1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Voglia di cambiare

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da dains98, 19 Gen 2020.

  1. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Ciao a tutti, avrei intenzione di cambiare telaio(anche le gomme) ...
    Ho attualmente un telaio tibhar samsonov premium compact e ho iniziato a sentirla lenta dopo tipo 4 anni che la utilizzo. Noto che mi sto impigrendo molto nei colpi e che non ho tempo e né fisico per compensare la lentezza con la forza. Vorrei suggerimenti su che telaio comprare, che sia leggermente più veloce di questo telaio, ma che non mi faccia buttare fuori la palla, quindi magari che sia leggermente più elastico, ma non troppo(uso il manico concavo). Dopo tanti cambi di gomme, penso di rimanere con le gomme Donic. Avrei una indecisione se tornare alla Bluestorm z2/z1 o sulla versione Bluegrip(la sua equivalente, più o meno). Quindi vorrei un consiglio su che telaio posso usare per abbinare questo tipo di gomme.
    P. S: sono un giocatore scarso, da D2 medio-alta o D1 scarsa(a seconda della stagione e degli allenamenti).
     
  2. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    ...non ho tempo e nè fisico per compensare la lentezza con la forza...

    Mentre ti alleni hai provato ad ampliare il compasso delle gambe,quindi abbassarti un po' alla volta e tenere le braccia più larghe per favorire un giro più veloce a spalle ,tronco e bacino?Bene, un po' alla volta,prova...anche la scelta della gomma risulterà più facile.
    ettore
     
  3. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 19 Gen 2020, Data originale: 19 Gen 2020 ---
    Se ho la cortezza di muovermi, sto largo con le gambe per cercare di muovermi con il corpo. Il punto è che ora non sono vispo come prima per diverse ragioni: 1)studi universitari, quindi poco tempo per allenarmi 2)Forma fisica peggiorata, che è conseguenza della prima ragione, che mi toglie il tempo per allenare il mio fisico e quindi tutti i miei riflessi sono rallentati.
    Tutto sommato il diritto mi entra abbastanza bene(se non sto bene attento potrei buttare fuori una palla tagliata se vado troppo su con forza), ma mi stanco a tirare forte in maniera forzata ogni palla e chiaramente, non avendo tempo per allenare la parte più importante, cioè il fisico, risento lo spostamento e la velocità(questo soprattutto sulle lisce). Per cui avere un telaio più veloce diminuerebbe quella fatica che mi forza a tirare in maniera poco naturale e mi darebbe modo di essere leggermente più veloce negli spostamenti e tirare con più naturalezza. Con questo non voglio dire che la tecnica possa essere del tutto compensata o che io non abbia un minimo di base sui fondamentali. A seconda delle gomme ho notato che il mio rovescio migliora o peggiora nettamente, in quanto il mio modo di fare rovescio si adatta bene se la gomma è veloce e semi-dura, mentre se uso una morbida, la palla si trattiene troppo e difficilmente va verso l'altra parte. Comunque, per questo, volevo un consiglio su cosa cambiare, visto che questa cosa peggiorerà con il tempo e la lentezza non mi aiuterà a giocare meglio, anzi peggiorerà. Quindi volevo in consiglio sul materiale, per agevolare un po' questa mancanza fisica, senza passare necessariamente ad un telaio da 150€ e che va da sola, perché un po' I colpi ce li ho e sicuramente una troppo veloce potrebbe essere controproducente. La tecnica è sicuramente la chiave, insieme alla testa, per diventare più forti, come in ogni sport agonistico e fisico. Ma non è questa la discussione, io ho chiesto una cosa precisa, un consiglio su qualche telaio di vostra conoscenza che potrebbe aiutarmi a tirare meglio a farmi venire i colpi meno forzati(e solo cambiando gomme ho notato che questo cambia di molto), ma che non vada a 2000 mila km all'ora, perché voglio divertirmi un po' di più e se la gomma rallenta un po', non voglio che sia un problema per me. Questo lo dico soprattutto perché mi alleno in una palestra, dove la reazione vincolare del pavimento è bassa e quindi, giocando insieme con una pallina butterfly o double fish, la palla si fa pesante, rimbalza poco e diventa tendenzialmente morta e si è costretti a giocare vicino al tavolino, perché sennò la palla difficilmente entrerà dall'altra parte(a eccezione di quando si parla di controtop).
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 19 Gen 2020 ---
    Inoltre, con questo telaio forzo i top spin lisci, mentre quando ho provato altre racchette più veloci, mi sono trovato meglio.
     
  4. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Restando in casa donic ho trovato ottimo il li-ping, molto equilibrato in tutto e con un tocco di palla sopraffino; altrimenti il Waldner world champion 89, un po' più rigido però, oppure il sempreverde waldner senso carbon, vendutissimo ed economico. Ottimi telai non troppo costosi li fa la nimatsu, fatti consigliare da qualcuno che li usa perché secondo me ne vale la pena: io usando il puntino da qualche anno utilizzo telai rigidi e non sono aggiornato sulle ultime novità. Vedo per contro innumerevoli butterfly costosissimi sul mercatino, ma non si capisce se ne hanno venduti a centinaia qui in Italia e quindi c'è un florido mercato di scambio oppure chi lo ha peso pensava che il telaio giocasse da solo ed il fatto che fosse costoso implicava il fatto che giocasse anche meglio di uno economico, ma scoperto che non funziona così... si aprano le vendite !
    Poi ci sono i cinesi, ad una frazione del costo dei jap e degli europei, dove si trovano telai validissimi ma anche qui ti devono aiutare perché io non usando manico concavo praticamente non ne ho mai provati.
     
  5. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Bene.Vedo che ti stai muovendo nella direzione più opportuna per trovare un equilibrio di gioco che sia il più vicino possibile al tuo standard di allenamento e di disponibilità di tempo attuali. D'altronde io invito sempre le persone che amano e praticano di sport a non cercare fatue scorciatoie e demandare ad altri,persone ed attrezzature,ciò che ci compete e si può via via migliorare
    ai fini di una più economica e proficua pratica dell'attività sportiva scelta.
    Per esempio se faccio una camminata in montagna,prima di andare a scegliere la suola di scarponi più performante,mi preoccuperò di migliorare l'andatura e la spinta di gambe e piedi,che vanno di pari passo(è il caso di dirlo!) con la postura del tronco e l'equilibrio di mani e braccia.Poi se non faccio gare estreme,la scelta della suola sarà più agevole,in linea con il mio modo di fare e intendere lo sport.E risparmio pure.
    Ad ogni modo ognuno poi fa quello che si sente.
    ettore
     
  6. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Non mi concentrerei troppo sul telaio: da come scrivi tu e da quel che io sono riuscito a capire...secondo me il tuo telaio va bene.
    Prendendone uno più veloce rischieresti di esagerare e mandare palline ovunque tranne che sul tavolo.
    Quel che cerchi tu è una “regolazione fine”, non so se riesco a spiegarmi.
    Piccoli aggiustamenti ad un gioco ed una tecnica che, da quanto dici, è già valida di per sè.
    Ed è per questo che prima di cambiare telaio (che sarebbe un cambiamento drastico...e forse potrebbe anche capitare che le gomme che hai non “lavorino bene”, a me è capitato), proverei ad agire sulle gomme, magari anche usando le stesse con spessori più importanti.
    Oppure cercando qualcosa che sia più performante in termini di effetto fionda e velocità, che forse è ancora meglio come opzione.
     
  7. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Ho provato tante gomme e il punto è che devo spingere sempre tanto e avere un telaio che spinge un po' di più sarebbe d'aiuto. Ho cambiato ogni anno gomme e sicuramente posso dire che con gomme più dure e veloci, questa difficoltà diminuisce, ma dopo pochi mesi le gomme rallentano tanto e sono costretto a spingere molto e non mi piace spendere sempre tanto per cambiare e poi tutto questo stress non mi aiuta per niente a fare un gioco semplice ed efficace. Ho sempre preso gomme di spessore almeno di 2 mm. Chiaramente non voglio il telaio magico, come ho già scritto, ma vorrei un telaio leggermente più veloce, così da potermi anche permettere di tirare con meno sforzo. Ho provato ora le Tenergy 80 che sono troppo morbide per il mio rovescio, mentre per il diritto le palle entrano, ma devono usare molto le gambe. Ho provato nello stesso anno le powergrip delle Andro, andavano una meraviglia, una delle gomme più veloci che abbia mai provato e con un grip pazzesco, ma dopo 3 mesi erano da buttare via: la palla veniva tagliata molto poco e la palla non riusciva ad andare oltre, neanche con un top, almeno che andassi molto lentamente e alzando di molto la palla. Quindi, senz'altro, cambierò gomma, penso che la butterfly 05 possa fare al caso mio, ma basta una carezza che le gomme tenergy diventano friabili come un cracker. Quindi torno a casa donic, dove il prezzo è un po' più abbordabile e dove la gomma mia va benissimo per 5-6 mesi e poi rallenta leggermente. Ho provato per esempio un telaio in carbonio che ha preso un mio compagno(mi pare un modello di quelli di Harimoto) che è da D1 e aveva tenergy 05 e mi sono trovato molto bene. Ho visto un signore che mi ha parlato del suo telaio butterfly che aveva comprato e mi aveva detto che era la più veloce che c'era nel catalogo butterfly ed è veramente veloce(mi è bastato vedere quanto andava con un semplice colpo per farla andare esageratamente veloce e non avevo in mente un telaio così veloce), inoltre mi ha riferito che era fuori produzione.Ora provo altri telai, ma avere qualche consiglio per il futuro, mi interessava.
    Posso dire che i miei movimenti cambiavano di molto a seconda della gomma e vedevo quanto spingere, se andare di gamba o se di braccio, per il diritto, mentre il rovescio cambiava troppo.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 20 Gen 2020, Data originale: 20 Gen 2020 ---
    Ora, per me, se devo essere onesto, il dritto o il concavo non mi ha mai creato problemi particolari, cioè cambia per me il rovescio, ma mi posso adeguare. Purtroppo posso chiedere al mio maestro, ma molti della mia palestra che sanno giocare sono fanatici che adorano i telai di Timoball(non ricordo il nome della marca). Poi sempre lui mi ha ordinato questo telaio(senza richieste particolarmente specifiche), quando sono passato da un gioco lento con le gomme cinesi e con un telaio Tibhar IV T. Grazie per il consiglio, valuterò.
     
    A Mikiol piace questo elemento.
  8. Mikiol

    Mikiol Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Trieste Sistiana
    Se vuoi stare su un budget basso ma qualità alta potresti provare il sanwei fextra 7! Un po' più veloce del tuo ma senza rinunciare al controllo
     
  9. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Grazie per il suggerimento. Farò le mie ricerche e prenderò in considerazione questo telaio.
     
    A Mikiol piace questo elemento.
  10. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Beh...che le gomme perdano grip dopo 3 mesi è naturale.
    Di gomme performanti che durino più di quello, usate un paio di volte alla settimana, non ce ne sono poi molte.
    Ed anche quelle che resistono un po’ di più ...ovviamente una grossa percentuale di grip lo perdono.
    Non credere a chi ti propone o a chi è convinto che le gomme lisce durino più di una stagione sportiva...
     
  11. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    A me la donic bluestorm z2 mi è durato un'intera stagione, ha rallentato veramente tanto dopo 6 mesi(l'ho provato l'anno scorso). Perdere un po' di grip è un conto, invece farlo diventare quasi inutilizzabile, è un altro. E io mi allenavo 1-2 o 3 volte a settimana(con 2-3 ore), a seconda dei tempi che avevo a disposizione. E bene sì, credo che non durino più di una stagione intera, ad eccezione di chi si allena di rado.
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  12. Frdimond

    Frdimond Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Ciao,
    Tibhar Stratus Powerwood
     
  13. luca.dalco

    luca.dalco utente scarso

    Nome e Cognome:
    Luca Dal Conte
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Per quanto riguarda la perdita di grip tutto fila liscio, ma non capisco il concetto di perdita di velocità:rolleyes:.
    Se parliamo del "mondo" boosterizzazione di fabbrica più o meno comprendo il concetto, anche se vale soprattutto per le cinesi.
    Strano che tu abbia trovato proprio nella Z2 una gomma di durata ragguardevole, perché ho praticamente sempre letto che la critica maggiore è proprio sulla durata. Io stesso ne ho una, perché uso abitualmente le donic e volevo provare questo nuovo top sottile, ma è "invecchiata" veramente male.
    Per ultimo i telai;), dai un'occhiata ai galaxy, io ne ho comprato uno tra gli autoproclamati cloni di telai famosi e, senza fare confronti con l'originale, posso dire che è un buon telaio ad un prezzo accettabile..
     
  14. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Ciao, allora premetto che io sono un fan della butterfly, e raramente ho trovato materiale (sia telai che gomme) migliori di quelli. Capisco la tua situazione perché mi sono trovato anche io nella tua stessa situazione per tutto lo scorso anno e anche in parte inizio di quest'anno. Il telaio che consigliano i tuoi compagni è il Timo Boll ALC (che ho anche io) e credo a mio parere il migliore sulla piazza al momento. Semirigido, in carbonio veloce e con molto controllo, funziona a meraviglia con le tenergy05 ma funziona benissimo anche con le mx-p della tibhar (unica nota dolente è che queste gomme si usurano subito).
    Tornando comunque alla tua domanda io credo che un telaio sia un investimento che deve durare almeno un 7/8 anni per cui non lesinerei. Ma poiché è un cambiamento drastico aspetterei fine anno, ora concentrati sulle gomme. Le mx-p sono ottime e anche delle donic mi hanno detto che non sono male. Prova anche le xiom omega V, le omega VII lasciale stare troppo dure secondo me.
    Tornando al discorso telaio oltre ai soliti noti io ti consiglio un nittaku. Sono secondo me telai ottimi (per anni ho avuto uno shake off) li trovi in tutte le salse, i prezzi sono alti ma non come quelli butterfly. Li trovi sul sito di pagano.

    Ciaooo
     
  15. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Ti dico la mia idea dopo aver letto tutto il post.
    Il tuo problema è strettamente tecnico nemmeno fisico.
    Le gomme di oggi sono tutte iper performanti.
    Se senti mancare velocità/reattività il problema risiede nel modo in cui impatti la pallina in pratica fai un movimento sbagliato che invece di portarti a colpire la pallina crea poca accelerazione e ti fa "spingere" . Il mancato impatto non fa lavorare la gomma.
    Con un telaio più rigido e veloce sui primi colpi avrai la sensazione di risolvere il problema perché la maggior rigidità ti dà sensazione di impatto ma vedrai che dopo 3 allenamenti il problema si presenterà nuovamente.
    Il mio consiglio è di ripartire dalla basi fatti spiegare nei dettagli il movimento e lavora sulla torsione del busto (twist) è lei che genera velocità insieme alla flessione dell' avambraccio.
    Concentrati sulla impatto con la pallina.
     
    A Milocco Ettore, Mikiol e tOppabuchi piace questo messaggio.
  16. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    1a Cat.
    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    Il Li Ping riguardo la velocità, a quale fascia appartiene ? a quale telaio lo si può paragonare ?
     
  17. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Simile a violin e primorac come velocità e caratteristiche, ma sensibilità e tocco superlativi
     
  18. dains98

    dains98 Utente

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Bernini Livorno
    Credimi, io il Busto lo giro, ho visto che sul lungo linea mi conviene stare più girato e spingo con le gambe, apro l'avambraccio ed ecc... (e su questo ci sto lavorando) Sul rovescio non riesco proprio a sentirmi al mio agio con questa combinazione, mentre con le gomme veloci non ho mai avuto questo grande disagio, anche dopo mesi di utilizzo, se non quando erano quasi da buttare via. Sarò io che mi sto impigrendo un po' e pretendo troppo. Posso garantirti che ho fatto una partita pochi giorni fa e a detta di tutti tiro forte e do giro, mentre questa sensazione a me rimane, che la gomma vada piano. Mi alleno anche con difensori estremi di livello superiore al mio, con puntini o giocatori semplici con antitop e rimangono a pensare che tiro forte(D1/C2), ma non tanto come facevo prima, quando avevo gomme più veloci. Purtroppo sarà soprattutto una questione psicologica. Comunque, grazie per il suggerimento.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 21 Gen 2020, Data originale: 21 Gen 2020 ---
    Probabilmente non hanno provato le tibhar MX-P per dire così;). A parte le battute, le gomme un po' rallentano e perdono grip, ma, a differenza di Tibhar e Andro, rimangono utilizzabili per un gioco di livello basso e se ci metti forza la palla diventa bastarda, con un bel giro e puoi spiazzare. Penso che il bello di queste gomme è che, a differenza delle Tenergy 05, non ti facilità il top, ma è lui a costringerti a fare top spin fatto con le gambe e perdona un rovescio fatto con un polso rigido e inizia ad acquisire fiducia nel movimento. Anche le Xiom sono buone gomme dal punto di vista della durata e hai un buon controllo, anche se le giudico gomme più adatte a palleggiatori, che ad attaccanti. P. S: le tibhar MXP le ho provate 2 anni fa e si sono sciolte a forza di tenerle in casa.
     
  19. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Anche con il rovescio se hai problemi di velocità devi curare la apertura di polso probabile che" tagli" parte del caricamento e quindi la racchetta ha poca rincorsa prima dell impatto.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  20. vg.

    vg. Utente Attivo

    Interessante discussione. Hai detto giustamente "non ho ne tempo ne fisico per compensare ........". Se uno non ha tempo i ragionamenti relativi a incrementare livello o qualità di allenamento si limita molto. Quindi va benissimo cambiare materiali e aggiustare la "problematica".....Un telaio che potresti provare (che io ho provato) potrebbe essere il Donic Dicon +le Acuda (combinazione feroce) se vuoi rimane alle Donic. Oppure anche le Gewo HK47,5 che durano tanto.:)
     

Condividi questa Pagina