1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Analisi tecnica video

Discussione in 'Video' iniziata da manteman, 5 Set 2011.

  1. Max

    Max Utente Noto

    Squadra:
    TT Aquile Azzurre - Milano
    Ciao, questo schema è ripreso dal libro del mio primo allenatore Umberto Billi e può senz'altro rappresentare una traccia di partenza che poi puoi personalizzare a tuo piacimento. Il libro è forse un po' datato per quanto riguarda la tecnica (1984), ma su questi aspetti credo sia sempre attuale:

    IMG_20210318_165443.jpg
     
    A Mikiol piace questo elemento.
  2. Mikiol

    Mikiol Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Trieste Sistiana
    Grazie Andras! Ti chiedo se possibile una cosa in privato, sei stato gentilissimo!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Mar 2021 ---
    grande cercavo proprio qualcosa del genere ^_^
     
  3. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Toh,dopo tanto chi si rivede!
    Rubrica,questa di analisi tecnica
    su video,nata nel lontano 2011,per merito di Manteman,fresco di studi "made in Japan",utile e ricca di spunti. Poi con alterna fortuna caduta ultimamente in disuso, l'ultima puntata risale a quattro anni fa,fino a che qualcuno,oggi, l'ha ripescata dalla soffitta e pensato bene di rispolverarla.
    Perché così poco seguito secondo voi, s'e' già dibattuto tutto?nessuno si arrischia più ad analizzare? E' pur vero che nel frattempo qualcuno ha provveduto a postare video,ma limitatamente ad alcuni stralci di partite del proprio Campionato,di cui si son perse.le tracce.Molto e molto tempo fa il compito divulgativo su tecnica e dintorni,per quello che si poteva fare, era assolto da una paginetta con sequenza di mini-foto didascaliche nella famosa rivista federale TENNISTAVOLO.Occorreva la lente d'ingrandimento e immagini sempre ferme e bloccate. Chi vi capiva qualcosa?Ora che i video sono a portata di mano, è calato l''interesse?
    ettore
     
  4. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    Argomento super interessante..
     
    A Mikiol piace questo elemento.
  5. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    ...che richiede la disponibilità degli esperti in materia, ormai in tutt'altre faccende affaccendati, specie in sterili post facebokkiani, che "...andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia..." (cit. Blade Runner)
     
    A andras piace questo elemento.
  6. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    Sarebbe bello che qualche Italiano iniziasse a sponsorizzare sui social tutte le potenzialità di questo sport (partendo dalle basi tecniche), creando una community che faccia critiche costruttive o condividesse consigli senza creare polemiche futili.. Si potrebbe alzare il livello tecnico medio dei pongisti italiani.. Per esempio Tennistavolo facile su FB è un buon esempio anche se andrebbe affiancato da un esperto di social media manager..
     
  7. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Non mi pare che Tennistavolo facile sia esente da polemiche futili...

    A parte questo, c'è qualcuno che riesce a seguire i suoi 45 minuti di video?
     
  8. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Quali video?
    A mio giudizio i video postati dovrebbero essere brevi,uno scambio o max 2-3 punti..giocati.Non devono essere video di training,o allenamento,
    troppo didattico-noiosetti,
    ripetitivivi comunque,dove tutto sembra funzionare alla perfezione e tutto fa punto.come a dimostrare:
    "Ecco ve l'avevo detto io,si fa così",poi in partita senza Sparring amico...
    Occorrono , bensì video esclusivamente di partita giocata,meglio ancora se di una certa qualità,anche con errori.
    Questo se vogliamo addentrarci in un discorso più tecnico,riguardante cioè la tecnica o le modalità d'esecuzione dei fondamentali colpi d'attacco,ma anche della difesa,
    che mentre scriviamo già cambia in qualcosa,anche nel particolare, perché in continua evoluzione.
    A guardare tutto il set, o tutto il match giocato subentrano altri aspetti,la preparazione fisica,la strategia,i cambi di gioco in corso d'opera,insomma tutto, tattica compresa,dove pare ce la caviamo.
    Il video così commentato si fa lunghissimo,mi sa più adatto agli istruttori specialisti e già esperti,
    piuttosto che ai discepoli o allievi
    giocatori,sempre pochi di questi tempi.
    ettore
     
  9. Mikiol

    Mikiol Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Trieste Sistiana
    Basandomi sul consiglio di Max, mi son organizzato per creare un googlesheet di rapida comprensione e facile da compilare.

    Visualizza: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1r5OaT0ycLMMnKEjZT_qPxylG_SNS3uNFU--jYhzaPO0/edit?usp=sharing

    Spero di aver fatto cosa gradita! Fatemi sapere se secondo voi manca qualcosa o come si potrebbe migliorare!
     
    A andras piace questo elemento.
  10. luca.franzoso

    luca.franzoso Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca Franzoso
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    ASD Tennis Tavolo Lambrugo Rogeno
    Infatti sarebbe da organizzare diversamente..
     
  11. Max

    Max Utente Noto

    Squadra:
    TT Aquile Azzurre - Milano
    Giusto per farci una risata, Tennistavolo facile non lo conosco e lungi da me l'idea di far risentire qualcuno, ci mancherebbe: già dal nome mi parte male, Tennistavolo facile... un po' tipo Diventa CEO in 24 ore o cose così.
    Un po' come Crozza quando faceva l'imitazione di Arrigo Sacchi: "già dal nome mi parte male... Figo..."
     
    A off-ready piace questo elemento.
  12. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    È la pagina di Manneschi su facebook da quando ha deciso di uscire dall'ombra di nicknames improbabili coi quali bacchettare tutti.

    Non credo abbia la velleità di rendere facile il tennistavolo quanto piuttosto mostrare che il difficile stia proprio nel renderlo facile. Un po' come diceva Giontella : "giocare a ping pong e' molto semplice, ma giocare un ping pong semplice e' una della cose più difficili di questo sport".​
     
    A luca.franzoso, off-ready e Max piace questo messaggio.
  13. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Giocare a ping-pong fra"il semplice e il difficile"..
    Intanto di là,nel Forum di Manne,dopo aver visualizzato le partite di Bobocica,con tutto quello che doveva fare e invece,ahilui!, non ha fatto,avete risolto se quei top decisivi,tirati allo stremo,ma fuori, andavano fatti tenendo il gomito giù,piuttosto che su?Non potremmo certo arrischiare la prossima partecipazione alle Olimpiadi,causa di questo particolare trascurato.
    ettore
     
  14. ricsco

    ricsco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Ciao, questo argomento tecnico è importante e meriterebbe più attenzione da parte di noi tecnici. Vedo che langue un po' la discussione. La mia proposta è di riprenderlo mettendo dei video aggiornati.
    Per essere utile bisognerebbe nell'ordine mettere:
    A) Video di esempio di incontro o link al video. Almeno tre set.
    B) Foglio excel o altro con l'analisi dei punti vinti e persi dai due giocatori
    C) Chiedere agli altri tecnici se si condivide l'analisi aprendo una proficua discussione sui consigli da dare ai giocatori per migliorare.
    A mio parere bisogna concentrarci sulle cose principali (mi fanno un po' ridere commenti del tipo gomito alto o gomito basso, di solito non si beve prima di giocare!). Mi interessa invece: Servizio debole con poco effetto, rovescio di apertura mal impostato, risposta debole invece di flick, top spin dritto male impostato. Al termine di una partita si dovrebbero vedere sul foglio evidenziate le criticità. Dopodiché (e qui inizia il bello!) suggerire degli schemi utili per migliorare.
    Chi mi aiuta?
    Riccardo
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 16 Nov 2021, Data originale: 16 Nov 2021 ---
    Bene prima che partiate con esami tecnici di "mostri" come Timo Boll o Ma Long, (che di certo non hanno bisogno dei nostri consigli!!) mi piacerebbe che analizzassimo il campionato giovanile che si è svolto recentemente a Lignano.
    Ecco qui il link su youtube messo dalla FITET della giornata 3.

    Visualizza: https://www.youtube.com/watch?v=AKRuVpVAo6I&t=5740s

    Qui si possono trovare degli utili spunti.
    O robe del genere, mi avete capito cosa intendo, spero.
    Grazie.
     
    A eta beta, Mikiol, Cecio e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Benissimo!Approvo in pieno l'iniziativa,che dimostra una certa sensibilità e vicinanza a giovani Tecnici e non solo, desiderosi di confrontarsi e possibilmente aggiungere contenuti tecnici al proprio bagaglio di conoscenze.Ora il pericolo che questa rubrica trovi qualche ostacolo nel suo prosieguo ci sta tutto,molti Tecnici di "antico pelo"non gradiscono che si apportino troppe novità e osservazioni al "solito e redditizio",secondo loro!,modo di fare.Per diversi motivi,come diversificare e rendere più attuale il gioco in palestra,temendo di allontanarsi troppo dal loro "guru" di riferimento e non ultimo quello di perdere l'autorità fin qui conquistata.
    Ora un altro rischio è quello di mettere troppa carne al fuoco,troppi giocatori,di età troppo differente,troppo di troppo e così questa lodevole iniziativa s'è già arenata nel recente passato. Ciononostante e' positivo e necessario che si cerchi di andare oltre a queste "piccole"difficoltà, perché oltrettutto il tennis tavolo non si ferma,non perlomeno alle porte della nostra palestra di riferimento.
    Più avanti ancora dici "Prima che partiate con esami tecnici di "mostri" come Timo Boll o Ma Long..."E perché no?Siamo così indietro da non capire?neanche permetterci,vero?"E allora si guarda solo noi,poi le nostre racchette,i nostri amici,le punte delle nostre scarpe, i soliti e sempre gli stessi avversari e più in là non dimandare.Invece cominciare a guardare e soprattutto confrontarci con gli Apostoli che conoscono il Verbo del Ping Pong non può che farci bene,per tutti gli altri Sport e' così, perché solo a noi non è concesso?Poi certo bisogna aver costanza e metodo di studio vero,come in tutte le cose,confrontare e confrontarci per progredire.Tutto il resto va bene,inizia tu:"Cosa ti ha colpito dei primi due pongisti,juniores credo,che hai scelto nel video?Cos'hanno,non hanno in particolare,a chi e come confrontarli tra loro,in seguito quali punti o presumibili errori o "incompletezza" di gioco?".
    Parliamone... è già importante farlo.
    ettore
     
  16. ricsco

    ricsco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Siccome sono una persona concreta e mi piace andare dritto al sodo, condivido la mia analisi tecnica dell'incontro finale under19 disputato a Lignano tra il danese Skarsholm e l'israeliano Israeli. Vi avevo già condiviso il link su youtube. L'incontro si svolge tra h 3:53 e 4:22, mezz'ora circa in tutto. Inviterei i tecnici, ma anche i giocatori del forum a fare lo stesso esercizio di analisi.
    Ho fatto un foglio in excel in cui inserisco tutti i dati e le performance di ogni atleta, punto dopo punto evidenziando errori, colpi vincenti ecc.... Nel mio foglio sono inserite funzioni di controllo e calcoli in modo da capire se durante l'analisi si fanno degli errori di inserimento.
    L'incontro in questione è interessante perché i due giocatori si equivalgono abbastanza (38 punti contro 37 totali). Facendo l'analisi accurata si notano meglio i punti di forza e i punti deboli e si capisce dove lavorare sugli atleti (almeno questo è l'obiettivo). In pratica l'analisi è supporto ad un occhio attento e allenato a valutare questi incontri.
    Siccome non voglio darvi tutta la pappa fatta (il foglio di calcolo mi è costato tre giorni di lavoro per completarlo, e l'analisi del match circa un paio d'ore), mi piacerebbe che ci ragionaste sopra. In seguito e anche in base al vostro interesse io risponderò e spiegherò in dettaglio come ho fatto l'analisi e soprattutto i risultati.
    Secondo me si potrebbe sviluppare una discussione tecnica molto interessante.

    Il foglio di excel per adesso non lo rendo disponibile in originale, metto alcuni screenshot in modo che vi rendiate conto del mio metodo. Sicuramente ci sarà qualcosa che non capite, magari sforzatevi un pochino prima che vi sveli i miei ragionamenti:p.

    Non ho certo presunzione di infallibilità né mi credo un supertecnico ( e in effetti non lo sono, c'è gente sicuramente più esperta di me in questo forum) semplicemente sono uno che pensa con la propria testa, entusiasta di tennistavolo e che vorrebbe portare qualche stimolo di discussione.
    Quindi riassumo cosa farò:
    A) introduzione e presentazione della mia analisi con gli screenshots del risultato non commentato (questo messaggio, oggi)
    B) attesa dei vostri messaggi di risposta e commento e vostra analisi tecnica
    C) Mie risposte ai vostri commenti
    D) inserimento di mio commento finale (non prima di una settimana da oggi) contenente analisi tecnica dettagliata dell'incontro con punti di forza e punti deboli degli atleti, possibili attività e schemi di allenamento specifici per il miglioramento delle prestazioni
    E) Confonto di idee con voi qui nel forum
    Buon lavoro, quindi e grazie per l'attenzione!;)
    Riccardo
    analisi tecnica incontro.JPG
     

    Files Allegati:

  17. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    L'analisi stenta a partire...
    perché quando inserisci in un foglio di excell "tutti i dati e le performances di ogni atleta"(citato),"punto dopo punto",
    tutti si sono messi a studiare nel dettaglio l'incontro di Lignano e nessuno è riuscito a completare la visione,a malapena siamo arrivati solo al quinto punto del primo set.D'accordo,fretta non ce n'è,magari nell'attesa non potresti iniziare con uno/due aspetti o momenti di tale incontro che ti hanno colpito e su cui vorresti focalizzare l'attenzione?
    Qualcuno dovrà pur iniziare...
    ettore
     
  18. bvzm71

    bvzm71 Difensore Moderno o Attaccante Antico ;-)

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT... Mah! valuto alternative perchè non cambia mai nulla..
    penso due cose:
    - serve una o due colonne all'inizio per capire il mometno della partita in cui è successo "il fatto"
    - per partire mi focalizzerei solo su servizio e risposta
     
  19. ricsco

    ricsco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Riccardo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Pierino Mazzetto C
    Allora, per facilitarvi un po' le cose, condivido con voi una cartella sul mio spazio google drive:
    Analisi tecnica condivisa - Google Drive
    In essa sono stati caricati i quattro set separati.
    Così non avete più scuse!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Nov 2021, Data originale: 18 Nov 2021 ---
    Il primo set è esemplare: il danese sbaglia molti rovesci. Nei set successivi invece martella l'avversario da tutte le parti...
    L'israeliano è superiore al servizio, e si vede con la mia analisi. Basta leggere attentamente i numeri.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Nov 2021 ---
    Devi vedere non solo la tabella grande, ma anche il secondo allegato in verticale, che è un estratto della seconda pagina del foglio excel riassuntivo dei set giocati. Il mio foglio consiste di due pagine, la prima di analisi punto per punto, la seconda con le statistiche più generali e i commenti, di cui finora ho messo solo una parte. Perchè così vi stimolo a ragionare per conto vostro. E' una cosa molto interessante perché vi costringe ad osservare e annotare su un foglio (non guardare e basta) le partite.
    Per quel che riguarda l'organizzazione delle colonne o altro, ognuno può metterle nell'ordine che gli pare. Nella mia organizzazione mi basta così per adesso.
    Un secondo livello di analisi più approfondito che sto studiando riguarda solo i servizi e le risposte ai servizi.
    Tipologia di servizio, tipo di effetto, posizionamento, corto o lungo ecc... Più si sale di categoria più è importante l'analisi di secondo livello.
    Un passo per volta, adesso concentriamoci sull'analisi di primo livello, che già farla bene non è uno scherzo.
    Io ho affermato che per fare materialmente il file di excel ho impiegato tre giorni (sono anche un esperto informatico), ma se dovessi contare le decine e decine di partite che ho analizzato per arrivare ad una forma valida e comprensibile le ore di lavoro arrivano a centinaia.
    Non dimentichiamoci l'obiettivo: Fare un'analisi tecnica che serva al giocatore e allenatore per evidenziare punti di forza e punti deboli su cui lavorare e impostare un lavoro di miglioramento continuo.

    Come diceva il post iniziale di qualche anno fa di Manteman: "vince 3-2 dopo una spettacolarissima lotta" non è un commento che serve a migliorare il gioco.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Nov 2021 ---
    Nessuno ancora mi ha chiesto cosa vuol dire la colonna Prev. Pensateci bene cosa potrebbe significare.
    Dopo la fase di servizio e risposta al servizio un punto può essere realizzato per due grandi tipologie eventi:
    1) uno dei due giocatori sbaglia un colpo
    oppure
    2) perchè è prevalso un colpo superiore, impossibile da parare.
    Nel primo caso si segna sia il colpo vincente che ha causato l'errore, sia il tipo di errore; nel secondo caso segno solo il colpo vincente, non l'errore perché sarebbe fuorviante, però aggiungo un punto alla colonna Prev. In questo modo si deduce quale dei due giocatori tende a prevalere sull'altro (sia tecnicamente che tatticamente). Notate bene che la prevalenza si può aumentare sia con buoni attacchi, sia con difese attente che spiazzano l'attaccante.

    Lucky invece penso che non ci siano dubbi: incremento di un punto ogni qualvolta uno prende la retina o lo spigolo del tavolo.

    Direi che per oggi di suggerimenti ve ne ho dati più che abbastanza.
    Aspetto le vostre analisi...
    Riccardo
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 18 Nov 2021 ---
    Semplicemente bisogna studiare per gradi. Prima di imparare l'analisi matematica bisogna sapere l'algebra oppure prima di suonare Mozart, bisogna fare i solfeggi. Poi quando si dimostra la bravura del tecnico allora si può andare più avanti, certo nessuno si pone i limiti, ma per imparare bisogna farlo per gradi, su questo non si discute. E comunque questi Juniores19 giocano molto bene!
     
    A Mikiol piace questo elemento.
  20. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ....prima di suonare Mozart bisogna imparare i solfeggi...(citato)
    Epperò sempre meglio imparare direttamente da Mozart,o comunque anche da un suo allievo o studente che l'abbia convenientemente studiato e incamerato.Ancor meglio se nel Salisburghese e ne abbia assorbito i colà echi musicali e la relativa cultura....
    Il rischio che in Italia molti si fermano ai solfeggi,ti dirò neanche molto intonati e anche fuori tempo.Accontentarci?
    ettore
     

Condividi questa Pagina