1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

A proposito della classifica nazionale e delle categorie...

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da mariomax, 18 Mag 2019.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. mariomax

    mariomax Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Mario Pompei
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Squadra:
    Universal Gym Center Isernia
    ... nell' ultima classifica (quella del 12-05-2019) i 6^ sono in tutto 2742, il primo dei quali ha ben 8214 punti!; i 5^ sono 3203 il primo dei quali ha 8595 punti (e l'ultimo 2267). Come fa un 8000 punti ad essere ancora 6^? Non capisco il meccanismo, né l'equità della determinazione delle categorie. Per me che sono moltosotto i 4000 punti è un disastro. :-(
    Per esempio a Riccione il prossimo 25 maggio (in quello di 6^ siamo 287 iscritti) ci troveremo contro un testa di serie con 8214 punti! e i primi 32 hanno comunque più di 5000 punti!
    Spigatemi come funziona
     
  2. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Pensa che io sono anni che mi lamento di questa cosa e mi si rispondeva che è così perché i giovani devono crescere e si deve premiare quelli che sono cresciuti di più nel corso dell'anno; mi si diceva che non posso lamentarmi tanto c'é un solo torneo regionale e i campionati nazionali così. Alla fine invece spesso i titoli delle categorie minori le vincono ex giocatori e tutti i tornei ora sono solo per categoria e non over posizione in classifica. Motivante, no?
     
    A silvio91 e Pollo006 piace questo messaggio.
  3. Pollo006

    Pollo006 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    La trovo una cosa vergognosa... va bene che i giovani devono crescere, vanno premiati, eccetera eccetera... ma almeno due volte all'anno dovrebbero aggiornare la categoria, ad esempio all' 1/1 e all'1/7. Non mi sembra così difficile da fare, sarebbe molto più corretto. Invece ci saranno un sacco di giocatori che usciranno per colpa di altri che già dall'anno prossimo magari saranno due categorie sopra, e che magari aspettavano tutto l'anno per fare bene ai campionati italiani:piango:
     
  4. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Argomento discusso e ridiscusso ,anch'io come dirigente e allenatore preferivo la scorsa stagione agonistica con il ranking,over 2000 ecc ecc purtroppo in questa stagione "congelando " le categorie non hanno dato modo ai giovani emergenti di partecipare a categorie superiori.fortunatamente esistono i tornei OPEN dove posso iscrivere i miei giovani anche nelle categorie superiori,e....lo stesso vale per il campionato (posso farli giocare in categorie più alte per farli migliorare)condivido il pensiero di tanti atleti che incontrando ufo,oppure giovani emergenti non siano soddisfatti.un esempio pratico è quello di un giovane quattordicenne del mio vivaio ,a luglio non aveva neanche 3000punti,poi,grazie al suo talento e l'allenamento ha vinto un torneo OPEN sesta,poi ne ha vinto un'altro,salendo in ranking ,la sesta già gli "stava stretta" ma purtroppo da regolamento sono obbligato ad iscriverlo nella sua categoria di appartenenza,risultato?ha vinto altri 2 tornei sesta(1open e 1 nazionale)e recentemente in un OPEN quinta con un ottantina di iscritti è arrivato in finale ....adesso ha circa 6000punti ......
     
    A silvio91 e eta beta piace questo messaggio.
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Ma quindi : questa classificazione favorisce i giovani in crescita o no?

    :D

    Le cose stanno così : tornei predeterminati e campionati italiani con categoria bloccata al primo luglio sono deteriori per un giovane esordiente promettente che deve restare agganciato alla 6a categoria lungo tutta la stagione..

    ... e d'altro canto tolgono velleità ai veri 6a.

    #fitetnonneazzeccauna
     
    A silvio91 piace questo elemento.
  6. ttsermide

    ttsermide Utente Noto

    Squadra:
    ASD POL.SERMIDE TT
    Sono molto curioso di sapere le novità sui regolamenti dell'attività individuale a partire dalla prossima stagione.ogni anno cambiano in peggio......purtroppo il risultato è una minore affluenza ai tornei con conseguenze sempre piu ' negative .io credo che per "provare" ad aumentare il livello del tennistavolo in Italia bisogna partire dalle "basi".piu ' tesserati praticanti effettivi=più possibilità di scovare futuri campioni
     
  7. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    2a Cat.
    Sono d’accordo sugli italiani che vengano disputati in base alla categoria di luglio dell’anno prima (è giusto premiare chi è migliorato durante l’anno ed é passato di categoria) non sono d’accordo che i tornei nazionali/ regionali siano tutti in funzione della categoria di inizio anno. Dovrebbero organizzare anche tornei a ranking. Se le categorie come propone qualcuno venissero aggiornate a metà anno si potrebbe avere lo stesso problema con gli ufo poiché un giocatore potrebbe scendere da una categoria superiore e ritrovarsi in quella immediatamente sotto (magari a causa di un brutto inizio di stagione) salvo poi ritornare ai suoi livelli e scalare nuovamente la classifica, con la possibilità però di disputare i campionati italiani di categoria di fine stagione... direi che è meglio premiare chi migliora piuttosto che chi peggiora no?
     
