1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Italia femminile perde con la Grecia: cosa consigliereste

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da mago, 12 Set 2010.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    ... per risollevare le sorti del pongismo nazionale ?

    Come organizzare o riorganizzare per uno sviluppo migliore del TT in Italia ?

    Idee, cambiamenti...

    Ognuno ovviamente con... parole sue, con la propria competenza e con le proprie convinzioni... anche se i pareri non saranno tutti di professionisti, credo qualche buona idea possa certo servire... no ?:rolleyes::)
     
  2. TiborKlampar

    TiborKlampar Rabarama's fan Staff Member

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Aspettare che cresca mia figlia.....sperando che nel frattempo cambino i guru del tt italiano..di sicuro non avrà la puntinata sul rovescio, sarà una bombardiera, come il papà...Se non cambierà nulla a livello tecnico ai vertici federali, al massimo la Regaldi vincerà lo scudetto....:banana::rotfl::rotfl::azz:
     
  3. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Dati i fallimenti dovrebbe cambiare tutto il settore tecnico. Il direttore tecnico DEVE selezionare giovani promettenti provenienti da tutta Italia e da qualsiasi società e creare dei college scuola/sport come succedeva fino a qualche decina di anni fa. E' l'unico modo di far crescere una squadra competitiva almeno in Europa.
     
  4. braccobaldo

    braccobaldo Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    giovanni bracco
    mandare tutti a casaaaaaaaaaaaaa
     
  5. Allround73

    Allround73 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Fabio Stanglini
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Regaldi - serie C2
    Quoto alla grande.
     
  6. braccobaldo

    braccobaldo Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    giovanni bracco
    faresti andare tuo figlio?
     
  7. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Allenarsi di più o, meglio...Fare più attività internaz.
     
  8. GWT

    GWT GWT 2.0

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    GWT 2.0 non sono lui io
    Scusate ..:
    -ma chi è questa "Nkulakis" che si è fatta Stefanova e Tan Wenling??:rolleyes::p
    -ma hanno fatto la preparazione per questi europei (che sono diventati ormai com il Torneo di Bordighera... arrivano tutti gli anni il mese dopo più o meno.)?
    -ma la Monfardini c'era?
    -ma perchè non hanno messo le allieve direttamente.. che non retrocedevano nemmeno?
    -Potevano richiamare la Arisi che forse faceva punto.;)
    ..
    soluzione:
    1- ve la fanno vedere a Rimini tra 13 giorni
    2- potrebbero scomparire tutti improvvisamente e venire commissariati da Petrucci che va a finire ne sa uguale di Ping Pong:rolleyes::D
    ..
    ?? Question..?? ma non c'è nessuno di questi da accusare d'aver comperato un Garage a Montecarlo, .. o anche a Ponte di Legno..eh..!?
    E far cadere il gov... cioè ..la FITeT..??
    :D:D:D
     
  9. bvzm71

    bvzm71 Difensore Moderno o Attaccante Antico ;-)

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT... Mah! valuto alternative perchè non cambia mai nulla..
    :rotfl: :rotfl: :hail: :birra::rolleyes:

    ma cosa dici ???? :mad:
    e' un posto facilmente raggiungibile e dove si gioca perfettamente anche se si e' a 1258 m. s.l.m. :eek:

    PS: pero' hanno battuto la Slovenia .. diamo a Cesare quel che e' di Cesare ! :)
     
  10. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Se è quello che vuole mio figlio perchè no? Se si vuole arrivare a certi livelli occorre lavorare da professionisti per poi magari un giorno diventarlo.
    Diventare dei professionisti del tennistavolo all'interno delle quattro mura di casa non è possibile (a meno di talenti fuori dal comune) e in questi anni ne abbiamo avuto la dimostrazione!
     
  11. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    :rotfl: ... ma sei sicuro che il nome sia quello ? Però somiglia, è vero....:clap:

    Dico anch'io la mia, l'importante per sviluppare un team valido e avere un... ritorno al futuro, credo sia:

    1. giocatori/giocatrici motivati/e che sono disposti ad investire buona parte della loro giornata e dei loro... pensieri per il TT, disposti al sacrificio come una volta nei paesi dell'est... :p e ancora oggi in alcuni paesi, alcuni giocatori, anche se l'Europa non arriva a livello della Cina per ... dedizione.

