1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Vecchio torneo a Genova, cerco superstiti...

Discussione in 'Presentatevi qui!' iniziata da Bru, 1 Dic 2020.

  1. Bru

    Bru Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Salve a tutti, nel 1964 ho vinto una medaglietta in un torneo per studenti medi non classificati GITET alle piscine di Albaro, sponsorizzato dalla Rinascente di Genova, mi pare oltre 130 iscritti, da qualche parte devo avere ancora il programma e i risultati delle mie 3 o 4 partite. C'è qualche altro vecchietto liceale, intorno ai 70 anni che ha partecipato? Adesso, dopo 50 anni, ho comperato un tavolo e ripreso a giocare con i nipotini, poi con la minaccia del Covid ho dovuto costruirmi un robottino "Sparapalle" a ciclo continuo con rete da olive, 2 "Return board" e un "Raccattapalle" a retino per allenarmi e non fare figuracce con i piccoli ...
    Racchette:
    1963 Dunlop, la prima con gomme lisce, (dispersa)
    1965 Stiga Ehrlich con gomme Yasaka (disintegrate) ora con DONIC Bluefire M1 (usate regalatemi da un amico).
    Tavolo:
    Cornilleau 100S outdoor
    Palline:
    Artengo 40+ * (un centinaio per Sparapalle)
    Artengo 40 * (dipinte per vedere l'effetto)
    Altre *** (una dozzina) per partitelle
     
    A Max, bvzm71, eta beta e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Cerca Arnaldo Morino su Facebook .. forse lui ti può aiutare ..
     
    A eta beta piace questo elemento.
  3. bvzm71

    bvzm71 Difensore Moderno o Attaccante Antico ;-)

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT... Mah! valuto alternative perchè non cambia mai nulla..
    ciao ben venuto.
    confermo quanto scritto da Andrea..mia madre pur essendo "in età" , ha giocato negli anni '70, quindi non credo vi siate mai incrociati (a meno che tu abbia giocato anche dopo quel torneo scolastico).
    complimenti per aver ripreso con tutto questo entusiamo..ci fai vedere qualche foto degli oggetti che ti sei creato?
     
  4. Bru

    Bru Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Glielo avevo chiesto quando sono andato a veder giocare Tokic a Genova, ma è troppo giovane, il 1964 è lontano 56 anni... però mi ha detto che ne aveva sentito parlare. Grazie mille del consiglio. Ops... forse non dovevo rispondere qui...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Dic 2020, Data originale: 5 Dic 2020 ---
    Non credo proprio, tornei seri, a parte quello del 1964 in cui era coinvolto il GITET, non ne ho mai fatto, giocavamo con compagni di università anni 1968-1973, nel pomeriggio, prima di riprendere a studiare. Ogni tanto veniva qualcuno bravo, credo del Multedo 1930 che ci stracciava (Garaventa ?). Per le foto le posso fare, il problema era la meccanica, l'ho fatta molto semplice, con tutto quello che avevo in laboratorio, cestino della spazzatura, tubi di scarico, motorini di recupero, ruote di macchinina usate, poi ho aggiunto rete (per raccolta olive) con stecche di carbonio di aquiloni, poi ho aggiunto altro motorino per recupero palline. Per ora spara con direzione regolabile manualmente e solo con top spin, al massimo 2 palline al secondo e alla velocità massima di circa 20 m/sec cioé 72 Km/h (anche troppo!) a ciclo infinito o almeno finché si riesce a mantenere nella rete di recupero almeno 33 palline. In programma c'era di fare una meccanica che consentissse di variare direzione e spin ma poi ci vuole l'elettronica, con telecomando e app, quella è la parte più facile perché è il mio mestiere. Per ora nel tempo libero preferisco giocarci e cambiare manualmente direzioni, frequenza, velocità e spin. Per le return board ho dovuto, aimé, comperare dei profilati metallici, qualche calamita e un foglio di gomma da incollare sul legno. Comunque adesso ho montato contemporaneamente return board a sinistra e sparapalle al centro. L'ho fatta lunga, spero di non essere OT. Se a qualcuno interessa provarlo sono disponibile, anzi mi servirebbe qualche consiglio. Ciao.
     
    A eta beta e Tsunami! piace questo messaggio.
  5. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Ottimo lo spunto,complimenti per la realizzazione in stile autarchico "fai da te" del congegno " sparapalline"
    e del supporto "retourn- board".Ora non ti resta che invitare gli amici "coetanei" a giocare.Essi ti saranno grati, quando potranno muoversi,
    esprimersi liberamente sul tavolo e
    "agitare ad libitum", con enorme piacere le braccia.Eternamente riconoscenti quando si renderanno conto dell' enorme importanza
    che tale gesto, piacevolmente ripetuto, abbia sull'intero apparato respiratorio,ma anche su quello circolatorio,quindi respirare meglio.Di questi tempi poi..
    ettore
     
  6. Max

    Max Utente Noto

    Squadra:
    TT Aquile Azzurre - Milano
    Il pongista genovese Renato Manzini, nel suo libro Il mio tennistavolo, racconta di un torneo promozionale, con moltissimi partecipanti, che si effettuò nel 1965 nei locali della Rinascente di Genova per la sua inaugurazione: potrebbe essere quello? Lui all'epoca aveva 12 anni (credo sia del 53) e probabilmente c'era.
     
  7. takashikon

    takashikon Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Colombo
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Varese/TT Lugano
    Da storico del tennistavolo cito i genovesi/liguri (oltre a Morino): Mario Folchieri, Enrico Pinasco ed i fratelli Caffarena (Alba e Rinaldo). Tranne Alba gli altri tre sono purtroppo deceduti.
     
  8. Max

    Max Utente Noto

    Squadra:
    TT Aquile Azzurre - Milano
    Manzini, nei suoi compagni di gioco dell'epoca, cita anche lui Enrico Pinasco (gran talento e bel rovescio naturale, improvviso e imprendibile), insieme a Giulio Dordei (poi giocatore di basket in serie A1), Mauro Sanzone (difensore da lontano con antitop sul rovescio), Luigi Tamponi (buon giocatore all-round), Giacomo Peratti (che ricordo ancora in attività nei veterani fino a qualche tempo fa) e lo stesso Morino.
     
  9. Bru

    Bru Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Grazie mille! Cerco di procurarmi il libro. Potrebbe essere proprio il torneo che però si svolse nella palestra dello stadio del nuoto piscine di Albaro il 30 aprile 1964 alle 14.30, Coppa la Rinascente, torneo di tennis da tavolo riservato agli studenti medi non classificati, organizzato dal Club Studentesco Genovese e dal Comitato regionale GITET. Mi sembra fossimo in 132 ed io avevo 15 anni. D'altra parte la Rinascente era stata aperta e inaugurata il 5 dicembre del 1960, forse il GITET aveva trovato questa sponsorizzazione in occasione di qualche evento del grande magazzino. La premiazione era stata qualche giorno dopo proprio nei locali della Rinascente in Piccapietra. Bei ricordi e prima medaglietta (la Numero 1) :). Se fosse possibile contattare Renato posso fargli avere la locandina...
     

Condividi questa Pagina