1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Pareri sulla mia prima racchetta

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da 25H, 30 Ott 2018.

  1. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    'Sera a tutti, sono nuovissimo del forum, registrato qualche minuto fa, piacere di fare la vostra conoscenza.

    A breve ordinerò i materiali per assemblare la mia prima racchetta, motivazioni? Bhe da 8 anni in casa ho una racchetta Artengo da 6 euro, usuratissima, tengo il manico con Scotch, non tocco una racchetta da un bel po', ma da un mese mi è rivenuta voglia di rigiocare, non che prima giocassi effettivamente, ero in squadra ma non mi applicavo. Ora, volenteroso di ricominciare vorrei entrare in campo con una racchetta decente, ho seguito questo forum senza registrarmi da ormai mesi, mi sono informato su telai, gomme, effetti delle gomme puntinate e anti-top, spessore della gomma piuma, ecc..

    Penso di conoscere bene il mio stile di gioco, impugnatura shake-hand, tendo a difendere col rovescio palleggiando e cercando di allontanarmi dal tavolo per choppare per poi o far sbagliare l'avversario o attaccare di dritto, attacco solo di dritto, mai di rovescio e se lo faccio il palleggio deve essere corto e vicino al tavolo.

    Ero dell'idea di mettermi una puntinata media sul rovescio, ma ho paura di non mettere spin nel taglio cosa fondamentale per me, quindi alla fine ho deciso di assemblare una racchetta con telaio offensivo, una gomma ALL liscia sul rovescio e una gomma OFF sul dritto.

    Il mio budget è pochissimo, 50 euro, lo so che in molti a leggere questa cifra avranno la pelle d'oca, ma per ora è tutto quello che posso investire, quindi ho iniziato a selezionare i materiali piu' economici ma allo stesso tempo con ottima resa relativa al prezzo.
    Il mio allenatore mi ha detto di puntare molto sul telaio, dato che deve essere duraturo, tanto cambierò solo le gomme.

    Scusate per il papiro ma è tempo di aprire un altra parentesi: Tra le marche che ho visto ne è apparsa una con ottime recensioni ma molto economica, la Milky Way / Galaxy / Yinhe, nella mia testolina quello che costa poco è sinonimo di non performante, quindi prima di procedere al mio acquisto volevo un vostro parere, vale la pena spendere su questa marca? Di seguito eccovi i materiali per comporre la mia primissima racchetta low cost (tanto ogni pezzo di legno che non sia Artengo andrebbe meglio della racchetta che ho ora).

    Racchetta;

    Telaio OFF- Tuttle Sky

    Descrizione del venditore:
    Tuttle Sky è un bel telaio, economico ma ben fatto. La sua caratteristica principale sono i 3 strati in carbonio invece dei soliti 2 che hanno la maggior parte dei telai, questo lo rende particolarmente rigido ma non eccessivamente veloce. Si abbina bene con puntinate corte/medie ed antispin, aumenta il fattore disturbo senza diminuire il controllo.

    Gomme;

    Rovescio: Galaxy 9000 Soft, spessore gomma piuma 1,5mm, ma sono ancora indeciso se metterla a 2mm, per il taglio di chop(e non) quale è meglio?

    Descrizione del venditore:
    9000 Soft di Milky Way è una gomma dal top appiccicoso unito ad una spugna morbida Factory Tuned, questo consente un grande controllo e tagli pesanti negli scambi, molto valida sul rovescio per un gioco impostato sul palleggio, gli avversari avranno grosse difficoltà ad aprire palline molto tagliate.

    Dritto: Galaxy Mercury 2, spessore gomma piuma 2mm.
    Descrizione del venditore:
    Galaxy Mercury 2 Medium è una gomma dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, ottima sia per i principianti ma anche per giocatori con esperienza grazie alle sue prestazioni che sono buone, sicuramente superiori a quello che ci si aspetterebbe da una gomma di questo prezzo. E' una gomma ben equilibrata, buon spin e velocità uniti ad un buon controllo. Leggermente appiccicosa con una spugna di nuova generazione MOXA, dinamica e reattiva riesce ad imprimere un forte spin con una buona velocità e potenza, la spugna di media durezza. Il risultato è una gomma elastica e facile da gestire.


    Prezzo totale 38,70 euro piu' 6,90 di spedizione.

    E questo e quanto, grazie per l'attenzione e per le future risposte, scusate per il mio papiro ma volevo essere dettagliato per non inciampare in errori, probabilmente non essendo esperto avro' detto qualche castroneria.
     
    Ultima modifica: 30 Ott 2018
  2. remy

    remy Utente Attivo

    Squadra:
    TT Coumba Freide
    Con 50 euro puoi già assemblare una racchetta più che dignitosa, però da come hai descritto il tuo tipo di gioco non prenderei un telaio rigido. Forse meglio un All tutto legno. Per le gomme guarda anche le giant dragon , allround e submarine
     
  3. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Per choppare la puntinata corta va bene bassa (1.5, così non si perde granchè nello scambio e nel block), quelle con più controllo hanno i puntini larghi: RITC 802, DHS 652, Spinlord Degu, TSP Spinpips Chop II (queste ultime due sono un po' più care, ma molto valide), Kokutaku 119.
    Leggiti anche questi thread per orientarti:
    Which short pips choose for defence ? - OOAK Table Tennis Forum
    Short Pip 101 - Pip alignment and types of pip to use - OOAK Table Tennis Forum

    Per le lisce di cinesi a basso prezzo non ho informazioni, ma per tagliare con soddisfazione senza che la palla voli via la soluzione puntino corto da 1.5 o anche 1.2 mm mi sembra molto valida per il rovescio.
    Tieni anche presente che il materiale più economico non è detto che sia affidabile, circolano parecchi cloni di dubbia qualità, soprattutto sulle piattaforme di vendita online tipo Ali Baba, Ali Express, Amazon.
    Meglio affidarsi ai venditori italiani specializzati nel tennistavolo con i quali sia possibile comunicare agevolmente via social o telefono, che spesso hanno occasioni fuori catalogo.
     
  4. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    Prima di tutto, vi ringrazio entrambi per le risposte, prendo in esame entrambi i pareri.

    Acquisto tutto da pingmaster, venditore italiano, ho messo un telaio Galaxy N9S che è leggermente meno rigido del Tuttle Sky, gomma sul rovescio Kokutaku 119 con gomma piuma a 1.2mm(forse troppo poco o torno a 1,5mm?) e per dritto Galaxy Mercury 2 con gomma piuma 2.2, 'sto ancora valutando se cambiarla con una ALL Galaxy 9000 con gomma piuma 2mm, dato che nell'ordine della Mercury la gomma piuma non si puo' cambiare.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 31 Ott 2018, Data originale: 31 Ott 2018 ---
    Up!

    Seguendo i consigli di ggreco per ora la combinazione è:

    Telaio Blutenkirsche B-001

    Rovescio Kokutaku 119 1.2mm

    Dritto Galaxy 9000 2.0mm
     
    A ggreco piace questo elemento.
  5. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Se puoi ancora cambiare, sul dritto metterei la Palio AK47 Blue, perché non appiccicosa, contrariamente alla Galaxy 9000, o comunque una gomma cinese non appiccicosa o poco appiccicosa. Costa solo un po' di più (circa 19€).
     
  6. tommygv

    tommygv Utente Noto

    Se posso darti un piccolo consiglio, cambierei il telaio. Ho una brutta esperienza con la marca Blutenkirsche. Il mio consiglio sarebbe quello di acquistare qualcosa di più comune e rodato (magari anche usato).
     
  7. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Una cosa è sicura: i marchi più grossi danno più garanzie, anche se si pagano un po' di più.
    Un setup da 50 € non è facile da organizzare...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Dovrebbe essere così.. ma molto dipende dal distributore:

    un nostro tesserato ha avuto un'esperienza spiacevole con Butterfly Italia.

    Premetto che ho ottimi rapporti coi responsabili del marchio in Italia ma avendo seguito in prima persona la questione (insieme al mio presidente @musicalle) parlo a ragion veduta.

    Il telaio, un Boll Forte, a mio avviso di qualità mediocre come la maggior parte dei telai non giapponesi di Bty, acquistato 5 mesi prima, si è sfogliato durante il distacco della gomma dal telaio. Premesso che gli stessi responsabili BTY hanno sconsigliato di applicare laccature "per non alterare le caratteristiche del telaio".

    Il telaio non aveva preso colpi (che infatti non risultavano alla vista) ..ciononostante è stato offerto uno sconto del 10% sul prossimo acquisto ma nessuna sostituzione in garanzia.

    IMG_20181017_164649.jpg IMG_20181017_162710.jpg

    Quella cosa giallastra che si vede, a contatto con lo strato blu è lo strato di colla, aderente allo strato esterno ma non allo strato blu. Un evidente difetto di incollaggio.

    Nota bene : io parto sempre dal manico per scollare le gomme, agendo lungo le fibre longitudinali. I foglietti verdi acclusi alle gomme BTY invece consigliano di togliere partendo dall'esterno, trasversalmente alle fibre. Peccato che così si sfoglino gli strati esterni.
     
    Ultima modifica: 2 Nov 2018
    A musicalle piace questo elemento.
  9. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Con tutto quello che costano, con il nome che loro (giustamente) si sono fatti negli anni, come minimo dovevano cambiarti GRATUITAMENTE il telaio, per quello che gli costerebbe…..
    Comunque è assurdo anche che una marca considerata da tutti la migliore al mondo, debba vendere telai costruiti in stabilimenti diversi, in stati diversi e palesemente diversi…..
    Come è possibile che quelli costruiti in Giappone siano il top e quelli costruiti in Europa delle "ciofeche" che non vuole nessuno, anche sui siti stranieri di aste on line quelli che vendono specificano bene -made in Japan - onde evitare di non venderli a nessun costo…… Pazzesco che la ditta Top non corra ai ripari, oramai sono anni che vanno avanti cosi…..Strano! Molto strano….
     
    A eta beta piace questo elemento.
  10. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Sai qual'è stata la risposta riguardo lo scollamento dello strato esterno? "Purtroppo.. o fortunatamente, non abbiamo mai avuto di questi problemi".

    T'e capì?!

    Quei legni colorati fanno cagare, anche gli strati rossi dei Clipper Stiga, se non ben incollati, si sfaldano.
     
    A 25H e musicalle piace questo messaggio.
  11. musicalle

    musicalle il maestro di Bertalex

    Nome e Cognome:
    Il Calle ;)
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Asd. TT Ossola 2000 Domodossola
    Per correttezza devo dire che lo sconto offerto era del 20% e non del 10%... ma la solfa non cambia...
     
    A L'IRACONDO e eta beta piace questo messaggio.
  12. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    Sfortunatamente ho già effettuato l'ordine e non mi è possibile cambiare, potrei sapere la differenza tra una cinese? Se appiccicosa= piu' spin why no? Potrebbe essere interessante
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 2 Nov 2018, Data originale: 2 Nov 2018 ---
    Per ora non punto a tanto, essendo la mia prima racchetta mi va bene così, non pretendo che il telaio duri anni, basta che il tutto sia performante alle mie esigenze, a volte la rottura di un telaio dipende anche dalla spedizione (se ha avuto danni o è stato maneggiato male durante la spedizione) come successe ad un mio amico, o dalla fabbricazione erronea, non metto in dubbio che ci siano marche che per scarsa qualità dei materiali sono piu' predisposte a riscuotere certi problemi, l'unica soluzione è provare, vi farò sapere appena sarà arrivata e montata!
     
  13. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Appiccicosa=più spin: non è detto, ci sono anche altri fattori che influiscono, elasticità del topsheet e della piuma in primis.
    Su scambio, smash e block le appiccicose possono dare qualche problema, vorrà dire che giocherai sempre top e controtop o difese di taglio...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 3 Nov 2018, Data originale: 3 Nov 2018 ---
    Comunque vada facci sapere, magari hai una buona tecnica sui colpi piatti e riesci comunque a compensare.
    Adesso insisti con questa racchetta per almeno un anno, prima di prendere altre decisioni.
     
  14. Luca G.

    Luca G. Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    DLF Poggibonsi
    @EtaBeta Per curiosità, dove è prodotto il Ball Forte?
     
  15. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    Solitamente o toppo o choppo di dritto, penso non avrò problemi
     
  16. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    L'ho letto anch'io, e mai seguito l'insano ed illogico consiglio...
     
    A eta beta piace questo elemento.
  17. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    Provata la nuova racchetta , telaio leggero e maneggevole, ottimo controllo, nei chop di rovescio si comporta bene e anche con le Chiquita va che è una meraviglia, il dritto mi ha stupito, non pensavo che una ALL tirasse bene come una OFF, mi ha anche aiutato la gomma cinese ad avere un controllo migliore sui top di dritto, cosa che prima sbagliavo spesso, oggi ne ho mancati pochissimi.

    PS: Ho fatto delle partite contro un ragazzo in squadra che mi sconfisse 11 a 0 il primo set e gli altri due 11 a 3 la scorsa settimana, oggi l'ho sconfitto a 3 set a 1 per me, il primo e secondo set ho vinto di netto, una cosa come 11 a 5!
    PS II: Come posso pulire la gomma cinese sul dritto? Noto che si ci accumula tanta polvere poichè è adesiva, consigli?
     

    Files Allegati:

    A ggreco piace questo elemento.
  18. ggreco

    ggreco ...in the Dark Side of the Force...

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Panno umido in microfibra dovrebbe andare bene, con delicatezza.
    Proteggila poi con un foglio di plastica, tipo quelli per i lucidi, scrivendoci sopra una parola o un numero per riconoscere da quale lato applicarlo (usa sempre lo stesso!).
    Se qualcuno ha idee migliori, le posti pure qui...
     
    A 25H piace questo elemento.
  19. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Levapelucchi adesivo....Quello che si usa per pulire cappotti e maglioni
     
    A 25H piace questo elemento.
  20. 25H

    25H Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Astra Tennis Tavolo
    Non avendo fogli di plastica ho messo una pellicola trasparente, puó andare bene?
    Un altra cosa, sul dritto si é scollata una parte sul bordo della gomma dal telaio, la palla non penso che impatti in quel punto, può creare problemi? È risolvibile?

    (Come si può vedere dalle immagini si crea un rigonfiamento al lato destro della gomma sul bordo)
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina