletico ma di pesi ne ho fatti parecchi affiancato ad un PT a causa delle mie spalle distrutte...
    Ho visto solo un giocatore con gambe paragonabili a quelle di ZJK ed era un compagno di stanza di Wang Hao ai tempi delle giovanili cinesi. Un esercizio che facevano giornalmente (e che mi ha fatto provare) era quello di tenere la schiena appoggiata al muro e scendere piano piano fino a trovarsi in posizione seduta per poi risalire. Il trucco era eseguire quell'esercizio nel tempo più alto possibile senza cedere. Io ci ho provato più volte ed il risultato era che i quadricipiti andavano a fuoco ma i glutei no. Che poi lavorassero non lo metto in dubbio ma che lavorino in una condizione per fare massa quello sì. Altrimenti come si spiega il fatto che ZJK abbia un culo piatto nonostante gambe così ipertrofiche?

    Ah, il tipo in questione era Sha Ke, chi lo conosce sa di cosa parlo. Io la prima volta che l'ho visto in mutande ho preso paura. E pure lui culo inesistente nonostante due gambe da culturista sia per massa che per definizione (almeno 10 anni fa, magari oggi è un ciccopanza :D)...

    Un conto è dire che il mignolo è appoggiato al manico, un altro è dire che contribuisce alla stretta. Sono due cose differenti.
    Io quell'impugnatura l'ho provata, la foto in questione l'ho tirata fuori googlando un'immagine ed il link ha riportato ad un mio post qui del 2012... Se dico che quel modo di impugnare la racchetta è strano, che il mignolo di fatto è "libero" (altra sensazione strana) e che comporta tutta una serie di modifiche alla postura non è per caso ma a ragion veduta. Tant'è che dopo averla provata più e più volte ho rinunciato perchè erano troppe le cose che dovevo modificare per sfruttarla.

    Poi oh, magari sbaglio ma spiegatemi bene dove... ;)
     
  13. pamaz

    pamaz Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Paolo Mazza
    relativamente al fatto se si possa avere dei muscoli del genere senza anabolizzanti, direi senza ombra di dubbio di si. Date un'occhiata ai pattinatori di velocità ( sia rotelle che ghiaccio) , dove posso assicurare che anche a livelli elevatissimi, di doping non ci sono esempi significativi.
     
  14. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Sicuramente non fanno lavoro per l'ipertrofia sarebbe un controsenso assoluto.
    Schiena contro il muro il gluteo NON lavora quasi (lavora quasi tutto il quatricipite e la muscolatura che stabilizza) se fai squat e affondi lavora molto, ma il lavoro isostatico come la schiena contro il muro non è certamente il grosso del lavoro che fanno in palestra.
    Ora senza voler scendere nei particoalri sul fondoschiena di ZJK :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl: gli orientali geneticamente non hanno dei gran glutei sono proprio fatti così ma sicuramente con quelle gambe il gluteo anche se non così evidente sarà allenato e molto forte/esplosivo.
    Se guardate i tedeschi boll e dima che credo si allenino (poi sono anche andati in china legue) per esempio il rapporto fra gamba e gluteo è molto più proporzionato.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ago 2016 ---
    c' è il doping anche nel tiro al piattello e nelle para olimpiadi...... figurati dove conta al 90% forza e/o resistenza.
    Claudia Pechstein - Wikipedia
     
    Ultima modifica: 5 Ago 2016
    A lusio piace questo elemento.
  15. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Ora senza voler scendere nei particoalri sul fondoschiena di ZJK :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl: gli orientali geneticamente non hanno dei gran glutei sono proprio fatti così ma sicuramente con quelle gambe il gluteo anche se non così evidente sarà allenato e molto forte/esplosivo.
    Era la considerazione che avrei voluto fare anch'io essendo stato sia in Cina che più volte in Africa :)
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ago 2016 ---
    Fresco di corso sulla "metodologia dell'allenamento per la preparazione fisica di base" alla scuola dello sport, per farvi capire quanto è complesso l'aspetto fisico , abbiamo analizzato nel macro aspetto Forza e velocità l'ipertrofia, non esiste un solo il concetto di ipertrofia , vista come aumento delle masse che danneggia l'incremento della prestazione sportiva quindi non funzionale, ma si parla anche di ipertrofia selettiva delle fibre a contrazione rapida collegate all'aumento della forza esplosiva ;)
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Ago 2016 ---
    una cosa sono le chiacchiere da bar , altro è scendere nei concetti specifici in maniera scientifica, non che io sia un esperto a 360° di preparazione atletica :teach:
     
    Ultima modifica: 5 Ago 2016
    A andras piace questo elemento.
  16. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Per ipertrofia il piu delle volte si pensa al bodybuilding in quel caso oltre alle masse esagerate l allenamento rientra nella forza in certe fasi ma molto nella resistenza viene da se un muscolo molto resistente non sarà esplosivo discorso diverso se invece il tipo di ipertrofia anche se minore di quella del body building è stata generata da un allenamento mirato a forza e velocita come esempio le gambe di zjk
     
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    La conferma di ciò che dici sull'impugnatura di ZJK la verifico tutti i giorni su me stesso. Io cambio impugnatura dal dritto al rovescio ma mentre il passaggio da fh a bh mi è facile, quello inverso lo faccio male e in due tempi, tanto che il primo colpo di fh dopo un bh lo faccio con la racchetta trattenuta tra le dita e l'adduttore del pollice (tra incavo della mano e il manico ci passa dentro il mio indice. Solo al secondo dritto riacquisto l'impugnatura del dritto canonica.

    ZJK tiene un'impugnatura "bh oriented" anche sul fh e questo comporta un dritto con la racchetta più aperta.

    Bobocica senior aveva provato a farmi tenere la racchetta sempre orientata verso il rovescio e quindi più aperta nel dritto, senza cambiare impugnatura bh>fh>bh .. ma non ho avuto costanza nel mantenerla perché mi sembrava innaturale per me.
     
    Ultima modifica: 5 Ago 2016
  18. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=NMGTdK9IemI


    meglio una foto o un filmato in slow motions ? oh, io vedo che il mignolo e appoggiato normalmente al manico:confused:, le tre dita del manico non assumono una particolare conformazione, al minuto 2.40 circa si vede bene la mano, voi che vedete ? giuro che non ho mangiato funghi allucinogeni:confused:
     
  19. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina