1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Problema con il sito Pingmaster

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da linkapo, 26 Set 2018.

  1. Kuvicius

    Kuvicius Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Daniele Marra
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD Antoniana TT Pescara
    E' da pezzenti fare tutto sto bordello per 25 €... non ho parole.
     
    A Arise e Sartori Giovanni piace questo messaggio.
  2. Luca G.

    Luca G. Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    DLF Poggibonsi
    Secondo me gli ultimi 3 commenti sono inappropriati, perchè vogliono censurare le opinioni. A cosa serve un forum se non a riflettere? Ripeto, rispettiamo le regole, rispettiamo senza offendere, ma è giusto riflettere, tutti possono sbagliate, anche il signor Pingmaster che non conosco, per esempio potrebbe aver sbagliato modello e aver messo un modello da bambini in vendita come modello da adulti (il light è da bambini). Tutti sbagliamo, nessuno è perfetto, o qualcuno di voi lo è? Non per questo deve essere processato alcuno, ma neanche deve essere stigmatizzato chi ha avuto un cattivo servizio. Offrire una restituzione senza le spese di trasporto per me consumatore non è un grosso servizio, sono abituato ad avere ditte che se ammettono l'errore ti mandano a casa il corriere a ritirare la merce a loro spese senza neanche farti fare un passo (ditte tedesche e americane, se volete vi faccio i nomi). Quindi rispetto per tutti, e il forum serve per approfondire, poi ognuno è libero di interpretare e scegliere, c'è chi continuerà ad avere fiducia nel suo negoziante preferito, e chi la volta successiva chiederà delle rassicurazioni, grazie a questo dibattito (del tipo "ma c'è la scatola?", oppure "ma è proprio quel modello della foto?"). Se no trasformate voi il forum in un sito istituzionale, dove non c'è libertà di espressione, e tenetevelo per voi.
     
    A luca.dalco, VUAAZ e eta beta piace questo messaggio.
  3. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    Pretendere che un commerciante, in caso di restituzione merce per un valore di 25-30 euro, ma anche di 50, dopo che si è offerto di restituire i soldi si debba anche accollare le spese di trasporto, per me vuol dire essere scollati dalla realtà.
     
    A PingMaster piace questo elemento.
  4. PingMaster

    PingMaster Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Buongiorno a tutti gli utenti del forum, alcuni clienti mi hanno segnalato questa discussione e mi sembra giusto dare la mia versione dei fatti, anche perchè vedo ci sono aspetti non ancora pienamente analizzati.

    alcuni giorni fa l'utente Linkapo ha effettuato un ordine sul mio sito che ho evaso velocemente come da mia consuetudine. Dopo un paio di giorni mi contatta affermando che il telaio è arrivato senza scatola, è esatto, questi telai economici sono venduti senza scatola e questo è già stato appurato che è la norma, al che non soddisfatto dell'articolo chiede di fare la restituzione. A me va bene, è mia intenzione soddisfare il cliente il più possibile perchè sono convinto che un cliente soddisfatto poi ritorna però c'è un limite... OK a restituire il costo del telaio ma non posso accollarmi anche le spese di spedizione, queste posso metterle io se c'è stato un mio errore oppure se la merce è difettosa ma dato che l'errore a mio avviso è stato di Linkapo non vedo perchè debba essere io a rimetterci.

    Veniamo quindi ai punti non portati alla luce dai precedenti commenti:

    1) Linkapo NON mi ha chiesto PRIMA dell'ordine se aveva la scatola, come facevo a sapere che per lui era così importante? se me lo avesse detto una scatola gliela mandavo volentieri

    2) sul sito non si parla di scatola, quindi non si può dare per scontato che ci sia.

    3) quanti altri negozi dicono che il telaio è fornito di scatola?