  8. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Partecipare ai tornei con le classifiche bloccate è assurdo. Anche perchè i miglioramenti dei ragazzi sono notevoli. È assurdo non far partecipare un 4a ai tornei di terza e così via, ma è altrettanto illogico far partecipare nella stessa categoria un 4000 punti con un 9000 punti dato che i tornei si disputano con classifica di inizio anno
     
    A silvio91 piace questo elemento.
  9. Loscalpo88

    Loscalpo88 Utente

    Categoria Atleta:
    2a Cat.

    Quindi se uno a inizio anno è 200 d'Italia e sale subito fino ad arrivare, per esempio, 70 perché d'estate è migliorato molto, secondo il tuo ragionamento non si merita di fare gli italiani terza in quanto si dovrebbero aggiornare le categorie a gennaio? Io lo trovo parecchio ingiusto. E poi vorrei ricordare che anche cappuccio a Torino aveva 3000 punti in più del numero 2 del torneo però ha perso nei 64. Sono bambini se giochi in modo intelligente si possono battere tranquillamente.
     
  10. Pollo006

    Pollo006 Utente

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Si ho risposto in modo impulsivo, in effetti la soluzione non sarebbe nemmeno quella di aggiornare la categoria due volte all'anno... purtroppo c'è un trade-off fra il disputare campionati italiani con giocatori di quella categoria in quel momento e il dare un incentivo per chi è migliorato durante l'anno. Ma ragionandoci su un attimo devo dire che hai ragione tu, sarebbe più ingiusta la soluzione che avevo proposto io :)
     
    A Loscalpo88 piace questo elemento.
  11. roberto28

    roberto28 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    bar sotto casa
    Dal prossimo anno solo punteggio x chi vince. Niente penalizzazioni x sconfitte. Ci saranno molto più iscritti nei tornei. Già questo è un passo avanti.
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  12. Semola

    Semola Tuttologo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    G.S. Regaldi Novara, ora CUS Torino
    Ma poi che cavolo serve arbitrariamente mettere una data nella quale bloccare le categorie x un anno.. Se uno prende ottobre invece di luglio magari è tutto diverso.. Non ha proprio senso.. Dovrebbe essere un fluire continuo in cui se in quel momento dell'anno sei quarta fai il torneo quarta, se sei terza fai il torneo terza, e al momento degli italiani fai la tua categoria, ed eventualmente quella superiore, a patto di aver giocato almeno un tot di gare, in modo da impedire le vergogne che capitano tutti gli anni, tipo tatulli agli italiani quarta.. Il ragazzo che parte sesta a inizio anno e che a giugno è quarta si fa gli italiani quarta, e magari non vince ma il progetto dovrebbe essere diventare campione italiano assoluto non sesta..e nei sesta resta chi vale quello.. Sembra così semplice.. Eppure non si fa.. Sarà perché così i furbi non possono fare i furbi, e noi si sa siamo un paese di furbi..
     
    A aleory, gohan, LO YETI e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  13. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Alla fine se vinci contro un giocatore molto al di sotto della tua classifica fai pochi punti, già la penalizzazione è compresa. Se perdi perdi. In questo modo chi gioca sarebbe invogliato a partecipare sempre e comunque.
     
    A aleory piace questo elemento.
  14. Sim1

    Sim1 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Ma secondo voi alla federazione interessa chi vince gli italiani quarta???
    Purtroppo non esiste una regola perfetta, ci sarà sempre qualcuno avvantaggiato e qualcuno svantaggiato. Basti pensare al taglio per cambiare categoria. Se io sono 2000 sono quarta, se 2001 sono quinta. Se mettessero la regola che bisogna fare gli italiani nella categoria in cui si è ad esempio ad Aprile vorrei vedere quanta gente che è al limite tra due categorie perderebbe apposta per poter giocare nella categoria più facile.
     
