1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Top spin di diritto - movimento braccio

Discussione in 'Allenamento e Tecniche di Gioco' iniziata da Zhang Jike 95, 30 Ott 2011.

  1. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    :LOL: :hail:
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Gen 2020, Data originale: 29 Gen 2020 ---
    Hai consigliato di sollevare una borsa di 10-12 kg. posta a lato dietro la schiena (tipo l'esecuzione di un top di dritto) per ben 10-15 volte, affermando che ciò sarebbe utile ed efficace più che nel modo tradizionale.

    In pratica una ripetuta. Ma ti rendi conto?
     
  2. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    No non se ne rende conto....ma questo sarebbe il meno....:(:(:eek:
     
    A eta beta piace questo elemento.
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    A T__T-Rex e luca.franzoso piace questo messaggio.
  4. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Il riferimento al gomito va bene, come sul top di rovescio la zona dell' anca ma credo sia fondamentale l'uso delle ginocchia che consentono in maniera alterna sui top di dritto e rovescio l'apertura delle anche e la relativa torsione del busto altrimenti sia pur giusti non ne facciamo molto dei riferimenti del gomito.
    @lusio come invece ti dicevo a Terni tirare indietro il gomito opposto per fare scattare maggiormente il busto è importante ed è una prerogativa molto asiatica.
     
    A eta beta, lusio e T__T-Rex piace questo messaggio.
  5. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Eta, ho scritto che i movimenti vanno adattati al singolo , sicuramente andando in alto con il braccio sinistro Pinto non fa da bilanciere, eppure la palla entra in campo , una cosa è la tecnica corretta da insegnare e l altra è l l'interpretazione che ogni singolo giocatore applica nei colpi .Osserva bene però, prima di andare in alto il gomito è basso e agisce come ho detto io, sta esattamente nel punto d impatto , quando la palla si ferma prima di scendere...Passiamo da Malong a Pinto con estrema facilità, chi interpreta meglio il colpo ?Enzo , è normale che il caricamento parte dalle gambe , il gomito da un riferimento , se punto la palla con il gomito e non preparo le gambe perderò l equilibrio
     
    Ultima modifica: 29 Gen 2020
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Ho messo il video proprio a conferma di ciò che dicevi. Ma non vedo questo puntatore in Ma Long o in Fan Zhendong o Xu Xin e altri cinesi, anche se potrebbe essere molto utile, e come dice Enzo, usarlo come bilancere mosso repentinamente all'indietro per favorire la rotazione del busto in maniera indotta.
     
    Ultima modifica: 29 Gen 2020
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  7. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Sì la mia era una precisazione ed aggiunta per chi ci legge
     
    A eta beta e lusio piace questo messaggio.
  8. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Visto scambio del nostro alfiere azzurro,in procinto e glielo auguriamo di passare in un futuro,speriamo prossimo nella Nazionale maggiore.E non sono io quello che deve suggerire e correggere un nostro validissimo pongista atleta in alcune gesta,ancora in formazione,quindi perfezionabili.Mi limito ad osservare che a un giocatore medio cinese di vaglia non sarebbero servite 22 fra top e schiacciate per concludere un punto.Dove li vedete questi scambi lunghissimi nei Tornei maggiori?Forse nel ping-pong,sport a noi cugino dove utilizzano la racchetta azzurra di carta vetrata?
    E perchè mai non riesce a concludere prima il punto,nonostante la bravura difensiva del suo antagonista Guseev,dal nome russo,mi pare?
    Ebbene bisogna ora confrontare il movimento del busto di Pinto con quello di altri giocatori di livello.Visto dall'alto,come fosse inserito in un orologio l'esponente azzurro,lui mancino, parte da circa le ore tre,per arrivare al massimo alle ore sei,sette diciamo quando forza un po'.E questo a partire sin dal primissimo top e pure gli altri colpi a seguire.Se andiamo a vedere la concorrenza qualificata notiamo che il busto nel suo giro guadagna un altro paio di ore per uno spazio prolungato in orizzontale,cioè percorre una maggior distanza circolare,che si traduce in maggior potenza del colpo finale.Nella stragrande maggioranza dei giocatori asiatici,non solo cinesi,ma giapponesi o altri è ancor più evidente il movimento a giro di 180°gradi,di cui l'ultima metà il busto non sale più,ma girando ulteriormente ancora di 90° gradi,ricrea lo spazio aggiuntivo per scendere in velocità aggiuntiva e concludere il punto.Cosa che in Pinto non si vede,eccelle forse in rotazione,ma salendo troppo rispetto al necessario,trascura il momento della traslazione,ovvero la forza impiegata per spingere avanti e basso che è da migliorare.Oltrettutto con un dispendio di fatica oltremisura che sicuramente va ad incidere nell'economia del gioco e poi sull'esito finale della partita.Che centri ancora una volta l'uso dell'altro braccio?
    Se le immagini sono recenti lasciamo ai suoi Tecnici e allenatori il compito di trovare adeguate soluzioni,per vedere il nostro giovane alfiere azzurro ancora protagonista e,speriamo,artefice di risultati ancor più probanti e positivi nel proseguio della sua carriera.
    ettore
     
  9. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    permettetemi una cazzata, ma secondo me conta come la palla arriva.
    si ok certo voi mi direte che difficilmente arriva buona se parte cattiva però anche sbattersi per il movimento perfettino... bha?
    è una cazzata? l'ho detto prima io:)
     
  10. Andy

    Andy Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.

    Ciao. Puoi per favore ripostare le imagini in formato diverso? Io così vedo solo dei quadratini con una X sopra (utente Mac).
    Interesserebbe anche a me vedere la corretta impostazione.
    Grazie.
     
  11. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Dai riprova!Coraggio,per te può andar bene pure una borsa dal peso ridotto,quello che hai a casa dopo la spesa,un pacco di sale,due di pasta,uhm ancora troppo leggero,non si sente la differenza Aggiungi un cavolfiore,le carote,lo scatolone di riso,la confezione di pelati,insomma 5kg, può andare?
    Dal momento che certuni,molti? cercano una racchetta con rivestimento "veloce" per tirar forte,a me tocca la parte di sostenere che è il gesto tecnico perfezionato che permette di agire veloci e colpire più forte la palla.Da cui ho posto,a chi vuol provare e magari vuol saperne di più,alcuni quesiti,domande su cui riflettere.Se interessa poco o affatto nessuno si senta obbligato, per carità.Fatte le debite riflessioni,se arrivano i contributi d'interesse al tema trattato,andremo a vedere se il braccio libero incide,entra in azione,con quale scopo e già molti lo sanno,ma come(?!).Magari qualcuno,tu?,altri?forse io stesso? potrà scoprire che quel braccio,oltre a fare da bilanciere,giusto!, ha anche altri compiti,di sostegno lavorando in sintonia con il resto del corpo,grazie ai muscoli presenti attore e fattore importante di forza propulsiva,in grado di anticipare indicare ,come un abile co-pilota di rally,insomma descrivere il percorso e la giusta rotta all'altro braccio,correggendo ed evitando che la macchina vada,una volta messo il piede sull'acceleratore,fuori misura.
    Ogni contributo può aggiungere o approfondire quel tassello di conoscenza in più che ci permette di rinnovare (ci) e forse migliorare,senza aspettare altri 4 anni prima di capire che un qualche ruolo lo doveva avere e sotto sotto arrivare a dire :
    "Toh, c'è anche il braccio sinistro e chi poteva pensarlo, già faccio fatica a muovere il destro...".
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Gen 2020 ---
    Sembra un'ovvietà,ma secondo me non lo è! Stante il fatto che il movimento del busto attorno al proprio asse di molti giocatori,fra cui alcuni Azzurri, è ridotto rispetto alla concorrenza con cui si confrontano abitualmente,giocoforza aspettano la palla
    più comoda per tirare forte,con top carichissimi di rotazione,ad un arco sesto acuto,o comunque troppo alto rispetto alla necessità,dispendiosissimi fra l'altro,
    preoccupandosi eccessivamente del fatto "se la palla gira tanto",piuttosto della spinta in avanti.Quindi le altre palle manco si affidano a tirarle,se non in modo "deboluccio",lasciando più spesso l'iniziativa in mano avversaria.Del dritto,stiamo parlando,vero?per il rovescio tutta un'altra storia.
    ettore
     
    Ultima modifica: 30 Gen 2020
  12. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  13. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Bene,quell'atleta della nazionale cinese,ma chi è?,fa proprio così!E molto si può imparare dal punto di vista della progressione tecnica dei colpi,osservando tali video dimostrativi
    in specifica situazione e in tal frangente.
    Indiscutibile.Vorrei però mettere in guardia quanti preferiscono guardare e basarsi esclusivamente su video frazionati, mirati e convergenti su un solo colpo,in questo caso dimostrazione di top da posizione ferma.Ai fini della stretta applicabilità e ripetibilità di tale azione per chi apprende può essere indubbiamente un valido espediente didattico,però,preavvertiamo e lo faccio io,di
    stare all'erta prima di arrivare a formulare giudizi o conclusioni perentorie del "lui lì fa così e il top pertanto si fa così".Incontrovertibile,ma...
    Andiamo poi a vedere i primi dieci,venti trenta?in classifica ITTF se fanno sempre e a prescindere così.Ma Long,per esempio uno preso per caso, escogita analogo sistema ,o di volta in volta adotta diverse modalità di "guardare" e aspettare la palla con
    il braccio puntatore?
    Quando in tre casi apparentemente simili si trova con la mano non "predominante"(quella senza racchetta per intenderci)
    a)ben oltre e posizionata verso il basso rispetto alla palla in arrivo
    b)con la mano stessa sulla precisa traiettoria della palla in arrivo
    c) spostata con largo anticipo di lato verso sinistra,ancor prima del rimbalzo della palla sul tavolo.
    Vediamone altri.Quando così?Quando colì?Quando colà? Chi predilige solo così?Chi ... ?Quando fa colì e colà,ma non così?
    Ecco spiegata la necessità di vedere tutto il gioco nella dinamica della partita vera,prima di arrivare ad un semplificatore e liberatore"Ecco,visto il video dimostrativo?che ti dicevo io?Lui fa così,pertanto.."Pertanto....
    Comunque grazie a Lusio e non solo a lui,ovviamente, se riusciamo a mantenere un clima di discussione pacato riusciremo a trarre tutti vantaggio dalle osservazioni e dal confronto di ciascuno di noi.
    ettore
     
  14. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Sicuramente un solo video non è conferma di una teoria , ma quello che cerco , visto che lavoro in palestra , sono dei mezzi , di facile apprendimento e chiari da trasmettere all'atleta , per utilizzare una tecnica efficace , quindi se puntare la pallina con il gomito sinistro funziona per far capire quanto dovrò ruotare il busto per me va bene , indipendentemente se la usa Malong o meno .
    Poi se vedo più atleti di alto livello , e a me serve per migliorare quelli di medio/alto livello che ho in palestra (in questo caso specifico) , che fanno lo stesso gesto la cosa mi conforta , tutto li...
    Sempre dovremmo distinguere a chi proponiamo un certo gesto tecnico , quali sono le finalità dell'allenatore ? invece si parla spesso di tecnica in senso lato.
    Ho capito che gli intenti di chi scrive sul forum sono diversi , a me piacerebbe, e mi potrebbe ritornare utile , se qualcuno scrivesse ad esempio : io per risolvere l' x problema ho attuato questa risoluzione .
     
  15. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Non succederà mai.....qui a fare i fenomeni contestando di tutto per il gusto di scrivere ne trovi un sacco come hai avuto modo di constatare ma di pratico assolutamente zero.
     
    A lusio piace questo elemento.
  16. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ....di pratico assolutamente zero...
    e allora...
    pratico per chi?per me..,per te ...,
    per lui,lei...,gli altri?chi,quali altri?
    Qualcuno sa consigliare un altro "threadt",o sezione che dir si voglia,
    in cui si trovi tutto ciò di cui si ha bisogno,ma che sia assente la parte teorica,ovvero tutto preconfezionato pre-masticato,"pre-digerito", già "belleepronto" a disposizione per l'uso immediato nelle palestre di ciascuno di noi?
    Ditemelo,anch'io vorrei accedervi!
    Volentieri...
    ettore
     

Condividi questa Pagina