1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

supergreenpass

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da Chicco, 30 Dic 2021.

  1. curl t.

    curl t. Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    tt lugo
    Perfetto cosi’ mi riprendo dal covid intanto…
     
    A Cecio piace questo elemento.
  2. Più scuro

    Più scuro Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    SS LAZIO TENNISTAVOLO ASD
  3. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Ed ora...caccia al "return to play"...
     
  4. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Qualora qualcuno nel frattempo si sia contagiato, le modalità (esami richiesti) ed i tempi di rientro dettati dal protocollo sebbene semplificati rispetto al passato non sono così rapidi e snelli stante l'emergenza ancora in corso, per cui prevedo diversi rinvii per quelle squadre che hanno i giocatori contati o ancora positivi.
     
  5. ricsco

    ricsco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Il comunicato di ripresa delle attività dilettantistiche a partire dal primo febbraio, pubblicato sul sito della FITET:
    L’attività agonistica riprenderà a partire dall’1 febbraio


    è quantomeno scarno e poco scientifico. Sulla base di quali dati è stata decisa questa ripresa?
    Qui in Piemonte ad esempio, questa settimana, oggi è il 27 gennaio 2022, i contagi sono in aumento rispetto alla settimana precedente.
    Capisco la ripresa dei professionisti, Serie A (mai interrotto il campionato) e forse B, ma gli altri campionati?
    Sarebbe stato più saggio aspettare e valutare regione per regione la situazione.
    Non capisco questa fretta; magari se qualche dirigente della FITET leggerà questa mia nota e rispondesse, sarebbe utile a tutti per capire meglio la situazione e rendere tutti i tesserati più consapevoli di questa decisione.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  6. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Credo poco nella democrazia via social, per cui penso che i dirigenti Fitet debbano rispondere a domande dirette attraverso gli organismi istituzionali: dovremmo quindi riprendere la sana abitudine di scrivere o di telefonare ai vari responsabili federali, per avere risposte.

    Tutti gli sport dilettantistici hanno interrotto le gare volontariamente, senza obblighi governativi come invece è avvenuto lo scorso anno, per far fronte a una situazione di emergenza che sembra ormai cessata, per cui come in tutte le attività scolastiche e lavorative, credo sia il momento di rientrare in campo
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Si vive alla giornata,sull'onda dell'emozione...spesso la prima.
    Vero anche questo.
    E' già tanto mantenere una piccola dose di ottimismo,o un lumicino di speranza per ritornare ai tempi pre-Covid,ben sapendo che non sarà più così.Come prendi una decisione,come cerchi di iperscrutare il futuro eeh patatrac!,ecco che la spada di Damocle,intesa zona rossa o arancio carico,piomba di nuovo su di noi e bisogna rifare i conti....Si richiede una certa dose di elasticità e adattamento al corso degli eventi,un nuovo modo di vivere sostanziale.
    E meno male ci sono gli ottimisti,che nonostante tutto invitano a guardare avanti...Certo con le tante defezioni sicuramente in ogni squadra,in ogni Sport di squadra e sicuramente per noi del tennis tavolo(sapremo meglio valorizzare le riserve per il Campionato?,è il loro momento!),senza dimenticare il mondo lavorativo che,con maggior problemi ancora, chiede di andare avanti...e comunque.
    Alla prossima pandemia,facendo tesoro di questa,sapremo meglio come comportarci...Dicono...
    Oggigiorno va così.
    ettore
     
    A ttsermide piace questo elemento.
  8. curl t.

    curl t. Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    tt lugo
    intanto io che gioco in c1 devo fare ecodoppler e non trovo nessuno che mi dia appuntamento entro la settimana prossima, così rischio di non giocare il 5 febbraio. immagino che ci saranno tante squadre con defezioni ancora tra positivi o persone che non hanno il via libera per giocare
     
  9. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    @curl t.
     
  10. papino

    papino Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Fatto la visita ieri pomeriggio e riconquistato l'agognato certificato alla modica cifra di €.60,00 + 5 per esami urine.

    In tre mesi 120,00 €. di visite medico sportive non mi sembra neanche poco!

    Penso solo che, alla fine, è per la nostra salute...
     
    A off-ready piace questo elemento.
  11. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Complimenti, questo si chiama vedere il bicchiere sempre mezzo pieno:clap.:clap.:clap.
     
  12. curl t.

    curl t. Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    tt lugo
    Ma hai dovuto rifare la visita medico sportiva?
     
  13. papino

    papino Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sì, ancora più a fondo visto che ti torchiamo e devi arrivare all'85% col cuore...

    (Qualcuno aveva già postato le norme per il Return to play)
     
  14. Gabriel

    Gabriel Utente

    Nome e Cognome:
    Gabriele Mazza
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Asd Castenaso Ping Pong
    Io sono riuscito a prenotare la visita in tempi relativamente brevi, e al netto degli 82 + 5 eurini spesi, a fronte comunque di una visita ben eseguita, non capisco perché, visto che è una visita analoga alla precedente, o in certi casi ancora più approfondita, non possa valere come visita agonistica a tutti gli effetti. In fondo non ho scelto io di ammalarmi, e anche se ho scelto io di rifare la visita per ritornare in campo, almeno che valga dal punto di vista temporale. Così ci rimetto 5 mesi e fra 7 sono di nuovo daccapo. Durante la malattia sono stato praticamente asintomatico, mentre nel dicembre 2019 con polmonite, focolaio, e li sí che avevo fame d'aria, nessun medico fu colto dalla smania di fare la benché minima visita, a parte una lastra dopo qualche tempo. Capisco la sicurezza di non incorrere in problemi su cose che ancora non conosciamo, ma il dubbio che si stia provando a lucrare anche su questa sfaccettatura della situazione un po' mi viene.
     
    A vg. e Tsunami! piace questo messaggio.
  15. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    La pandemia è costata e ci sta costando parecchio, in tutti i settori, dai più ai meno importanti.
    Ad esempio sarete sicuramente andati a cena fuori, io ho riscontrato aumenti medi del 20% rispetto ad un paio di anni fa nei posti che frequento di solito. per non parlare della spesa al supermercato, stesse percentuali. la stiamo pagando in tutti i sensi.
    Tornando in topic, se rifanno la visita in toto perlomeno dovrebbero tener conto della nuova scadenza.
     
  16. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    E' sui giornali locali di oggi: 300 classi in quarantena. Come ultimo dato non è certo confortante per attività giovanile.La federazione è comunque ,a ragion veduta , obbligata a fare determinate scelte per evitare di rendere nullo o paradossale un secondo campionato consecutivo mettendo a rischio pure tutto il resto del fine stagione.
     
  17. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    sulla pelle delle persone ? mi preoccupa di più questo rischio piuttosto che fermare un campionato che vale poco più di uno scapoli-ammogliati.
    comunque se non lo si fosse capito non siamo ancora fuori dall' emergenza, anche se il paragone con lo scorso anno è meno preoccupante.
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  18. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Evidentemente le procedure cambiano a seconda delle zone: a Milano il rinnovo lo danno valido per un anno
     
  19. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    davvero ? buono a sapersi.
    fra qualche giorno un mio compagno di squadra dovrà fare il test da sforzo massimale in una struttura indicata da chi gli aveva fatto la visita precedente, vi saprò dire
     
  20. romanob

    romanob Utente

    Nome e Cognome:
    Benedetto Romano
    Squadra:
    Galleria Auchan Mugnano (NA)

    Ho aperto una discussione a parte, ma visto che ne parlate qui ve la riporto:

    Volevo sapere se queste raccomandazioni della FITET riguardo il return to play sono una REGOLA oppure sono solo delle raccomandazioni mediche.
    Se qualcuno della nostra societa' ha avuto il covid ed è guarito puo' giocare in campionato e fare i tornei regionali SENZA dover per forza avere questo certificato di return to play oppure potrebbe essere oggetto di ricorso delle altre squadre o essere non ammesso ai tornei?
    La regola rimane sempre quella di dover avere il certificato di idoneità sportiva in corso di validità, giusto?
    Che ne pensate voi?
    Perchè in palestra si sta alzando un polverone per questa cosa visto che molti sono guariti dal covid e non sapevano di questa cosa. Qualche squadra sta approfittando della cosa per fare ricorso...ma sono fondati?
     

Condividi questa Pagina