    2. cura del vivaio, tanto di cappello a giocatori anziani che tengono botta e sono di esempio per i giovani, ma il futuro è nel miglioramento tecnico dei giovani, che devono essere seguiti in modo ottimale, come fanno tante altre nzaioni di successo. Il discorso esemplificativo su Mutti mi sembra "calzi", i difetti di dritto e di impostazione di gioco devono essere corretti ora, non fra un anno o due.

    3. ovviamente un settore tecnico basato esclusivamente su requisiti di competenza ed esperienza. Scegliere grandi "nomi" da giocatori spesso è "provinciale" e da dilettanti. Ci sono poi anche ex grandi giocatgori che sono pure buoni allenatori ma è spesso proprio il contrario, in quanto per allenare ci vogliono altre caratteristiche, diverse dal giocatore, anche talentuoso che non può trasmettere le sue caratteristiche psicofisiche. Al contrario spesso i campioni sono caratteri...particolari, egoisti, chiusi, poco comunicativi. Ne potrei citare a decine, che ho conosciuto. Al contrario Hampl l'allenatore di Boll o pure Amizic e altri hanno risultati perchè sono veri alleanatori.

    4. riconoscere errori e non portarli avanti; se le cose non vanno bene o andavano meglio e ora vanno peggio ci sono motivi da individuare e riconoscere chiaramente, apllicando la volontà di fare meglio. Questo è l'intento di chi pensa per lo sviiluppo del tennistavolo.

    5. portare preparazione anche ad allenatori e giocatori volonterosi in posti ... emarginati o con difficoltà logistiche, c'è tanta gente talentuosa che può fare, ma non sanno come o lo fanno empiricamente con grande dedizione, gratuitamente, si dovrebbe preaparare meglio gli allenatori; ci sono ragazzini all'estremità della penisola o ... sulle isole che non hanno la possibili8tà di essere preparati tecnicamente, preparare bene gli allenatori significa dare una chance anche a loro, altrimenti una valanga di talentini va persa e non mi pare che ce lo possiamo permettere.

    6. i clubs devono pensare non al proprio orticello, seppur capisco che il TT è uno sport povero e si accettano volentieri aiuto e compromessi, ma pensiamo anche allo sport e ai giovani, che si trovino un ambiente sano. Il mors tua vita mea deve valere , in senso sportivo, solo durante una partita.

    Poi ce ne sono altri di fatti, ma vediamo altre opinioni.:)
     
  12. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Beh,Mago, dici cose giuste è vero....Ma un risultato (che sia positivo o negativo) non sancisce una valutazione "definitiva" ma va vista in un insieme più complesso di cui noi (dal di fuori)non conosciamo tutti gli aspetti.
    Mi sento di aggiugere che oltre alla competenza( come giustamente puntualizzi) bisogna avere pazienza e perseguire fino in fondo le proprie convinzioni ,con piccoli aggiustamenti in corsa come normale che sia ,coi mezzi (umani e tecnici)che si hanno a disposizione.
    Cicli di generazioni di "rincalzi" o ricambi sono anche decennali e se ,inoltre, non si adottano criteri "uniformi" nel tempo,si rischia di procedere come i granchi .
     
  13. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Non ho certo messo questo post per parlare di una sconfitta... si parla, come puoi capire leggendo bene la sostanza del discorso, di un declino di anni, mi sembrava chiaro. Secondo te in campo maschile senza Yango e Bobo da 20 anni a questa parte abbiamo avuto risultati di lavoro programmatico di livello europeo ? Guarda Inghilterra, Germania, Russia, Portogallo... per esempio... Gli ultimi italiani bravi in Europa erano i ... due Max. La "scuola" italiana dov'è ?

    Non siamo forse caduti da un titolo europeo ad una retrocessione ? Una giocatrice che poteva essere a livelli mondiali non è forse...scivolata fino a perdere con una greca n.150 ? Le più forti in classifica non sono forse le stsse di 20 anni fa ? Ricambio ? Lavoro giovanile ? Certo i talenti non nascono come funghi, su questo non ci puoi fare nulla.

    Ma se le convinzioni sono errate e non portano risultati, perseguirle fino in fondo porta solo a sconfitte e mancanza di ricambi, di crescita del movimento in tutta la penisola, un bacino da cui attingere e da sviluppare e questo, con la pazienza di Giobbe, è perlomeno un chiaro segnale che con i "mezzi a disposizione" che si gestiscono qualcosa non va proprio benissimo. Ripensarci magari, cambiare qualcosa no? La pazienza si può avere quando ci sono segnali positivi incoraggianti, altrimenti insistere in diciamo "convinzioni" può far perlomeno, diciamo.. venire il sospetto non dico di continuare a fare errori madornali...ma che più di qualcosa si possa fare meglio per il bene del tt.

    (e magari c'è qualche persona che è anche un po' "da di dentro" sia nella conoscenza del TT per potere dire qualcosa, sia per conoscenza dell'ambiente e dei metodi...diciamo.. no ?;):p)
     
  14. ASTREA

    ASTREA Utente

    Squadra:
    B2
    infatti il problema è che non basta prendere un paio di stranieri e fare cosi' la nazionale, ma creare una base (non tre o quattro) di italiani competitivi che faccia crescere tutti.
    E' inutile voler vincere oggi dal nulla, ma iniziamo a pensare al futuro, come fanno cina, francia, germania, ecc
     
  15. GWT

    GWT GWT 2.0

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    GWT 2.0 non sono lui io
    La discussione è partita dalla sconfitta femminile con la Grecia .. (tra l'altro ci rigiochiamo domani alle 13:00 per i posti dal 21 al 24... io eviterei la RI-RI-RI-figuraccia..e farei giocare le due giovani e da n.3 Stefanova .. già che ci siamo).. e come al solito finiamo poi per dover ri-parlare di tutto il resto ..e cioè capacità (poca) del gestire la macchina tecnica.. ed errori (una caterva) nel aver preso 2 nazionali che avevano dato i primi storici risultati e averle portate a ste situazioni qua.. (salvo ripetere qualche medaglia minore in doppio grazie all'inerzia di un buon periodo di Niko/Tan e "urlare col megafono" le medaglie con la carta carbone dei Giochi del Mediterraneo .. che un altro po' contavano anche quella consegnata ai tecnici). però abbiamo fatto un bel (buco col) "Sterilgalda Top12" di Arezzo.. ;)
    Nel Frattempo in luglio raccogliamo un titolo altrettanto stroico (35 anni dopo Giovanni Bisi) negli allievi europei .. che già temiamo possa essere un evento sporadico... (anche se ogi Mutti ha battuto 3-0 il bulgaro Yordanov).
    Mi pare proprio di poter dire che non sia stato fatto un granchè bene..!
    Dopo Courmayeur se si voleva essere coerenti con la linea adottata (sconfitte attribuite quasi/quasi alla Negrisoli).. si poteva addirittura richiamare la Arisi ..che forse qualche punto lo faceva ancora..ahimè!).
    E' incredibile che, nella pochezza disarmante del pongismo Europeo... già si sia deciso di fare un'edizione di "sta roba qua" tutti gli anni (e poi mentre si disputano .. noi organizziamo in contemporanea il torneo 2^ e 1^ ctg di Molfetta, il 12 settembre: 1 iscritto al 1^ctg, Manna, 0 iscritte al 1^ ctg femminile).... ma notiamo le altre nazionali che mettono dentro ragazzi che qualche anno fa sentivamo nominare nelle competizioni giovaniliocntro i nostri:
    La Francia va in semifinale (ho detto semifinale) col punto di Salifou.., credo abbia fatto qualche doppietta Mattenet.
    La Slovenia gioca per il 17-18 con Zibrat (medaglia in doppio con Rech agli allievi, ma quest'anno ha gocato gli junior col tedesco..??) che schierato da n.2 e che "secca" il "terribile slovacco" Sereda a 9, 3, -5, 3. .. che non l'ha fatta vedere ad un "troppo nervoso" Bpbocica.
    Nel frattempo.. come dice giustamente qualcuno qui sopra.. si è pensato di vincere e vantarsi con una straniera (per carità sposata!...) e sull'onda di un arrivo al successo di Stefanova che i trionfalismi pare abbiano ammosciato piuttosto che rilanciato ...! (??) .. se chi accusava i soldi facili di Castel .. adesso pare vengan meno anch quelli.. certo è che il bambagio per la "Bimba d'Oro" resta.. (o no?).
    Insomma .. per cosa era importante mantenersi in prima divisione e vincere poco ..o niente.. piuttosto che buttarsi sul vivaio... ???
    -Ottenere qualche carica "Mediterranea"??
    -Inventarsi i complimenti di qualche Papavero dello Sport??
    -Vantare le "joint-venture" tecnico/organizzative al pari di nazioni.. che adesso hanno fior di giocatori (medagliati) e noi gli stessi che giocavano prima (sbombardati dai medagliati)??
    ..
    Poi qualcuno si scandalizza se qualche Leon, Sguizzero, Braccobaldo, Scassamanico o Fipep .. dice che questi qua dovrebbero andare tutti a casa e fanno solo ridere o si interessano solo dei fatti propri...

    Adesso cominciano già le telefonate per andare a fare il "quorum" all'assemblea di Rimini per le votazioni di cambiamento dello statuto...
    Ma come??
    E le discussioni di tutti gli altri se "vale la pena andarci o no stavolta"??
    E come mai per le elezioni non c'è bisogno di raggiungere i "quorum" .. ??

    Ovviamente discutiamo di queste cose sempre i soliti "4 gatti neri" .. dall'altra parte tirano fuori dal cilindro qualche "Fantomatico Mohr/Mandrake" che poi puntualmente sparisce .. dopo aver fatto il "proprio dovere".. adesso dall'altra parte si lavora già per la successione, la continuità del mantenimento del timone.. che gli frega ..se poi il Nannoni o Batorfi di turno si dovrà inventare chissà che a giustificare le prestazioni ecc...ecc...
    A proposito .. è veramente scandaloso, incredibile, senza pudore, ridicolo, puerile, vergognoso, il modo in cui ci si arrampica sugli specchi per tirar fuori i commenti tecnici alle partite sul solito "Saito Faitet" ...
    Ma il ritegno dico io... ?!?
    Sapete cosa mi viene in mente .. la faccia di Ugo Tognazzi nel film Telefoni Bianchi, quando viene guardato dalla ragazzina ebrea della famiglia che lui ha appena venduto ai tedeschi raccattando i soldi da terra mentre gli schiacciano la mano con lo stivale...
    ..o ancora il recente "Bastardi Senza Gloria" di Quentin Tarantino ... il filmetto nel film.. "Gloria di Una Nazione".. dove il soldato tedesco fa fuori 186 (+o-) nemici da solo .. nell'oppressiva e assillante, pesante sequenza inframezzata dalle grasse facce ridenti dei nazzisti spettatori in sala.. Bassa Propaganda da Lingue Marroni e Culi Venduti.
    ....
    E io non riesco a dimenticare, giustificare, perdonare, ..ed accettare ..chi li ha votati .. SALVO POI PIANGERE dopo che gli son FINITE LE CARAMELLE NEL SACCHETTO .... E MAGARI FA ANCORA LO STRAFOTTENTE E IL GRADASSO SPARAVACCATE ... CON LE SQUADRETTE DELLORATORIO...
    Come i vecchi che han giocato nello squadrone di Città e non si rassegnano a ritornare .."nella via Gluck!"...

    Quest'ultimo pezzo .. passatemelo... solo perchè a volte .."rasento l'inciviltà e la maleducazione"..

    :rotfl::clap::rotfl::clap:
    ...
    Ma è così bello ..ogni tanto.. vuotarsi il bicchiere dell'osteria .. sbatterlo sul tavolaccio e farsi anche scappare un bel rutto..!
    :eek:
    ;):rolleyes:
     
  16. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Omonimo caro (con l'acca:D), sei mooolto più esperto del sottoscritto che "vive" il TT solo da pochi anni: le cose che dici le puoi facilmente notare ,io meno, anche se, a dir la verità ,mi son spesso chiesto come mai non facciamo come in Francia: semplice:rolleyes:... abbiamo un ventesimo dei tesserati , meno qualità di base(anche se con qualche eccezzione) e le società hanno obbiettivi diversi dalla fed.
    Il discorso dei "pochi ma buoni" non regge più nel mondo dello sport.Parli di lavoro programmatico...a che pro? ma quando le piccole società fan fatica a attirare due ragazzini due in palestra e quando li trovano ,o non hanno orari disponibili,tecnici adeguati o soldi per andare avanti,o devon farli bruciare in campionato altrimenti "i vecchi " non posson giocare....Come fa una Nazionale ad esser espressione di una "scuola" con le società ridotte così?...da quando amo questo sport nessuno,dico nessuno (nè da nessuna parte ho letto) mi ha fatto notare che esistesse una scuola italiana e quali caratteristiche avesse.Non ho vissuto nè il periodo dei due Max (anche se li ho conosciuti)nè quello dei centri federali né tanto altro...alla fine meglio rimboccarci le maniche e lavorare al meglio "nel nostro orticello" che forse qualcosa salta fuori,forse...a volte il lavoro paga...
     
