1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Perchè ansimare quando si colpisce la pallina?

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da Marchese F., 23 Giu 2018.

  1. Marchese F.

    Marchese F. Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    TT Marco Polo
    A Luca G. e maledettaretina piace questo messaggio.
  2. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Corretto!
    Peccato che qualcuno ci marci e che faccia versi a cappella al solo scopo di disturbare l'avversario.
    Non è il tuo caso ne sono certo, ma sono altrettanto certo che sia quello di qualcuno:D
     
  3. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Sicuramente tutto vero ma proprio di consigliare di ansimare per eseguire bene un automatismo io non mi sentirei di consigliarlo a tutti..... ti immagini se in una palestra ci fossero 200 persone che ansimano come quello nel video? Già di pubblico ne abbiamo poco ....
     
  4. Diego Armando

    Diego Armando Utente

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    teoria un po' strana questa del suono diverso ad ogni colpo..tra l'altro Ovtcharov non mi sembra proprio che la segua, il video iniziale mi sembra la prova, fa tutto uguale..
     
  5. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    Ultimamente Ovtcharov le sta provando tutte (tranne l'unica che gli servirebbe veramente o_Oo_Oo_O). Questa tecnica come tutte le altre va automatizzata e L'aquilotto crucco è dotato di solo fisico, non si può pretendere troppo, almeno nel breve periodo.
     
  6. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    c'è una spiegazione fisiologica a questo automatistmo che fra l'altro è presente e spesso viene insegnato, potrei fare mille esempi sport di combattimento... lanciatori.... sollevatori ecc..ecc..
    L'espirazione provoca un rilassamento delle fibre muscolari inibendo il "riflesso miotattico di stiramento" con tutto vantaggio della fluidità e quindi della velcoità del moviemento inoltre favorisce il recupero dopo il gesto dato che recuperiamo da una situazione di decontrazione del muscoo agonista semplificando l'azione del muscolo antagonista -che si scambiano i ruoli.
    altra cosa importantissima regolarizza la respirazione cioè "attribuisce" ad ogni movimento un apporto d'ossigeno impedendoci di'agire in apnea che compromette la nostra prestazione.
     
    A Jackcerry, elius, topspinner e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  7. Marchese F.

    Marchese F. Utente

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    TT Marco Polo
    Ciao, in realtà nel primo video Ovtcharov utilizza lo stesso suono perché sono tutti top spin su palla liscia carattterizati da un ritmo molto simile (poco importa che si tratti di dritto o di rovescio), al contrario nella seconda parte si nota bene come quando blocchi emetta un suono molto diverso
     
  8. nonlacacciodila

    nonlacacciodila Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Se da pure fastidio Filippo che ansima dotatevi di Bat tester acustico, poi ci sarà in previsione quello dei suoni anche involontari (le chiamano scoregge ),poi quello del giocatore che bagna sempre i piedi etc....quando avremo il completamento di tutti gli strumenti, non ci saranno più i giocatori!
     
    A eta beta piace questo elemento.
  9. Diego Armando

    Diego Armando Utente

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    sì certo hai ragione, fa suoni diversi a seconda dello sforzo del colpo (controtop > toppettini > block)
     
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...e se fosse asma o qualche altro scompenso respiratorio?No,dai,l'ho notato pure in Italia,dove un allenatore cinese lo suggeriva al proprio assistito di respirare profondamente ed energicamente volgendo la testa di lato,prima di eseguire il top.I muscoli e la testa hanno bisogno di carburante,cioè ossigeno per ben carburare.
    Poi per trovare il ritmo partita a quei livelli indiavolati di Ochtarov,cosa c'è di meglio che forzare l'atto di espirazione, e concomitante svuotamento di aria già utilizzata, con un gemito o rantolio per velocizzare le operazioni di ricambio con nuovi ottani?E la macchina imponente del russo-tedesco,pur sbuffando a quel modo, va....
    stima ettore
     
  11. TechLab

    TechLab Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    S.C.
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Sparta 480 a.C.
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Si può forse cogliere in questi emoticon [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] [​IMG] lo stupore,ma anche la distanza siderale fra il nostro tennis tavolo amatoriale (detto con tutto e il massimo rispetto dovuto,eh?!)...e il tennis tavolo professionistico di uno dei massimi interpreti sulla scena mondiale?E non lui soltanto?Che una ne pensano e cento ne fanno?Lì ogni punto fa classifica,che tradotto nel loro linguaggio fa reddito e si trasforma in sonante gruzzolo euro o (petrol)dollari,di cui vivono,mentre da noi.....al massimo interminabili discussioni di merito,spesso avulse dal mero bisogno di fare 4 partite e ricavarne il massimo divertimento ed equilibrio psico-fisico.Ragion per cui ...entrare nella ragione e nel pensiero di Ochtarov può risultare davvero un gioco incomprensibile,ma se certe azioni producono a lui un vantaggio e non sono l'unico ad averle osservate e rilevate ,io tento di trovare e dare ad esse un significato.Che stavolta non c'azzecca?
    stima ettore
     
  13. TechLab

    TechLab Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    S.C.
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Sparta 480 a.C.
    ...maremma mi tocca fare l'esegesi del grantolo o grunting propriamente detto....:azz:

    il grantolare
    - senz'altro può costituire un ausilio alla memorizzazione e perfetta esecuzione di un gesto tecnico come QUALSIASI ALTRA ROUTINE a contenuto fisico, mnemonico o emozionale (anche meno invasiva e non sonora). C'e' chi sostiene che possa funzionare anche solo richiamandola mentalmente...ad es. mentre schiaccio in allenamento urlo forte BABOOOOM e poi in partita quando schiaccio richiamo il ricordo dell'urlo, magari lo mimo senza effettivamente farlo

    - senz'altro reca disturbo all'avversario nell'esecuzione corretta dei propri colpi e il disturbo e' direttamente proporzionale all'intensità/tono del suono emesso ed inversamente proporzionale al tempo che intercorre fra la fine del suono e l'attivazione della risposta dell'avversario (quindi nel tennis puo' dar noia ma il giusto mentre nel tennis tavolo o nella scherma senz'altro da maggiore disturbo)

    - senz'altro reca disturbo (minore) anche a tutti gli altri atleti contemporaneamente impegnati in partite in altri tavoli limitrofi (fattore esterno di interferenza con il match)

    - senz'altro il disturbo recato all'avversario nell'esecuzione dei propri colpi/schemi non è l'unico effetto negativo e forse neanche il maggiore. Da un punto di vista puramente psicologico devono essere tenuti in considerazione i cd effetti di predominio del campo di gioco e shifting della tensione. In questo senso il grantolo viene (purtroppo) insegnato come fattore attivo per "spingere l'avversario alle corde", determinare una sua iper-reazione o annichilimento, aumentare lo stato di tensione, o comunque la si metta interferire attivamente con lo stato psicologico dello stesso.

    - da un punto di vista invece puramente fisico comporta come beneficio quanto sopra ben esposto da @andras

    - da un punto di vista degli organizzatori degli eventi e' abbastanza ben visto perchè "condisce ed arricchisce di sonorità quegli attimi vuoti ed ecclesiastici" tipici anche del nostro sport e quindi rende gli eventi per il pubblico piu' partecipativi e coinvolgenti.

    Detto questo se si pensasse di liberalizzare il grunting nel nostro sport penso che mi divertirei veramente come un matto ad inventare mille differenti latrati e sonorità varie per rompere i ******** a tutti i partecipanti ai tornei...a qual punto ai tornei ci si andrebbe....così...tanto pe' grugnà!!!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 27 Giu 2018, Data originale: 27 Giu 2018 ---
    ah...se non lo si fosse capito...#iostoconHaase


    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=UAEuNom72Jo
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 27 Giu 2018 ---
    e...giusto per completezza..quando il grantolare non basta possiamo anche provare a memorizzare i colpi sbattendo qualche volte la racchetta a terra...quando si gioca al tavolo la vedo dura ma in difesa alta senz'altro si può fare


    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=VfPYWz03NBE
     
    A Sartori Giovanni, genioboy, andras e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
  15. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Non ricordo se fosse connors....probabile che sbaglio...ma nel tennis c era un giocatore che aveva ammesso che il suo verso mentre colpiva la pallina gli era stato suggerito dalla mamma con il solo scopo di dar fastidio all avversario...;)
     
  16. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
  17. Ragnolo

    Ragnolo Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Dal mio piccolo sono fautore della pratica "Hit and Relax", coadiuvata dal controllo respiratorio, che oltre a dare i benefici citati da @andras a mio avviso permette anche di valutare quando si sta andando fuori giri.
    Non sono un fautore del "rantolo", primo perchè disturba la percezione del suono della pallina e ritengo che la sonorità del colpo sia di fondamentale importanza nel tennis tavolo (altrimenti non si capisce come ci si incazzi perché continuamente qualcuno all'impatto della pallina batta il piede e non ci si debba incazzare se uno rantola quando é in fase di esecuzione del colpo...), secondo, perché o lo assimili così bene o, ti incasini (ai livelli più bassi) tra esecuzione corretta del colpo, rantolo e ritorno alla posizione più efficace per la successiva esecuzione...
    Mi piace invece, come detto la sequenza "hit and relax" sulla quale forse non si lavora mai abbastanza e quindi creando giocatori che lavorano contratti per buona parte dello scambio... poi, se lo scopo del rantolo é quello dello "hit and relax" e a ciò si arriva, bene mi sta, ma resta sempre il problema della sonorità della pallina... che per me é elemento imprescindibile per una buona esecuzione del colpo... anche per chi lo esegue, figuriamoci per chi lo riceve.
    Poi, ripeto... son scarso... quindi... valutate il mio pensiero e magari aiutatemi a migliorare le mie conoscenze senza nessun timore o rispetto se quello che ho detto é una castroneria.
     
  18. luca.dalco

    luca.dalco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Harry ti presento Sally;)
     
    A MATADOR e eta beta piace questo messaggio.
  19. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Si è vero. Se poi uno vuole proprio emettere un suono, piuttosto che ricordarlo soltanto e mimarlo, può anche farlo a un volume molto basso: io li faccio come se parlassi a me stesso a bassa voce.
    Infatti, ricollegandomi al primo video, non vorrei che le prestazioni senza rantolii fossero calate drasticamente soltanto perché finalmente l'avversario ha avuto la possibilità di concentrarsi e giocare come sa...
     
    A eta beta e TechLab piace questo messaggio.
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Il bello è che ho linkato il film giusto. :nerd:
     
    A luca.dalco piace questo elemento.

Condividi questa Pagina