1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Puntinate Lunghe Curl p1r o curl p4

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da Caetano, 22 Mar 2020.

  1. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    In questi periodi di clausura forzata, stavo pensando a possibili cambiamenti tecnici futuri...premesso che sono giocatore allround, sufficientemente capace sia in attacco che in difesa, e che ho sempre giocato con gomme lisce (da ultimo el-s sul diritto e el-p sul rovescio), stavo pensando di provare una puntinata (curl p1r o curl p4) da 1,5 mm, in modo da poter fare gioco misto di scambio, block sul tavolo, difesa in chop a distanza, ed aperture sul tavolo, non disdegnando di girare talvolta la liscia sul rovescio.
    Per dare maggiore penetrazione al diritto, vorrei usare un telaio off, tipo Boll Spirit o Xiom Stradivarius.
    Un telaio piuttosto rigido come quelli che ho indicato andrebbe bene abbinato ad una curl?
    E se sì, sarebbe più indicata la curl p1r o la curl p4, sempre da 1,5 mm?
    Grazie a tutti anticipatamente.
     
  2. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Ciao Caetano.
    Io ho giocato con le gomme che dici...
    La mia impostazione è strettamente difensiva, ma blocchi e scambi in qualche modo li so fare anche se non li uso spesso (più che altro col puntino come colpi offensivi schiaccio la palla buona e faccio qualche spinta/apertura...)
    Per poter anche solo pensare di darti un consiglio utile dovresti specificare a che livello giochi

    In linea di massima per ora ti posso dire questo:
    P4 molto più facile da usare venendo dalle lisce, richiede sicuramente meno adattamento tecnico... piuma molto morbida, puntino più grippante, dà molta più rotazione sua, subisce molto meno la palla morta.
    P1 ha il vantaggio che inverte di più, quindi il blocco scende e subisce in generale meno lo spin avversario... di contro è più difficile lavorare la pallina
     
  3. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Ciao RevanII, anzitutto grazie per il tuo contributo.
    Io gioco ad un livello da 4^ cat. discreto, attualmente intorno al n. 900...
    La mia domanda più specifica è se un telaio tendenzialmente rigido e veloce come il bty Boll Spirit o lo Xiom Stradivarius siano adatti per le curl.
     
  4. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Capito :approved:
    Le curl sono gomme lente, quindi secondo me potenzialmente vanno bene su ogni telaio a seconda di come le vuoi usare. Sulla rigidità, secondo me li fa lavorare meglio, anzi ti direi che per attaccarci è quasi indispensabile (infatti anche io uso telai rigidi e non troppo lenti, anche se rimangono dei def teoricamente).

    Secondo me più che il telaio su cui le metti, la cosa determinante è la scelta della gomma, sono davvero molto diverse come feeling e restituzione della palla.
     
  5. Tiziano_e

    Tiziano_e Utente

    Nome e Cognome:
    Utente poco noto
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sporting Club, Recife - Brasile
    Ciao Caetano,

    dato che dici che provieni dal mondo delle lisce, non hai considerato di fare un passo intermedio e utilizzare prima delle gomme con puntino medio? Ti assicuro che sono più facili da utilizzare in 1.5mm e il disturbo é ottimo, dato che, per me, ti permettono di spingere più profondo e addosso al tuo avversario. Questo se le usi come me sul rovescio. Più velocità nelle aperture di rovescio, praticamente puoi aprire tutti i servizi del tuo avversario e se servi con la liscia dal tuo rovescio, puoi dopo flickare bene con la media dal tuo diritto, se ti aspetti la pallina da quelle parti. La racchetta si, sicuramente OFF, io utilizzo un vecchio Ishlon della BTY.
    Se poi non ti trovi puoi aumentare la lentezza della gomma utilizzando puntini lunghi.
    Auguri dal Brasile!
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  6. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    @RevanII quindi, tra le due curl, quale potrebbe essere più indicata?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mar 2020, Data originale: 23 Mar 2020 ---
    @Tiziano_e preferirei provare la puntinata lunga, perché la media credo abbia meno possibilità di mettere effetto suo, soprattutto nel taglio a media e lunga distanza, per la difesa in chop.
     
  7. Tiziano_e

    Tiziano_e Utente

    Nome e Cognome:
    Utente poco noto
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sporting Club, Recife - Brasile
    Non mi torna qualcosa: a meno che il tuo gioco non sia prevalentemente di chop, che in quel caso i puntini lunghi aiutano di + nell'inversione da lunga distanza su top dell'avversario, da media e lunga distanza in generale e difficile contrattaccare con i puntini lunghi efficacemente. Mentre lo si può fare da media distanza con i medi. Non concordo sul fatto che i puntini medi non danno di "suo" effetto. Ti assicuro, io utilizzo una Gipfelsturm, che i puntini più corti/rigidi e grippanti della gomma danno un discreto effetto che aiutano a controllare/attaccare, e molte volte ingannano il tuo avversario, mentre i puntini più lunghi, meccanicamente sono meno rigidi e sebbene possano essere grippanti, per dare effetto come una media devi esagerare il movimento a discapito del controllo. E' probabile che, siccome il gioco inizia "sul tavolo", le medie offrano la possibilità di contrattaccare prima, sfruttando appunto blocco/Flick/aperture sbirole, ecc. sorprendendo possibilmente il tuo avversario per poi agire di top. Fare questo con le lunghe, si può, ma come dicevo all'inizio, venendo dalle lisce, questo passo era più naturale, per poi utilizzare le lunghe. Il passo lisce/lunghe, per chi non é abituato a pensare strategicamente e tatticamente con gomme puntinate mi sembra eccessivo.
    Saluti dal Brasile.
     
  8. papino

    papino Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Tra le due, qual'é la gomma più lenta?
    (Scusate se mi inserisco)
     
  9. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Io uso da più di trent'anni una puntinata lunga con piuma da 0.5 (prima Tibhar Grass, adesso Feint III) che ho sempre utilizzato al tavolo, mai in chop, per attaccare e contrattaccare, prevalentemente di dritto. Sviluppando questa tecnica sono diventato alla fine degli anni a essere 149 in Italia, arrivando dalla serie D fino alla serie A2, con i miei compagni Giuliani e Leuci.
    Fino a 10 anni fa usavo un telaio Nittaku shakeoff, poi ho provato telai più veloci e da un paio d'anni uso uno Zhangjike, per dare maggior velocità alla palla, visto che con l'età la potenza è inevitabilmente diminuita.
    Suggerirei quindi a @Caetano di valutare anche questa opzione, sicuramente più drastica, ma anche più "disturbante" per gli avversari
     
  10. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Si Tiziano, in effetti hai colto nel segno...in effetti, io utilizzo molto il chop, e l'idea è quella di utilizzare la puntinata lunga (ma con molta gommapiuma) in modo simile ad una puntinata media, ma riservandomi la possibilità di difendere in chop lontano dal tavolo. Ritengo comunque, o almeno credo, che la puntinata lunga, nello scambio, disturbi un pò di più della puntinata media.
    Conto di porre in essere l'esperimento quanto prima, coronavirus permettendo...(speriamo bene).
    Comunque grazie per i tuoi preziosi consigli e saluti anche a te.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mar 2020, Data originale: 23 Mar 2020 ---
    Ciao off-ready, sicuramente la tua soluzione è più fastidiosa, ma il passaggio dalla liscia ad una puntinata così bassa è difficile...magari, se vedessi di avere risultati, in seguito potrei provare anche una puntinata più bassa.
    Comunque ti ringrazio per il tuo consiglio e ti auguro un buon proseguimento di serata.
     
  11. RevanII

    RevanII Utente Noto

    In realtà di solito una media mette più effetto suo di una lunga... per il chop però è sicuramente meglio la lunga, sia come controllo, sia come capacità di dare rotazione. Poi sicuramente ci sono medie che mi smentiscono... negli ultimi anni ad esempio ci sono chopper giapponesi donne di livello mondiale che preferiscono le medie a quanto pare.
    Se il chop è qualcosa che usi frequentemente, allora la lunga ha molto senso... ed è comunque più "fastidiosa" anche nel resto dei colpi solitamente

    Io ti consiglio p4 per semplicità d'uso venendo dalla liscia, specialmente per la sua capacità di agganciare qualsiasi palla e dare anche una certa rotazione nei colpi di base (tipo il palleggio al tavolo)... e nel colpo piatto la palla comunque scende, oltre a cambiare il tempo.
    La p1 sicuramente la troveresti più "fastidiosa" per l'avversario, ma più difficile da usare.
    Sono sicuramente discorsi molto astratti comunque... solo provando puoi sapere cosa preferisci. Se non hai grossi limiti di budjet dovresti prenderle entrambe e provare... al limite tagliale grosse così quella che ti piace meno la rivendi ai 2/3 del prezzo originale.

    NB: la puntinata lunga si ammorbidisce con l'uso. In particolare appena spacchettata nella mia esperienza ci mette una decina di ore di gioco a diventare davvero come sarà per la maggior parte della sua vita (poi continua comunque ad ammorbidirsi, ma la differenza si nota meno...). Perciò non giudicare subito (oltre al fatto che ti devi dare il giusto tempo per adattare i movimenti)
     
    A Picasso62 piace questo elemento.
  12. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Qui trovi un piccolo esempio dell'uso al tavolo della puntinata lunga. La gomma rossa è la Feint3, con gommapiuma da 0.5, la nera è una Tenergy 05 con gommapiuma da 2mm

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=Ru4OfXC04AQ
     
    A vg. piace questo elemento.
  13. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Grazie del video, è molto esemplificativo...in realtà il puntino lo vorrei usare un modo meno offensivo, più per variare il peso della palla, con qualche sporadica accelerazione di puntino, ma soprattutto per ottenere palle più facili da attaccare di diritto...cmq è solo un'idea, devo fare senz'altro delle prove, e poi vediamo come va...grazie ancora e saluti.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 24 Mar 2020, Data originale: 24 Mar 2020 ---
    In effetti, cercherò di provarle entrambe...quanto al telaio, secondo te andrebbero bene telai al carbonio off (Boll Spirit, Xiom Stradivarius), oppure un 7 strati tutto legno (es. Nittaku ludeak)?
     
  14. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Di principio ti direi che vanno bene entrambi i generi, sono entrambi rigidi, il puntino lavora sicuramente bene; dipende se uno preferisce il feeling del carbonio (che tendenzialmente è più "secco") oppure del tutto legno.
    Fai conto che un mio compagni di squadra gioca sostanzialmente come descrivi tu, e solitamente usa uno stiga cc7.
     
  15. luca.dalco

    luca.dalco utente scarso

    Nome e Cognome:
    Luca Dal Conte
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Io uso la curl P4 da 1.5 e sono chiaramente un giocatore da lisce, proveniente da lisce e alterno senza problemi liscia o puntino sul rovescio.
    Con la P4 scambi, choppi, rallenti, spingi, tagli e perfino toppi; ovviamente i risultati dipendono da come fai il colpo ed alcuni avranno limiti oggettivi (il top non girerà come se avessi una tenergy, sarà piuttosto quasi scarico)
    Ti dà molte possibilità di gioco e se riesci a gestire i punti deboli, come i colpi piatti e veloci, è molto divertente e utilizzabile anche da un giocatore "da lisce".
    P.s.: io le uso su telaio animus iupiter, ovvero balsa carbonio, sufficientemente veloce, ma con buon controllo, ovviamente da considerarsi rigido, dati i materiali che lo compongono, ma non di certo una mattonella..
     
  16. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Ciao Luca, in effetti è proprio quello che vorrei cercare di fare, gioco variato...devo cercare il telaio che offra il miglior compromesso tra velocità e controllo...grazie per le indicazioni.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 25 Mar 2020, Data originale: 25 Mar 2020 ---
    Beh, il ludeak è sicuramente meno rigido del bts e dello Stradivarius...cmq in effetti vanno provate le alternative...grazie per le indicazioni.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 25 Mar 2020 ---
    Revan, quando i puntini si ammorbidiscono, qual è la conseguenza?
    Perdono capacità di aggancio e/o mettono meno effetto?
     
  17. MarcAnt01

    MarcAnt01 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennistavolo Spoleto
    Vedo che il post è sulla puntinata lunga, ma secondo me per un gioco completo ti conviene andare su una corta da difesa oppure su una media
     
  18. RevanII

    RevanII Utente Noto

    In sostanza si, meno grip, danno meno effetto proprio. In compenso guadagnano nella capacità di invertire l'effetto avversario.
    Ricordo che con la p1-r da 1 mm appena scartata per le prime 7-8 ore in palleggio davo solo taglio sotto (anche abbastanza pesante a tratti) e palle lisce... verso la fine della vita (in media almento 7-8 mesi), subito prima che si rompessero i puntini, era difficilissimo dare taglio sotto, davo tutto liscio e spesso superiore invertendo il taglio avversario :rolleyes:
    Oppure per dire, all'inizio "toppando" di puntino qualche volta mandavo persino fuori la gente, verso la fine li mandavo molto facilmente a rete...
    Coi puntini con le piume morbide, che hanno un ruolo più importante nel lavorare la pallina, si nota molto meno. Con gomme come la p1, che ha una piuma molto dura anche se morta, si nota di più.
     
  19. Caetano

    Caetano Utente

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Ok RevanII, grazie di tutto.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 17 Apr 2020, Data originale: 25 Mar 2020 ---
    Ciao Luca, volevo farti un'altra domanda...ho visto che sul mercatino hai comprato anche una feint long 1,3 mm.
    In funzione del gioco allround da te descritto, come ti sei trovato rispetto alla curl p4 1,5 mm?
    Grazie e saluti.
     
    Ultima modifica: 17 Apr 2020
  20. luca.dalco

    luca.dalco utente scarso

    Nome e Cognome:
    Luca Dal Conte
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Ciao
    La feint è più lenta e grippa anche di più; direi più predisposta per difesa in chop. Non sono differenze clamorose e sono comunque ambedue molto valide.
    A queste puoi aggiungere la donic Spike P2, che è forse la più dinamica tra le tre.
    Se hai modo, provale:approved:
     

Condividi questa Pagina