  15. Semola

    Semola Tuttologo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    G.S. Regaldi Novara, ora CUS Torino
    Se qualcuno è così misero da perdere apposta peggio per lui.. Ma sarebbero sempre più veritiere di uno 90 che fa da 500 a 2000
     
    A Pollo006 e genioboy piace questo messaggio.
  16. Sim1

    Sim1 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Sicuro ci sarebbero molti giocatori che lo farebbero. O che non giocherebbero .
    Bisognerebbe calcolare quanto far scendere un giocatore che non gioca. E anche qui non è facile perché non sarebbe per tutti uguale. Se uno non ha più toccato una racchetta per cinque anni ed è ingrassato trenta chili è diverso da uno che magari ha sempre allenato, si è mantenuto fisicamente...ogni caso sarebbe da analizzare. Siccome non sarebbero cento casi a stagione..magari uno solo o pochi più non la vedo come una cosa impossibile.
    Il mio caso è anche particolare: ho sempre giocato con ottimi risultati all'estero e sono passato da prima categoria a 90 . Per me i casi "particolari" andrebbero gestiti uno per uno
     
  17. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Invece trovi giusto che uno che è 8000 in classifica sia sfidato da un sesta categoria numero 550 (o circa, non ricordo bene, ma se ne è parlato su questo forum)? Al di là dell'assurdità di due giocatori quasi agli estremi opposti della classifica che si affrontano, non si parla mai del diverso background che li caratterizza. Da una parte c'è la realtà di qualche giovane ragazzo, magari figlio di giocatori, che è seguito da allenatore e genitori, si allena quasi tutti i giorni e aspira un giorno a diventare il numero uno d'Italia; dall'altra abbiamo un adulto che si allena per qualche ora a settimana con i compagni di corso, amici ecc... , cerca altri come lui per divertirsi, facendo qualche partitella in cui ci si gioca un caffettino o una birra, non disdegnando di vincere una mortadella o un salame. Cosa hanno in comune questi due giocatori? Niente, a parte un girone dei nazionali in cui si affrontano (e dall'ultima stagione anche degli altri tornei). Il secondo è meno ambizioso del primo, ma anche lui cerca di migliorarsi e ama affrontare quelli che si allenano come lui e hanno le sue stesse possibilità. Non altri; non quelli che fanno un altro sport.
    Qualcuno potrebbe pensare che il secondo non aiuta il tennistavolo a crescere, ma è comunque qualcuno che gioca e un tesserato che paga la propria quota. Senza tesserati lo sport agonistico muore.
    Quando spiego ai nuovi arrivati che quando ero circa in posizione 6900 ho giocato con il numero 850, non capiscono; poi passa qualche mese, comprendono il meccanismo e stentano a credere che sia così finché una situazione simile non tocca a loro... Poi si lamentano, ma se hai la passione vai comunque avanti lo stesso.
     
    A Sartori Giovanni, emilio68it e Pollo006 piace questo messaggio.
  18. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Bah. Io ci capisco sempre meno.
    E parlo sia della federazione che dei singoli atleti.

    La fitet si sa...ne fa più di Bertoldo ma, chi proprio non comprendo, sono gli ex giocatori che si iscrivono al 6a quando sono stati non molti anni fa dei 2a o dei 3a.
    Che gusto si prova a rubare le caramelle ai bambini?
    Ti diverte giocare contro un poveretto che nel migliore dei casi, ancora non sa leggere come gira la pallina sul servizio?

    Nei miei anni di massima espressione agonistica, sono stato (con le vecchie classifiche) un discreto 4/1.
    Pensate a quanti anni fa.
    Adesso peso quasi il doppio ed il mio livello è 4a basso con qualche capatina nei 5a...e con tutto ciò MAI mi iscriverei ad un torneo 6a.
    Sbaglio io? Son poco furbo?
    Bah.
     
    A Sartori Giovanni, ttsermide, SilvaM95 e 4 altri utenti piace questo messaggio.
  19. alexd12

    alexd12 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Alessandro Daneluzzi
    Credo che il divertimento in questo sport sia il confronto con giocatori con cui puoi vincere o perdere ma in un contesto di valori simili , un atleta dovrebbe giocare per il livello che gli compete , invece si vedono 6000 punti in D3 8000 in D2 ... dove ci sono partite che definire scontato è riduttivo.
    Il Problema 6a esiste , molto più che nei 5a poiché c'è gente che rientra dopo anni ed è collocata in quella categoria ... poi come uno possa divertirsi rimane un mistero
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  20. Semola

    Semola Tuttologo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    G.S. Regaldi Novara, ora CUS Torino
    Negli scacchi chi diventa maestro lo rimarrà per sempre nelle arti marziali chi diventa cintura nera lo rimane tutta la vita, non è che torna marrone..
    Nel tennistavolo è complicato, ma sono certo che un correttivo generale si può trovare ..
    Magari mettere la regola che chiunque raggiunge una categoria non può scendere di più di una categoria ogni 10 anni, anche in caso di inattività...
    Ovvero un seconda potrà fare i sesta dopo almeno 30 anni che non lo è più..
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina