1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Scarpe da tennis indoor: sono adatte al tennistavolo?

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da ggreco, 8 Apr 2019.

  1. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
  2. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    ne ho usate per diversi anni un modello nike, ora fuori produzione, trovandomi molto bene; penso che fattore importante di questo tipo di calzature sia la morbidezza della suola per permettere un certo grip.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Viste così sembrerebbe di sì. Assomigliano a molte scarpe moderne da tt, tipo le Butterfly Lezoline.

    Andrebbe verificato se le suole sono "non marking" , per rispetto delle superfici di gioco delle palestre. Diversamente dalle superfici del tennis queste possono essere segnate dalle suole colorate.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  4. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Addirittura potrebbero stingere sui pavimenti....:eek::eek::eek:
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    No, al contrario, potrebbero segnare il pavimento. Perciò sono richieste suole "non marking" negli sports indoor.

    Quelle da calcetto indoor sono ottime, vedi le Joma TopFlex con tomaia in pelle. Su internet le trovi a tutti i prezzi.

    Schermata_2019-04-09-07-45-51-117.jpeg
     
    Ultima modifica: 9 Apr 2019
  6. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Han troppe marcature e anche troppo evidenti sotto la suola, potrebbero non coincidere con le evoluzioni che devono sostenere i piedi.Se poi uno gioca dalla cintola in su,tutto è adattabile.
    ettore
     
  7. T__T-Rex

    T__T-Rex Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    io sto usando proprio le Joma TopFlex e sono ottime...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  8. skevros

    skevros Utente Attivo

    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    forse potrebbero andare bene quelle x il badminton o squash, però non ne sono sicuro,
    quelle da volley si
     
  9. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Anche queste da volley non sarebbero male, in particolare d'estate:
    PALLAVOLO - Scarpe uomo GEL SPIKE blu
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 9 Apr 2019, Data originale: 9 Apr 2019 ---
    [​IMG]
    [​IMG]
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 9 Apr 2019 ---
    Invece le mie attuali sono queste in versione bianca:
    [​IMG]
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 9 Apr 2019 ---
    La suola delle mie è questa:
    [​IMG]
     
  10. vg.

    vg. Utente Attivo

    Porto il mio modesto contributo considerando l'esperienza fatta in 40 anni di sport agonistico indoor (basket, volley, pallamano) fatta da livello professionistico...ad amatoriale.
    Importantissima è la stabilità a livello di tallone, il sistema di trazione della suola e il tipo di ammortizzazione degli urti. Le migliori scarpe da tennistavolo (secondo me) sono le scarpe da ...... pallamano, seguite a brevissima distanza dalle scarpe da basket (ovviamente non la scarpa alta).... Marche ? Personalmente consiglierei Adidas prima di tutto e Kempa a seguire. Ho provato anche Nike "calcetto" ma...meglio di no.

    Screen Shot 04-09-19 at 05.30 PM.PNG
    Screen Shot 04-09-19 at 05.31 PM.PNG


    Screen Shot 04-09-19 at 05.28 PM.PNG

    Screen Shot 04-09-19 at 05.28 PM 001.PNG

    Screen Shot 04-09-19 at 05.27 PM.PNG

    Screen Shot 04-09-19 at 05.27 PM 001.PNG
     
    A Mr. Hero piace questo elemento.
  11. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Ma ti trovi bene con quei rialzi alti dietro il tallone?
    In più, la suola delle Counterblast non mi convince per nulla, diverrebbe liscia liscia in poco tempo...
    Forse per me la Kempa è la migliore delle tre...
     
  12. guruzz75

    guruzz75 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Asd futura 94 Ciampino
    Con età che avanza con i pavimenti che giochiamo nelle palestre ormai sempre più consumati un rialzo nel tallone penso che sia ormai obbligatorio utilizzarlo tutti noi che giochiamo da un po’ utilizzavamo questa scarpe super basse ma vedrai che se cambi troverai solo benefici magari puoi iniziare con le mizuno da Tennistavolo che sono un po’ più basse di altre ma sempre più alte di quelle che utilizzi...
     
    A Più scuro e skevros piace questo messaggio.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    :D sono le stesse suole del 90% delle scarpe da tt.

    Non hai mai trovato delle scarpe da tt migliori delle Joma in pelle da calcetto futsala (da non confondere con le scarpe da calcetto su erba sintetica). E ho avuto Adidas e Mizuno specifiche.

    Oppure credi che a calcetto si possa giocare.. "dalla cintola in su" ? :rotfl:

    Milocco.. Milocco..

