1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Butterfly vs Animus

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da acialli, 20 Feb 2018.

  1. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Ma invece di stare a beccarvi, andate ad allenarvi! :grev:
    Come spesso accade da queste parti, si parte bene e poi si va un po'... qua e là.
    L'osservazione fatta in apertura della discussione non è sbagliata e non mi pareva fosse contro nessuno. Com'è innegabile che ci sia stata un po' troppa gente che, sull'onda dell'entusiasmo, è sembrata arruolata per una campagna pubblicitaria.
    Il punto è un altro: per giocare bene, serve un telaio col prezzo a 5 cifre (decimali compresi)? E la risposta è no. E allora, perché consigliare un'alternativa che alla fine della fiera ha lo stesso prezzo? L'ho detto, l'entusiasmo.
    Il signor Butterfly non sarebbe dov'è se non sapesse fare il suo mestiere ed è evidente che non si tratta di chiacchiere e distintivo, ma di qualità vera (non mi riferisco ai prodotti più commerciali, europei).
    Il signor Barbieri è stato coraggioso e bravo; ha saputo sfruttare le occasioni (credo anche quelle offerte dal forum) e partendo da quasi zero ha tirato su un marchio che comunque ha una sua dimensione. Cosa che non sarebbe stata possibile senza trasmettere quel qualcosa in più che tutti abbiamo percepito leggendo e guardando le foto pubblicate nella sua discussione ufficiale. Però mi scuserà: quando si sbaglia, porre rimedio è cosa buona e giusta e, se si vuole proseguire, indispensabile.
    Quanto al primato dell'artigianato sull'industriale vagamente evocato... dipende: nell'immaginario collettivo, il prodotto artigianale è frutto di cure e attenzioni, che non sarebbero riservate a quello (c.d.) industriale e quindi migliore. La verità non esiste, ma sicuramente la qualità è fatta anche con l'utilizzo di macchinari adeguati, che aiutano a produrre meglio e il cui prezzo dovrà essere spalmato su molti pezzi o su molto prezzo. Quindi, cos'è meglio? Quello con cui si gioca meglio: il prezzo è una scelta aziendale, l'acquisto no.
     
    A MATADOR, politiz29 e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Sante parole.

    A proposito, sto uscendo per andarmi ad allenare.

    Oltre a ciò che hai enunciato aggiungo che è bello vedere che l'artigiano Animus non è vittima e schiavo del marketing e non fa cloni du cloni dei propri modelli top come fa invece il blasonato concorrente industriale, confondendo in questo modo la clientela. :approved:
     
    A Claudio Barbieri piace questo elemento.
  3. Claudio Barbieri

    Claudio Barbieri Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Claudio Barbieri
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Sempre grazie Eta e tutti per la stima.
    Già che avete tirato in ballo i telai per mia modestia o falsa modestia devo sempre ricordare il grande apporto, suggerimenti, coinvolgimenti e chi più ne ha ......vostri, che sono nati e nascono dalle vostre idee, esperienze, tecnica ed emozioni.
    Basti pensare ai telai più apprezzati che sono nati grazie a Luca, Erich, Jacopo, Gianluca, Giovanni, e tanti altri che spero non si offendano se non li nomino ma scusate una menzione particolare a Riccardo mia anima che ha affinato con la sua tecnica ed esperienza scelte costruttive.
    Sapete bene che nel TT ci sono da pochi anni e per tutte le domande, richieste che mi arrivano Italia e non e sono parecchie, a lui mi rivolgo per spiegazioni, e scelta dei telai corretti per il proprio gioco.
    Sempre lo ringrazio per la sua disponibilità e di aver creduto in questo progetto che seppur con tanti limiti che ancora ho sempre si va avanti cercando di migliorare.

    Da un anno e più abbiamo messo a punto tutta una nuova serie di telai e presto saranno presenti sul sito....siamo in ritardo lo so ma voglio fare affidamento ad amici pongisti e ai loro tempi per sviluppare tutto.
    L'Italia per Animus è molto importante ma è il mondo il nostro obbiettivo ed è dal mondo che continuiamo ad avere grandi apprezzamenti di vendita soprattutto dei nuovi telai che come primizia a voi dono!
    Alla prossima con altre news

    ZLC già lo conoscete il VTC invece ......vediamo chi indovina...andate in cerca.....dico solo che quando il "mio uomo" di HK ha saputo di questa fibra mi ha riconosciuto grande capacità e conoscenza materiali.
    Neptunus VTC 1.jpg Neptunus ZLC 1.jpg Neptunus ZLC 2.jpg
     
    A Più scuro piace questo elemento.
  4. paolom

    paolom Moderatore Staff Member

    Nome e Cognome:
    Paolo
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Non volermene, inizialmente non sono stati tirati in ballo i tuoi telai, ma l'atteggiamento di alcuni tuoi fans.
    Io da un lato, come tanti, son molto felice del fatto che tu produca e ti tolga le tue soddisfazioni, arricchendo l'offerta dei materiali, però che a ogni rimbalzo di pallina ci sia qualcuno che fa la ola... o lo spot... Questo è quanto credo sia stato garbatamente contestato, e direi con ragione, con l'apertura di questa discussione e dato che di fatto ne hai una per le tue iniziative, credo sarebbe meglio restassero lì, per quanto belle.
    Parere personale.
     
    A cunni, Tsunami!, Claudio Barbieri e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Dato che, come dice @Tsunami! lo spot (involontario) ormai è partito, e dato che non sono un adulatore, voglio far notare a @Claudio Barbieri alcune criticità.

    Schermata_2018-02-23-10-21-37-990.jpeg
    Alcune cose vanno migliorate :

    1) quel raccordo del piatto al manico

    2) la porosità del manico sulla lenticola inclinata.

    Se la prima criticità non è comune a tutta la produzione, la seconda è abbastanza ricorrente.

    Capisco che il manico prenda già molto tempo ma su questa classe di telai è richiesto un grado di finitura maggiore. Imho.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Feb 2018, Data originale: 23 Feb 2018 ---
    Penso che, dal momento che Animus ha avuto molto dal forum (qui è nata la rete di relazioni) è forse venuto il momento di ricambiare. Non ci sarebbe nulla di male se Animus avesse più spazio di visibilità sul forum, purchè questo costituisca sponsoring del forum. Penso ad un banner cliccabile... ad una pagina fissa.. ecc.

    Credo che l'admin @Giorno non sarebbe dispisciuto di ricevere un contributo.
     
    A Claudio Barbieri piace questo elemento.
  6. mauriziopong

    mauriziopong Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Maurizio De Zuliani
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Astt Eureka Roma
    Apprezzare un prodotto e divulgare il proprio entusiasmo non è pubblicità, non ho percepito vantaggi o rimborsi spese, ne un telaio gratis. Gioco da vent'anni, ho posseduto decine di telai, e ho parlato bene di quelli che mi hanno soddisfatto. In questo momento storico, dove il contatto umano e la consulenza sono diventate parole desuete, apprezzo il valore aggiunto del poter parlare con chi il telaio lo produce, oltre ad essere rimasto soddisfatto dal prodotto che ho acquistato da Animus. Altrimenti dovremmo pensare che tutti quelli che dicono "fantastico il Viscaria" o "la migliore gomma secondo me..." fanno pubblicità alle varie aziende, ma che caspita di ragionamento è?!?
    Poi nessuno vuole dire che i telai Butterfly non sono rifiniti o non sono degli ottimi telai, ma semplicemente che le realizzazioni artigianali di piccole quantità di prodotto, con accortezze e possibilità di interventi mirati e specifici per modifiche su di un prodotto da catalogo , non possono essere equiparati nel prezzo. Per fare un esempio: qualcuno si fa la pasta in casa? Vi fareste pagare 2,50€ 1kg di pasta che tra costi della materia prima e qualche ora per la realizzazione ne varrà almeno 20€?
    A me pare che la Butterfly (ma probabilmente tutte) al contrario, spacci per innovativo e strabiliante un nuovo telaio, che magari è identico a un altro prodotto dieci anni prima, cambiandogli nome, aggiungendo una qualche sigla paracula e qualche decina (quando va bene) di euro al prezzo finale. Di tecnologia applicata al tt ce ne sarà pure, ma di fatto sono realizzati col legno in catena di montaggio...
     
    A Ric Grig e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  7. Andrew_10

    Andrew_10 Utente Noto

    Noto ahime con rammarico che il vizietto dello spot purtroppo non è limitato solo ai fans quindi.
    Forse la tentazione di piazzare due belle foto in un'altra discussione era troppo grande :mumble:.
    Devo ammettere però che la cosa inizia a diventare un po' fastidiosa :(
     
    A tOppabuchi e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  8. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    Sono convinto che il forum rappresenti anche un momento di confronto e di crescita tra tutti i frequentatori. Sono tesserato fitet dal 1973, dal 1984 al 2006 sono stato terza categoria. Ho usato innumerevoli telai principalmente Stiga, ma anche Bty, Joola e Nittaku sempre con grande soddisfazione. Conosco Animus da circa tre anni e con Claudio ho iniziato questa avventura cercando assieme ad altri amici pongisti di trasferire la nostra esperienza e le nostre sensazioni progettando e creando dei telai. A tutti noi piaceva l'idea che finalmente si potesse produrre un telaio pensando alla caratteristiche di gioco del suo utilizzatore...quasi come un vestito su misura. Ma soprattutto ci piaceva la cosa che a pensare e progettare questi telai eravamo NOI.
    Per quanto mi riguarda, non ho mai consigliato a nessun frequentatore del forum, neofita o navigato, di ACQUISTARE un telaio Animus, ma eventualmente di provarlo, di provarne più di uno...cosa che non mi sembra sia possibile fare con Bty & Co. , e molte volte mi è capitato nel forum di consigliare invece l'acquisto di telai economici ma più confacenti alle caratteristiche del giocatore....o consigliare invece di non cambiare telaio e insistere con l'allenamento.
    Volevo poi tranquillizzare gli amici Toppabuchi e Eta che si sentono in dovere di difendere gli altri utenti da una pseudo pubblicità manifesta o subliminale: ho sempre cercato di far conoscere le mie sensazioni di gioco per i telai che ho provato proprio per poter trovare altri interlocutori e sentirne il loro parere. E possibilmente far diventare tutto cio un motivo di crescita. Se la cosa urta e dà fastidio chiedo scusa.
    Per il resto...comparare un prodotto artigianale con uno industriale, come dice Mauriziopong, non si fa....indipendentemente dal prodotto. Non esiste un migliore o peggiore perché semplicemente son due cose diverse.
     
    A Claudio Barbieri piace questo elemento.
  9. Andrew_10

    Andrew_10 Utente Noto

    Per carità, intento nobilissimo, trasuda passione e impegno da tutte le parti (lo penso sul serio!), però cerchiamo di non prenderci in giro: Barbieri i telai li vende, non li regala.
    Perciò per quanto bello e ricco di passione sia il suo progetto, qui stiamo comunque e sempre parlando di affari!
    Ora il punto non è quanto entusiasmo trasmettano o no le persone che provano i suoi telai o quanto questo entusiasmo possa sembrare vero o artificioso, il punto è che è diventato seccante leggere di continuo post del tipo: "ti piace il Limba? Animus ha una linea dedicata!", "sei curioso di provare lo ZLC? Animus ha un set apposta", "tra poco uscira una nuova linea di telai apposta per vincere tutti i quinti set", "Devi cambiare le finestre? prova a chiedere gli infissi Animus".....


    Non ti accuso di aver scritto le cose che ho sopra citato e spero sia chiaro a tutti che ho esagerato apposta :D.
    Non mi metto nemmeno a fare ricerche per vedere (e poi far vedere) chi ha scritto e cosa ha scritto.
    Penso che fosse il caso però di far notare la cosa visto che ultimamente si stava un po superando il punto su questo argomento e mi solleva il fatto di non essere stato il solo a notarlo.
     
    A cunni e eta beta piace questo messaggio.
  10. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Purtroppo non posso far altro che quotare in toto ciò che pensa @Andrew_10.
    Ultimamente si è un po’ esagerato con questa “passione”...
    Basterebbe ridimensionarsi un pochetto: capisco l’orgoglio di creare un qualcosa...ma il troppo “stroppia”....
     
  11. Ric Grig

    Ric Grig Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Griggio
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD MORTISE DUEMILA
    A me farebbe invece piacere che qualche Sig. BTY o Stiga o Nimatsu etc spiegasse perché ha usato quella essenza e non altre...o magari che si proponesse per farvi provare dei telai prima di acquistarli...o che chiedesse il vostro parere per migliorare la sua produzione....
     
    A genioboy e Claudio Barbieri piace questo messaggio.
  12. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Dai, su....non siamo ridicoli.
    Ho letto personalmente dei post dove si chiedeva espressamente consigli su delle gomme....e gli si è consigliato di “provare” a cambiare il telaio.

    Senza contare che, proprio qualche post fa.....tante scuse, complimenti a tutti, la passione....ed intanto TAC!!! una bella foto di un nuovo telaio...

    Io devo cambiare lampadario in tinello: consigli?
     
  13. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    "tranquillizzare".. "che si sentono in dovere.."

    @Giorno : si può mica cambiare il titolo del thread in "Forum vs. Animus" ?

    :D :LOL: :rotfl:
     
    A Claudio Barbieri e tOppabuchi piace questo messaggio.
  14. mauriziopong

    mauriziopong Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Maurizio De Zuliani
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Astt Eureka Roma
    Questa sezione in questi termini non avrebbe molto senso...c'è una par condicio del livello di soddisfazione del telaio? Se chi propone le foto o le nuove linee è un commerciante di telai Animus è giusto che si attenga a regole da commerciante (così come in altri forum estranei al tt), ma se è un utente praticante che propone le sue ricette come fanno tutti non ci vedo niente di urtante. Non sarebbe neanche così difficile saperlo visto che siamo due gatti a praticare questo sport. Quindi tutti quelli che osannano le Tenergy sono stipendiati da Butterfly? Ogni due per tre c'è una riferimento alle Tenergy! A me non scoccia, so benissimo essere un punto di riferimento nel panorama gomme, ma non mi è mai venuto in mente che chi edulcora e nomina in continuazione le suddette gomme sia sponsorizzato da Butterfly Italia. C'è gente che si è sprecata sulle Giant Dragon, chi sulle Xiom, etc... è o no una sezione dove si cerca di capire di più del materiale o cominciamo pure quà con i paletti? Ovvio che ognuno ha i suoi gusti e sta a chi legge carpire e filtrare le informazioni che cerca per poi decidere se acquistare o no un prodotto. Questo velato (ma neanche troppo) attacco ad Animus, perlopiù l'unico italiano che c'è nel panorama telai, mi lascia abbastanza perplesso. Mah...
     
    A Ric Grig, Claudio Barbieri e acialli piace questo messaggio.
  15. acialli

    acialli Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    Ma chi mi vole più
    Ho creato questo post ma non credevo di scatenare questa "pubblicità e anti-pubblicità". Unica cosa che noto in generale è che da quando e' apparso l'euro i materiali di tennistavolo hanno subito più "impennate" dei prezzi rispetto ad altri prodotti. Colla a oltre 10 €, gomme da 35€ fino a 60€, e telai anche oltre i 300€. Troppo! Un tempo si cambiava spesso il telaio per "sperimentare" oggi dopo averne acquistato uno se si vuole cambiare siamo nella me.. :)
     
    A Claudio Barbieri piace questo elemento.
  16. Claudio Barbieri

    Claudio Barbieri Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Claudio Barbieri
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Che bella questa discussione.....sarà perchè non sono uomo di forum quindi mi diverto leggervi ma se sono ancora qui a lavorare dopo 37 anni con mio fratello .....avevo 9 collaboratori oggi 2....ho crediti che so per certo non riscuoterò, debiti sicuramente....svariati settori sportivi e non in cui oggi si sopravvive ma si lavora perchè si ha la passione di costruire qualcosa.....e soprattutto di creare rapporti in giro per il mondo.
    Bello quando società di TT mi chiedono.... ho dei bambini che iniziano....ho degli amatori che vogliono telai a poco e non vogliamo mandarli da Deca.....ho tanti telai, ottimi telai che rientrano dai test in perfette condizioni oppure qualche problema estetico e loro ne approfittano e sono felicissimi sia della qualità e soprattutto del prezzo.....
    Il mio problema è che sono un "pasionario" ma è ciò che mi mantiene vivo.

    Forse Toppabuchi ha ragione....Le foto scioccamente le ho inserite perchè mi sentivo parte in causa in questo dialogo BTY Vs Animus e chiedo scusa....aggiornerò da me....nel"MIO" "Finalmente...." foto dei nuovi telai.
     
    A acialli piace questo elemento.
  17. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Errore: sei male informato.
    Artigiani italiani ce ne sono.
    Eccome, se ce ne sono...
     
    A corsa46 piace questo elemento.
  18. Claudio Barbieri

    Claudio Barbieri Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Claudio Barbieri
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    so che ce ne sono....me ne parlano bene, e son davvero felice ci siano anche se non li vedo qui a battagliare con voi ad esaminare costi....profitti .....profilo basso è sempre meglio....meno problemi....e mai BTY o Forum Vs Artigiani....
    Con Manfred abbiamo avuto un colloquio fantastico,....direi quasi intimo nel senso lavorativo, persona squisita.....
    Scusate per un'altra foto ma mi piaceva inserirla.
    Joola manfred a Claudio.jpg
     
    A acialli piace questo elemento.
  19. mauriziopong

    mauriziopong Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Maurizio De Zuliani
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Astt Eureka Roma
    Il fatto che non ne sappia niente non è una cosa buona, e forse non sono io che sono male informato, non è una questione di ignoranza la mia, ma di informazioni che non giungono a destinazione, cioè al cliente finale. Non è che nel dubbio ogni quindici giorni spulcio la rete per vedere se per caso ci sia un nuovo artigiano nel tt, e l'artigiano che deve venire ai miei orecchi. Se Animus ha avuto un piccolo successo è un bene per il nostro sport e per l'artigianato italiano. Se ci sono altri artigiani che si impegnano a proporre del materiale che non arriva ai giocatori non è una cosa buona, e dovremmo rammaricarcene. Ci vorrebbe qualcuno che ha provato questi materiali e che possa descriverne il buono e non così che anche gli altri possano trovare il loro spazio, proprio come è successo per il signor Barbieri. Poi sarà che da commerciante ma soprattutto tecnico del mio settore non ne posso della superficialità con cui le persone approcciano gli acquisti, questo credere alle favole sviolinate a prezzi irrisori per sentirsi furbi, la rete che è diventata un centrocommerciale in cui ci sono tutti i negozi del mondo che commerciano con regole diverse (e le nostre sono impossibili), e ci siamo dimenticati che il "made in italy" è un vanto in tutto il mondo tranne che in Italia. Vabbè sto andando oltre, mollo sennò comincio col sermone...
     
    A acialli, Ric Grig, stipancic e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Per essere chiari e schietti : "Forum vs. Animus" era solo una battuta verso il vittimismo di @Ric Grig .

    Animus Pugnandi! Semper! :nerd:
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.

Condividi questa Pagina