1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Chi vorrebbe il tennistavolo con la sua vera pallina da 38mm?

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da acialli, 8 Gen 2018.

?

Chi vorrebbe il tennistavolo con la sua vera pallina da 38mm. ?

Sondaggio terminato il 5 Feb 2018.
  1. Celluloide 38 mm. come è sempre stato

    41,2%
  2. Celluloide 40mm. gli oltre 10 anni di transizione

    35,3%
  3. 40+ plastic attuale

    23,5%
  1. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Sondaggio (fra chi ovviamente ci ha giocato)
     
    A Facini e mendmax piace questo messaggio.
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Dovesse vincere il sondaggio della pallina da 38, o anche da 40 ma in celluloide (come scontato) quale sarebbe il passo successivo per convincere l' ITTF ad un mega dietrofront definitivo?
     
    A Facini piace questo elemento.
  3. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Per come la vedo, l'ITTF valuta solo ed esclusivamente... gli altissimi livelli...
    Alla fine, pure Boll, che, al momento del cambio di materiale, era in difficoltà, ha saputo adattarsi...
    Putroppo, almeno credo :)D:D:D) nessuno di noi comuni mortali è a lui paragonabile...
    Non torneranno mai indietro... mi accontenterei che gli amici indiani della Stag evitassero di fornire alla Fitet solo le terribili palline in abs... quello si che è tamburello!
    All'estero, l'abs viene letteralmente schifato, proprio perchè la pallina gira troppo poco, abbattendo ulteriormente la qualità del gioco... noi questo aspetto non lo abbiamo valutato...
     
    A acialli, andras e cunni piace questo messaggio.
  4. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non si capiva l'ironia tra le righe? :nerd:
     
    A Robocell e Casta piace questo messaggio.
  5. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Ma scusate...
    Ma scusate se han detto tutti che con la pallina piccola il gioco era troppo veloce,con scambi troppo affrettati e difficilmente comprensibile per il grande pubblico,compreso quello televisivo,perché ora questo tentativo di tornare alle origini?Perchè in Italia si trascura pervicacemente una componente importantissima di ogni sport,ovvero gli spettatori,il tifo,l’appartenenza ad un club,ad una città,ovvero a quella colonna rappresentata dagli spettatori interessati,presenti o ipotizzati in un prossimo futuro,senza la quale,qualsiasi sport e non solo il nostro,non si va da nessuna parte ?
    stima ettore
     
    A andras piace questo elemento.
  6. engnerucc

    engnerucc Utente

    Nome e Cognome:
    enrico gnerucci
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    asd tt arezzo
    nel lontano 1982 mi è capitata la fortuna di giocare uno scontro salvezza di serie B a Fiuggi.
    Giuro che negli spalti c'erano assiepati più di 400 spettatori, con tanto di striscioni, che facevano tifo da stadio ad ogni punto.
    sul 4-4 ho vinto ed alla fine mi sono inginocchiato alzando la racchetta al cielo ( alla moda di Borg a Wimbledon:campione: ).
    A quel punto è iniziato un furibondo lancio di monetine e siamo usciti scortati dai 2 carabinieri che erano presenti alla partita.
    E' stata una emozione che credo, nel tennistavolo, in pochi abbiano avuto la fortuna di vivere..........( anche se io alla fine sono sempre stato una mezza calzetta...:(..)
    Tutto questo per dire che quella è stata l'unica occasione in cui, in 40 anni di attività a singhiozzo, ho visto un pubblico numeroso ad una partita di tennistavolo ( ad Arezzo abbiamo poi avuto anche una finale scudetto ma non con quei numeri )
    E la pallina era da 38......:)
     
    A Jackcerry e acialli piace questo messaggio.
  7. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Certo! ma io sta storia dell'ABS proprio la patisco!!!!!!:rotfl::rotfl:
     
  8. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Ho provato le abs stag in puglia con dott jeckill premesso che sono giocatore di spin ....servizi carichi apertura con giro....in relazione al mio livello porto a casa tanti punti facendola semplicemente girare un po di più di quello che i miei avversari sono abituati.....tuttavia le abs non sono dispiaciute.....certo girano di meno o forse sarebbe piu corretto dire che è piu difficile farle girare ci vuole piu forza nel colpo il gioco corto diventa molto piu importante perché rimbalzano meno ed è piu difficile attaccare forte in flip. ..si apre con piu facilità ma bloccare e tanto piu facile inoltre aprire forte la terza palla non e scontato dato che girando meno e piu facile andare lunghi una volta fatta l abitudine il risultato finale credo sarà quello che gli scambi mediamente di allungheranno....in definitiva bisognerà farci l abitudine ma hanno anche dei risvolti positivi
     
    A ggreco, guruzz75 e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  9. luca.dalco

    luca.dalco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Quando cominciarono a diffondersi le palline in plastica, alcuni scrissero o dissero che avrebbero pensato seriamente a smettere perché non sopportavano il gioco che ne era derivato.
    Io pensai ad una reazione comprensibile, ma esagerata, perché in fondo il gioco era si diverso, ma con un po' di adattamento tattico (e di spirito) si riusciva a produrre un gioco divertente.
    Immagino che al cambio da 38 a 40 ci fossero state reazioni più o meno simili; giocavo con le 38 da ragazzino (ho ancora un paio di nittaku 3 stelle e qualcos'altro di minor pregio a ricordarmelo) ma solo a livello oratoriale e mi si é ripresentata magicamente la racchetta in mano più di 15 anni dopo, troppo per apprezzare le differenze.
    Ma l'altro giorno ho avuto il profondo dispiacere di scambiare meno di dieci minuti con una abs....
    Se davvero questo fosse il futuro, purtroppo questa volta devo entrare a far parte degli club degli "abbandonanti".
    Non avrei intenzione di smettere di giocare, ma a questo punto farei disubbidienza civile!!
    L'abbandono dell'attività ufficiale sarebbe obbligato, ma continuerei ad andare in palestra per cercare di giocare. Ovviamente rifiutando anche in allenamento l'abs, e a questo punto, fatto 30, fai 31; cercherei chi disponibile a giocare con palline più "congrue" magari tentando con le 40, e buttando una battuta del tipo: saresti curioso di provare come si giocava con le 38?:banana:
    Magari ho provato le peggiori abs del mondo...
     
