1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Risultati e Commenti Qatar 2020:-Spettacolo puro!Con pochi spettatori,purtroppo.

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da Milocco Ettore, 7 Mar 2020.

  1. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Ho appena assistito all'incontro Gauzy-Xu Xin,valeva come una rivincita della loro esibizione ai recenti Mondiali di Budapest.Sul tavolo due sistemi di gioco a confronto:la forza del dritto che non ammette repliche di Xu Xin quasi sempre vincente,contro il rovescio tecnico,vario nella rotazione e nella scelta degli angoli,ma in seconda battuta anche incisivo di Gauzy alla ricerca di un gioco più speculativo,diciamo di stampo europeo.E dove non può la forza si cerca di controbattere con l'ingegno e con l'inventiva.Non è detto che vinca sempre la forza,ma.....
    In questo caso ha vinto Xu Xin per 4 a 3 .Dando dimostrazione che esprimere più forza
    (20% in più?)rappresenta in qualche modo (quasi)sempre un vantaggio a quei livelli.E' interessante osservare anche le differenze di stile nel portare il dritto in top dei due contendenti.Da vicino al tavolo Gauzy riesce anche a dire la sua ed esprimere rotazione e sufficiente potenza ai propri colpi,da lontano non c'è storia. Xu Xin sempre pronto a replicare con la solita veemenza e Gauzy a rimettere sul tavolo o costretto da fondo campo a replicare con palle alte,lui bravissimo fra l'altro,ma il cui esito non sempre è miracoloso.
    Grande ritorno di Wang Chiquin,avete visto che ti va a combinare al rientro,dopo la squalifica per comportamento scorretto?I dirigenti cinesi lo hanno riportato subito sulla retta via,invitandolo a concentrarsi di più sul suo gioco e percorrere quella strada virtuosa che,lo potrà portare ad essere uno dei candidati al titolo di futuro Campione mondiale.
    Grandissimo Torneo,comunque.E di fronte ad uno spettacolo del genere non si troverebbe una rete televisiva,sportiva o meno, interessata e in grado di trasmetterlo pure da noi in Italia?La bellezza non ha confini (virus contagiosi a parte)e viene riconosciuta sotto tutte le vesti e in tutti gli ambiti sportivi,compreso il nostro.Solo che occorrono anche da noi gli attori in grado di offrire spettacolo e bellezza,almeno nella misura se non alla pari degli altri .

    ettore
     
    A LO YETI e Rolli’s tones piace questo messaggio.
  2. ggg

    ggg Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Mima Ito ha vinto un set 11-0 su Ding Ning; risultato finale 4-0 per Mima.
     
    A T__T-Rex e LO YETI piace questo messaggio.
  3. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    kl
    Spettacoli!!! Scusate: ma di che colore sono quei tavoli???
     
  4. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    Appena vista diretta streaming finale Mima Ito contro Cheng Meng, Mima Ito perso 4 a 1, mai stata in partita, irregolare, molti errori e poco esplosiva, giocato al di sotto delle sue possibilità, anche a livello mentale non ha mai reagito. Passo indietro.
     
  5. ggg

    ggg Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giovanni
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ho visto in diretta la fine del match tra xu xin e pitchford. erano 2 pari di set e in parità come punteggio. xu xin non è riuscito a giocare come al solito. Per la prima volta ho visto un cinese sotto pressione sbagliare palle non impossibili, ma sempre imprevedibili,
    Pitchford è stato grande e appena posso guardo la finale che dovrebbe aver vinto.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  6. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    ha vinto Fan Zedong 4 a 2, Pitchford l'ho visto a volte poco offensivo, ha commesso errori, Fan Zedong, anche se non ha giocato al massimo dei suoi livelli, spesso lo ha costretto ad un gioco di rimessa.
     
  7. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Pitchford:-....aveva già speso.
    Xu Xin:-.....negli angoli e negli spazi ampi resta il migliore.
    Fan Zhendong:-.......negli angoli e nello spazio ristretto è il migliore.
    Ma Long:-......non pervenuto,completamente.E se cominciasse a tirare i remi in barca,anche lui?...a favore dei giovani della loro inesauribile cantera
    Wang Chuqin:-.....scalpita.Pronto a ritagliarsi spazio e prendere,ne ha ben donde, il posto di quelli sopra.
    Gli europei:-.....imparano.Qualcuno più degli altri.
    Gli italiani:-...non pervenuti.Beh,sì Stoya,potente e solido al tavolo,capace pur sempre di qualche fiammata.Aspettiamo i giovani adesso.....aspettiamo.
    ettore
     
  8. TTLOVE98

    TTLOVE98 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Per me il futuro è rappresentato da wang chuqin ha uno stile di gioco più offensivo di tutti i suoi connazionali, il fatto che sia riuscito a travolgere di potenza fan zhendong nei primi due set la dice lunga sulle capacità di wang. Purtroppo però questo sport non è solo potenza, infatti fan ha dimostrato nei set sucessivi di essere in grado di modellare il gioco a suo favore. Ha rallentato il gioco e ha cercato di impedire a wang di partire in attacco tenendo corto. Se non avesse agito in questo modo sarebbe stato sconfitto 4-0 come è successo a liang jinkun. In finale fan inoltre ha dimostrato che c'è ancora un gap tra cina ed europa. Però questo gap si sta sempre più rimpicciolendo, chissà se alle olimpiadi o al campionato mondiale del 2021 ci sarà qualche sorpresa...
    Staremo a vedere
     
    A Cecio e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  9. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    se Mima Ito avesse mantenuto lo stesso livello con cui ha battuto Ding Ning, il risultato della finale sarebbe stato diverso.
    credo che, vista anche l'età, Harimoto crescerà ulteriormente.
    Il Gap fra asiatici ed europei difficilmente verrà colmato, non vedo giocatori europei in circolazione, giovani e meno giovani, in grado di competere con una certa continuità, le vittorie a favore degli europei sono sempre sporadiche.
     
    Ultima modifica: 9 Mar 2020
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Il Gap fra asiatici ed europei difficilmente verrà colmato, non vedo giocatori europei in circolazione, giovani e meno giovani, in grado di competere con una certa continuità
    [\Quote]


    Beh,fin lì,ad aspettare nel limbo ad un passo dal cielo (ci...)si arriva.Vedi le semifinali e le recenti finali di rilevanti Tornei ITTF,paragonabili per prestigio ad un "Grande Slam" per il nostro sport, dove i più qualificati pongisti europei han detto la loro...,Falck, Ochtarov, Pitchford adesso, lo stesso Gauzy che han dovuto chiedere permesso ai Santi lassù,a forza di sbracciate e sgomitate,scalcioni compresi. E anche molto studio in materia.
    Poi per vincere occorre quel quid in più e quelle riserve fisiche e mentali,quella freschezza che i cinesi dimostrano di averne in misura maggiore,avendo essi la possibilità di condividere,gestire e ben suddividere fra di loro,in modo preciso e oculato,.... forze,avversari per qualche ragione spigolosi ,esperienze maturate dopo sconfitte,compiti e tutte le situazioni complesse che via via si presentano lungo il percorso verso la vetta.Che si sa è più facile raggiungere in cordata con compagni affiatati e lavoro di un equipe attrezzata e collaborativa,piuttosto che in solitaria.
    Nel femminile giochiamo un 'altra partita,rispetto a tutte le asiatiche.Se ne discute in un'altra pagina..
    ettore
     
  11. Sman

    Sman Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Mima Ito secondo me ha un ritmo di gioco che non si può tenere con continuità, infatti ha dei su e giù di rendimento.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 26 Mar 2020, Data originale: 26 Mar 2020 ---
    Il torneo conferma che per battere i cinesi si deve dare 110% e non è possibile per tante partite, a loro basta arrivare al 90% e vincono e poi sono tanti quindi puoi trovarne uno in giornata no ma il succesivo ti pesta.
     
  12. Max Long

    Max Long Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ettore, visto che hai tirato in ballo il mio idolo, temo, purtroppo, che il mio eroe abbia già da tempo iniziato la sua parabola discendente per i limiti fisiologici dovuti all'anagrafe.
    Con giocatori così potenti come Fan Zedhong e Xu Xin (per me uno dei più forti giocatori del recente passato per il suo gioco spettacolare lontano dal tavolo) vengono fuori forse i suoi limiti fisici, anche se Xu Xin in fondo è un suo coetaneo. E a quei livelli basta veramente un'inezia per perdere.
    Forse il suo gioco, fatto di top così aggressivi, non è destinato a durare così a lungo come quello degli europei molto più longevi come Waldner e Samsonov. Del resto, anche Timo Boll sta scendendo lentamente le posizioni della classifica mondiale. Giocare a quei ritmi forsennati in giro per il mondo logora... poi magari Ma Long mi smentirà e tornerà a dominare il ranking mondiale. Io glielo auguro, ma la vedo sempre più dura per lui.
    Pazienza, comunque in passato Long ci ha regalato una serie di vittorie difficilmente irripetibili per importanza e continuità.
    Un caro saluto a tutti
     
    A Milocco Ettore e TTLOVE98 piace questo messaggio.
  13. TTLOVE98

    TTLOVE98 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Concordo sarà molto difficile per lui ritornare n°1 nel wr. Non dimentichiamoci però che ma long è il giocare che ha vinto di più in assoluto nel nostro sport. Inoltre se dovesse vincere le olimpiadi un altra volta sarebbe l'unico giocatore in tutta la storia ad aver vinto 2 grand slam. Anche se ora che sono state posticipate al 2021 la vedo grigia.
     
  14. Max Long

    Max Long Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Certo. Se riuscisse nella "mission (quasi) impossible" sarebbe l'ennesima impresa di questo eccezionale campione cinese che vanta già il palmarès più vincente nella storia del tennistavolo.
    Sognare non costa nulla, anche se nell'estate del 2021, probabilmente si troverà contro un Fan Zendhong agguerrito che potrebbe avere un certo margine di miglioramento, soprattutto dal punto di vista mentale, oltre al fortissimo rivale di sempre Xu Xin che dovrà confermare il suo attuale stato di grazia. Ma in questo sport, lo sappiamo bene, 17 mesi possono diventare quasi un'eternità e cambiare lo scenario mondiale parecchie volte.
    Vedremo dunque come andrà a finire l'ennesima sfida olimpionica tra giganti dagli occhi a mandorla, senza dimenticarci di un certo ragazzino del Sol Levante, sempre pronto a spodestare dal trono uno di questi monarchi cinesi a suon di "chooo" e di "leee"!!
     
    Ultima modifica: 26 Mar 2020
  15. skevros

    skevros Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    ASD TT Campomaggiore Terni.
    Sia Harimoto che Mima Ito sono ancora molto giovani, credo che possano ancora crescere soprattutto dal punto di vista atletico e mentale, quando saranno maturati acquisiranno anche maggiore continuità.
     
  16. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Ma Long
    Ma Long.Per vincere quanto ha vinto lui devi essere per forza un condensato del meglio del meglio di quanto possa offrire la panna del tennis tavolo mondiale.E il gioco di sua maestà il Campione del Mondo ce lo ha fatto ampiamente vedere.Ma meglio in dove?Altri in potenza da vicino al tavolo,altri in mobilità da lontano,altri ancora in block e ripartenza repentina,poi altri con colpi più propriamente difensivi,o altri ancora
    a “tenzonar” di rovescio ci han fatto vedere altrettanta magia,o forse certuni e in certi frangenti sono ancora meglio, vedi Fan Zhendong, Xu Xin,
    i giovani rampanti cinesi,tutti “pericolosi” ed aspiranti a loro volta al prossimo Titolo,uno in special modo da tenere d’occhio dell’isola di Formosa.Quando si presenteranno sui palcoscenici olimpici o mondiali con le giuste credenziali,in forma fisica e la giusta maturità.
    Ma Long rispetto alla concorrenza e fino adesso ha padroneggiato quel “quid” in più che lo ha portato ad essere più avanti,ovvero la perfetta simbiosi sincronia/diacronia nel controllo dei propri movimenti,quelli minimali di piedi e mani,comprese le giunture,quasi impercettibili ad occhio umano,che ti permettono di passare, con tecnica da consumato acrobata e timing in nanosecondo della Nasa, da vicino al tavolo alla media distanza, per anticipare, ma soprattutto controtopare da par suo,cioè dominare il gioco nei momenti che conta farlo.Alcuni suoi compagni di Nazionale,semprechè non vengano estromessi o si facciano fuori da soli,sono già in grado di batterlo in partita “normale”. E difatti lo studiano apposta,per quanto non sia facile farlo fino in fondo,potendo lui sempre modificare anche in qualcosa per adattarsi al nuovo che avanza.Ma quando la partita pesa davvero-comunque come testa di serie non deve incontrare proprio tutti per vincere il Torneo-,dovendo scegliere fra due o tre soluzioni diverse, e quindi valutare i rischi da prendere in battuta o alla risposta al servizio,può disporre di più accorgimenti per portare i suoi avversari fuori dal loro terreno congeniale e poter sviluppare appieno i suoi automatismi su un fronte più ampio e a lui favorevole.E tale scelta,confortata dai successi che sappiamo,ha più volte testimoniato la maturità dell’atleta,

    che sa rimaner freddo nei momenti scottanti della partita,

    che sa mantenersi lucido nelle operazioni da svolgere,

    che sa prendere dei rischi accentuati per condurre a termine lo scambio,

    nella consapevolezza della necessità,ma anche dei vantaggi che ne derivano,

    dal saperlo fare,come lui sa, a distanze variabili grazie

    alla sua inimitabile fluidità e assoluto controllo della propria gestualità.

    Chi vincerà alle prossime Edizioni planetarie?E quando? Non si sa,dovrà comunque mettere altrettanto sul piatto,per poter competere.
    Lui è da mo’,anzi l’ha sempre fatto.

    Stima ettore
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  17. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Ma quante ne sai???
    :teach::teach::teach::dati::book::clap.:clap.:clap.
     
  18. Max Long

    Max Long Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Non potrei aggiungere una parola di più a una disamina tecnica tanto precisa e illuminante.
    Grazie per averla condivisa.
     

Condividi questa Pagina