1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Laccatura telaio

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da l. buonarosa, 7 Feb 2012.

  1. l. buonarosa

    l. buonarosa Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ladislao (Lesli) Buonarosa
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD Planet Sport
    Mi potreste dire come si fa a laccare un telaio?. Quali sono i materiali da usare e di quale marca.
    Quali sono le modalità di laccatura. Grazie.
     
  2. Dario.butterfly

    Dario.butterfly Utente Attivo

    Squadra:
    Tennistavolo Nerviano
    Prova su questi siti, trovi la lacca apposita per i telai:
    www.ttplanet.it
    www.zeropong.it
    Una volta che ti è arrivata, agiti un po' il barattolino e la stendi uniformemente sui piatti del telaio, lasci asciugare per mezz' ora - un' ora ed è fatta
     
  3. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Forse prima di chiederti "come" e "con cosa" , chiediti "se è il caso": a seconda del legno o della colla che intendi usare non serve e comunque rischi di modificare le caratteristiche del telaio. Se cerchi nell'indice del forum troverai diversi consigli alternativi alle comode (ma care) lacche c.d. per telai e su come avere cura del telaio.
    Con 8 € ti compri un kg. di flatting all'acqua e ci fai puregli infissi di casa :)...
     
    A caph e lupo alberto piace questo messaggio.
  4. l. buonarosa

    l. buonarosa Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ladislao (Lesli) Buonarosa
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD Planet Sport
    Vi dico che il mio problema è proprio una mancanza di lacca sul telaio. In effetti un mio amico mi ha dato in prova il bty maze, ma su un lato è privo di lacca: le gomme vengono via con molta difficoltà e il legno è uscito fuori. Questo è il motivo del fatto che vorrei laccare il telaio. Non è un problema di conservazione, ma di possibilità di gioco con il telaio. In queste condizioni è ingiocabile, è molto lento e ritengo che la causa sia proprio la mancanza di lacca. Che ne dite?.
     
  5. Dario.butterfly

    Dario.butterfly Utente Attivo

    Squadra:
    Tennistavolo Nerviano
    Io generalmente un lieve strato di lacca lo do a quasi tutti i telai che acquisto: preferisco irrigidirlo leggermente piuttosto che vedere un pezzo di legno che si stacca a causa delle colle ad acqua che sono un po' più aggressive. Persino con la lacca un mio telaio ha perso due piccole schegge
     
  6. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Se sei convinto che tutto dipenda dalla mancanza di lacca...
    C'è chi è amante del fai da te, come l'amico Dario, chi è più... "conservativo", come me... Se vuoi proteggere il legno del telaio dagli lacca/tura pori/flatting a seconda delle tue preferenze: lo scopo è lo stesso, impedire alla colla di attaccarsi troppo e portarsi via qualche pezzo al momento di scollare -certi legni. Valuta anche se la colla che stai usando sia idonea e come la stai usando. Entro certi limiti (con una passata leggera) non credo che la laccatura alteri le caratteristiche del telaio in modo percepibile dai comuni mortali, mentre un cattivo incollaggio, soprattutto se di una gomma poco adatta...
     
  7. Dario.butterfly

    Dario.butterfly Utente Attivo

    Squadra:
    Tennistavolo Nerviano
    ...in effetti dipende anche dal legno: il primo Stiga Carbo 7.6 che acquistai aveva lo strato esterno talmente fragile che dopo un incollaggio e scollaggio perse una scheggia da cinque centimetri di lunghezza. Su telai come l' Ebenholz invece non ce n'è bisogno o non dovrebbe essercene, anche se io per sicurezza un velo di lacca gliel' ho dato ugualmente :sisi: . Io addirittura lacco anche il contorno del telaio, perché usando il nastro protettivo ho sempre paura che allo scollaggio dopo un periodo prolungato venga via qualcosa :campione:
     
  8. rubio

    rubio Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Mauro Barbieri
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    fortituto
    ho visto in ferramenta il turapori,come si applica?..va allungato con acqua?..si usa 1 pennello immagino spalmando tipo colla..oppure?
     
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Io direi che le caratteristiche del telaio non debbano essere modificate. Uno spesso strato vetroso di lacca rende il telaio più rigido nello strato esterno e quindi, percentualmente in tutta la struttura del medesmo.

    Io consiglio di stendere la lacca con uno straccetto che non mette un'eccessiva quantità di lacca. L'effetto finale non deve risultare diverso dal telaio vergine ma i pori saranno comunque chiusi, non si staccheranno schegge e le gomme aderiranno meglio che non su uno strato di lacca.

    Le nuove lacche all'acqua sono vendute con un applicatore spugnoso che va benissmo. Sciaquarlo sotto il rubinetto dopo l'uso. ;)
     
  10. pong73

    pong73 dr.evil

    Nome e Cognome:
    gabriele fabris
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Fiumicello-C2
    secondo me il turapori all' acqua e´ quello che ci vuole.....si applica con un pennello si lascia asciugare e poi una scartavetrata per renderlo un po' ruvido.altrimenti si staccano le gomme troppo facilmente,basta fare un palleggio in back e toccare il tavolo che si scolla(un pezzettino ovviamente)
    saluti:)
     
  11. ASTREA

    ASTREA Utente

    Squadra:
    B2
    se non vuoi spendere per il materiale apposito per tt, puoi usare smalto per unghie trasparente: magari il fondo di una bottiglietta avanzata a tua madre/sorella/ecc.
     
    A lupo alberto piace questo elemento.
  12. l. buonarosa

    l. buonarosa Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Ladislao (Lesli) Buonarosa
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD Planet Sport
    Ma dici davvero, oppure è uno scherzo.
     
  13. ASTREA

    ASTREA Utente

    Squadra:
    B2
    non scherzo per nulla, ho laccato molti telai cosi', e incollavo a fresco in quel periodo.
     
  14. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ... diciamo che si può fare tutto e pure il contrario... poi ci sono i materiali per legno, per ferro, per unghie,... per telai: i criteri di scelta possono essere tutti validi. E non è nemmeno obbligatorio cercare di proteggere al massimo le caratteristiche originali del telaio...
    :rolleyes: Io ti consiglio uno smalto colorato nero o rosso (che fa tanto "cattivo") invece di quello trasparente, tutto sommato anonimo. :)
     
  15. Marco90

    Marco90 Utente

    io ho provato la lacca donic e con uno strato leggero la sensazione di elasticità e tocco del mio telaio non è cambiata per nulla.. nessun problema di scheggie nè altro, certo, per 25 grammi di lacca il prezzo è un pò alto ma se stai leggero ci lacchi tranquillo una decina di telai.. poi sono sicuro che vernici varie o turapori ad acqua siano ugualmente funzionali... ma lo smalto per unghie non emette voc? non che importi, anche fosse basta far areare bene il telaio e assicurarsi che sia ben asciutto prima di incollare, ma solo come curiosità...
     
  16. andres94

    andres94 Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Andrés González
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao!
    Mi sono comprato un telaio nuovo è il palio 8603, il legno sterno è cipresso pensate che sia meglio laccarlo?
    Grazie mille!
     

Condividi questa Pagina