  17. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Mah... non so. Francia e Germania hanno molti tesserati, si. Il Portogallo non ha tantissimi tesserati. La Slovenija ne avrà un migliaio e ha Tokic, uno Zibrat, Persolja un ragazzino Erich Pavlin di 12 anni che arriva 10° in Europa che alleno ogni tanto (buone promesse) e ha un lavoro di base di qualità. Non siamo gli unici ad avere difficoltà col nostro sport...Lavoro nei club certo, magari forse andrebbe aiutato di più tecnicamente... collaborazione. E ad alti livelli scoprire i motivi di perdita costante di risultati anno per anno e di giocatori potenzialmente ottimi che si perdono senza alternative. I consigli magari servono a chi gestisce l'intero movimento per cambiare qualche direzione palesemente errata come vede anche chi non è un profi, se c'è autocritica sempre utile e consigliabile.:)


    PS ambedue le nostre nazionali mancano la promozione (purtroppo anche contro una "decaduta" Russia, ma sufficientemente forte), ottimi progressi solo da bravo Rech.
     
  18. etnick

    etnick Appassionato Nauseato

    Nome e Cognome:
    Carlo Pandolfini
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Il Circolo etneo
    Siccome la discussione è sulla Nazionale femminile,
    come ho detto altre volte, il Settore Tecnico delle Nazionali - a livello femminile -
    si è rivelato totalmente incapace di portare a livello internazionale qualcuna delle tante ragazze promettenti che popolavano i Tornei Nazionali Giovanili cinque/sei anni fa. Non faccio di nuovo i nomi perchè erano in un altro mio post.
    Anzi, qualcuna è riuscito pure nell'intento di farla smettere!
    Ora.... qualunque Federazione.... se ha un settore trainante a livello di risultati ... come era il tt femminile cinque/sei anni fa .... ci mette assolutamente il meglio su piazza, i migliori tecnici insomma, invece si è riusciti a fare tabula rasa.

    questo significa che non si sanno impostare giocatrici neppure di medio livello internazionale quindi che non si è capaci ad essere Tecnici di Nazionali.

    E così a distanza di anni si è raccolto tutto quello che si è seminato. Niente si è saputo seminare, e niente si è raccolto. Con l'aggravante che adesso il settore femminile è complessivamente quasi estinto. Quindi ci vorrebbero dei grandissimi tecnici per tirar fuori delle grandi giocatrici dalle pochissime atlete che giocano.
    Il treno nel femminile per l'Italia è passato tra il 2004 ed il 2008, i danni sono stati fatti, se ne riparla tra sette/otto anni se si lavora seriamente.
    Nel frattempo è giusto giocare per il ventesimo posto in Europa! ...in Challenge Division....
     
  19. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Dai su..dimentichiamo che NON SIAMO MAI STATI FORTI.
    Abbiamo vinto un europeo con una cinese comprata e una straniera che oggi è un pò troppo sfavata. E poi siamo andati a medaglia a Kuala Lampur in un edizione brevissima e dal sistema di giuoco assurdo..Attraverso il quale abbiamo dovuto battere come unico avversario prestigioso l'Olanda (anvedi il prestigio). Per altro anche lì, guidati da un Cinese comprato. Poi.. che quella nazionale fosse molto più forte e sopratutto motivata di questa (la grinta di Max da giovane si mangia quella di tutti i nazionali italiani di oggi messi assieme) va bene. Ma quella nazionale inserita in un Europeo di oggi..non so che risultati avrebbe avuto.. Com'on!
    In 50 anni...mi pare non abbiamo mai avuto un giocatore italiano di prestigio...fosse solo a livello di C.Suess...Quindi Rifondare che cosa??ripartire da dove?
     
  20. Fabio di Milano

    Fabio di Milano Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Roveda
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Squadra:
    POL. S. GIORGIO LIMITO
    Volevo fare un esempio preso da un altro sport:il basket.Al recente campionato mondiale,conclusosi domenica,la Lituania,ha preso la medaglia di bronzo;il risultato e' maturato senza avere disponibile il quintetto base e con una serie di giovani che avrebbe potuto ben figurare ma non portati per un problema di sovrannunumero.Faccio notare che la Lituania conta una popolazione di 3 milioni di abitanti.Va bene che e' lo sport nazionale ma volevo rimarcare il concetto della mentalita'.
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina