1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Regolamento Classifiche "da rivedere"

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da cunni, 26 Apr 2018.

  1. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Forse non mi sono spiegato bene!...
    Io non dico che l'attuale sistema non sia migliorabile e/o che non debba essere migliorato!
    Tutt'altro!!!...
    Ma un conto è dire che deve essere riformato in meglio, un conto è dire che era meglio 30 anni fa quando non c'erano i computer e bla...bla....bla....
    Mi sembra strano che tu affermi "visto che attualmente sei zeppo di quinta che valgono quarta, di quarta che valgono quinta, di quarta che valgono terza di terza che valgono quarta, di terza che valgono seconda, di seconda che valgono terza, di seconda che valgono prima e forse di prima che valgono seconda", quando poi vuoi anacronisticamente, come RicGrig, che le classifiche non si aggiornino mensilmente ma addirittura ogni 6 mesi o un anno!
    Secondo me è un controsenso!

    Andando comunque nel merito del problema e nell'ottica della riforma appena citata, ribadisco che io non sono d'accordo sui bonus piazzamento perché gratificano solo una minima parte di giocatori, appartenente alla fascia alta!
    Quindi, se 3/4 del popolo pongista lo trattiamo a pesci in faccia e lo mortifichiamo e demotiviamo, non possiamo poi lamentarci del fatto che i tornei fanno pochi iscritti!!!!!...
    Non so come funzionino i gruppi di merito di cui parli, ma se seguono lo stesso principio di premiare solo i top-player, per quanto mi riguarda, sono clamorosamente bocciati!!!...
    Premiare il merito mi sta più che bene, mortificare ed affossare chi ha la "colpa" di non essere un campione, lo ritengo stupido, poco lungimirante ed egoistico!
     
  2. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Non sarebbe la panacea per tutti i mali ma si potrebbe dare un bonus a tutti i partecipanti, ovviamente decrescente, così da premiare un pochetto anche quelli che tutti gli anni si sciroppano migliaia di km per partecipare ai tornei.
     
    A ggreco e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  3. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Andando comunque nel merito del problema e nell'ottica della riforma appena citata, ribadisco che io non sono d'accordo sui bonus piazzamento perché gratificano solo una minima parte di giocatori, appartenente alla fascia alta![/QUOTE]
    ....premiare solo i top-player, per quanto mi riguarda, sono clamorosamente bocciati!!!...
    ....Premiare il merito mi sta più che bene, mortificare ed affossare chi ha la "colpa" di non essere un campione, lo ritengo stupido, poco lungimirante ed egoistico!

    E allora,come fare?Non so se ho capito bene,premiare o non premiare?Questo è il punto dirimente,se premiamo chi più fatica,chi più studia per migliorare,anche chi più spende in attrezzature di un certo costo(e sappiamo quanta incidenza abbiano ai fini del risultato),andiamo verso una logica Fitet,la Federazione che deve ricercare sempre il miglior risultato e i migliori rappresentanti,in pratica i vincitori,
    per essere competitiva, confrontarsi con i migliori anche e soprattutto all'estero,ai fini di una
    più ampia spettacolarizzazione del prodotto tennis tavolo,il che ,non ultimo muove meglio il mercato e tutto il lavoro che c'è sotto.Infine per dare un senso a tutta la categoria di Tecnici federali,che altrimenti cosa starebbero a fare?Chiaro che si dà più enfasi e risalto a chi vince,i pochi,con il rischio di accantonare gli interessi degli altri,i molti che si fermano prima e qui nasce un altro grosso problema della nostra Federazione,come hai sottolineato bene tu -gratificano solo una minima parte di giocatori, appartenente alla fascia alta!-e di fatto non c'è ricambio,poi in Nazionale giocano sempre quelli,o no?
    Se invece premiamo tutti andiamo verso una logica,una mentalità promozionale tipo CSI,dove il primo riceve una pacca sulla spalla,la foto e finisce lì,a tutti gli altri medaglietta garantita.A me sta pure bene,ma poi notiamo che con poca o nulla motivazione,se non quella morale,vengono a mancare proprio,se non ci sono altri reconditi scopi, i Dirigenti veramente motivati,sempre più in numero deficitario,quelli che mettono
    in moto la macchina "gratuitamente e volontariamente",praticamente tutta l'organizzazione.E per vincere quel torneo di siffatta leva, al di là del risultato e dello spirito di amicizia che s'instaura,dove trovi uno disposto a spendere un centesimo oltre il minimo essenziale?Detto con grande rispetto per chi promuove lo "Sport per tutti".
    il dibattito è aperto,continua.....
    Si potrebbe pensare di premiare i vincitori di due o tre tappe,almeno con iscrizioni gratuite ai successivi Tornei,anche con soggiorni gratuiti per la durata delle gare.E' possibile?conviene?chi se ne fa carico?
    stima ettore
     
    Ultima modifica: 29 Apr 2018
  4. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Sì ma ady ha spiegato altra cosa : se sei 5 Cat. E non batti "mai" un 4 Cat. E via scalando non puoi passare nella Cat. Superiore, mi sembra anche logico. ..
     
    A eta beta piace questo elemento.
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Da molto tempo non faccio agonismo vero sugli sci (ora solo CSI e gare sociali).

    Quando lo facevo funzionava così: un n.c. diventava settima cat. se batteva un 7a davanti a lui. Ma era una posizione provvisoria che andava confermata alla gara successiva. Altrimenti tornava n.c.

    Era possibile anche il salto di due cat. (da n.c. a sesta) che andava sempre confermato con un risultato analogo.

    Semplice ed efficace, no?

    E si parla di oltre 40 anni fa.

    E se pensate che noi siamo messi male.. leggete qua, si parla di punti e di futuro:

    LongScreenshot_2018-04-29-11-25-07.png
     
    Ultima modifica: 29 Apr 2018
    A mendmax piace questo elemento.
  6. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Ma anche adesso è così, o mi sbaglio ?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Apr 2018, Data originale: 29 Apr 2018 ---
    propongo anche un bonus ai coniugati che partecipano ai campionati, solo per il fatto di dover dire alla moglie al venerdì *guarda che domani pomeriggio devo giocare* e sentirsi dire al sabato sera dopo l'ennesima partita terminata 5-4 con conseguente rientro alle 20.30 *ma mi avevi detto che per le 19 saresti tornato*
     
    A VUAAZ, nonlacacciodila, ggreco e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  7. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Guarda Ettore, io non ho mai parlato di "premiare" ma semmai di "non penalizzare", che è un concetto profondamente diverso!!
    Le cose, per come sono concepite ora, sono mortificanti e demotivanti per tutti!
    Ma se per i top-players c'è uno spiraglio di luce infondo al tunnel, per i cosiddetti "pecos" :rotfl::rotfl:;) c'è solo da schiattare, spendere soldi, morire in silenzio e guardare quelli che stanno in vetta alla classifica con profondo senso di frustrazione! Non so se mi sono spiegato!
    Ora se qualcuno vuole spiegarmi, di grazia, quale motivazione e quale incentivo alla partecipazione possano trovare in tutto ciò, le migliaia di giocatori di classifica medio bassa, gliene sarei profondamente grato!
    Dobbiamo metterci in mente che lo sport, ormai, è come un'impresa, un'azienda che sta sul mercato!...
    Se non sei competitivo e se non promuovi adeguatamente il tuo prodotto, se non "CREI" un "BISOGNO" (inteso in termini economici e non fisiologici:LOL::LOL::LOL::LOL::p:p), fai inesorabilmente la fame e, prima o poi, chiudi!!
    E promuovere il tuo prodotto, secondo me, significa anche non alzare sempre di più l'asticella delle difficoltà, perché così le persone le allontani!
    E potrei citare mille esempi dove è successo ciò....dallo sport al mondo del lavoro, dell'università ecc...ecc...
    I tornei sono spesso delle "trappole" con i coccodrilli, dove ancora oggi c'è gente che può andare impunita a rubare le caramelle ai bambini....dove la forbice dei punteggi è a volte esagerata!
    In psicologia esiste la tecnica del "rinforzo" per stimolare determinati processi e determinati comportamenti.
    In questo sport, invece, si adotta il criterio opposto, cioè quello dei deterrenti....poi ci lamentiamo che i tornei non fanno più numeri!!!...:whistle::whistle::whistle::whistle:
    Mah!
     
  8. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Fabio, io non sono un amarcord della vita, sono uno che ama la tecnologia, forse non lo sai, ma grazie a me la fitet è stata la prima federazione in italia a trasmettere in streaming tornei e partite di campionato tutte le settimane ...

    io proprio per andare incontro a coloro che vedono in "quanti punti ho guadagnato?" una ragione di vita, propongo un sistema misto ... li dove categoria e gruppo hanno valore preminente, e il ranking unico serve solo per determinare le priorità per le tds in un identico gruppo
     
    A Ric Grig e cunni piace questo messaggio.
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ho capito:

    Prima categoria: 12 atleti.

    Seconda categoria: 120 atleti ex aequo.

    Terza categoria : 333 atleti ex aequo..

    ...

    Sesta categoria : 5000 atleti ex aequo.

    :nerd:
     
  10. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    sbagli ...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Apr 2018, Data originale: 29 Apr 2018 ---

    no .. il numero di atleti per ogni categoria puo essere anche quello ..... anche se la prima categoria per me dovrebbe salire almeno a 15 atleti

    poi seconda categoria, i primi 15 li puoi numerare, poi 20 atleti nel gruppo 1, 30 nel gruppo 2 etc etc ... stessa cosa per tutte le categorie
     
    A cucciolo e Ric Grig piace questo messaggio.
  11. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Scusa Ady, mi spieghi poi come funzionerebbe all'interno dei gruppi?
     
  12. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    si trova la miglior formula anche per i punti, qualsiasi essa sia ... poi per esempio se io sono 4/2 e ho 8999 punti e tu 4/2 con 9200 punti ... siamo nello stesso gruppo di merito .. ma testa di serie sei tu davanti a me in un eventuale torneo .... perche il fatto che tu abbia piu punti magari dipende semplicemente dal fatto che tu hai potuto fare un torneo in piu, o sei nel campionato piu giusto per te.. ma di valore siamo identici ... ora tu per passare 4/1, ci tocca battere un numero che si andrà a stabilire di giocatori che fanno parte dei gruppi o 4/1 o 3/5 o 3/4 etc etc ... se non ne batti nessuno, non puoi passare terza grazie a bonus o a vittorie con giocatori piu indietro di te, che è quello che accade oggi .. .non a caso, in alto, per fare un esempio, Lucesoli giocando in b1 e quindi non perdendo mai, è prima categoria, anche se quest'anno ad inizio anno era seconda, e non ha mai battuto un prima, eppure è prima ... e lo sarà credo anche a fine anno ...

    io non dico, e ci mancherebbe anzi, che Lucesoli non lo meriti ... (anzi secondo me, vale ancora 10/12) dico solo che non puo bastare non perdere con quelli piu scarsi di te, per andare piu avanti di chi magari giocando in A1 ha ben altro livello di gioco ..
     
    A tOppabuchi, Ric Grig e ggreco piace questo messaggio.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ady.. era 'na battuta! :D
     
    A adygoro piace questo elemento.
  14. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Ok, quindi, se ho capito bene, nei tornei l'atleta X si scontrerà solo ed esclusivamente con quelli del suo gruppo.
    Ma questo gruppo che ampiezza ha in termini di punteggio, soprattutto per non fare le solite cose ridicole ed improponibili?
    Inoltre, come fa l'atleta X 4/2 ad incontrare atleti del gruppo 4/1, 3/5 ecc. in quel torneo o in altri, per sperare di passare 4/1?
    Ed il fatto che un 4/2 da 8000 punti batta un 4/2 da 9500 punti, non da alcun beneficio?

    So che forse farò delle domande anche banali....ma non conoscendo il meccanismo....abbi pazienza! :);)
     
  15. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Non condivido una virgola di quanto scritto sopra.
    L'agonismo è la voglia di competere con se stessi in primis e con gli altri subito dopo.
    La classifica, come i premi in denaro, dovrebbero essere del tutto ininfluenti in un atleta maturo ed equilibrato, ma solo un mezzo per organizzare l'attività.
    La partitella tra amici è un'altra cosa...
     
  16. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato

    no no, i tornei saranno prima seconda terza quarta quinta sesta categoria i nazionali .... mica solo un gruppo

    poi gli open gli organizzatori si diverteranno come meglio credono ...
     
  17. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Libero di non condividere nulla....ma secondo me sei tu che hai una visione molto personale di agonismo, che tra l'altro NON credo sia supportata dal benché minimo esempio nel mondo intero dello sport agonistico!
    La tua visione dello sport agonistico, prova a proporla a tutti gli atleti agonisti di ogni ordine e grado e di ogni disciplina....vedi un po' cosa ti rispondono!
    E' evidente che non hai ascoltato il filmato che ho proposto poco sopra....quello non sono io, è un giocatore di buon livello....è un allenatore....è una persona che accompagna i giovani agonisti nei tornei....è un membro di una società pongistica, e mi pare parli di importanza dei punti e delle classifiche, di gratificazione proveniente dalla conquista dei punti e molto altro!
    Non è una statistica ma è un dato sintomatico che dovrebbe far/farti riflettere!
    Sempre parere personale, s'intende!... ;)

    Si si, avevo capito che il torneo non sarà di un solo gruppo....mi chiedevo solo che ampiezza dovrebbero avere e come si fa ad incontrare un atleta di un gruppo superiore, per salire anche tu!....
     
  18. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    lo incontri nel torneo, in campionato ... poi se mi stanno a sentire sui tornei, e li giocano in settimane sfalsate, se vai avanti ad esempio nel quarta, dopo un po giochi il terza, e incontri i terza ... è molto semplice
     
  19. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Capito.....si potrebbe provare, ma come si fa a proporre questo nuovo meccanismo e soprattutto a sperare che venga accolto?
     
  20. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    non sarebbe poi tanto nuovo come ti spiegavo .... è stato gia proposto ... e riproposto la settimana scorsa .. credo che non se ne farà nulla .. aspettiamo i nuovi sistemi di calcolo per l anno prossimo .. che ci daranno gli ennesimi errori ...
    sul fatto che i ragazzini di oggi hanno fatto una malattia dei punti posso anche condividere ... sul fatto che i premi in danaro non ci vogliono, sono d'accordo molto meno .... nell amatoriale posso essere d accordo .. gia dalla terza categoria in su lo sono meno
     
    A Jackcerry e Ric Grig piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina