1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Come incollano le gomme i professionisti

Discussione in 'Guide sui Materiali' iniziata da enzopacileo, 22 Mar 2020.

  1. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    In questo periodo di sosta forzata mi è venuta voglia di spiegare come incollano i professionisti visto i tanti tutorial che girano sul web che poi non trovano alcuna applicazione da parte dei pro.
    Non credo ci sia bisogno di postare un video in quanto il procedimento è di semplice applicazione.
    Cominciamo con stendere il primo strato di colla ad acqua sulla spugna ed una volta fatto ciò in maniera uniforme come già tutti sappiamo attendiamo alcuni minuti che la colla si asciughi diventando trasparente, chi vuole può anche usare il phon per accelerare ma bastano pochi minuti quindi se ne può fare a meno.
    Ripassiamo adesso un secondo stato di colla ad acqua sempre in maniera omogenea e lasciamo la gomma ad asciugare alcune ore, diciamo il tempo di una notte.
    Successivamente passiamo uno strato di colla sul telaio aspettiamo pochi minuti che la colla asciughi, prendiamo la gomma così com'è ed incolliamo sullo stesso.
    Giriamo il telaio e premiamo sulla superficie del tavolo per migliorare l'aderenza, no rullo per stendere, niente pesi sulla gomma tipo libri etc.
    La gomma a differenza dei tutorial che trovate in giro si lascia asciugare alcune ore perché se incollata subito tratterrebbe l'acqua della colla all'interno della spugna rovinando la gomma stessa.
    Questo che sembra una piccola cosa serve è basilare per avere una risposta sempre uguale della gomma quando incolliamo e non fare cambiare dall' acqua le sue caratteristiche originali.
    Prepariamo le racchette per quando saremo di nuovo sui tavoli
     
    A Facini, Janove81, ggreco e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  2. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni seguace gruppo rinco

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    ho letto tutto d'un fiato...
     
  3. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Chiedo scusa ero di fretta e non ho creato spazio tra i periodi
     
  4. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni seguace gruppo rinco

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    quindi si incolla in più step, idealmente preparo la gomma alla sera per incollare la mattina dopo in modo tale che l'acqua abbia il tempo di evaporare..
     
  5. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Sì fai i due strati a distanza di un quarto d'ora circa e poi attendi il mattino per incollare, mi raccomando al mattino solo uno strato sul telaio e sei pronto
     
  6. Sman

    Sman Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    E per una gomma già usata?Certo i professionisti le buttano via dopo poco, ma c'è una teoria anche per questo?
     
  7. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Il problema non è quanto tempo la usi ma parliamo di come la incolli per avere al massimo un buon uso di essa.
    Se la gomma è usata ed è stata incollata nella maniera giusta puoi togliere la colla sulla gomma e ripetere il procedimento.
     
  8. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Addirittura 12 ore?
    Ma in teoria, quando la colla è bella asciutta (tipo una mezz’ora), non basta a far evaporare l’acqua contenuta nella colla?
    Pensavo di sì...
     
  9. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Purtroppo no perché l'acqua penetra dalla spugna verso la gomma.
    Sopra risulta asciutta mentre all'interno no ma noi non lo vediamo.
    Questa domanda è la medesima che ho fatto io quando mi fu detto che non sapevo incollare.
    Magari non ci vogliono 12 ore ma per uso comune di preferisce fare cosi, di sicuro ci vogliono alcune ore per asciugare bene.
     
    A emilio68it e tOppabuchi piace questo messaggio.
  10. utut

    utut Never Give Up

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    A conferma della bontà di quanto affermato da enzopacileo, prova a togliere la gomma dal telaio incollata da solo mezz'ora e ripeti la stessa operazione dopo 12 o più ore: capirai de visu ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  11. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Pensandoci bene...ho fatto una domanda stupida.
    In effetti, mi sono accorto anche io che una gomma incollata e subito usata è diversa da quella che ha “riposato” un giorno (magari già incollata sul telaio) e viene utilizzata.
    Subito subito mi sembra meno reattiva, il giorno dopo va meglio.

    A questo punto credo che sia a causa dell’umidità presente nella gommapiuma che, dopo un giorno, evapora.
    Non ci avevo mai pensato: ho sempre chiamato tutto ciò “assestamento” ma senza una spiegazione ben precisa.
    Grazie @enzopacileo !
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  12. utut

    utut Never Give Up

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Mi riferisco solo al comportamento della colla ad acqua sul telaio in funzione del tempo che è un fatto oggettivo e non alle sensazioni di maggior o minor controllo, velocità, spin o altro che mi sembra esulino dal tema originale.
     
  13. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Si l'obiettivo è di avere sempre la stessa risposta dalle gomme ad ogni incollaggio dal punto di vista procedurale.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mar 2020, Data originale: 23 Mar 2020 ---
    Prego, non mi scandalizzo affatto della tua domanda, se avessi visto la mia faccia e la mia reazione quando mi hanno detto che manco incollare sapevo oltre alla mia ignoranza tecnica, mi è sceso il mondo addosso....:piango::piango::azz::(
     
  14. Sartori Giovanni

    Sartori Giovanni seguace gruppo rinco

    Nome e Cognome:
    Giovanni Sartori
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Leoniana Vicenza
    domanda forse stupida, ma una colla più densa da una meno densa, cambia il rendimento della gomma,o alla fine è sempre lo stesso?
     
  15. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Sìnceramente non saprei che dirti, qui entriamo nel campo della chimica e non ne ho competenza.
    Io ho sempre usato la Butterfly free chack e la 2 più densa ma mi sono affidato all'upgrade ma senza trovare differenze sostanziali se non il fatto che la free chack 2 più densa è ovviamente meno acquosa
     
  16. don neubauer

    don neubauer Signore salvaci da Peppone e suoi simili... amen

    ... Secondo il mio punto di vista ogni professionista, parlo a livello internazionale, ha un suo collaboratore chimico che prepara la racchetta e non sicuramente solo con colla commerciale, utilizzando anche booster che non si trovano facilmente in commercio.. Risultato lo spin e la velocità aumentano pur mantenendo un certo controllo.. Naturalmente con due sedute di allenamento giornaliere...

    Saluti don
     
  17. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    È una tua conoscenza diretta quello di cui parli o è un sentito dire?
     
  18. TTLOVE98

    TTLOVE98 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Non sono sicuro che il procedimento da te descritto venga utilizzato anche dai pro..
    Ciò non toglie che potrebbe avere una sua validità.
    Però se invece che incollare dopo 12 ore, si incolla il giorno prima per poi giocare il giorno seguente cambia qualcosa? Trascorrono comunque 12+ ore, il risultato ottenuto è lo stesso??
     
  19. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Partiamo dal presupposto che di può credere o meno a ciò che dico, forse avrei meglio ad intitolare il thread "Non sappiamo manco incollare" in ogni caso ti ribadisco che non ci vogliono per forza 12 ore ma il necessario è non incollare prima che l'acqua dia evaporata altrimenti la gomma viene alterata perché il telaio chiuderebbe la spugna rendendo lunghissimo il tempo di evaporazione con la gomma che risentirebbe dell'acqua ed alternandosi rovinarne le caratteristiche
     
  20. don neubauer

    don neubauer Signore salvaci da Peppone e suoi simili... amen

    ..conosco persone che preparano le racchette.. di persona ho provato il rimbalzo della racchetta di un pro , che difficilmente ti affida, e come rimbalzava..e come suonava.. sensazioni molto diverse da noi comuni mortali...
    inoltre basta guardare ogni tanto i pro cinesi che schiacciano durante il set la gomma sul telaio , il booster le inarca troppo e si dovrebbe dare più tempo all'incollaggio ...
     
    Ultima modifica: 24 Mar 2020

Condividi questa Pagina