1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

classifiche gonfiate per far credere che stiamo crescendo come sport?

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da Diego Armando, 18 Mar 2019.

  1. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Ho visto in classifica due giocatori classe 2011, Mastrogiuseppe e Pavone, i più giovani in Italia in questo momento, per poi accorgermi che hanno giocato insieme in tutto 7 partite, perdendole tutte quante. La domanda è: come possono essere entrati in classifica???
    Non è che facendo entrare più gente possibile nelle classifiche (molto seguite da tutti), insieme all'abbassamento delle partite necessarie per uscire dalle stesse classifiche (ora 5), è un segnale per fare illudere che il nostro sport stia crescendo? in realtà basta vedere i campionati, in cui spesso non si riesce a raggiungere il numero di squadre per completare i gironi, per renderci conto che non ce la passiamo benissimo..
     
  2. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Si ma se guardiamo altri sport non è che fanno di meglio. Il badminton tessera un sacco di alunni delle scuole pur facendo attività quasi inesistente. Ma poi risulta uno sport (x) con numeri davvero alti
     
  3. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Sì io anche avevo sentito questa cosa. Loro lo fanno per fare apparire all'esterno di essere in crescita, nel nostro caso, invece, è diretto agli stessi giocatori, dato che nessuno di fuori va a vedere le classifiche fitet.
     
  4. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Si lo fanno Anche x avere più contributi
     
  5. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Alla fine il nocciolo della questione è come spendi i contributi. Ok far vedere con qualche trucchetto che il movimento cresce anche se non è vero, ma almeno spendi i soldi ottenuti per cercare di farlo crescere davvero.
     
    A Jackcerry, rommel, Diego Armando e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  6. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    le classifiche non hanno nulla a che fare con i contributi ....

    i tesserati si ... e i bambini in questione tesserati lo sono e l'attività la fanno ... per cui non è il contributo coni la motivazione che ha spinto verso questa direzione

    dal nuovo regolamento, tutti i nuovi tesserati hanno un bonus punti ... di 1000 nel caso dei giovanili e 2000 per i senjor ... cio, ritengo, sia stato fatto per riconoscere un "valore" agli incontri disputati contro chi punti ne ha e sarebbe stato penalizzato in quanto la vittoria varrebbe 0.

    Ma questi punti provvisori iniziali "non fanno classifica" per chi li ha. Nel senso che nei tornei è come se avessero 0 ... e se non vinceranno almeno una partita torneranno a 0 a fine anno ..

    purtroppo tutto cio accade per questo inutile e dannoso sistema di classifica unica che abbiamo ... avessimo avuto i gruppi di merito e non la classifica unica di "demerito", i bambini sarebbero stati semplicemente degli NC .... e fin quando non battevano qualcuno di classifica superiore in classifica non sarebbero entrati ... il che continua ad essere il miglior sistema possibile per determinare il valore di un atleta
     
    A Ric Grig, Alexander, Francesko e 1 altro utente piace questo messaggio.
  7. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Sono d'accordo con te al 100%, compreso sugli errori della classifica unica.

    Così è come dovrebbe essere; non è sbagliata in sé l'idea del punteggio provvisorio, sia per valorizzare le vittorie contro chi se no sarebbe fuori dalla classifica, sia per vedere dall'esterno quanti sono i nuovi tesserati.
    Il problema è che questi 2 bambini, che hanno fatto rispettivamente 3 e 4 partite, perdendole tutte, NON SOLO HANNO I PUNTI PROVVISORI COME DA REGOLAMENTO, MA MAGICAMENTE SONO GIA' IN CLASSIFICA!! così come altri magari..
     
  8. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    infatti credo che la presenza in classifica sia un errore del programma ... ma che non incide su nulla ... visto che nei tornei quei punti non valgono... incide solo sul fatto che un eventuale numero 7997 d'italia attualmente sia 7999 ... detto cio ... puoi scrivere ad arisi@fitet-er.it e chiedi spiegazioni
     
    A Francesko piace questo elemento.
  9. liddyli

    liddyli Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    1
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    123fgh
  10. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    al di la della definizione dei nuovi tesserati con 1000 o 2000 punti, che dire poi di quelle partite almeno nella d3 Lombardia, che da quest'anno si disputano a risultato di squadra già acquisito, cioè quando una delle due squadre arriva a 4 punti, caso in cui restano ben 3 gare di singolare da giocare non valevoli piu' per la vittoria di squadra di giornata... quelle gare vengono disputate in una ambientazione psicologica completamente diversa dalle normali gare di campionato e da quelle dei tornei... andatevi a vedere che risultati strani escono fuori in quei match che non contano quasi piu' per niente... assolutamente falsanti, sia per chi le perde in maniera ridicola, sia per chi le vince in maniera beffarda e inaspettata.
     
  11. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    è così fino alla C2, se ne è discusso fino alla nausea da quando fitet lombardia ha cambiato la formula dei campionati.
    ma se non contano nulla per il risultato di squadra, cosa falsano ? la classifica individuale ? e quindi ?
    chi partecipa al campionato a squadre è a completa disposizione e gioca per la propria società, la classifica individuale viene in secondo piano; tali priorità possono essere invertite solo a risultato acquisito, ma solo per chi non sta lottando per promozione o retrocessione in quanto il risultato è importante per il conteggio degli scontri diretti in caso di eventuale parità.
     
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    tu,come li spenderesti quei benedetti soldi?ma,arrivano davvero?
     
  13. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Trezzano
    si lo so, per quello ho detto che non contano "quasi" per niente.

    d'accordo il discorso... cupola del potere e squadre sotto la piovra della società... pero' alla fine sempre qualcosa falsi, tutto questo perchè non hanno acconsentito a Roma di fare una piccola modifica che riguardava il finire delle partite con punti variabili in base al risultato nei 7 match... approposito di cupole... quando i poteri forti vogliono far capire chi è che ha il potere (fitet italia vs fitet lombardia).
     
  14. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Al di là dei "poteri forti" (concetto che applicato al tennis tavolo è piuttosto iperbolico) esistono dei Regolamenti che, per poter essere modificati, richiedono un certo iter burocratico. La Fitet lombarda aveva introdotto la Mini Swaytling applicando il Regolamento nazionale "ortodosso", che prevede l'interruzione dell'incontro al raggiungimento del quarto punto, senza l'applicazione di punteggi differenti a seconda del risultato.
    Dopo una sollevazione popolare, il Comitato lombardo è corso ai ripari, chiedendo alla Fitet nazionale di introdurre due modifiche rispetto alla versione originale: 1) obbligatorietà di giocare tutti e 7 gli incontri; 2) assegnazione di un punteggio differente per la squadra vincente e perdente a seconda del risultato conseguito.
    La prima richiesta è stata approvata, in quanto non violava il Regolamento nazionale, la seconda no, perchè avrebbe richiesto una modifica del Regolamento nazionale
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 5 Feb 2020, Data originale: 5 Feb 2020 ---
    L'incremento delle presenze in classifica non è un indice sull'andamento di uno sport, perchè troppo dipendente dal meccanismo con cui vengono realizzate. Un metro di misura più oggettivo è il numero di tesserati, utile anche a trasformare le percezioni in numeri.
    Dai dati che ho raccolto in questi anni, grazie anche alla dettagliata analisi che il TT Senigallia ha diffuso fino al 2016 (dopo il 2016 la fonte è la Fitet), i numeri sono questi:
    - al 31/12/12 i tesserati erano 11.760 (non nota la suddivisione tra agonisti e promozionali);
    - al 31/12/15 i tesserati erano diventati 12.334, di cui 10.705 agonisti e 1.629 promozionali (di questi ultimi, 1.091 erano tesserati per le società Milano sport e Bonacossa, di proprietà dell'attuale presidente lombardo, Marcello Cicchitti);
    - al 31/12/16 si arriva a 13.252, di cui 11.258 agonisti e 1.994 promozionali;
    - al 31/12/17 il totale era 14.229, di cui 11.801 agonisti 2.428 promozionali;
    - al 31/12/18 il totale era 19.437, di cui 12.014 agonisti e 7.423 promozionali;
    - al 31/12/19 il totale era 19.552, di cui 12.258 agonisti e 7.294 promozionali.
     
    A genioboy e Francesko piace questo messaggio.
  15. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    Che è successo tra il 2017 e il 2018? :D
     
    A eta beta piace questo elemento.
  16. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Non ho trovato i dati:(
     
  17. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    @luca.franzoso richiama il fatto che nel 2018 i tesserati promozionali siano passati da 2428 a 7423. Dato notevole direi.

    Forse sono figli del programma Racchette di Classe, reclutati insieme a Federtennis e/o Federbadminton?
     
    A luca.franzoso piace questo elemento.
  18. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Avevo frainteso. Penso anch'io che siano quelli. Sto aspettando i dati regionali per capire meglio
     
  19. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Ma infatti è quello che ho detto io aprendo la discussione. Anche il numero di tesserati non è un parametro veritiero, posto che è capitato che società tesserassero giocatori addirittura a loro insaputa, anche solo per avere rimborsi.
    Comunque, io questo grande aumento di giocatori mica l'ho visto..
     
  20. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Sono i numeri a fare la differenza fra la percezione personale e la realtà. Le classifiche si basano su algoritmi che cambiano nel tempo e quindi non sono confrontabili, mentre i tesserati sono un parametro costante. Il tesseramento di massa "a insaputa" degli interessati avviene solo nel promozionale (grazie anche al minor costo di tesseramento), nell'agonistica è insignificante.
     

Condividi questa Pagina