1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

consiglio upgrade racchetta

Discussione in 'Principianti' iniziata da Ben87, 12 Mag 2024 alle 19:19.

  1. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao a tutti.
    Apro questo topic perché mi sta frullando l'idea di apportare qualche modifica al mio setup.
    Come ho già scritto nel topic di presentazione...
    ( Ciao a tutti )
    ...ho ricominciato a giocare a dicembre/gennaio.
    A febbraio ho assemblato una racchetta con telaio Yinhe n11s e 2 gomme uguali galaxy mercury II medium, con la quale non mi sono trovato proprio bene sia per via della velocità (lenta) sia per via della tipologia di gomma appiccicosa che risente troppo degli effetti avversari.
    Sono passato ad un telaio Yinhe y-4 con inserti in carbonio e palio ak47 2.1mm gialla 42-44 sul rovescio e rossa 45-47 sul dritto.

    Faccio qualche premessa:
    È vero che ho ricominciato a gennaio, quindi in tempo relativamente breve, ma pratico per una media di 10 ore a settimana (2 ore al giorno da lunedì a venerdì), quindi mi pare di aver capito, leggendo sul forum, che dopo 80/90 ore le gomme sarebbero da cambiare, quindi a breve ci siamo.

    Ora... l'idea che mi sono fatto è:

    Con questa racchetta, prettamente d'attacco, mi trovo molto bene col rovescio (il mio attacco migliore).
    Col dritto, invece, non mi trovo molto bene... mi trovavo meglio con la n11s e le Mercury 2, probabilmente per il maggior effetto catapulta e probabilmente perché l'attuale racchetta perdona decisamente meno le mie carenze tecniche.

    Quindi pensavo di mantenere qualcosa di simile per il rovescio, ma magari con un telaio senza carbonio e leggermente meno rigido per favorire un po' di più il palleggio corto e le palle tagliate (il ragionamento è corretto?), ma comunque non troppo distante dal setup attuale, e per il dritto pensavo a qualcosa che favorisse di più l'effetto catapulta e anche con un po' di grip per poter favorire gli effetti.
    Stavo pensando, dopo due racchette totalmente cinesi, di prendere telaio e gomme europee/giapponesi e possibilmente prendere un telaio che possa essere "definitivo" (almeno per qualche anno) per poi fare prove sostituendo solo le gomme, e nel complesso avere una racchetta buona per progredire tecnicamente con gli allenamenti.

    Grazie in anticipo e scusate la confusione
     
  2. Ikon84

    Ikon84 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Valerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ma se usi la ak47 gialla per il dritto ti ci trovi meglio che con la rossa? Perché nel caso è evidente che ti basta mettere una gomma più morbida sul dritto e hai risolto.

    A seconda della gomma puoi giocarci anche molto di più. Per esempio una Tibhar Aurus (classica) ti fa tranquillamente 300 ore e senza grosse pretese rimane usabile anche fino a 600. La Ak47 è nota per il prezzo e meno per la durata.
     
  3. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ho fatto qualche prova, ma proverò meglio domani in allenamento. Oggi ho fatto qualche scambio e sembra quasi che le gomme abbiano perso un po' di rimbalzo. Mi capita spesso, ultimamente, di mandare la palla troppo corta. Cosa che inizialmente non mi capitava, anzi... inizialmente mi trovavo bene con questo setup. Non riesco a capire se sono io o se è la racchetta.
    Eventualmente che telaio consigliereste?
     
  4. Ikon84

    Ikon84 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Valerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Non ho usato la AK47 ma di alcune gomme alcuni lamentano il cambio di caratteristica in base all'umidità. Non so quanto sia vero o meno. Dovresti fare qualche prova. Le AK47 non sono famose per la loro durata, quindi non mi aspetto granché.

    Il telaio dipende dal tuo livello e tipo di gioco è difficile consigliarti, i più esperti ti chiederanno un video prima di esprimersi. Un consiglio abbastanza standard è di cambiare una componente per volta. Sulla base di questo essendo il dritto il punto che richiede più attenzione, se pensi non essere un problema tecnico, potrebbe essere una prima componente da modificare nell'equipaggiamento.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  5. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ho appena messo la mercury 2 sul dritto per vedere come va. la lascio asciugare tutta la notte e domani la provo
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 14 Mag 2024 alle 01:14, Data originale: 13 Mag 2024 alle 23:18 ---
    non trovo molte recensioni riguardo il mio telaio (yinhe y-4), così da capire come si colloca rispetto agli altri citati nelle varie discussioni.
    Leggo che viene consigliato spesso il primorac japan o il waldner senso carbon.
    Vorrei aspettare qualche giorno per vedere come va questo abbinamento (rovescio ak47 gialla e dritto mercury 2) per poi decidere cosa fare.
    eventualmente, con un budget di 150euro, cosa consigliereste? primorac o waldner senso carbon?
    Come vedreste acuda s2 2mm sul rovescio e barracuda big slame 2.1 sul dritto?
    altre alternative?
     
