1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

classifiche

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da calvario, 9 Nov 2018.

  1. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Vedo che non hai capito. Perche non vale al momento della uscita delle classifiche sulla base dei risultati ottenuti 110 .. nessun calcolo matematico differente da quello che proponiamo noi da diversi anni consentirebbe di fare questa affermazione. Non c'entra niente che si allenerà poi tutti i giorni e varrà ben presto 70.

    C'entra invece che se ho la "fortuna" di giocare 10 partire contro giocatori che mi danno 60 punti a partita, ossia piu scarsi di me di molto, io guadagno 600 punti. Questo sistema classifiche è basato per la sua stragrande maggioranza sulla "fortuna" che hai ad incontrare un certo profilo di giocatori, piuttosto che altro.

    I salti enormi che vi sono di posizioni, in avanti ed indietro, dalla posizione 70 in poi sono la dimostrazione di tutta l'inefficienza di questi sistemi di calcolo che non risolveresti con un uscita settimanale o mensile. Non a caso un sistema come il nostro non è utilizzato da nessuno sport al mondo.

    Ci sono grosse incongruenze anche nella Prima categoria dove sono presenti giocatori che giocano in B2 B1 A2 che ovviamente non perdono mai.

    I 2 salti di categoria per un nuovo ingresso sono un bug del sistema che non so per quale motivo non viene risolto, visto che sono anni che accade.

    Fin quando non elimineremo la classifica unica individuale continueremo ad essere ridicoli
     
    A LO YETI piace questo elemento.
  2. Jackcerry

    Jackcerry Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Giacomo Cerea
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    TT Como
    Certo concordo su tutto, tranne che sulla classifica di Bassi, secondo me meritata. In questi 2 mesi ha fatto un discreto risultato a Terni, ha distrutto tutti al terza categoria a Mazzano (livello alto e molti partecipanti) , ha vinto tutte le partite in b2 e ha vinto una partita in a2 contro Hofer Willy (82 d’italia giocatore 2ª cat da 8 anni). Oltre ai risultati va vista anche la costanza e il periodo di forma, e Bassi in questi 2 mesi è stato quasi impeccabile; secondo me il suo esempio non è proprio il migliore.
    Un caso più eclatante allora sarebbe quello di Raspi, che si ritrova a essere 53 d’italia, sfiorando il suo best ranking dopo 27 anni
     
  3. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Non vuol dire che se uno si allena tutti i giorni per forza migliora... non é per fare polemica ma semplicemente se tutti quelli che ci mettono buona volontà e costanza negli allenamenti il livello in Italia sarebbe mooooolto più alto... uno si può allenare anche 4 ore al giorno alla massima intensità ma se poi in partita non usa la testa o è troppo emotivo (e quindi incostante) farà fatica ad esprimersi ad alti livelli... stesso discorso se uno ha scarso talento (non solo a livello di sensibilità, anche sotto il profilo della mobilità e della reattività)... quindi non si può semplicemente dire “lui diventerà forte così tra x mesi” perché ci possono essere tante variabili. Poi molto probabilmente bassi diventerà un buonissimo giocatore perché è intelligente, abbastanza talentuoso e costante negli allenamenti
    Premesso ciò penso che queste classifiche siano mooolto falsate. Vedo giocatori border line seconda che ci sono arrivati facendosi 130 e passa posizioni senza però fare risultati incredibili, mentre vedo altri che la scorsa classifica erano abbastanza alti che però sono scesi troppo
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Dic 2018, Data originale: 5 Dic 2018 ---
    Rimango dell’idea che le classifiche di 2 anni fa (quelle con il ricalcolo e i +160 se battevi un giocatore come te, -80 se ci perdevi) erano perfette perchè tendenzialmente rispecchiavano il valore di un giocatore in quel determinato periodo senza però esporlo a scalate/discese esagerate
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  4. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ha battuto solo un seconda categoria nel periodo Perdona ma quello di mezzano non mi sembra proprio un torneo di un livello tale da giustificare la posizione di un seconda categoria. Ancora di più per il piazzamento a Terni dove perde anche una partita in girone e si piazza agli ottavi. io non ho detto che non lo vale. Ho detto ed è acclarato che e così che non ha conseguito risultati che giustificano questo posizionamento. quella di Raspi rispetto ai risultati è soltanto un ulteriore conferma di un sistema che non funziona.
     
    Ultima modifica: 5 Dic 2018
    A silvio91 piace questo elemento.
  5. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Confermo il pensiero di ady ,in quanto quello che è successo a bassi è successo anche a Giacomo quando ha fatto il super balzo ,si è trovato buon terza praticamente non battendo mai terza....vincendo solo contro dei quarta.....la classifica veritiera a mio avviso è quella di ritornare ai gruppi,e ovviamente per poter salire nel gruppo più alto DEVI vincere almeno contro 5/6/7 atleti del gruppo superiore al tuo.per esempio bassi o raspi per coprire quella posizione devono vincere contro più seconda categoria.cio ' non toglie che ci arriveranno però devono dimostrarlo sul campo .se giochi sotto categoria rimani congelato nel tuo gruppo,o al massimo scendi,se vuoi salire devi battere i più alti in ranking ,nel tennis la classifica è più veritiera
     
    A silvio91 e adygoro piace questo messaggio.
  6. Sim1

    Sim1 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Il sistema dell'anno scorso era ottimo,andavano solo abbassati i punti che si guadagnavano/perdevano ad ogni incontro.
    Il problema è stato che i giocatori abituati a guadagnare sempre punti ( non posizioni) anche con prestazioni negative sono rimasti shockati dal fatto che si potesse andare indietro come punteggio.
    Il metodo attuale penso non sia neanche da commentare,anche impegnandosi non sarebbe possibile partorire una cosa del genere.
    Per ovviare invece ai giocatori nuovi senza classifica basterebbe che al momento del nuovo tesseramento venisse data dalla società una posizione ipotetica dalla quale partire.
    Come detto da qualcuno un ranking deve avvicinarsi quanto più alla realtà, non deve quindi favorire chi gioca molto : per incentivare a giocare dovrebbero essere introdotte delle classifiche dei vari tornei ( stile gran prix ) per l'assegnazione dei vari titoli (provinciali regionali nazionali) .
    Ad esempio perché non assegnare il titolo italiano dopo 5 prove nazionali? Idem per regionali, provinciali,giovanili e veterani.
     
    A adygoro e VUAAZ piace questo messaggio.
  7. roberto28

    roberto28 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Sono pienamente in accordo. Le classifiche per essere veritiere devono uscire ogni settimana. Non ci sarebbe neanche il problema del ricalcolo
     
    A Jackcerry piace questo elemento.
  8. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    il sistema dello scorso anno è stato fortemente contestato su questi schermi, quest'anno è stato riportato com'era prima, e non va bene lo stesso.
    ci saranno sempre e comunque due schieramenti, a favore e contro questo o qualsiasi altro sistema venga proposto.
    io nel frattempo per migliorare la mia classifica, in attesa del metodo di calcolo risolutivo, sto provando una nuova gomma sul rovescio, sperando che mi permetta di giocare meglio e sbagliando di meno.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 6 Dic 2018, Data originale: 6 Dic 2018 ---
    ma ci sarebbe il problema di un thread sulle classifiche a settimana anzichè uno al mese.
    da spararsi nelle...gomme.
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  9. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Ma neanche per sogno.

    Prima c'erano i ricalcoli, i veri aggiustatori delle anomalie, e le uscite mensili.

    Se vincevi con uno più forte sulla carta acquisivi molti punti, ma se lo reincontravi non facevi più gli stessi punti perché il tuo valore assomigliava al suo.

    Se lui scendeva il valore della tua vittoria con lui diminuiva.. anche se questa non era una cosa giusta: uscire con Brigitte Bardot quando era giovane e bellissima non è uguale a uscirci oggi.
     
    Ultima modifica: 6 Dic 2018
    A tommygv e emilio68it piace questo messaggio.
  10. Sim1

    Sim1 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    No,non è stato riportato come era prima, non ci sono i ricalcoli e le classifiche escono ogni due mesi.
     
    A tommygv piace questo elemento.
  11. Mattia30

    Mattia30 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Bagnolese
    Effettivamente questa considerazione è molto ficcante... qualsiasi sia il calcolo del punteggio ci saranno sempre contestatori. Ciò non toglie che le classifiche non siano veritiere e che il sistema non funzioni. Soprattutto il reale problema consiste nella “buona o cattiva sorte” che si deve avere in campionato. Noi come società abbiamo due squadre nella categoria C2 e la disparità di livello dei gironi è imbarazzante. Questo comporta alterazioni nella classifica dei giocatori delle due squadre nonostante poi il livello dei giocatori sia molto simile. Anche perché se il girone è molto competitivo sarà difficile poter salire in classifica. Un tentativo di equiparare il livello dei vari gironi sarebbe quantomeno apprezzabile. E non si ponga il problema della distanza perché con il restringimento dei gironi ci siamo ritrovati ad affrontare trasferte da 150 km. Inoltre i tornei giovanili costituiscono un grande problema... i punteggi dei ragazzi sono elevatissimi e per le similitudini molto forti nel gioco ci possono essere risultati sorprendenti. Questo comporta un ricircolo dei punti all’interno del sistema giovanile che contribuisce a falsare ulteriormente le classifiche... un giovane, pur con poche vittorie nella categoria di campionato, attraverso i tornei giovanili, raggiungerà facilmente la posizione 1000. È una mia considerazione.
     
    A Jackcerry e adygoro piace questo messaggio.
  12. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    ok, quindi manca solo il ricalcolo.
    bastava dirlo subito :) senza aprire due o tre thread al mese di millemila post nei quali alla fine non si arriva ad alcuna conclusione.
    per quanto riguarda le uscite mensili mi pare di ricordare, dal calendario, che ce ne sono solo due in tutta la stagione; mentre a fine stagione mi pare sempre di ricordare che ci saranno una o più uscite ogni 3 settimane, delle quali però nessuno ha fatto menzione, della serie parlar bene (mai) o male (sempre) purchè se ne parli.
    detto questo, visto che a quanto pare qualcuno dei vertici legge il forum, l'anno prossimo sistemeranno sicuramente anche questo problema. :rolleyes:
    nel frattempo allenatevi di più che salite sicuramente senza bisogno di calcoli strani. :approved: :campione::king:
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Se avessimo un movimento complessivo paragonabile a quello francese o tedesco allora si potrebbe pensare di legare i livelli di campionato alle categorie.

    Ma qui sarebbe impensabile, così abbiamo i terza categoria in C2.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 6 Dic 2018, Data originale: 6 Dic 2018 ---
    Devo capire ancora se questa tua ossessione per la critica sia una fobia o una mania.

    Un sacrificio oppure una vocazione ?

    :)
     
    A tritticorenale e tommygv piace questo messaggio.
  14. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    beh abbiamo diversi quarta anche in D2, ma non credo sia un problema di classifica bensì di mentalità tipicamente italiana, ovvero tutto quello che non è vietato si può fare, il buonsenso lo damo ar gatto.
    deformazione professionale, lavoro nell'IT e qualsiasi problema per me è risolvibile sedendosi al tavolo e ragionando, senza inutili *fronzoli* e voli pindarici.
    della serie (nel mio ambito) : se metti insieme degli organizzativi, dopo decine di riunioni e mesi persi non si arriva a nulla; se fai sedere due tecnici, in tre giorni hanno realizzato il software e superato il problema.
    purtroppo in federazione (e non solo) è pieno di organizzativi.
     
  15. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Società di dieci giocatori, livelli diversissimi, dal 6a cat. al 3a cat.

    Come li ripartisci nelle squadre? E non è detto tu abbia le serie giuste.
     
    A tritticorenale e adygoro piace questo messaggio.
  16. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    sono casi limite.
    quelli che conosco io hanno ben più di 10 giocatori in società, una addirittura ha pure la A1.
     
  17. tommygv

    tommygv Utente Noto

    @Tsunami! E te pare poco! :) La mancanza di ricalcolo è probabilmente il fattore che insieme all'allungamento del periodo di pubblicazione ha creato le maggiori distorsioni. Se non c'è ricalcolo, accorciare gli intervalli di tempo sicuramente aiuta. Comunque concordo con te sul fatto che si troverà una soluzione e possiamo tranquillamente pensare a migliorare il nostro gioco (considerazione che peraltro è sempre valida)

    @eta beta concordo in pieno. Non ho dati alla mano ma credo che il più delle volte (escluse le prime giornate di campionato) la maggior parte di coloro che giocano sotto categoria lo facciano per limiti pratici.
     
  18. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Limitare i danni con l uscita settimanale, non significa eliminare i danni ... detto che non li limiti piu di tanto, avrai anzi ancora di piu classifiche ballerine per i motivi che ci siamo sempre detti.

    Fin quando non instaureremo i gruppi di merito le classifiche saranno sempre ridicole, anche se le vari giornalmente. Che senso ha essere una settimana 180, un altra 220, un altra 170, un altra 200 ??? per fare cosa?? Detto che avresti altri problemi organizzativi per eventuali tornei a fasce ....

    Come non si possa capire che non si possono fare "passi in avanti" se non si batta gente piu forte non è dato saperlo .... cosi come non si riesce a capire come sia possibile che si vada indietro in maniera sostanziale senza perdere da gente piu scarsa ...

    Sim dice una cosa giusta, va stimolata la partecipazione ai tornei individuali che anzi devono diventare il motore dell'attività .. si deve nel tempo tentare di avere periodicamente 6000 tesserati che vadano in giro vicino o lontano per tornei ... al contrario stiamo disincentivando la partecipazione ... il tutto per tentare di non andare ad intaccare le classifiche ... praticamente invece di avere classifiche che siano il frutto dell'attività abbiamo l'attività che è condizionata dal regolamento classifiche ... assurdo
     
    A silvio91, emilio68it e eta beta piace questo messaggio.
  19. tommygv

    tommygv Utente Noto

    @adygoro scusami ma non ho compreso appieno questo passaggio. Le carenze di questo sistema delle classifiche sono state più volte evidenziate e non serve ripeterle. Perché però dici che disincentivano la partecipazione ai tornei?

    Di per sé il sistema favorisce quasi in automatico chi gioca di più, per come la capisco io, quindi chi partecipa a tanti tornei è molto probabile che guadagni più punti rispetto a chi gioca soltanto il campionato (non diversamente dal passato, escluso l'anno scorso). Chi gioca di più, quasi sicuramente guadagna più punti (non necessariamente posizioni in classifica ma spesso anche quelle) a meno che non perda quasi la totalità delle partite :confused:

    Poi che sia più opportuno giocare tanti tornei o più giornate di campionato o qualsiasi altro modo per giocare più partite penso non sia il tema del topic, quindi non mi esprimo.
     
  20. tritticorenale

    tritticorenale Utente Noto

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    il ricalcolo o la classifica settimanale eviterebbe i macro casini, è lapalissiano, la classifica per gruppi sarebbe auspicabile, ovviamente non sarebbe quello a risolvere i problemi del tennis tavolo italiano.
     
    A silvio91 e tommygv piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina