1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

doppio atipico,quali regole?

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da agmspin, 19 Gen 2019.

  1. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    Nel campionato provinciale che ho disputato il 12 gennaio si è svolto anche il torneo di doppio ; io, normodotato mi sono iscritto in coppia con un atleta (regolarmente tesserato Fitiet) in carrozzina. L' iscrizione è stata accettata, le partite si sono svolte adottando per la coppia normodotata il normale regolamento e per quella mista il regolamento paralimpico (cioè valida la doppia ribattuta). Il torneo si è svolto normalmente senza alcuna contestazione da parte di nessuna coppia, fino alla nostra vittoria finale con relativa premiazione; il giorno successivo, l'organizzazione, di cui faceva parte il delegato provinciale, annullava il risultato assegnando il titolo ai secondi classificati.
    Mi chiedo: è corretto?
    E' possibile o no per un atleta in carrozzina iscriversi a un torneo provinciale in doppio con un normodotato?
    Se non è possibile, vuol dire che atleti in carrozzina possono partecipare ai singoli ma non ai doppi se non nelle loro categorie (e nel caso, non dovrebbe essere specificato nel regolamento di iscrizione)?
    Se è possibile, che regolamento potrebbe essere utilizzato nei loro incontri con coppie normodotate , tenendo presente che se si utilizzasse quello per normodotati si porrebbero seri problemi di sicurezza per gli atleti??
    L' annullamento del risultato acquisito e refertato è stato motivato con l'errata applicazione del regolamento tecnico; ma è corretto annullare un risultato per un errore di questo tipo?
    Non sono riuscito a trovare una risposta logica.
    Quindi chiedo ai forumisti:
    Esistono norme del regolamento relative a un incontro di doppio in cui una coppia è composta da due atleti normodotati e la coppia avversaria è composta da un atleta in carrozzina e un normodotato?
     
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    La cosa è molto controversa.

    Nel Regolamento del Comitato Paralimpico C.I.P. è prevista una coppia composta da un giocatore in carrozzina e uno in piedi. In questo caso ogni giocatore della coppia non è costretto a rispondere in modo alternato.

    Nel regolamento Fitet pare non sia prevista questa fattispecie.

    Nel Regolamento tecnico di gioco è normata solo la possibilità che risponda in modo non alternato (stando cioè nella propria metà campo) una coppia formata da giocatori entrambi in carrozzina.

    Questo è un altro caso di mancato aggiornamento del regolamento Fitet alle Laws ITTF, le quali contemplano la coppia mista "in piedi - in carrozzina".

    Sotto le due norme :

    Schermata_2019-01-21-09-52-22-257.jpeg Schermata_2019-01-21-09-50-45-701.jpeg
     
    Ultima modifica: 21 Gen 2019
    A tritticorenale e elius piace questo messaggio.
  3. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    grazie Eta Beta ,confermi il nostro vuoto normativo e l'illogicita' e arroganza di certe prese di posizione.
    se passi da asti neftalina o se preferisci barbera assicurata,
     
    A eta beta piace questo elemento.
  4. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Anche l'ITTF è piuttosto ambigua, prima dice : "almeno uno in carrozzina" mentre poi parla di "coppia disabile" .

    E un disabile e un normo?

    @Renaga: tu che ne pensi?

    @agmspin, riguardo il tuo commento sull'illogicità della norma italiana : se vuoi sapere come la penso, io non vedo bene una coppia formata da un normo e uno in carrozzina, per diversi motivi.

    Se da una parte capisco l'intento inclusivo e la compensazione dovuta al fatto che nel doppio valga il servizio ad uscire dalla linea laterale, dall'altra si corre il rischio che gli avversari giochino sempre sul giocatore in carrozzina, oppure per scrupolo, non ci giochino affatto.

    Quindi ok coppia in carrozzina o coppia in piedi, non sono d'accordo sulla coppia promiscua.

    Naturalmente sulle gare riservate ai disabili non metto becco.
     
    Ultima modifica: 21 Gen 2019
  5. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    Ma nel caso specifico,la cosa atipica era che l’atleta piu debole ero io:normodotato!!!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 22 Gen 2019, Data originale: 21 Gen 2019 ---
    ho ricevuto orora la risposta del Presidente settore arbitrale Fitet:
    si applica il regolamento della ITTF in tutte le manifestazioni organizzate dalla Fitet.
    La prima e'fatta, vediamo ora cosa rispondono gli organizzatori del torneo.
     
    A Mikiol e eta beta piace questo messaggio.
  6. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    Visto che il torneo era della FITeT immagino si sia immediatamente attivato il Presidente del Settore Arbitrale interpellato ... o NO?????
    Credo che spetti alla FITeT :approved::approved: fare adeguata formazione agli Arbitri e ai dirigenti locali e che vengano applicati i Regolamenti tecnici e di gioco in maniera corretta.
     
    Ultima modifica: 22 Gen 2019
    A YnneB piace questo elemento.
  7. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ma allora perché il sito Fitet.org pubblica un regolamento tecnico di gioco contenente norme in contrasto con l'omologo regolamento dell' ITTF ?

    Non solo la norma del doppio citata, ma pure la regola che dice che la pallina deve sempre attraversare la metà campo, segnalata dalla rete..
     
    A YnneB piace questo elemento.
  8. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    risposta assai emplice direi:nostro regolamento 10 pagine VS 223 di quello internazionale-inoltre in inglese-
    aggiornato da 1927 27 volte ed annualmente dal 2000!!!!!!
    2 notti per leggerlo tutto ................
     
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Risposta sbagliata. :nerd:

    Il regolamento tecnico di gioco non è altro che la traduzione (malfatta) delle Laws fondamentali del tennistavolo, due paginette pure queste.

    Nel regolamento ITTF è compreso il Regolamento Competizioni Internazionali (di cui c'è la traduzione italiana anche) sul sito Fitet) più il lunghissimo regolamento antidoping WADA e altre norme aggiornate al 2017 (!)

    L'Italia attua solo una forma di autarchia ignorante perché non aggiorna i regolamenti tecnici.

    Voglio aggiungere una cosa: non so se nella sede ITTF lavorino 25 dipendenti pagati con soldi pubblici; in Fitet di sicuro.
     

    Files Allegati:

    A emilio68it e YnneB piace questo messaggio.
  10. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    E' giunta dalla Federazione la risposta definitiva al problema sollevato,che riassunta e':
    si prevede l' applicazione delle le regole ITTF ma si utilizza la "versione "tradotta del nostro regolamento in attesa di modifche.......
    speriamo che giunga rapidamente.
    noli me tangere.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 6 Feb 2019, Data originale: 31 Gen 2019 ---
    Richiesta:qulcuno e ' a conoscenze sulla legislazione sportiva vigente ? il quesito che sottopongo e' questo:
    se una federazione nazionale ,regolarmente affiliata ad una internazionale,il cui regolamento non prende in considerazione una eventualita' di gioco che trova considerazione e normativa nel regolamento internazionale non e' che si applichi automaticamente le regole internazionali vigenti?
    Mi sento in dovere di specificare che non e' per problemi personali che voglio approfondire l'argomento ma ma trovo profondamenti scorretti certi atteggiamenti inclusivi e buonistici che non trovano riscontro nella
    umana attivita' quotidiana, grazie in anticipo .....
     
  11. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    perdonami, chi ha risposto della Federazione? il Segretario generale o il Presidente del Settore Arbitrale? Comunque non ho compreso la risposta.
     
    A YnneB e eta beta piace questo messaggio.
  12. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Trovi "scorretti certi atteggiamenti buonistici che non trovano riscontro nella attività quotidiana" .

    Avrei voluto rispondere al tuo quesito giuridico ma ora mi preme rispondere a questa tua affermazione.

    Ti è oscuro il fatto che lo Sport sia per definizione inclusione, partecipazione, promozione dei rapporti umani tra i popoli?

    Non è che da quando siano stati coniati gli "ismi" abbiano smesso di esistere i valori!

    Poi ripeto che non sono d'accordo con la regola adottata da ITTF , per motivi strettamente sportivi, ma non capisco perché un intento inclusivo possa essere considerato scorretto.

    Oggi l'Umanesimo non sarebbe potuto nascere, al suo posto ci sarebbe l'Umanismo !!
     
  13. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    forse non sono stato chiaro ,la critica era rivolta alle autorita' di settore che a parole fanno bei discorsi....
    nella realta ti trovi a sbattere contro un muro di gomma.
     
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Secondo quanto stabilito da ITTF tu e il tuo compagno in carrozzina avreste vinto.
    Secondo quanto stabilito da un regolamento tecnico di gioco che la Fitet non ha saputo aggiornare, per pura negligenza, siete stati squalificati.

    Non è un fatto filosofico, è solo un fatto.
     
  15. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    Discussione interessante :e ‘propio da qui che inizia come la chiami tu la filosofia :
    Come lo giudichi ? Che un fatto sia un fatto e’ semplice principio di identita’......
    Secondo Te vale la pena di sentire cosa ne pensa la Ittf?
     
  16. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Di dico come la vedo io:

    Si sta parlando del Reg.Tec. di Gioco, custode del quale dovrebbe essere l'organismo mondiale, per cui la Fitet dovrebbe aggiornare la propria (mera) traduzione all'ultima versione disponibile delle Laws of Table Tennis.

    Detto ciò, non ci vedo nulla di male, ad esprimere una deroga autonoma, su questioni come quella da te sollevata.

    In ambito strettamente interno (nazionale e regionale) la traduzione nostrana potrebbe specificare che un doppio siffatto sia troppo sbilancuato e quindi emendarlo.
     
  17. agmspin

    agmspin Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    gian michele amerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Squadra:
    refrancorese
    Tre obiezioni ma prima un sentito grazie:
    No credo che il problema sia stato neppure considerato temo per superficialita di gestione
    Se esiste un regolamento internazionale..... l Italia deve sempre distinguersi?
    Da ultimo sei in netta contraddizione con le tue precedenti idee di SPORT(che secondo me e una delle ultime risorse sociali che ci resta ,per cui va difesa)
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Accetto l'osservazione però non sono d'accordo.

    Quella mia affermazione non mi sembra in contrasto con le mie idee, anzi, e ti spiego perché:

    Lo Sport deve essere inclusione e promozione dei rapporti tra individui.. ma.. la tenzone deve essere ad armi pari.

    Un doppio nel quale una coppia debba colpire la palla alternativamente e l'altra coppia invece a scelta non mi sembra paritario. A meno che una coppia sia formata da entrambi i giocatori in carrozzina o che entrambe le coppie siano miste, con un giocatore in carrozzina per parte.

    Un doppio simile al vostro ha una ragion d'essere tra coppie con varie disabilità, miste tra giocatori paralimpici in carrozzina e in piedi. Se da una parte ci fossero due giocatori in piedi (disabili o meno) e dall'altra parte due giocatori disabili in carrozzina non ci vedrei nulla di male.

    Ma che un giocatore normodotato possa rispondere a scelta mi sembra concettualmente sbagliato. Questo anche se, nella fattispecie, paradossalmente il giocatore più forte era quello in carrozzina.

    Comunque proprio ieri ho parlato di questo caso, dentro un discorso più ampio sui regolamenti, col presidente federale. Mi ha detto di essere al corrente del caso, conosce anche i nomi degli atleti interessati.
     
    Ultima modifica: 9 Feb 2019
  19. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    conosce anche chi ha preso la decisione di annullare il risultato sul campo?
    conosce anche chi ha dato la "risposta definitiva" dalla Federazione che presiede?
    conosce anche chi ha tradotto il Regolamento di gioco ITTF?
    Pensa anche di prendere delle decisioni nel merito o legge solamente il Forum come tutti noi?
    così per capire eh? :D:D
     
    A eta beta piace questo elemento.
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Tutto ciò non mi è dato di sapere. :D
     
    A rommel piace questo elemento.

Condividi questa Pagina