  6. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Non del tutto, lì c'è da lavorare sulla tecnica più che altro, poi conta l'insieme gomma/telaio più che il telaio.
    Come ha scritto @Ikon84 cambia una cosa per volta, magari iniziando dalla gomma del dritto.
    La Tibhar Aurus Classica non la conosco, ma secondo la descrizione del produttore mi sembra simile alla Xiom Vega Asia che ho usato l'anno passato, gomma di abbastanza lunga durata, medio dura ma con topsheet morbido, parecchio maneggevole in tutte le situazioni.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 14 Mag 2024 alle 01:18, Data originale: 14 Mag 2024 alle 01:15 ---
    Troppo morbide, le Donic * Big Slam, le Tibhar * Soft o * Sound sono da evitare.
    Piuttosto Acuda S1 e Baracuda classica.
    Per il telaio tieni quello che hai mentre cambi tipo di gomme, se no non ci capisci più nulla.
     
  7. Ikon84

    Ikon84 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Valerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Prova la ak47 sul diritto, perché è una piccola modifica rispetto a quello che usavi che non ti va bene. La Mercury oggi usala sul rovescio. E considera che non è più omologata.
     
  8. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Usare la mercury sul rovescio mi fa storcere il naso. Ho cambiato quella racchetta proprio perché jon riesco ad attaccare con quella gomm. Comunque proverò
     
  9. Ikon84

    Ikon84 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Valerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sei partito dicendo che la racchetta va bene nel rovescio, poi hai detto "Col dritto, invece, non mi trovo molto bene..." Ma non hai saputo spiegare il perché. Adesso avendo da un lato la AK47 rossa (dura) e dall'altro la AK47 gialla (media) il mio suggerimento è stato di girare la racchetta in modo da capire se sul dritto è un problema di durezza della gomma. Per il rovescio sappiamo già che Ak47 gialla su quel telaio ti va bene. Questo nell'ottica di andare per modifiche minime. Infatti se vedi che girando la racchetta vai meglio col dritto, allora metti Ak47 gialla su entrambi i lati. Questo era il test che suggerivo.
     
  10. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Allora...ho fatto un paio di partite di prova con le due racchette.

    Una con telaio n11s tutto legno, rovescio ak47 rossa e dritto Mercury 2 medium

    L'altra con y-4 carbonio, rovescio ak47 gialla e dritto mercury 2 medium

    Sono state giusto due partite. Comunque mi trovo meglio con la combinazione n11s... decisamente meglio il dritto con la Mercury ed entrambi meglio con la racchetta in legno. Stasera ho l'allenamento e farò due ore di prove più approfondite
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 14 Mag 2024 alle 18:02, Data originale: 14 Mag 2024 alle 13:48 ---
    Comunque avevo già provato ad usare la gialla sul dritto e il risultato non era poi tanto diverso dalla rossa.

    Se, come provato già stamattina, avrò maggior feeling con la racchetta tutta legno rispetto a quella in carbonio, pensavo di prendere una Butterfly primorac japan. Ma sul sito Butterfly viene praticamente 90 euro spedita. Ad oggi è il prezzo corretto? O c'è qualche alternativa uguale alla primorac con un budget inferiore? In totale avrei 150 euro per telaio e gomme
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 14 Mag 2024 alle 22:23 ---
    Perfetto. Dopo due ore di allenamento, posso confermare che la situazione è cambiata utilizzando il telaio di legno (n11s), la ak47 gialla sul rovescio e la mercury 2 medium sul dritto.
    Finalmente dopo settimane di frustrazione in cui non riuscivo ad eseguire correttamente top spin e schiacciate, adesso la situazione si è ribaltata.

    Quindi adesso che faccio?
    Che telaio prendo? E che gomme? Considerando che mi trovo bene con una gomma più d'attacco sul rovescio, possibilmente che non subisca troppo gli effetti avversari, mentre sul dritto, a questo punto, ho bisogno di una gomma più morbida e che invece riesca ad imprimere un po' più di effetto (per le battute).
    Principalmente prediligo il gioco veloce. Mi trovo a mio agio a giocare veloce, infatti cerco sempre di aprire il gioco e di chiudere il punto. Il mio problema attuale su cui vorrei lavorare, è l'apertura su palla tagliata. Qui ancora devo trovare la giusta direzione.
     
  11. Ikon84

    Ikon84 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Valerio
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Se la configurazione che hai ti soddisfa non vedo perché dovresti cambiarla
     
  12. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Beh ma almeno le gomme sarebbero ea cambiare ormai e volevo provare qualcosa di simile ma europeo e di qualità superiore
     
  13. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Visto che devi ma soprattutto SE vuoi cambiare : dritto donic baracuda o baracuda big slam (più morbida, arco molto accentuato e taglia parecchio); rovescio gewo Neoflex eft40 o 45, poca catapulta, ottimo controllo, ottimi block anche spinti e precisi, buona velocità, spin non eccelso (se non lo vuoi subire non lo puoi nemmeno dare, mi sembra ovvio), facile da giocare, una gomma universale insomma.
    Parere personale di gomme che ho usato per diverso tempo e secondo me hanno le caratteristiche che cerchi.
     
  14. Ben87

    Ben87 Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Grazie mille per il consiglio.
    Guardo subito.

    Ora...ho capito che il consiglio è di cambiare solo le gomme (se proprio voglio) per non stravolgere troppo il mio setup, ma se proprio volessi cambiare telaio e sostituire il mio cinese da pochi euro con un telaio eu/jap definitivo, consigli il primorac?
    secondo te vale la pena prendere il primorac japan a 90 euro o c'è qualcosa di equivalente o superiore ad un prezzo inferiore (guardavo anche i donic waldner ad esempio).
     
  15. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    come ti hanno già detto, comincia a cambiare le gomme (aspetta altre indicazioni, può darsi che siano più valide delle mie) e vedi per qualche mese come va.
    successivamente per il telaio ho trovato ottimi i donic appelgren/waldner della serie world champion, li puoi cercare usati attorno ai 50-60 euro, però aspetterei: non è detto che il tuo attuale telaio sia così scarso, buona parte del prezzo dei telai 'griffati' è dovuto a marketing/pubblicità.
     
  16. Malatesta

    Malatesta Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Se hai il desiderio di cambiare anche il telaio invece del Primorac Japan ti consiglierei il Primorac Europeo.
    Costa un terzo ed è un gran telaio che fa bene tutto. Ottima sensibilità, non troppo veloce, più leggero del Japan e appena più lento del Japan.
    Quindi, in linea di massima, oltre a costare molto meno, per le tue caratteristiche direi che la versione europea è anche più indicata di quella giapponese.
    Te lo dico con cognizione di causa.
    Io ho un Primorac Europeo montato con Xiom vega Europe sul rovescio e Vega Pro sul dritto. Combinazione molto efficace (100 euro circa in totale) abbastanza facile da usare e in grado di dare belle soddisfazioni se si picchia.

    Per quel che riguarda le gomme il salto quantico tra quelle cinesi e quelle europee è molto maggiore che non per i telai.
    Personalmente le gomme cinesi (ne ho provate molte) le lascerei stare a meno che tu alla fine non prediliga delle gomme Tacky da busterare (tipo le Hurricane III).
    Altrimenti passerei subito a gomme europee o giapponesi e cercherei di abituarmi a quelle.
    La gran parte delle gomme cinesi non tacky sono scadenti e hanno un gap di prestazione enorme.

    Il problema delle gomme europee è il costo, generalmente molto alto. A mio avviso dovresti provare gomme europee facili (e comunque saranno molto più veloci delle cinesi).
    Mi sento di consigliare, appunto la serie Vega dalla Xiom.
    Sia Vega Europe (42,5°) che Vega Pro (47,5°) sono gomme dall'ottimo spin, buona parabola, effetto catapulta non esasperato quindi gestibili e relativamente facili da usare.
    E, cosa che non guasta, sono tra le gomme europee che costano meno.
    La Vega Europe è poi veramente facilissima da usare, sia sul dritto che sul rovescio. Per me è stata un rivelazione.
     
  17. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    @Ben87 Yinhe/Galaxy/Milky Way fa ottimi telai, non ti fissare con gli esperimenti, pensa a giocare bene (ribadisco contrarietà alle gomme morbide, vedi miei commenti più su).
     
    A Powerangel78 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina