1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

L'insostenibile leggerezza del telaio

Discussione in 'Guide sui Materiali' iniziata da Gattoettore, 4 Gen 2016.

  1. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale

    Beh...sono ancora da finire bene....però già si capisce che verranno anche questi dei signori manici.
    Tutta roba fatta a mano dall' amico @ziggy, al quale vado a rompere le balle di tanto in tanto...
    Gustateveli!!! image.jpeg image.jpeg image.jpeg
     
    A dadone66 e ziggy piace questo messaggio.
  2. dadone66

    dadone66 Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    davide pietrelli
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sono d'accordo anch'io che eliminare del tutto queste vibrazioni possa essere piuttosto un danno che un vantaggio....mi interessava comunque scendere nel particolare più per curiosità che altro!!!! e soprattutto convengo con Gattoettore che per il ns. attuale livello è tutto assolutamente ininfluente!!!!! Comunque più si sviscera l'argomento e più cose interessanti escono, perchè in effetti anche studiare i risultati ottenuti dalle varie combinazioni dei legni utilizzati non è una cosa mica da poco ....ne vien fuori un altro bell' argomento niente male!!!!
     
    A essemme piace questo elemento.
  3. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Finalmente sono riuscito a completare il telaio!!:campione::banana:
    Questo telaio sono riuscito a farlo grazie a tutti i suggerimenti che ho avuto da quando ho avviato questa discussione, che ricordo, chiedeva come facessero i costruttori blasonati di telai a farne del peso di 80-90gr mentre io non ci riuscivo.
    Considerando che ha il piatto più grande del normale mm154x159, con la forma più
    squadrata, considerando che l'ultimo strato è in Zebrano che è un legno "pesante" il peso totale è di 92gr. La composizione è (dal centro verso l'esterno su ambedue i lati): Balsa (con vena trasversale), Carbonio, Kotò, Zebrano, spessore totale 4mm, il manico è in Wengè.

    Ringrazio tutti quelli che hanno voluto darmi suggerimenti perchè è grazie a loro se sono riuscito nel mio intento.

    Rimane solo la prova sul campo, sembra piuttosto rigido, dovrebbe essere veloce, spero non troppo. Sicuramente sarà una bomba! Perchè, come diceva quel famoso filosofo recentemente scomparso: "ogni scarrafone è bello a mamma sua!". Grazie di nuovo a tutti!
    Racchetta_1.jpg Racchetta_2.jpg Racchetta_3.jpg Raachetta_4.jpg
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 15 Feb 2016 ---
    Finalmente sono riuscito a completare il telaio!!:campione::banana:
    Questo telaio sono riuscito a farlo grazie a tutti i suggerimenti che ho avuto da quando ho avviato questa discussione, che ricordo, chiedeva come facessero i costruttori blasonati di telai a farne del peso di 80-90gr mentre io non ci riuscivo.
    Considerando che ha il piatto più grande del normale mm154x159, con la forma più
    squadrata, considerando che l'ultimo strato è in Zebrano che è un legno "pesante" il peso totale è di 92gr. La composizione è (dal centro verso l'esterno su ambedue i lati): Balsa (con vena trasversale), Carbonio, Kotò, Zebrano, spessore totale 4mm, il manico è in Wengè.

    Ringrazio tutti quelli che hanno voluto darmi suggerimenti perchè è grazie a loro se sono riuscito nel mio intento.

    Rimane solo la prova sul campo, sembra piuttosto rigido, dovrebbe essere veloce, spero non troppo. Sicuramente sarà una bomba! Perchè, come diceva quel famoso filosofo recentemente scomparso: "ogni scarrafone è bello a mamma sua!". Grazie di nuovo a tutti!

    Racchetta_1.jpg Racchetta_2.jpg Racchetta_3.jpg Raachetta_4.jpg
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 16 Feb 2016 ---
    P.S.: si accettano solo interventi per complimenti, prego astenersi critiche (sennò mi deprimo).
    Ri-P.S.: scusate la doppia inserzione, non è per manie di grandezza, ma per incapacità informatica:nerd:
     
    Ultima modifica: 16 Feb 2016
    A essemme, Claudio Barbieri, tOppabuchi e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  4. corsa46

    corsa46 Utente Noto

    Squadra:
    TT VALLEUMBRA
    Complimenti un buon inizio e una grande soddisfazione (n)
     
    A essemme piace questo elemento.
  5. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Tancs, its veri chind of iù:cool:
     
  6. Claudio Barbieri

    Claudio Barbieri Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Claudio Barbieri
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    niente male....complimenti a te.
    Domanda: ti sei scritto i pesi di ciascun foglio di legno, balsa carbonio?
    ....e il peso dei manici?
    Questo può servirti a capire rapporto quantità di collanti e la tua tavoletta ideale prima di incollare.
    Mi sembra visto da fuori un ottimo rapporto anche perchè mi sa che i manici in Wenge abbiano un loro peso.
    Bravo
     
  7. mendmax

    mendmax Utente congruo ed appropriato

    Nome e Cognome:
    massimo mendeni
    Bello... Proprio bello!:approved:
     
  8. dadone66

    dadone66 Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    davide pietrelli
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Veramente bello! I miei complimenti, tra l'altro la forma cosi squadrata è proprio bella. A proposito di forma..... sono particolarmente fiscali per quello che riguarda la composizione legno e fibre carbonio o altro per le percentuali ma sulla forma non esiste nessun tipo di regola ( forma e misure intendo)?
     
  9. corsa46

    corsa46 Utente Noto

    Squadra:
    TT VALLEUMBRA
    Nessuna, lo puoi fare grande come un cartello stradale :)

    Però. .. la forma incide molto sulla maneggevolezza, velocità e udite udite SUL CENTRO COLPO ;)
     
    A essemme e dadone66 piace questo messaggio.
  10. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Nessun limite alle dimensioni, se non quelle dovute alle dimensioni delle gomme in commercio. Vero però anche ciò che dice corsa 46
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Feb 2016 ---
    Ciao Claudio,
    Innanzitutto di devo dire un grande GRAZIE a te per l'aiuto che mi hai dato, sia con i materiali che con i consigli, non ultimo quest'ultimo (che gioco di parole eh?:rolleyes: beh, lasciamo perdere..). Naturalmente sei sempre un passo davanti a me, io di pesare i singoli elementi non ci avevo pensato, ne terrò conto quando inizierò la produzione di serie diventando un tuo acerrimo concorrente. Scherzo naturalmente, sarei già al settimo cielo se uno degli amici e/o compagni di gioco mi chiedesse di fargliene uno. Stasera il collaudo sul campo.
    Ne approfitto: come fai a valutare se un telaio è off oppure allround oppure def? Lo stabilisci al momento della creazione in base ai materiali che usi, oppure c'è un metodo per valutarlo sul telaio finito? Grazie
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 19 Feb 2016 ---
    UUHAAAAA!!! CHE SCHIFOOO!!:piango::piango:SONO UN FALLITO!!:muro:
    Ero convinto di avere fatto un telaio veloce ed invece ieri sera mi sembrava di avere in mano una racchetta di gomma! Per cacciare le pallina al di là della rete dovevo tirare delle manate pazzesche.
    I compagni di gioco per consolarmi, dandomi amichevoli pacche sulle spalle, mi dicevano: "ma no, è solo colpa delle gomme che sono troppo lente". In effetti le gomme sono piuttosto "loffie", tenendo la racchetta poggiata sul tavolo e facendoci cadere su la pallina quasi neanche rimbalza, addirittura sul dritto la pallina fa un brutto rumore, come se fosse rotta.
    Le gomme che ho messo, e qui tutti capirete la mia ignoranza sull'argomento, sono sul dritto: Giant Dragon Guard (è una anti-top, non avevo mai usato una anti-top e volevo provare), sul rovesco: Haifu Whale Power.
    Avanti, siete liberi di insultarmi pure e dirmi:"ma coma ca..volo fai a mettere quella gomme su un telaio veloce?", sì perchè sono sempre convinto (spero in verità) che sia veloce.
    Ora farò la prova del nove: tolgo le gomme che sto usando adesso sulla racchetta "pesante" e le monto su questa, tanto la forma è la stessa e se risulta ancora lenta mi butto dalla finestra della palestra (tanto è al piano terra)
     
    Ultima modifica: 19 Feb 2016
  11. corsa46

    corsa46 Utente Noto

    Squadra:
    TT VALLEUMBRA
    ..... sei sicuro di aver steso bene la colla e sopratutto di aver dato la giusta pressione?
     
