1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Proposta schock!

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da eta beta, 10 Apr 2020.

  1. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    di quale anno ?
     
    A andras e tOppabuchi piace questo messaggio.
  2. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Ora come ora tutti gli sport giocato al chiuso sono pericolosi.
    Ficcatevelo bene in testa.
    Anche se quasi non abbiamo contatto fisico, tutti tocchiamo tutto.
    La pallina, i referti...poi ci tocchiamo gli occhi per togliere il sudore.
    I “migliori” poi sono quelli che si asciugano le mani sul tavolo: dei veri geni!

    Se non trovano qualcosa per arginare il contagio...ciao ciao settembre.
     
  3. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ci siamo dimenticati quelli che urlano e, più in generale, quelli che respirano! ... la vedo complicata questa ripresa.
     
    A Nenad, Sartori Giovanni, tOppabuchi e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  4. Trilly

    Trilly Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Quelli che respirano!!! Che problema!!:confused:
     
    A Sartori Giovanni e the black side of spin piace questo messaggio.
  5. Kubala

    Kubala Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    E quelli che non respirano? Quelli sì che hanno un bel problema ...
     
    A Chicco piace questo elemento.
  6. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Al coni piemonte si prospetta l'obbligo della sanificazione .... vorrei capire con quali mezzi e a carico di chi. mettersi a disinfettare tutto quel che potenzialmente può esser toccato da più persone è impossibile.
     
  7. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Ma soprattutto una palestra frequentata da diverse società sportive e su più turni giornalieri...la vedo molto dura se le direttive sanitarie devono essere queste. Non parliamo poi delle palestre scolastiche : nulla di più facile, se la sanificazione deve essere a carico della scuola, che non vengano più messe a disposizione a terzi.
     
    A Chicco piace questo elemento.
  8. Trilly

    Trilly Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Credo sia inevitabile ma anche opportuno. A mio avviso sarà a carico delle società, staremo a vedere!
     
  9. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...e proporre o sperare di trovare in futuro le palline già in versione antisettica?
    Cioè iniettate all'interno della loro composizione materica con profumi o disinfettanti a rilascio prolungato di sostanze molecolari simili a quelle del sapone,antivirus?va beh,me lo son sognato di notte,ma non dovrebbe essere impossibile,ci solleverebbe da tanti patemi alla ripresa del gioco.Non trovate?Forza chimici,al lavoro adesso!
    ettore
     
  10. T.REX

    T.REX Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Renato D'Ambrosi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Top Spin Frosinone
    La partita successiva che si fa, cambiamo contenitori? :)
     
    A off-ready piace questo elemento.
  11. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    L unica possibilità per le palestre in genere è che alla visita medica sia collegato un test di positività. Nella speranza che il test in breve tempo a costo accettabile diventi reale.
     
    A off-ready piace questo elemento.
  12. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    ok, ma il giorno dopo la visita quel test potrebbe non essere già più valido causa contatto con positivo al di fuori dell'ambiente sportivo...ci vorrebbe qualcosa di simile al *patentino* di cinesi e coreani, ma anche qui non si avrebbe la certezza assoluta.
    la vedo dura, molto dura (non solo che si ricominci a settembre, ma anche che ci sia una stagione 2020/21)
     
    A tOppabuchi e andras piace questo messaggio.
  13. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Ma una soluzione devono trovarla pensa alle palestre di fitness pesistica ecc...mica possono chiudere tutte...pensa ai costi degli attrezzi che hanno dentro e dei locali che occupano...se le fermi per 1 anno e mezzo vanno tutte a gambe all aria.
     
  14. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    E' la stessa soluzione che adotteranno nelle aziende: distanziamento e igiene, igiene e distanziamento
     
  15. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    credo che i casi che citi tu siano diversi...in quel caso aumenteranno le quote per l' abbonamento, ma per una piccola società dove già molti fanno fatica a pagare 2/300 euro l'anno il doversi sobbarcare anche i costi per la sanificazione che si potrebbe presumere settimanale, altrimenti non avrebbe senso, vorrebbe dire andare incontro alla quasi certa chiusura
     
    A Chicco e tOppabuchi piace questo messaggio.
  16. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Il problema sono i costi, se non fanno una cosa fattibile e economicamente poco impegnativa fra momento di crisi e nuove spese non riapre nessuno lo dico anche da albergatore.
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  17. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Le prescrizioni definite da AIDII (Associazione medici igienisti) per gli ambienti di lavoro sono queste.
    1) Definire turni di presenza, per ridurre il numero di persone presenti contemporaneamente
    2) Evitare condizioni di affollamento negli spogliatoi
    3) Esporre cartelli esplicativi sulle misure generali di prevenzione (lavarsi spesso le mani; evitare abbracci e strette di mano; mantenere distanze interpersonale di almeno un metro; pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
    4) Incrementare la frequenza della pulizia degli ambienti di lavoro
    5) Garantire sempre un adeguato tasso di ventilazione e ricambio d’aria negli ambienti di lavoro;
    6) Consumare cibi e bevande individualmente.

    Non mi sembrano vincoli particolarmente gravosi. Il vero problema è che riducendo il numero di presenze nelle palestre si ridurranno gli introiti, ma nel tennistavolo non abbiamo mai avuto problemi di sovraffollamento...
     
    A andras piace questo elemento.
  18. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Spero caldamente in qualcosa di simile:approved:
     
  19. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Quello delle palestre scolastiche secondo me è un problema che si sta sottovalutando troppo. Palestre scolastiche significa appunto scuola e quindi bambini. Credete veramente che ci siano presidi/comuni che daranno facilmente le palestre alle società sportive ben sapendo che quella stessa palestra verrà usata scolasticamente dai bambini per fare educazione fisica?
     
    A senigallia piace questo elemento.
  20. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Questo è uno dei nodi critici: dipende dal peso che il Governo darà all'associazionismo sportivo, che utilizza principalmente le palestre scolastiche. Se si lascerà libertà di scelta ai dirigenti scolastici, toccherà alle società sportive garantire il rispetto degli standard che saranno fissati, con tutti gli oneri del caso
     
    A Alexander piace questo elemento.

Condividi questa Pagina