1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Lutto

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da il puntinaro, 5 Mag 2020.

  1. il puntinaro

    il puntinaro Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    xxxxxxxxxxx
    Stamani e' venuto a mancare il nostro giocatore del DLF viareggio barsotti Giovanni
     
  2. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni seguace gruppo rinco

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    condoglianze da tua la asd tt Leoniana di Vicenza
     
  3. Maurizio.stefanelli

    Maurizio.stefanelli Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Maurizio stefanelli
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.s.d.tennistavolo invicta grosseto
    Condoglianze da parte mia un saluto
     
  4. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Non si puo' capire quanto mi è dispiaciuto, pur avendolo incontrato per soli 2 o 3 giorni in 45 anni di tennistavolo.

    Il sig. Barsotti mi telefono' lo scorso anno quando ho organizzato i campionati italiani veterani ad Orbetello per poter prenotare l'alloggio, e avere chiarimenti sull'organizzazione.

    Gia al telefono mi ero reso conto di una persona molto perbene, direi anche dolce, che venendo alla sua età in auto e con la moglie era preoccupato dalle distanze dell'Hotel proposto e il Palazzetto stesso.

    Gli ho spiegato al telefono che avrebbe comunque potuto usufruire del servizio navetta eventualmente e l ho tranquillizzato sul tutto chiedendogli la cortesia di chiamarmi quando stava per arrivare cosi lo avrei aiutato eventualmente anche a mezzo telefono.

    La fortuna ha voluto che quando l'ha fatto, io mi trovassi in zona hotel, e quindi gli ho dato appuntamento per strada in auto cosi l' ho accompagnato fino all'hotel.

    All'arrivo ci siamo presentati, gli piaceva la struttura ma era preoccupato un po per la distanza. Da quel momento mi sono messo a totale disposizione, ancor di piu perche in presenza della moglie, accompagnandolo personalmente, e garantendogli durante i suoi 2 o 3 giorni di permanenza una costante assistenza li dove ne avesse bisogno.

    Quando è andato via era contentissimo della scelta fatta e mi ha complimentato per l'organizzazione, ringraziandomi anche per il fatto di aver organizzato finalmente una gara importante in Toscana, e la moglie era molto soddisfatta anche della qualità del cibo in Hotel.

    Una persona meravigliosa. Una di quelle che si vorrebbe come padre, come zio, come amico ..

    ci sono davvero rimasto male, pero' mi reputo fortunato di averlo conosciuto e mi spiace davvero non poterlo rivedere più

    Pregherei l'autore del Post, il puntinaro, di far pervenire alla moglie le mie condoglianze se possibile, grazie

    Ady Gorodetzky
     
    A Max, eta beta, Jarod64 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. il puntinaro

    il puntinaro Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    xxxxxxxxxxx
    Certamente ady,non mancherò di porgere le tue condoglianze alla moglie di giovanni.ti ringrazio molto per il bel post che hai scritto
     
    A adygoro piace questo elemento.
  6. 001topspin

    001topspin Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto Ermoli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT. VARESE
    Un abbraccio alla famiglia...
     
  7. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    grazie di cuore
     
  8. Max

    Max Utente Noto

    Squadra:
    TT Aquile Azzurre - Milano
    Mamma mia Marco, l'ho visto solo ora, sono sconvolto.

    Il Barsottone è stato un pezzo della mia adolescenza e gioventù pongistica, a Viareggio abbiamo giocato praticamente dovunque, alla Labor in via Mazzini, al collegio Colombo, al bagno Lelia dove c'era il Binotti, al bagno Imperiale alla fine del Lido, in pineta all'inizio del viale dei Tigli, alla Misericordia in via Cavallotti, dovunque ci fosse un tavolo ci si trovava. Aveva una passione per il nostro sport che ho visto in pochissimi e una grinta micidiale, non mollava una palla.

    Poi sono diventato "adulto", mi sono trasferito a Milano e non abbiamo giocato più tanto spesso insieme, ma quando capitavo a Viareggio dai miei lo passavo sempre a salutare, al suo negozio vicino al mercato oppure al bagno, e ci si faceva due chiacchiere. Un viareggino verace, di quelli che trovi nelle pagine di Tobino o di Viani, "acqua, rena e gnoranza", a volte romanzesco, mi si passi il termine: nei miei appunti di memorie pongistiche che ho scritto qua e là e mi sono ripromesso di riordinare prima o poi un paio di aneddoti particolarmente gustosi riguardano proprio lui.

    Il ricordo personale più emozionante che ho del Barsotti risale a qualche anno fa, non troppo in là. Lui e mio padre erano amici, si erano conosciuti quando io ero ragazzino (mio padre, grandissimo appassionato di tennistavolo, veniva sempre con me perché gli piaceva veder giocare), si erano fatti subito simpatia e poi, a Viareggio, si incontravano e parlavano insieme spesso. Ricordo che era un Venerdì pomeriggio, ero appena arrivato a Viareggio per il weekend con mia moglie e lo incontrammo davanti alla chiesa di Sant'Andrea, vicino casa mia. Saluti, come va e come non va, due chiacchiere e poi lui, a bruciapelo, mi chiede: o tu'padre? È parecchio che non lo vedo. Io, con tutto il tatto possibile, lo informo che mio papà purtroppo non c'è più, ormai da diversi anni. E ricordo lui che si azzittisce di colpo, mi abbraccia, tira fuori il fazzoletto e si asciuga una lacrima e poi mi chiede scusa.

    Ciao Barsotti, anzi Barzotti, con la zeta alla viareggina, come ti abbiamo chiamato sempre.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.

Condividi questa Pagina