1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

La prima volta

Discussione in 'Chiacchiere su tutto il resto!' iniziata da John Locke QDL, 17 Set 2019.

  1. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Maliziosi...:p
    Prendo spunto da una trasmissione radiofonica dove gli ascoltatori raccontano le loro "prime volte" esempio:
    La prima volta che ho sbustato una gomma nuova (una coppa skitt) e ne ricordo ancora l'odore......
    La prima volta che ho pensato di arrendermi........
    La prima volta che ho assaggiato l'aragosta.....
    La prima volta che ho fatto a botte...

    Insomma, se vi va raccontate qui le vostre "prime volte" anche e sopratutto le più curiose :cool:
     
  2. T__T-Rex

    T__T-Rex il T-Rex s'è mangiato le scarpe di Timo Boll

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    La mia prima volta è stata un anno fa. Avevo l'ansia già da una settimana, non avevo dormito in un misto di desiderio e paura. Eccoci, tocca a me, lei è lì, pronta a mostrarmi di cosa è capace. Cominciano le prime schermaglie, interlocutorie, preliminari...
    Mi impettisco, le tengo testa, spingo con colpi ben piazzati.
    Lei non è molto impressionata, risponde colpo su colpo.
    Io lo so, dopo 15 minuti non reggo... crollo... devo resistere... dare il meglio di me.
    Non basta: 3 set ad 1 per la mia avversaria. Partita finita.
     
    A Cecio, mendmax, tOppabuchi e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  3. iTzGuG

    iTzGuG Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Guglielmo Di Grazia
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    La mia prima volta... Ancora non c'è stata :D


    (Ho scritto :) ma dovrei scrivere :( )
     
  4. T__T-Rex

    T__T-Rex il T-Rex s'è mangiato le scarpe di Timo Boll

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    @iTzGuG sei giovane...te ne farai tante (di partite,ovvio)
     
  5. Trilly

    Trilly Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    La mia prima volta? Quante emozioni! beh poi per una donna è particolare, si sa. La preparazione...cavolo la preparazione! Estetista, l’abbigliamento che deve essere comodo però caspita deve essere anche bello però non troppo perché alla fine non è quello che conta. Tutto deve essere abbinato e quando dico tutto intendo proprio tutto. Rapida occhiata allo specchio che senza pietà ti fa vedere proprio quel pelo, l’unico rimasto lì e quindi di corsa in bagno. Ok finalmente in macchina e mille domande... come sarà? Sembrerò goffa? Ci riuscirò? Emozione a mille ma si va e si varca quella porta ed eccoli lì, sono quasi tutti uomini e quindi che si fa? Mi vergogno! Ma niente ormai ci siamo, qualche sorriso, due chiacchiere, via la felpa e si parte per 1 ora circa. Fantastico ;) sappiatelo noi donne con i pantaloncini dobbiamo anche preoccuparci dell’estetista :p
     
    A Max, silvio91, Cecio e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  6. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Qualcuno che ha una prima volta senza doppio senso "pongisticosessuale"?:D:D:D:p
     
    A T__T-Rex piace questo elemento.
  7. VUAAZ

    VUAAZ Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Lei tra le mie braccia, capelli biondi, occhi verdi, ci guardavamo negli occhi, tra noi è stato amore a prima vista... Mi guarda e dice "papà"...è stata la sua prima parola
     
    A Max, ggreco, tOppabuchi e 5 altri utenti piace questo messaggio.
  8. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    :hail:
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  9. Trilly

    Trilly Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Doppio senso? Assolutamente non c’era :p:p
     
  10. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    La prima volta è stata Valmadrera Morbegno D3 CO-LC-SO. Tensione a mille tale che ad ogni punto urlavo come Harimoto. Risultato: Perso 5-4 e io perse tutte e 3. E' stato un mix di emozioni, soprattutto ansia anche perchè è toccato a me giocarmi l'ultimo punto (12-10 al quinto set). Partita infinita, però bellissima :)
     
    A VUAAZ e Trilly piace questo messaggio.
  11. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ma nessuno è andato per la prima volta in bicicletta?
    O ha guidato la macchina?
    O ha rubato da piccolo?
    O, voce solista, è scappato terrorizzato e in lacrime dalla recita dell'asilo quando ha visto il pubblico? (questa è un poco autobiografica ;) )

    Tutti hanno fatto solo la prima partita a ping pong? :p:p:p:p:p:p:D:D

    Su su raccontate qualcosa
     
  12. skrill97

    skrill97 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Pietro Gervastri
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    USD Apuania Carrara TT
    Il mio primo gran premio visto dal vivo, a Monza l'anno scorso con mio nonno. A prescindere dal risultato (che a saperlo prima ci andavo quest'anno) un'esperienza indimenticabile, anche solo il sentire la passione che serpeggiava fra le tribune valeva il prezzo del biglietto. Non si può spiegare, solo viverla
     
    A John Locke QDL piace questo elemento.
  13. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
  14. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    All'epoca in cui ho fatto il servizio militare inmarina a Taranto, parlo del 1989, come gran parte dei miei coetanei avevo la passione per le armi ma al di là dell'esperienza in marina non avevo mai tenuto in mano una pistola vera.
    Bene, anzi ...ero a casa per una licenza e per caso incontrai un mio amico che era diventato da poco carabiniere ed avevo incontrato proprio a Taranto dove era distaccato.
    Anche lui doveva rientrare lo stesso mio giorno in caserma ed avendo lui la macchina decidemmo di fare il viaggio insieme.
    Lungo la Basentana ovvero la lunga strada che porta verso Taranto si chiacchierava in piena notte del più e del meno e verso le 5 di mattino decidemmo di fermarci per un caffè all'unico bar allora esistente sulla strada.
    Il mio amico durante il viaggio aveva risposto la calibro 9 d'ordinanza sul sedile posteriore e fermandoci la stava prendendo per portarla con se s non lasciarla ovviamente incustodita.
    Io che per tutto.il viaggio la guardavo con occhi bramosi gli chiesi di poterla tenere con me al posto suo, ovviamente lui si oppose fortemente, ma io continuai a chiedergli di poterla tenere giurando di serbarla con cura senza creargli problemi.
    Conoscendomi come un ragazzo serio dopo vari dinieghi alla fine sia pur preoccupato accettò ed io la riposi nella parte anteriore del pantalone stringendo lo stesso con la cinta, chiusi il lungo giaccone sopra per non farla vedere e ci avviammo verso il bar.
    Fatti pochi passi dal punto di parcheggio dell'auto entrammo in questo bar e chiedemmo due caffè.
    Purtroppo inavvertitamente in maniera automatica mi ero aperto il giaccone all'impatto con la temperatura calda all'interno del locale "all'esterno faceva molto freddo" .
    Il barista si avvicinò da una parte del bancone dopo aver messo su le tazze ed avviato la macchina, fu proprio in quel preciso momento che il mio amico fortunatamente si accorse di quanto stava accadendo e dopo aver dato un'occhiata fulminea a me ed al barista cominciò ad urlare "fermo fermo Carabinieri "e tira fuori il tesserino.
    Il barista rimane fermo, lui si scusa dell'accaduto ed in un lampo mi trascina fuori del bar.
    Mi toglie la pistola e come un pazzo ripartendo a razzo me ne dice di tutti i colori e mi racconta che poco tempo prima proprio in quel bar avevano ucciso un rapinatore e che il barista stava prendendo la pistola da sotto al banco quando lui ha cominciato ad urlare.
    Fino a Taranto la cosa meno offensiva che mi ha detto é stata uomo di m......
    Io con la testa in mezzo alle gambe e le mani sulla faccia mi sono sentito, perché lo ero stato il più cretino del pianeta.
    Non scorderò mai la mia prima volta con la calibro 9.....ci voleva molto poco che fosse stata pure l'ultima:piango::piango::piango::piango::muro::muro::azz::azz:

    p.s scusate tempi ed imprecisioni ho scritto veloce dal cellulare
     
    Ultima modifica: 18 Set 2019
    A maledettaretina, iTzGuG, T__T-Rex e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Alzi la mano chi non ha temuto fino a metà e oltre del racconto che @enzopacileo si fosse sparato nelle palle :eek::eek::eek:

    Ottimo enzo, hai centrato perfettamente lo spirito del thread!!(e hai creato una suspense "alla Gomorra") :approved:
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Set 2019, Data originale: 18 Set 2019 ---
    Grazie @Tsunami!
    Hai partecipato anche tu?
     
    A enzopacileo, SilvaM95 e Trilly piace questo messaggio.
  16. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Credimi mi sarei sparato sul serio dalla vergogna.....
     
  17. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    Pilotare un cessna è stato fantastico. Sparare (al poligono) non è così semplice come si vede nei film :)
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  18. Trilly

    Trilly Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Vi racconto il mio primo vero concerto in uno stadio. Era all’Olimpico e sul palco Vasco Rossi che può essere antipatico o simpatico però mi ha accompagnata durante l’adolescenza. Convincere i miei genitori a mandarmi a Roma solo con amici senza nessun adulto è stato il primo scoglio da superare. Emozione a mille e si parte. Durante il tragitto, ovviamente, solo Vasco Rossi, era l’anno di “Nessun pericolo per te”! Arriviamo e parcheggiamo e con un fiume di gente arriviamo ai cancelli, controlli, prato! Panini, birre e inizia a diventare buio... si accendono finalmente le luci e viaaaa! Rewind è stata l’apoteosi e credo di non aver mai saltato tanto in vita mia. Quando ha cantato Sally è stato subito nodo in gola che a ripensarci oggi mi viene da sorridere perché eravamo delle ragazzine e ci sentivamo tutte Sally ma alla fine ancora non sapevo nulla delle punizioni generate da distrazione, debolezza e candide carezze date per non sentire l’amarezza. Scusate la parentesi sdolcinata, prometto solennemente che non accadrà più:)
     
    A eta beta, iTzGuG, John Locke QDL e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  19. John Locke QDL

    John Locke QDL Fondatore Gruppo Rinco

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ma figurati, la sdolcinatezza (oltre a pistole, missili, bombe a mano e artiglieria varia :) ) è l'intento principale del thread.
    Bel post, grazie :approved:
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 20 Set 2019, Data originale: 20 Set 2019 ---
    Si sono allenati duramente, sanno cosa devono fare contro ogni avversario tra quelli più accreditati, le sensazioni sono buone e la paura di fallire ogni tanto bussa alla porta..
    Pronti via, vincono il girone, faticano i primi turni e poi, negli otto, il primo tra gli avversari accreditati. Partenza disastrosa, sconfitta vicina ma poi si cambia rotta, il coach "sclera" e qualcosa si smuove fino alla vittoria. Semifinale altro "accreditato", giocano tatticamente bene e, facile, sulle ali dell'entusiasmo arrivano alla finale.. E' la prima volta in singolo ai campionati italiani giovanili, le sensazioni sono nuove e "strane", stranamente in molti sono rimasti a vedere la partita perchè loro non erano tra gli accreditati e si percepisce che in molti stanno dalla loro parte.
    Arrivano al quinto set pesantemente in svantaggio...ok,pensa il coach, "secondo va comunque bene" , ma qualcosa, di nuovo, cambia e punto su punto si arriva al match point....punto spettacolare terminato con la loro vittoria.... Il coach butta giù le transenne e corre ad abbracciare il suo allievo che incredulo e disorientato non crede a quello "che ha combinato".. alza lo sguardo verso suo padre che se ne sta da solo nell'angolo più alto della palestra e, per la prima volta è emozionato e commosso..
    Ok, fatto! Il coach esce dalla palestra (quella di terni) fa la mitica salitina, si siede sulla panchina e cominciano a sgorgare le prime lacrime, incontrollabili e che si fanno copiose... Si avvicinano gli amici per complimentarsi e non riesce a parlare, si esprime a gesti e ringrazia ma vuole restare da solo quindi si allontana in passeggiata solitaria per mezz'oretta
    Tornato in palestra, lui e il suo allievo si guardano in faccia senza proferire verbo, e scoppiano a ridere come mai avevano fatto fino ad allora.
    Emozioni sportive
     
    Ultima modifica: 20 Set 2019
    A SilvaM95, eta beta, Loffo e 5 altri utenti piace questo messaggio.
  20. Saturnny

    Saturnny Bannato

    Nome e Cognome:
    Svenn Zalcburg
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Barcaloba
    La prima volta è sempre emozionante. Ho avuto la prima volta negli anni 36 e poi ho già usato le compresse comprare vardenafil senza ricetta che mi hanno aiutato a sopravvivere a questo momento con dignità. Oh, si scopre di tennis, e ho pensato al pene
     

Condividi questa Pagina