1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Troppa attesa, battuta regolare?

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da CML, 9 Gen 2018.

  1. CML

    CML Nuovo Utente

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Non lo vieta il regolamento perché non ne parla. Mi chiedo però se sia una condotta sportiva accettabile. Mi è capitato un avversario che al momento della battuta aspettava tantissimo tempo fermo con la pallina sul palmo della mano, fissandomi con sguardo serio. Io mi concentravo solo sulla pallina per non cadere nel condizionamento emotivo. Pensando in positivo, mi ha insegnato un qualcosa che posso replicare io verso gli altri per crearmi un vantaggio psicologico. Sempre che sia consentito.
     
  2. Renaga

    Renaga magìster

    Nome e Cognome:
    René Agagliate
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Il regolamento esiste:
    Articolo 35 - Comportamento in campo e provvedimenti dell’Arbitro e/o del Giudice Arbitro
    1 - Durante lo svolgimento della partita gli atleti devono tenere un comportamento leale e corretto nei riguardi del pubblico, dell'avversario e del personale Arbitrale. In particolare è vietato:
    a) perdere deliberatamente tempo tra uno scambio e l’altro allo scopo di riposarsi o di innervosire l'avversario;
    c) tentare, con gesti o parole, di disturbare o innervosire l'avversario;
    2 - Quando l’Arbitro ritiene che, per una delle ragioni di cui al comma precedente, il comportamento di un atleta non sia accettabile, deve intimargli di astenersi dal suo atteggiamento ed ammonirlo avvertendolo che, nel caso persistesse nell'atteggiamento sanzionato, potrà essere passibile di penalizzazioni sul punteggio.
    3 - Se un atleta che è stato precedentemente ammonito continua a comportarsi in maniera scorretta l'Arbitro può inizialmente applicare penalità secondo quanto previsto dal comma seguente
    4 - Per una scorrettezza successiva all'ammonizione l’Arbitro potrà assegnare un punto all'avversario. Ad una successiva scorrettezza può assegnare due punti al suo avversario ogni volta esibendo i cartellini rosso e giallo insieme.

    Inoltre si trova nel "Handbook for match officials":
    13.2 Time-wasting
    13.2.1 The requirement is for play to be continuous throughout a match,... The intent of the regulation is to prevent deliberate time-wasting, such as by repeated bouncing of the ball, long pauses before serving and prolonged discussions with a doubles partner, which should be firmly discouraged.



    Naturalmente ci vuole l'arbitro...!
     
    Ultima modifica: 9 Gen 2018
    A Jackcerry e CML piace questo messaggio.
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Va precisato, anche per comodità di ricerca, che il citato Art.35 è contenuto nel Regolamento Attività Individuale (parte generale) ma che la validità delle norme in esso contenute è estesa anche alle partite dell'attività a squadre, come stabilito dal comma 9 dell' Art. 35 medesimo.
     
    A Renaga e CML piace questo messaggio.
  4. Giorno

    Giorno Amministratore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Li trovi in firma
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    EverPing ASD
    Poi bisogna vedere quanto tempo era, 5 secondi? 20 secondi? Perchè in quei momenti potrebbe anche sembrarti molto e non lo è.

    Se devo dire la mia, secondo me è più controproducente per chi serve star li a raffreddarsi attendendo secondi inutili.

    Un mio compagno di squadra quando succedevano queste cose (perdita di tempo dell'avversario) dopo 4/5 secondi si rialzava dalla posizione di attesa del servizio e si allontanava dal tavolo e così l'avversario doveva ricominciare tutto da capo. Dopo un po' smettevano di perdere così tanto tempo!
     
    A CML piace questo elemento.
  5. LO YETI

    LO YETI Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    L'ho fatto anch'io una volta ed un'altra dopo che il mio avversario indugiava parecchio parlottando con il suo allenatore, alla terza volta, mentre lui rientrava mi allontanavo io a parlare con il mio.... Sapete che ha avuto il coraggio di indispettirsi? Era un ragazzino, ne ho fatto un boccone solo.....:oops:Oops!!
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  6. Antoniogatto

    Antoniogatto Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Regole del genere, così generiche, non hanno senso.
     
  7. Luca Balleri

    Luca Balleri Utente Attivo

    Siuramente uno che ha fatto un corso di ipnosi è avvantaggiato in un confronto psicologico così estremizzato come quello che hai descritto! Certo è che se sono tutti e due i giocatori ad assumere tale comportamento non capisco come e in quanto tempo può terminare una partita!
     
  8. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    è capitato anche a me; personalmente non mi innervosisco mai, ma l'ho fatto solo per far capire all'avversario che quel tipo di comportamento non era tollerato (da me).
    in genere poi capiscono e agiscono di conseguenza.
    dico, siamo in D2...e poi mia moglie alle 20 mi aspetta per la cena, eccheccavolo...
     
    A Matsushita, mendmax e LO YETI piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina

Gli utenti hanno trovato questa pagina cercando:

  1. tempo consentito per la battuta tennis