  10. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    credo che dall'anno prossimo si vedranno quasi solo abs in giro.

    le dhs che usano nei tornei internazionali sono in abs
     
  11. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Le DHS in ABS invece sono ottime palline, prendono un buon spin (ma ovviamente bisogna saperglielo imprimemere spingendo più con le gambe e con il polso e meno con il braccio), rimbalzano bene e si rompono di rado... insomma le ABS molti non le apprezzano ma queste sono abbastanza giocabili andhe per uno stile di gioco “alla vecchia maniera” :rotfl:
     
    A MATADOR e andras piace questo messaggio.
  12. luca.dalco

    luca.dalco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    Spero ardentemente di pensarla allo stesso modo, appena le proverò!!
    Sicuramente staranno lavorando per migliorare la qualità del prodotto..
    Anche le plasticose sono molto diverse l'una dall'altra.. pure troppo..
     
  13. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    anche quelle in celluloide erano molto diverse tra loro, le migliori erano le nittaku e le peggiori butterfly tra quelle che ho provato.
     
  14. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    La scelta fu fatta prima delle trasmissioni in HD, quindi con il senno di poi, penso che in TV si sarebbe comunque visto meglio anche con la 38.
    Qualche anno addietro in un momento di "follia" comprai l'intera collezione Reflex 1989-1999 in dvd e posso dire che anche viste in TV.. c'erano belle partite e partite noiose piene di errori e scambi brevi (in parte anche causati dai servizi coperti), esattamente come oggi.
    Quindi mi sono convinto che la spettacolarità di un singolo match in video (dal vivo anche una B1 maschile è divertente da vedere...) è data sopratutto dal match-up dei due stili di gioco.
    Alcuni cinesi, penso a Liu Gouliang o Ma Lin, giocando sempre sopra il tavolo sia con la 38 che con la 40 tendevano a distruggere il ritmo all'avversario, rendendo molte loro partite poco spettacolari.
    Altri come Primorac o Persson giocavano molto più aperto con scambi più lunghi.

    Penso che ognuno abbia i propri gusti....
     
  15. Francesko

    Francesko Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Francesco
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Polisportiva Tennis-Tavolo Trezzano
    io ho votato per la 38... possibilmente arancione... che queste bianche per chi ha problemi di vista sono un ulteriore affaticamento... e poi chi se ne... se prendono fuoco... io ancora non ho sentito di società andate in fumo per causa di queste vecchie palline incendiarie!

    poi vergognoso chiamare le palline: "abs", rovinando un concetto di qualità e sicurezza, quale è l'abs per la frenata nelle auto moderne... io le avrei chiamate "see" (senza effetto empatico).
     
    A E.Manu e caph piace questo messaggio.
  16. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Si chiamano ABS perché è il composto plastico di cui sono fatte.. Come il PVC , il Policarbonato (PC) etc etc
     
  17. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Dico una stupidata... palline in pvc da 39 mm, così si torna come con le celluloide senza cambiare materiale :D
     
    A acialli e tritticorenale piace questo messaggio.
  18. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Due cose
    Si è giocato e si gioca con vetrificate...incollate a fresco....piume rallentati. ....tensionate....puntini medi...corti. ..lunghi...ammorbiditi...allargati....antitop con grip...senza grip....con piuma.. senza piuma...puntini conici...conici rovesciati...gomme delo stesso colore.....servizi coperti....non venitemi a dire che una pallina che e un po piu difficile da far girare sarà sto gran problema....
     
    A ggreco, luchetto777, Ortensio e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  19. luca.dalco

    luca.dalco Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Luca
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    Sisport Torino
    No, non diciamolo...:censurato:
    Ieri ho voluto provare una dhs in abs che non ricordavo di avere, le quali ho sentito dire che siano tra il meglio in abs.
    Certamente è diversa dalla porcheria da allenamento che ho provato giorni fa, ma tant'è che il socio che giocava con me dopo dieci colpi ha chiesto se potevamo tornare una palla "normale".
    Ho fatto provare ad un altro tavolo la pallina, che mi hanno gentilmente:grev: restituito dopo un minuto.
    Ci si abitua a tutto, ma anche no...:dati:
    p.s.: Io gioco veramente con tutto senza problemi (purché sia materiale "originale", non mi piace la "chirurgia plastica"), lisce max, min, puntini, anti, legni rigidi, elastici; cambio tranquillamente da una partita all'altra...facendo casini comunque!!!:banana: Questo solo per dire che non é solo paura di uscire dalla zona di comfort, dato che per me praticamente non esiste..
     
    Ultima modifica: 9 Gen 2018
    A Sartori Giovanni piace questo elemento.
  20. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Lo stesso discorso valeva per la psllina da 40 poi per quelle di plastica e adesso per l abs. ......basta usarle per qyalche allenamento e ci si abitua.
     
    A Tsunami! piace questo elemento.

Condividi questa Pagina