    Schermata_2019-04-10-10-12-24-713.jpeg Schermata_2019-04-10-10-11-51-563.jpeg Schermata_2019-04-10-10-10-52-968.jpeg
     
    Ultima modifica: 10 Apr 2019
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Sì,effettivamente una piccola curiosità me l'hai messa dentro.Chissà che in futuro non voglia provare tali scarpe da calcetto, se le trovo da qualche parte(non le comprerò certo tramite spedizioniere,se non le avrò provate prima).Rimane il dubbio che una pressatura di sottosuola troppo marcata ed evidente favorisca lo sport specifico, cui è destinata e non tenga in debito conto dei movimenti più tipici e delle evoluzioni dei nostri piedi, più consoni al gioco di tennis tavolo.Che sta diventando sempre più personalizzato-mi giro più lentamente, mi giro più in fretta?,....colpita la palla mi serve andare più su, mi serve andare più giù?- Oltretutto cambia il sistema di condurre certi colpi,cambia in un amen anche la suola.
    grazie ad ogni modo per il consiglio
    ettore
     
  15. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Tutte queste scarpe, adatte alle superfici sintetiche PIANE hanno una tassellatura a "bassorilievo" paragonabile alle gomme da strada delle auto : grip sulla superficie liscia con possibilità di movimento senza scivolare e senza impuntarsi. Ciò significa che passandoci sopra la mano la suola debba sembrare liscia.

    Viceversa le scarpe per superfici scabre (erba, erba sintetica, terra ecc..) devono avere una tasselatura in "altorilievo" tipo le gommature delle mtb, delle moto da cross.. ecc... per grippare come se non ci fosse un domani.
     
    Ultima modifica: 10 Apr 2019
    A Milocco Ettore e elius piace questo messaggio.
  16. vg.

    vg. Utente Attivo

    Counterblast ha la stessa mescola delle James Harden da basket che dura tranquillamente un intero campionato di basket a 3 allenamenti alla settimana + partita; penso proprio che il rischio che diventi liscia in poco tempo facendo tennistavolo sia assolutamente da escludere
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 10 Apr 2019, Data originale: 10 Apr 2019 ---
    Verissimo. Adesso le scarpe di altissimo livello per indoor hanno abbandonato la "tassellatura". Ricordiamo che le prime scarpe "professionistiche" per interni (le Converse) avevano dei "quadretti". Adesso le suole sono quantomeno piu lisce possibili, con mescole degne della F1 , tanto per dire che la KEMPA si fa fare le suole dalla "Michelin Performance" e si parla di millimetri per l'altezza dell'impronta del tassello.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    L'impatto del tallone nel tt è meno importante che negli altri sport citati. Anche perché si salta meno e si sta coi piedi perlopiù a terra, spostamenti rapidi laterali e rotatori.

    Molti qui dimenticano che il tt andrebbe giocato con prevalente appoggio delle dita e del metatarso. Per questo motivo si sono sempre usate scarpe con poco rialzo del tallone (pur con rischio di tallonite per errata distribuzione del peso) : per costringerci a giocare col peso spostato in avanti.

    Un mio amico, giocatore di basket e di tennistavolo, tendeva ad assumere un piegamento troppo "seduto", mentre la postura dovrebbe essere più simile a quella dello sciatore, coi polpacci paralleli al busto.

    Schermata_2019-04-10-19-37-12-639.jpeg
     
    Ultima modifica: 10 Apr 2019
    A Mikiol, elius e ggreco piace questo messaggio.
  18. vg.

    vg. Utente Attivo

    Ciao Eta Beta, come scrivevo sopra ho provato ad addoperare un paio di Nike da calcetto indoor suola/intersuola "lunarzoom" a basso profilo; ho dovuto dismetterle rapidissimamente per intercettare quanto prima la tallonite incipiente ; ovviamente tutto dipende dalla conformazione fisica (che nel mio caso è importante) ma in effetti anche nel basket in quella che si chiama "posizione fondamentale" la distribuzione del peso deve essere "avanti" con prevalente appoggio delle dita e del metatarso e non "seduto" altrimenti lo scivolamento difensivo e gli spostamenti laterali diventano morti e non reattivi. La posizione dello sciatore in questione è quella ottimale.
    ps:....... hai mai fatto basket ? :)
     
    A tigrepong62 piace questo elemento.
  19. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Da ragazzo il basket era il mio sport estivo, lo giocavo prevalentemente all'aperto. Io e la mia cumpa evitavamo il calcio.
     
    A vg. piace questo elemento.
  20. vg.

    vg. Utente Attivo

Condividi questa Pagina