  12. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ho usato il solito metodo che uso per incollare le gomme:
    1 strato di colla sul telaio - 2 strati sulla gomma - lascio asciugare, appiccico la gomma sul telaio, la spantego (spiano in italiano) bene con un rullo di gommapiuma infine chiudo fra 2 tavole di legno e stringo (non troppo) con morsetti da falegname. Lascio lì il tutto per 1 giorno.
    Comunque, ripeto, tutte le precedenti gomme le ho incollate così e non ho mai avuto problemi
     
  13. corsa46

    corsa46 Utente Noto

    Squadra:
    TT VALLEUMBRA
    no, no.... io intendevo gli strati del telaio.
    Se ti da la sensazione di rotto e la pallina rimbalza male (moscia) può essere dovuto anche dal fatto che ci sono "bolle" d'aria.
    Incollare sottovuoto o sotto pressa a forza costante e temperatura controllata serve anche per evitare questi inconvenienti :rolleyes:
     
  14. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    no, il telaio è stato incollato bene e pressato con una pressa pneumatica, comunque il rumore da pallina rotta lo fa solo con la gomma Giant Dragon[​IMG]
     
    A Claudio Barbieri e TEMPESTA piace questo messaggio.
  15. Claudio Barbieri

    Claudio Barbieri Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Claudio Barbieri
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ....vado anche a cena con i miei colleghi e spesso molto spesso offrono loro!!!!!!!!!!! ahahahahahaha
    Con il mio americano spesso per condividere le spese affittiamo una stanza insieme....tra colleghi corretti e professionali c'è una grande apertura, è un grande arricchimento.
    La cosa che inizialmente mi ha sorpreso del tuo telaio finito sono i mm, i 4 mm.
    Il mio Saturnus 6+3 , 1 carbonio, 2 fibre e 6 strati di legno son 4.4 ma è considerato assolutamente da difesa.....ma dipende ciò che vuoi tu.
    Prova ad aumentare il centro se vuoi più potenza, da grande forza, che sia balsa o legno....ma credo ci siano molti altri qui sul forum che ti possono dire tante altre cose importanti.
    Prima di iniziare a produrre mi son guardato i data base dei telai di tantissimi produttori....spessori, pesi, capire i vari legni, i vari centri, le molteplici tipologie perchè off - perchè- all ecc.
    Importante ti faccia una tua distinta di ciascun passaggio di ciascun legno peso a umido e peso a secco...vedrai che troverai una diritta.
    .....ah se ti facessi vedere i miei block notes ...giorno per giorno ora per ora tempi pesi tavoletta a nudo, incollata, pesi telaio pesi ciascun manico perchè anche quelli variano di qualche grammo.
    I data base li trovi anche sul forum.
    Avanti tutta e fammi sapere
     
    A dadone66 piace questo elemento.
  16. essemme

    essemme Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    ci vuole esperienza, costanza e passione... i database possono essere solo uno spunto .
     
    A dadone66 e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  17. dadone66

    dadone66 Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    davide pietrelli
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    In merito a sto' benedetto CENTRO COLPO chi ci può illuminare di più? L'effetto dell'aggiunta di fibre aramidiche, vetro o carbonio fino a che punto è vantaggioso?e qual'è la fibra più adatta senza arrivare a fare un telaio troppo veloce e quindi molto più incontrollabile ( per noi schiappe chiaramente!!!!!!)? e per quanto riportato dal sig. Barbieri sullo spessore troppo esile del centro del telaio di Gattoettore, cosa che mi ha lasciato un pò perplesso, quale dovrebbe essere lo spessore ideale di un centro lama che sia Ayous o balsa o Abete per una lama di 7 strati? ( mi fermo io o mi fermate voi.......mi sa che ho fatto un po troppe domande sigh???) si ringrazia qualsiasi anima pia voglia rispondere!!!!!!!
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Pare ormai assodato che le fibre di carbonio irrigidiscano nel complesso la struttura ma abbiano questa particolarità di uniformare il rimbalzo su una vasta area del piatto, allargando quindi il cosiddetto "centro colpo" o "sweet point".
    Anche le gomme fanno la loro parte, ho notato che facendo rimbalzare la pallina sulle Tenergy, forse per merito della SpringSponge, il rimbalzo è pieno e regolare su una vasta porzione della superficie, più che con altre gomme simili.
     
    A dadone66 piace questo elemento.
  19. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Parole sante!

    A questo punto mi sento come il nibbio che voleva nitrire nella famosa favola di Esopo che naturalmente tutti conoscerete.
    Volevo fare un telaio veloce e mi son detto "se metto una balsa spessa mi diventa lento, allora metto uno strato di balsa sottile con la vena traversa così si irrigidisce" e qui bacchettata di Claudio che mi dice che con 4mm mi scordo un telaio veloce con aggiunta di ramanzina sul fatto che non si può comporre un telaio a naso come faccio io, ma che a monte servono prove, calcoli e pesi e poi pesi calcoli e prove.
    Va bene sono un dilettante che voleva fare il professionista, ma è giusto così, per diventare grandi bisogna imparare dai propri errori ed a dimostrazione di quanto ho appena detto (quanto amo la contraddizione) ho tolto le gomme che avevo messo sul mio telaio da 4mm ed ho montato due 729 che già usavo su un altro telaio per fare un confronto e già mi sembra che la pallina rimbalzi in modo più "umano" e nessun rumore di pallina rotta (stasera provo sul campo), poi se risulta "giocabile" potrei pensare di metterci due gomme d'attacco e così ho ottenuto la mia racchetta veloce-ma-non-troppo.
    Poi butterò via tutto e proverò a fare un nuovo telaio cercando di mettere a frutto tutti i consigli che mi sono pervenuti, ma questo fa parte di un prossimo futuro....
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 22 Feb 2016 ---
    A proposito, dove trovo questi famosi data base?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Feb 2016 ---
    Un buongiorno a tutti (i pochi) che ancora leggono questa discussione, penso che la si potrebbe concludere qui.
    Esco da questa avventura con molta più conoscenza ed esperienza di quando ne sono entrato e di questo voglio ringraziare tutti quanti hanno voluto darmi suggerimenti ed aiuti e, perchè no, anche critiche. Sono partito che non riuscivo a fare un telaio decente che pesasse meno di 140gr ed ora, grazie a voi, ne ho fatto uno da 92gr. Non è venuto proprio proprio come pensavo ma va bene lo stesso, il prossimo mi riuscirà sicuramente meglio.
    Per la cronaca: il telaio con montate sul dritto una 729 RITC e sul rovescio una 729 FX Supersoft non è poi più così lento come sembrava, erano proprio le gomme che avevo messo prima che erano troppo lente. Ieri sera ci sono riuscito a giocare abbastanza bene e ciò ha ridato speranza a me ed alla sua esistenza (del telaio), penso che con un paio di gomme + veloci posso ottenere quella racchetta "veloce-ma-non-troppo" a cui ambivo.
    Di nuovo un grazie ed un ciao a tutti.
     
    Ultima modifica: 23 Feb 2016
  20. Gattoettore

    Gattoettore Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao a tutti,
    sono andato a rispolverare questa vecchia discussione, dopo avere fatto via un pò di ragnatele, perchè non sto più nella pelle e devo dirlo a qualcuno:
    Ho fatto un nuovo telaio!!
    Ed ecco che mi arriva la risposta corale dei frequentatori del forum, come l'onda d'urto di una atomica: E CHI SE NE FREGA!!
    Si ma io sono orgoglioso di quello che ho fatto (non l'ho ancora provato sul campo, per questo ne sono ancora orgoglioso..) per cui sopportatemi un pò.
    Sono orgoglioso perchè, con i telai fatti prima, mi sono sempre avvalso delle attrezzature della falegnameria dove lavoro, compreso l'ausilio di un operaio esperto per l'incollaggio dei pezzi ed il taglio della racchetta con una macchina a controllo numerico. Questa volta ho fatto tutto da me medesimo, nella cantina di casa mia! Ho comprato un traforo elettrico d'occasione, su Ebay ho trovato una pulitrice da banco ad un prezzo eccezionale, è piccolina ma fa egregiamente il suo lavoro, due tavolette di MDF da usare come pressa, morsetti e via.
    Il risultato è questo: 03.jpg 04.jpg 01.jpg 02.jpg
    Come i più esperti ed attenti di voi si saranno accorti, è un telaio asimmetrico votato all'attacco (non sono capace di giocare in attacco, ma MI PIACE, io attaccherei chiunque, da qualunque posizione, magari lanciando grida di guerra tipo AARRGGGHH!! - oddio mi sono lasciato andare ancora una volta...).
    Tornando al telaio, i materiali usati sono, partendo da un lato per arrivare al lato opposto:
    Ayous
    Balsa
    Balsa
    High Tech fabrics carbonmix (come la chiama il buon Claudio B.)
    Palissandro
    Il manico è in Padouk+Frassino+Wengè
    Peso totale 102gr
    Il manico è ancora un pò grosso, devo rifilarlo un pò per cui il peso diminuirà.
    Siccome sono sicuro che questa sarà "l'arma definitiva" mi sono lasciato andare con le gomme, invece delle solite cinesi da 10-12 euro ho ordinato una Acuda S3 che metterò sul rovescio ed una Acuda S1 turbo per il diritto, non vedo l'ora che arrivino.

    Ed ora via pure alle critiche, tanto io viaggio su di una nuvola a diversi metri da terra e niente mi può toccare (naturalmente fino a quando non l'avrò provata, allora o torno con i piedi in terra oppure continuo a veleggiare)
     

Condividi questa Pagina