1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

3 lame da avere

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da AndreaLin, 27 Nov 2022.

  1. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao a tutti,premetto che dopo 30 anni di inattività il materiale in commercio si è ampliato in modo incredibile e penso che sia un bene per i più giovani.
    Credo altresì che esiste come me l amante del "chiamiamolo vintage" che in realtà è un punto fermo da decenni e che porta ad essere preferito .
    Vi metto a confronto tre lame niente male...tre offensive- che vengono considerate con valori quasi uguali ma che lavorano in modo diverso a seconda di che rivestimento si applica.
    Considerate che entro l anno le proverò tutte e tre con rivestimenti 729 higher da 2,2 su entrambi i lati,mi piacerebbe sentire le vostre valutazioni se già provate e considerazioni di pensiero.
    Le lame in oggetto, yasaka sweden extra,xiom offensive s ,stiga offensive classic .


    41Sdtq1iKWL._AC_.jpg Xiom_Offensive_S_Straight.jpg classic-1200x800.jpg
     
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Li possiedo entran...tre perché ho il 90% di tutti i modelli off- :)

    Bei telai tutto legno molto sensibili.

    Lo Yasaka è fatto in Svezia e credo somigli molto allo Stiga Offensive (non li ho mai provati).

    Ho usato per un po' di tempo lo Xiom Classic Offensive ed è un buon telaio ma lo classifico SISL (senzainfamiasenzalode).

    Tieni presente che con la nuova pallina e le nuove gomme questi 3 telai rientrano ormai nella categoria Allround.
     
  3. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Grazie per la tua risposta eta beta.
    Lo stiga e lo xiom sono oggi di produzione cinese e a detta di molti ( lo stiga in primis) differiscono molto dalla precedente provenienza.
    Ho optato per questo telai poiché mi trovo in difficoltà con l attuale sette strati che uso,volevo rallentare la velocità e utilizzando le 729 higher con la spugna effetto colla fresca ,riuscire ad aprire meglio sulle corte tagliate di seconda.
    Sono un amante delle cinesi
    In ogni caso....essendo oramai lontano dalle gare ....cerco di primeggiare con gli amici se non con i punti con il materiale
     
    A atmoet e eta beta piace questo messaggio.
  4. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Valuta anche i donic della serie world Champion: il waldner off o l'appelgren all: sono veramente gran bei telai, eccellenti in tutto.
     
  5. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Il waldner lo usavo da ragazzo...con una 729 FX nera da 2,1 sul dritto e una Butterfly rossa da 1,8 sul rovescio.
    Chissà che fine ha fatto quella racchetta....non ricordo a chi l ho data.
    Ricordo che schiacciavo tanto sul dritto e belle palle piazzate di rovescio.
    download.jpeg
     
  6. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    Parlo di questi: sono telai di pochi anni fa, non quello cui fai riferimento tu
    upload_2022-11-27_23-19-32.png
    upload_2022-11-27_23-21-7.png
     
  7. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Li ho visti su effepisport di pagano....sono dei 7 strati quasi rigidi.
    Molto,molto belli,non vorrei però trovarmi con una situazione simile all attuale che ho. Metto appunto da parte un sette strati per passare al cinque
     
  8. Più scuro

    Più scuro Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    SS LAZIO TENNISTAVOLO ASD
    Ciao Andrea,
    ritengo che gli strati siano solo una delle caratteristiche del telaio e non sempre il 7 strati è più veloce del 5 o ha meno controllo, comunque, Ti indico un telaio che vorrei valutassi:
    DONIC ORIGINAL TRUE CARBON INNER
    L’Original True Carbon Inner è ideale per i giocatori che desiderano un ottimo controllo ma anche una buona accelerazione quando attaccano nei momenti decisivi. I materiali utilizzati ed il metodo di produzione sono assolutamente al top. I 2 strati sintetici, in Aramid Carbon, non sono subito sotto gli strati esterni (in Koto) ma abbastanza all’interno. Il risultato è un tocco di palla più morbido ed alta sensibilità.
    Donic Original True Carbon Inner | Tennistavolo FP sport di Pagano Giuseppe

    Di telai con le caratteristiche del telaio sopra citato ce ne sono molti, ho scelto il Donic per il rapporto qualità prezzo.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  9. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ciao Più sicuro,
    Pensi che si possa avere un buon abbinamento montando due 729 higher?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 28 Nov 2022, Data originale: 28 Nov 2022 ---
    .....Più scuro
     
  10. Più scuro

    Più scuro Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    SS LAZIO TENNISTAVOLO ASD
    Ciao Andrea,
    sì, ritengo possa essere un buon abbinamento.
     
  11. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    16696391008498178639597209043408.jpg
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 28 Nov 2022, Data originale: 28 Nov 2022 ---
    E la prima è arrivata :)
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 28 Nov 2022 ---
    Dunque...io non sono solito mettere a confronto i rivenditori.....
    Non è vero!!!!!
    Lo faccio eccome perché se da me sul lavoro esigono poiché sono stipendiato...io che pago un articolo assemblato da terzi richiedo professionalità.
    Posso solo dire che questa racchetta è stata assemblata da Saturno in modo impeccabile.
    Sono soddisfatto di avene prese tre da lui.
     
    A Powerangel78 piace questo elemento.
  12. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Lo Yasaka è un All molto allegro, ma direi sempre All. Ne ho un buon ricordo e forse è uno dei pochi telai che ho venduto e che ricomprerei, se non mi fossi imposto di possedere al massimo un telaio per arto. Rispetto ai Donic WC (Appelgren e Waldner) la differenza c'è ed è non poca: sono più veloci e soprattutto hanno la fibra che dà un altro tipo di sensazione. Confrontando il prezzo la differenza è disarmante... e non si paga solo la qualità. Pare mio, ovviamente.
     
  13. caph

    caph Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    andrea|trabucchi
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    TT ACLI Lugo
    ma sono l'unico che usa la parola telaio al posto di lama? per dire eh
     
    A lupo alberto, VUAAZ e off-ready piace questo messaggio.
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Probabilmente è un termine mutuato dall'inglese : blade.. lama.

    Leggendo dei (bei) telai descritti sopra mi viene da aggiungere il Waldner Senso Carbon. Uno dei carbon più affidabili, economici e di gran controllo.

    ___________________________________________

    Eccoli tutti e 3. Ci ho aggiunto il Defensive Yasaka sempre Made in Sweden. ;)

    20221128_183718.jpg
     
    A AndreaLin piace questo elemento.
  15. Marvel64

    Marvel64 Utente stagionato

    Nome e Cognome:
    Maurizio P.
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD GS CRAL Roma Tennis Tavolo
    Ovviamente anche io ho posseduti tutti e tre i telai, in almeno una mezza dozzina di esemplari ciascuno.
    Sono stati tre telai di riferimento per la loro classe di prezzo/tipologia, almeno nella vecchia incarnazione europea (non conosco le attuali produzioni cinesi). Sono tuttavia un pò dissimili.
    Lo yasaka ha un tocco ancora più "stiga" dello Stiga (si diceva che venisse prodotto nella vecchia fabbrica di Tranas) ed è abbastanza solido e piacevole, ma oggi è al massimo è un all.
    Lo Stiga offensive ha un tocco davvero vuoto(è quello che mi piace di meno) ed è oggi classificabile come un all+.
    Lo Xiom invece tiene fede al suo nome ed è ancora un solido off- (almeno) restando largamente il più attuale dei tre telai. Mi sembra potabile anche l'abbinamento con gomme cinesi da controllo, anche se non è nato per quello (a differenza, ad esempio, dello Stiga off classic, che per almeno due/tre generazioni di giovani pongisti cinesi veniva montato come telaio scuola dai maestri orientali)
    Personalmente ti consiglierei di concentrarti sullo Xiom e poi, in base alle tue sensazioni, sarà eventualmente possibile consigliarti per successive evoluzioni.

    p.s. la velocità di questi telai è del tutto imparagonabile a quella del meraviglioso lanciarazzi Donic Waldner (prodotto in realtà da Soulspin, eccellente casa tedesca) indicato dall'amico Tsunami!
    Altro che off- , quello al confronto è un off++...:LOL:
    Lascialo perdere, se sei in cerca di controllo lo Xiom offensive è un'ottima base di partenza.
    La potenza è nulla senza controllo, ahimé (e te lo dice uno malato, ma malato, malato)
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 28 Nov 2022, Data originale: 28 Nov 2022 ---
    p.s. 2 la racchetta che usavi da ragazzo è il mitico Banda waldner, grandissimo tocco.
    Ne conservo ancora un esemplare nell'armadio, se mia moglie continua a darmi il cordoglio finisce che lo metto sul mercatino
     
    A AndreaLin, Più scuro e eta beta piace questo messaggio.
  16. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Telai assolutamente da provare in quanto a mio avviso eccezionali sono gli Animus
     
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  17. gspix

    gspix Utente Noto

    Squadra:
    A.S.D. ASTRA
    Alla lista io aggiungerei il Butterfly Peter Korbel, un classico intramontabile. Nonostante sia classificato come offensive, come dice Eta Beta, con la nuova pallina è diventato un ottimo telaio allround
    [​IMG]
     
    A Più scuro e eta beta piace questo messaggio.
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Rilancio aggiungendo un altro capolavoro evergreen : Primorač off- made in Japan .

    Telaio solo legno, da non confondere col Primorač Carbon o con l'omologo Primorač prodotto in Europa.

    Oggi si chiama Primoraç Offensive, fino a qualche anno fa era Primorač Off-

    Screenshot_20221129-093853_Chrome.jpg
     
    A gspix e Più scuro piace questo messaggio.
  19. AndreaLin

    AndreaLin Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Andrea Molduzzi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    @Marvel64
    Grazie mille del post ( grazie anche agli altri sempre attenti e super nei consigli)
    Il Banda è stato un telaio preso più per il fatto che lo usava Waldner che per altro (preso mi pare nel '90) . Non saprei probabilmente sfruttare le sue doti nemmeno oggi... È tornato in produzione e quindi in vendita nel 2016.
    Forse sarà il mio 4° telaio ( l ho trovato anche su Amazon)
    Il tuo in che condizioni è dopo anni di inattività?
    ....più che altro mi viene da chiedere...

    Ma un telaio che sta in un armadio ,nel cassetto di un mobile o chissà dove.... È ancora utilizzabile e rispetta le sue caratteristiche iniziali???
     
  20. lolloping

    lolloping Utente Attivo

    Da malato compulsivo di telai per quanto riguarda gli all+ aggiungo alla lista:
    Xiom ovid all+: forse il migliore, purtroppo da più di dieci anni fuori produzione
    Joola Rossi allround: sempre uno dei top
    Nittaku violin: se non lo avete provato fatelo
    Butterfly Timo Boll Spark: se trovate quello con la farfallina nera tocco inarrivabile
    Donic Persson Powerplay: vecchia serie, telaio che ha fatto storia
    Andro kinetic supreme all+: anche questo mi è piaciuto molto
    :birra:
     

Condividi questa Pagina