1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Campionati Italiani 4a Cat. e Veterani - Terni 2007

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da Fa-Rin, 15 Mag 2007.

Status Discussione:
Chiusa a ulteriori risposte.
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. Fa-Rin

    Fa-Rin Harry Topper

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    CUS Catania
    Non mi sono fermato all'inizio, ho solo evidenziato la prima parte del tuo discorso.
    So solo che io un punto assegnato a tavolino dall'arbitro non lo prenderei mai.

    P.s. Ho capito quello che volevi dire, ma non sono d'accordo con te:approved:
     
  2. Dr.Pimple

    Dr.Pimple Sminellatore

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    se il penalty deriva da un comportamente irriguardevole nei confronti dell'avversario perchè non accettarlo?
    adesso non entro in merito della singola vincenda ma il regolamento esiste e deve essere rispettato, due gialli = penalty
     
  3. Giorno

    Giorno Amministratore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Li trovi in firma
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    EverPing ASD
    Esatto

    No guarda hai frainteso! Gli A citati, sono gli arbitri di sedia (giusto lele?) quindi in quel caso (urli e giri di campo) doveva intervenire l'A, il GA non aveva potere perchè sono questioni di fatto (come spigoli e retine).

    Su un servizio coperto invece siamo al limite, nel senso che l'A (di sedia) può chiamare il GA a cui chiedere informazioni tecniche su come si esegue un servizio regolare... e poi decidere di conseguenza.

    Poi se vogliamo parlare del fatto che dobbiamo arbitrarci tra di noi e che poi magari si dovrà giocare da li a poco con qualcuno che hai ammunito o dato un penalty point non finiamo più. :azz:
     
  4. Fa-Rin

    Fa-Rin Harry Topper

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    CUS Catania
    Dipende dalla gravità del comportamento, sul 10 pari non è bello vincere grazie ad un penalty, e un gesto sportivo, a volte, vale molto più di una vittoria.
    Ripeto, quando sei in partita può anche succedere che l'agonismo ti porta a fare degli sbagli e ad esultare in modo eccessivo.
    Secondo me l'arbitro avrebbe fatto bene a chiudere un occhio.:)
     
  5. victor

    victor Utente

    Nome e Cognome:
    victor formigoni
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    xXx

    concordo
     
  6. lele

    lele Table tennis for ever !

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Dura lex sed lex. Prima di accusare/assolvere qualcuno sarebbe sempre bene sentire le due versioni. Capisco che non è fattibile.
    Con questo NON voglio dar ragione all'arbitro ma nemmeno torto. Spero che abbia avuto le sue valide ragioni.
     
  7. hard

    hard sempre duro....forse

    Nome e Cognome:
    Daniele Noto
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD Sport Enjoy
    io mi trovo un pò più d'accordo cn Fa-Rin...cioè magari avrà anke esagerato leggermente ma in quel caso l'arbitro avrebbe potuto capire il momento di estasi del giocatore...rimane comunque il fatto ke avrebbe fatto meglio a non protestare...:sisi:
     
  8. TotiPong

    TotiPong Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    riposto
    Premettendo che anche secondo l'arbitro avrebbe fatto meglio a chiudere un occhio non è bello neanche perdere sul 10 pari avendo perso la concentrazione per due ore di discussione facilmente evitabili
     
  9. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    x lele : non ho bisogno delle 2 versioni perchè io ero li....

    perdonatemi per la presunzione, ovviamente non ce l'ho nello specifico con Puglisi...è una questione di sensibilità...in questo sport si urla da una venticinquina d'anni...prima era tutto più ridimensionato..ho assistito a tutta la scena..... ESULTARE NON è REATO...non c'e' scritto da nessuna parte..... prendere per il culo l'avversario invece si...e zuanigh non l'ha fatto.... e Puglisi non ha perso la concentrazione per quell'urlo... da quando ero bambino mi dicevano che per restare concentrato basta guardare il tavolo e i giocatori d'esperienza lo sanno. Se si fosse trattato di un avversario "bambino" avrei anche potuto capire ma non credo che l'avversario in questione fosse uno alle prime armi.... inoltre come ci scrive lo stesso zuanigh l'arbitro prima dell'incontro lo ha autorizzato a dargli del tu vista l'età e l'esperienza di entrambi....(altro errore) in quanto ha indotto zuanigh a "discutere" dopo l'ammonizione....e la "discussione" è durata 15 secondi e se vogliamo poteva "distrarre" lo stesso zuanigh autore della rimonta....e non certo puglisi che ha avuto il tempo di rifiatare ed infatti l'ultimo punto "dopo il casino" lo ha fatto lui e non il "deconcentratore"....

    in futuro regolatevi come volete..caro alberto, se dovessimo incontrarci...partiamo 2-0 per te ok??? :) ...
     
  10. Dr.Pimple

    Dr.Pimple Sminellatore

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    il succo del discorso non è l'opportunità di esultare o meno (ma anche qua si potrebbe discutere all'infinito, vedi esultanze con tanto di ciòò e pugno alzato verso avversari) quanto il caso di rendere un punto all'avversario penalizzato da un penalty derivante da 2 gialli per comportamenti non troppo convenzionali.
    Ripeto, senza entrare nel merito del singolo caso, non mi sento "ladro" se non rendo un punto all'avversario colpito da un penalty
     
  11. Thewall

    Thewall Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Tino
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    Nessuna

    Gorodè, ma se ricordo bene, quando facevamo il doppio insieme (a proposito lo rifacciamo?) e l' avversario urlava ti mettevi a piangere...e ora fai il giocatore di esperienza? Scherzi a parte, anche se serve a poco, in campionato quest' anno con De Nigris ero sotto 10-9 al quinto set...bene...servivo e facevo punto, quindi ero 10-10, ma il mio avversario (che conosco da tempo), nonostante il segnapunti (l' arbitro di sedia era un mio compagno di squadra) avesse indicato la parità mi guardava e mi diceva che era net...beh...l' arbitro dell' incontro non è intervenuto e io ho restituito il punto al mio avversario (mania di onnipotenza?)...morale della favola ho vinto 13-11 e tutti a casa...conosco da moltissimi anni Armando, anche se non approfonditamente, e non mi sembra assolutamente una persona che fa dell' esultanza un modo per deconcentrare l' avversario...per cui...(tra l' altro mi sfugge sapere se l' arbitro di sedia era un giocatore o un giudice arbitro)...morale della favola: reputo patetico che un giocatore con gomma trattata (da lui o dalla casa, sia ovvio) mi urli in faccia per un punto fatto grazie a un block "magico", reputo normale che un mio avversario urli e faccia un pò di pollaio se fa un punto magari decisivo o pseudo tale...come patetico mi sembre "spazzare" il tavolo dai puntini rotti di tanti "maghi" che ci sono in circolazione...ragazzi...che bello vedere il proprio avversario andare a rete per un block tagliato fatto con gomma liscia senza additivi...meditate, gente, meditate...
     
  12. lele

    lele Table tennis for ever !

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Quello che hai fatto, ti fa' onore. Ma, preciso ancora una volta:
    A = arbitro responsabile del campo e di tutto quello che è il 'fatto'. Giudizio, in tal senso, NON modificabile dal GA

    GA = responsabile della parte normativa ma non dell'arbitraggio. Interviene solo in certi casi specifici (cambiamento del campo, sanguinamento ed interruzione, secondo cambio di racchetta.......)

    Se un A si fa' aiutare da un giocatore, quest'ultimo acquista la veste di assistente arbitro ed un eventuale suo giudizio (es. let) deve essere accettato dall'A stesso.

    Ho notato, in generale, che si tende a confondere la veste di A con quella di GA. Ovviamente le cose sono diverse ma soprattutto le funzioni. In dubbio, chiedete pure.
     
  13. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Si...regole....vero, da...tedesco sono il primo a dirlo. Anzi da..noi sono ancora più inflessibili.
    A me sembra tuttativa che quello che ha...motivato l'arbitro...è stata la...baldanza di Armando (non irregolare) e lui, da buon superarbitro, si è sentito ...sminuito nel suo ruolo di superarbitro (chissà perchè, dato che l'arbitro migliore è quello che non si nota) ed ha...arbitrariamente ammonito.
    In quanto all'esultare, libertà almeno di esultare, per favore, se non per un top alla Kreanga (chi li fa ?) anche per un punto di puntino, che sempre punto è. E poi si esulta non perchè si fa un super punto, ma perchè l'avversario ha valutato male il taglio e ha sbagliato...
    Forse anche tra due attaccanti, non succede che, dopo un semplice palleggio, se l'avversario manca sfortunatamente la pallina, uno esulta e senza molto merito ?
    Dai che anche gli hobby/dopolavoristi giocano bene contro le vetrificate, ormai....hanno capito che non c'è magia, ma solo pensare, tattica, non solo tirare forte....:)
     
  14. fabio cavallaro

    fabio cavallaro Nuovo Utente

    Si gioca anche per la soddisfazione, e non c'e' nulla di meglio che doppiare un toppone su un blocco di vetrificata!!!
     
  15. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    :rotfl: :rotfl: :rotfl: :approved:
     
  16. paolillo58

    paolillo58 Utente

    Squadra:
    BSG
    Anche se tardivamente voglio dare la mia opinione sulla questione arbitri e su alcuni episodi accaduti durante i campionati italiani di 4a categoria a Terni.

    Parto da Zuanigh-Puglisi.
    Ho guardato l'incontro, onestamente devo dire che il famigerato giro di campo e' stato meno drammatico di quanto riportato. Zuanigh ha fatto un punto spettacolare: dopo un prolungato batti e ribatti con Puglisi che tirava e lui che rispondeva da lontano, Puglisi ha stoppato la palla al tavolo; Zuanigh e' rientrato velocissimo ed ha chiuso il punto con un bellissimo rovescio in corsa. Sullo slancio, davvero notevole, e' arrivato dall'altra parte del tavolo e continuando la corsa e' andato a recuperare la pallina. Nel frattempo il bravo Paolo Puglisi lo applaudiva e quindi gli stringeva la mano.
    Ciononostante ritengo che il penalty point assegnatogli contro successivamente se lo sia un po' cercato: quando l'arbitro interviene non ha senso continuare la protesta. Se ci tieni a continuare la partita (e a non perdere la concentrazione) gli dici "si', hai ragione, e' vero, scusa..." e continui a giocare. E questo un giocatore d'esperienza dovrebbe saperlo.
    D'altra parte, non mi sento di schierarmi contro Puglisi per la non restituzione del punto: in quel momento quel punto per lui ha verosimilmente significato vincere l'incontro, ma se lo avesse restituito avrebbe certamente significato perderlo. E qual era la sua colpa? Di aver giocato correttamente ed in silenzio tutto l'incontro? Non e' una decisione facile da prendere in un secondo ed in una situazione come quella... Comunque Puglisi e' al di sopra di ogni sospetto, giocatore corretto e impeccabile.

    Gli arbitri sono un po' come i reumatismi: spesso bisogna prenderli per il giusto verso (e sappiate che ho avuto degli episodi spiacevoli/scandalosi in campionato, che un mesetto fa ho anche riportato sul forum; ma anche in quei casi ho continuato a giocare senza litigare con il GA). Sarebbe bello avere arbitri bravissimi sempre e dovunque, purtroppo ce ne sono pochi e non tutti all'altezza. Questi abbiamo e questi ci teniamo!

    Segnalo che un mio caro amico una volta fece fare una fotocopia, e la signora della copisteria gli presento' un foglio bianco chiedendogli: "va bene cosi'?". Lui disse: Si', quant'e?" e pago' le 100 lire. Io stupito gli chiesi: "ma come, ti prendi un fotocopia bianca?". E lui: "e secondo te io mi metto a discutere con una che mi da' un foglio bianco e mi chiede se va bene?". Ecco, questo e' l'approccio giusto con gli arbitri meno "capaci"!

    Concludo il mio (prolisso) intervento dichiarandomi sgomento per l'espulsione dal torneo di Brusa: se non avessi letto il comunicato con i miei occhi non ci avrei creduto. Ho visto l'episodio da lontano, non ho potuto sentire cio' che veniva detto, ma dai gesti non mi e' affatto sembrato che fosse accaduto alcunche' di sanzionabile. Tutt'altro.

    Pazienza Bruno, ci rifaremo il prossimo anno!!!

    Scusatemi, scrivo poco ma quando scrivo abbondo...

    PS: l'ultima volta che ho partecipato ero arrivato agli ottavi, sognavo di ripetermi e invece sono rimasto nei 128... :muro: :muro: :azz: :(
     
  17. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.

    quoto in toto il tuo intervento, l'arbitraggio fino a quando verrà gestito in maniera così superficiale senza che ci sia una vera formazione degli arbitri con parametri unici di giudizio, dovremo accontentarci e come dici tu, davanti a certi eventi accettare il giudizio dell'arbitro incondizionatamente (magari dopo facciamo un bel ricorso però :approved:)
    Su Puglisi dico solo che se avesse restituito il punto sarebe stato un gran bel gesto ma non può essere condannato per non averlo fatto.
     
  18. fabio cavallaro

    fabio cavallaro Nuovo Utente

    Ciao grande paolillo, non sapevo dell'espulsione di brusa! Mi racconti cosa e' successo? ciao grazie
     
  19. TotiPong

    TotiPong Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    riposto
    Grande paolillo non sapevo che ci fossi anche tu nel forum ciao a presto magari per qualche manifestazione estiva:campione: ;)
     
  20. rotex

    rotex arrotiamo!!!

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    te lo dico io: anzichè poggiare la racchetta sul tavolo l'ha fatta cadere da una altezza di 2 cm e per questo ammonito (no comment)
     
Status Discussione:
Chiusa a ulteriori risposte.
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina