1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Telaio Nittaku Ludeack e Barracuda

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da T__T-Rex, 28 Nov 2018.

  1. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Buongiorno a tutti.
    Premetto di essere un novizio del "vero" tennistavolo ma di avere accumulato, tanti anni fa, un discreto numero di ore di gioco che mi ha consentito di maturare una minima sensibilità ai materiali.
    Ho ricominciato a marzo, quasi per scherzo, e mi ritrovo oggi a pormi il seguente quesito:
    La mia attuale racchetta (Ma-Lin SC+ Acuda p2 max+ Bluefire m2 1.8) mi è stata consigliata e devo dire che riesco anche a gestirla, ma con fatica. Mi spiego meglio: finchè i movimenti, soprattutto quelli d'attacco, sono corretti, è di fatto una sparaproiettili. La vera difficoltà è nell'esecuzione delle aperture e nella gestione dei top sul tavolo. Ho letto molte discussioni sul forum sulle nuove palline, sul nuovo stile di gioco, sui materiali adatti ed ho cominciato a farmi una mia idea, su cui ora chiederei opinione agli esperti. Ho capito, potrei sbagliarmi, che le nuove palline hanno indotto ad un gioco meno liftato, un minor sfioramento, e che, per poter imprimere spin, ora si deve andare verso telai rigidi e gomme dure. Ora, la mia racchetta dovrebbe essere proprio l'ideale, ma non mi piace la sensibilità che ha, per cui sto per provare a cambiare completamente materiali: Nittaku Ludeack con Barracuda 2.0 dritto e Barracuda Big Slam rovescio. A leggere opinioni e caratteristiche sto andando completamente in altra direzione, verso un maggiore controllo dell'impatto a discapito del colpo secco. Vengo alla domanda: è davvero così? Sono così marcate le differenze? E, soprattutto, con le nuove palline, è davvero finita l'epoca dello spin o con il giusto materiale (a condizione, ovvio, di fare il giusto movimento) è ancora possibile divertirsi con le aperture ed i top a parabola di un tempo? Scusate la lunghezza del post ma a parlare di TT ci si fa prendere la mano facilmente :D.
     
  2. gianlucamusco

    gianlucamusco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Gianluca Muscò
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D T.T. MAZZOLA
    Ciao molte case produttrici si stanno orientando verso gomme dure per le nuove palline ma questo non toglie il fatto che con telaio e gomme giuste (anche 47°-50°) puoi cmq imprimere molto spin nei top e nei servizi. Molti sono convinti erroneamente che non si può più dare molto spin alla pallina e si deve tirare solo forte: non c'è niente di più sbagliato. E' vero che oggi ci si orienta più alla potenza che allo spin ma con il materiale giusto puoi tranquillamente giocare più di spin che di potenza e dove serve dare anche potenza. La mia risposta è quindi: è ancora possibile divertirsi con le aperture ed i top a parabola di un tempo! Magari per l'avversario è un pò più facile adesso fare il controtop (ma solo se ha una buona tecnica) grazie alle gomme più dure e con parabola più bassa però non è facile. La Barracuda è ottima però sente troppo l'effetto avversario quindi ti posso consigliare per il dritto di mettere una Bluestorm Z1/Z1 Turbo con queste differenze: la Z1 è migliore nei servizi e aperture su palla tagliata, mentre la Turbo nei controtop, push e block. Poi ci sono la Rasanter R50 che è un pò più duretta, Omega 7 Asia (parabola bassa), Joola Rhyzer Pro 50 (parabola media). Come gomme più "vecchie" ma che cmq fanno girare la palla ti consiglio MX-P, Omega V Tour, Donic M1. Nei telai troppo rigidi ti sconsiglio Omega 7 Asia - Joola Rhyzer Pro 50 - Z1 Turbo. Ciao :)
     
    A T__T-Rex piace questo elemento.
  3. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Innanzitutto grazie della risposta... molto chiara ed anche confortante ;). Domanda: le gomme che mi hai indicato riescono a sentire meno l'effetto avversario ed essere contemporaneamente belle "spinnose"? :mumble:. Io nel frattempo... da bravo sperimentatore... la racchetta l'ho già presa... :muro:
     
  4. gianlucamusco

    gianlucamusco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Gianluca Muscò
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D T.T. MAZZOLA
    Le gomme che sentono meno l'effetto sono:

    Omega 7 Asia <- Joola Rhyzer Pro 50 <- Z1 Turbo

    Sono tutte spinnose :)
     
    A T__T-Rex piace questo elemento.
  5. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    La racchetta è arrivata. Non ho potuto ancora testarla ma una cosa mi ha subito colpito: 197gr!!! Un vero mattone! Sento anche un forte sbilanciamento verso la punta e mi chiedo: é il telaio o sono le gomme troppo pesanti?
     
  6. rozzopicchiatore

    rozzopicchiatore Utente Attivo

    Volevo chiedere, come vedreste il ludeack con due xiom vega pro max? A me sembrano gomme ottime, che danno tanto spin e parabola e sono nel contempo controllabili.
     
  7. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Non so dirti come va con le Vega... ho montato le due Barracuda in firma e finora ci ho fatto un solo allenamento, la racchetta è oggettivamente pesante ma, vuoi il bilanciamento in punta, vuoi l'ottimo controllo, non ne risento più di tanto. Ho trovato, finora, molta facilità nel taglio ed un'ottima parabola nel top, anche se i top non sono più fulminanti come prima. Ottimo anche il controllo nei block, sempre e comunque rispetto alla precedente...
     
  8. vg.

    vg. Utente

    Ciao T_T Rex, ho anche io un Nittaku Ludeack ; in questo momento ci ho montato 2 DHS Golden Arc 5 e in questa combinazione il telaio non è assolutamente sbilanciato, anzi. E' facilissimo aprire di dritto e di rovescio palline tagliate e non. Fortissimi i top con palla che gira tantissimo e traiettoria bassa e buono è anche il palleggio sotto rete. Quello delle Golden Arc è un esperimento; finora le migliori gomme che ho provato sono le Gewo (Nanoflex 45 e Gewo Hype KR PRO 47.5) che rispetto alle Barracuda risentono molto meno del taglio degli avversari.....montate pero su telaio Xiom Stradivarius. A fine stagione provo a invertire e mettere sul Nittaku un paio di Gewo.
     
  9. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Grazie della risposta... ne faccio tesoro. Ho un dubbio: ho tolto la Acuda P2 perché la traiettoria bassa mi portava a sbagliare molto, con le Barracuda, forse perché nuove di pacca, riesco ad essere più preciso, l'arco che disegnano scavalca bene la rete. Le Golden Arc, per la traiettoria, sono più simili alle Barracuda o alle Acuda? Possibile che le Barracuda siano così pesanti o devo pensare che il telaio lo sia più del dichiarato? Non so se influisce ma il mio è made in Japan...
     
  10. vg.

    vg. Utente

    Le Golden Arc hanno traiettoria piu bassa delle Barracuda ma le Acuda onestamente non le ho mai provate. In linea generale Le Golden Arc sono gomme un po ibride: sono fatte in germania ma con la filosofia cinese. Se fai fare a una pallina un rimbalzo "test" sul Ludeack, sembra un po "morta", la Barracuda ha molto piu "effetto catapulta". Ma nel momento che fai un top cambia tutto. Ps: ieri sera ho fatto allenamento con il Ludeack (anche il mio made in Japan) + Le Golden Arc, ti confermo che è molto ben bilanciato.
     
    A T__T-Rex piace questo elemento.
  11. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Ieri anche io ho riprovato la combinazione Lud+Bar e devo dire che quoto le tue sensazioni. L'effetto catapulta è forse anche eccessivo, probabilmente per il millimetraggio (chissà con le 1.8); mi piace molto la parabola nel top anche se, mi rendo conto, perde velocità rispetto alla Acuda (P2 max). Se le GoldArc sono a parabola bassa non credo di trovarmici, preferisco avere parabola sul top di apertura e spingere un po' in più in quello di chiusura...
     
  12. vg.

    vg. Utente

    Peccato che sei distante. Se eri vicino ti facevo provare la mia combinazione
     
  13. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    Tu sei di... ?
     
  14. vg.

    vg. Utente

  15. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Asd TennisTavolo Potenza
    :confused: effettivamente distante;). Cmq proverò ancora questo mese e poi dovrò capire se ridurre lo spessore o passare ad altro ma la parabola bassa davvero mi mette in difficoltà, non riesco a gestirla in apertura... chissà lavorando sul movimento. Di questa mia configurazione per ora boccio la sensibilità all'effetto avversario ed il peso, a fine allenamento ieri ero davvero finito!
     
  16. vg.

    vg. Utente

    Ovviamente posso parlare per me, ma con il Ludeack + Golden Arc posso dire che si apre molto bene tutto, palla "bassina" sulla rete e tutto rimane in campo molto bene. Pochissima sensibilità su effetto dato dall'avversario, in ogni caso di c@zzate ne riesco a fare lo stesso ....:clap. .... altrimenti non cè gusto :clap.
     
  17. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    chi sei?
     
  18. vg.

    vg. Utente

Condividi questa Pagina