    4) dice che avrei dovuto avvisarlo io, ma scherziamo? con tutti gli ordini che ricevo se dovessi contattare ogni cliente per fare una domanda del genere passerei più tempo al telefono che ad evadere gli ordini

    5) sul sito c'è la pagina "Informazioni" fatta apposta per fugare i dubbi ed evitare incomprensioni, evidentemente NON l'ha letta, non può essere anche questa una mia colpa... in questa pagina si menziona appunto che NON tutti i telai hanno la scatola e che certamente cambiamo la merce non difettosa ma i costi di spedizione sono a carico del cliente.

    6) perchè i costi di spedizione sono a carico del cliente? perchè se la merce NON ha difetti il cliente potrebbe volere restituirla per qualsiasi motivo anche il più banale e non mi sembra giusto che io debba sobbarcarmi i relativi costi. quanti altri negozi lo fanno? la merce si cambia a mie spese solo se ce stato un mio errore oppure è difettosa, punto.

    7) si fa riferimento al fatto che il telaio sia un clone... beh altri utenti hanno risposto usando il buon senso... i cloni li fanno di telai famosi da 200 € non credo proprio di uno sconosciuto da 25 €, prima di questa discussione quanti di voi lo conosceva?

    8) si fa riferimento ad una brochure della TSP dove viene mostrato un telaio diverso, nessuno ha fatto la giusta domanda... il telaio che ha ricevuto Linkapo è lo stesso della foto del MIO sito? si, è proprio quello, quindi ha visto il telaio, gli è piaciuto, l'ha acquistato e QUELLO gli è arrivato, se voleva il telaio della brochure doveva andare a prenderlo da qualche altra parte perchè io non ce l'ho

    9) l'ho acquistato dalla TSP Europe, loro me lo hanno fornito con il norme che ho messo sul sito, non hanno fatto riferimento a nessun light

    bene questo è quanto, tanto per fare chiarezza su alcuni punti oscuri, poi ognuno è libero di tenersi la sua opinione e le sue idee.

    Ciao!

    Stefano

    Pingmaster
     
    A Cecio, cunni, Francesko e 10 altri utenti piace questo messaggio.
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Tranqui. Da oggi comincia il campionato. Ci sarà altro di cui parlare... e la scatola fantasma sarà dimenticata.
     
    A PingMaster piace questo elemento.
  6. linkapo

    linkapo Utente

    Leggendo alcuni commenti mi rendo conto che probabilmente il mondo del ping pong é una realtà a sé stante. Ne faccio parte da un paio di anni come giocatore poco piu che amatoriale, Però qui sto leggendo cose che sono molto lontane dalla realtà commerciale che vivo quotidianamente. Si continua a dire che é normale acquistare prodotti senza imballi e scatole originali. Che le case produttrici li vendono cosi. E che quindi é il consumatore a dover chiedere in anticipo se il prodotto é privvisto o no di scatola. Tutto ciò per uno che non conosce bene questo 'mondo' suona un po strano. Il mio errore sicuramente é stato quello di dare per scontato le normali regole commerciali di uso comune e di non leggere le note sul sito. (sarebbe molto piu trasparente inserire direttamente tra le note di ogni telaio SPROVVISTO DI IMBALLO ORIGINALE). Detto ció, il telaio che ho acquistato come versione normale dalla descrizione e non light, visto sul catalogo Tsp, é differente da quello ricevuto, pertanto ho inviato tutta la questione in dettaglio alla tsp europe che a questo punto, mi darà sicuramente conferma o smentita e farò di certo le scuse del caso. Per il discorso delle spese e del reso, sempre in un mondo 'normale', se il prodotto in qualche modo non è conforme alle richieste, o difettoso o c'e stato un errore di descrizione, sono sempre a carico del venditore. Allego nota..
    E infine per chi dà del pezzente, ricordo che la questione non é dei 25 euro, ma di principio, se il telaio fosse costato 10 100 o 500.
    Anche io ho acquistato altre volte su Pingmster senza problemi, ma saró libero di dire che questa volta é stato un servizio pessimo e in generale tra descrizioni modelli e gestione post vendita, superficiale e poco chiaro? Credo che i forum servano anche a questo, per confrontarsi e segnalare problematiche, per evitare che succeda ad altri.
     

    Files Allegati:

  7. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    Linkapo...Leggi bene l'allegato che hai postato è vedrai che tra la ottava e dodicesima riga ti renderai conto che la ragione non sta dalla tua parte...
    Basterebbe anche solo il buon senso per capirlo...
     
    A PingMaster piace questo elemento.
  8. tommygv

    tommygv Utente Noto

    Mi offro volontario per creare un'apposita scatola "premium" e farmela autografare dal respondabile vendite della TSP. :p

    Scherzi a parte, ho scritto un commento ironico per sdrammatizzare ma credo che le posizioni in ballo siano chiare ed ognuno ha la possibilità di farsi la propria opinione.
     
    A linkapo e PingMaster piace questo messaggio.
  9. papino

    papino Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Su questo punto hai perfettamente ragione anche se, con gli anni alle spalle che mi ritrovo, mi permetto di consigliarti che le giuste parole e la buona educazione devono sempre essere alla base di qualsiasi intervento. Maggiormente quando scrivi su forum pubblici.

    Al fine di sdrammatizzare, vi racconto un piccolo episodio accaduto proprio nell'ordine che ho fatto con Pingmaster.

    Oltre al telaio, gomme e colla, grazie a questo forum ho scoperto che esistono anche prodotti per la laccatura del telaio, e così ho deciso di provare il prodotto a marchio Pingmaster. Arrivato il pacchetto a casa, sono andato in panico perché non c'erano istruzioni d'uso. Ho scritto al sito Pingmaster chiedendo "quanto tempo devo lasciare asciugare il prodotto Pingmaster per la laccatura prima di procedere all'incollaggio delle gomme?"

    Risposta: " buongiorno, quando vede che è asciutto può incollare, saluti"

    Ci siamo fatti una risata con gli amici del tennis tavolo e butti tutto alle spalle...

    Buoni palleggi a tutti!
     
    A eta beta, PingMaster e L'IRACONDO piace questo messaggio.
  10. PingMaster

    PingMaster Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    si mi ricordo, ero di fretta ed ho risposto al volo, rileggendolo vedo che sono stato troppo sintetico, avrei dovuto spendere qualche parola in più

    grazie per la comprensione!!
     
  11. FabioS

    FabioS Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio
    Eh si, qualche volta ti capita :p:p:p:D:D:D;);)....ci sono passato anch'io!...:whistle:
    Ma dopo un primo momento di...."smarrimento" :LOL:, poi ho usato il buon senso....tranquillo!!...:):);););):approved:
     
    A PingMaster piace questo elemento.
  12. top

    top Utente Attivo

    Squadra:
    ASD Mortise2000
    Spendo volentieri due parole in favore di PingMaster (anche se non ha proprio bisogno di avvocati difensori) perchè oltre al carattere affabile e disponibile, dispone di un vastissimo catalogo di materiali in continuo aggiornamento, con prezzi e condizioni di vendita molto competitivi rispetto a qualunque sito web li si voglia confrontare. PingMaster è riuscito meritarsi una fetta più o meno grande del mercato degli appassionati di TT perchè oltre a qualità, tipologie e marchi di materiali diversificati, alcuni di non facile reperibilità, permette una assistenza post vendita volta a raggiungere la completa soddisfazione del cliente. Scritto così sembrerebbe uno SPOT pubblicitario....mentre invece vorrei far capire che per una banalissima INCOMPRENSIONE (senza andare a cercare il colpevole) è estremamente INGIUSTO fare accuse pesanti gratuite, addirittura insinuando dubbi sull'autenticità dei prodotti venduti....e quindi sulla sua onestà! Vorrei che la discussione prendesse i toni di una ragionevole ammissione di superficialità nell'acquisto, facendone tesoro per i prossimi, con la certezza che entrambi non vogliano realmente interrompere il vincolo commerciale esistente. Con amicizia....
     
    A vg. e L'IRACONDO piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina