1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

TTX nuova stagione

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da emilio68it, 27 Mag 2021.

  1. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Vero, ma con buona pace dei benpensanti, le paraolimpiadi non hanno lo stesso peso delle Olimpiadi. Ma senza un progetto di lungo periodo è difficile arrivare a dei risultati. Guarda il nuoto, partendo dalla Pellegrini hanno puntato ad una squadra completa in tutte le gare, o nell'atletica, partendo dal nulla hanno creato una squadra che è riuscita a portare tantissimi elementi alle olimpiadi con qualche possibilità di medaglia. Noi? ma noi abbiamo un progetto?
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 21 Giu 2021, Data originale: 21 Giu 2021 ---
    Perchè quando i giovani entrano nelle nostre palestre, con poche eccezioni, non abbiamo tempo per allenarli e non abbiamo nemmeno le conoscenze. Preferiamo tenere il tempo per allenarci noi (o per cercare la gomme definitiva).
     
  2. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Il nuoto ha 160.000 tesserati ed è praticato da circa 5 milioni di persone in Italia. Noi ne abbiamo circa 15.000, di cui il 50% veterani...
     
  3. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Vero, tutto deve essere scalato al nostro livello. Ma forse iniziando a separare una attività amatoriale da quella agonistica. Io, ad esempio, voglio avvicinarmi all'attività CSI, tanti tornei (in Lombardia almeno), ambiente tranquillo e amatoriale. Quello sarebbe il mio giusto ambito.
     
  4. cucciolo

    cucciolo Utente Attivo

    Guarda che nelle nazioni più importanti per quanto riguarda "LO SPORT" il tennistavolo è considerato uno sport vero solo in Italia si ha, a torto, il concetto che non sia un vero sport ma pingpong e devo dire che non hanno tutti i torti perché penso che tesserare tutti i veterani come agonistici quando negli altri sport sono "amatori" che per praticarlo da amatori basta una visita medica per attività amatoriale. Dico questo perché mi piacerebbe vedere il certificato medico per l'attività agonistica federale di tutti i veterani cioè il veterano che ha Riccione ha fatto i campionati italiani dai over 65 agli over 80 ha fatto la stessa visita medica di Ronaldo, Lukaku, Belotti, ed ecc....!!!! Questo è una delle cause perché in Italia il tennistavolo viene considerato pingpong
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  5. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Esatto, sono d'accordo, anche se credo che la visita medica debba essere per tutti quella sotto sforzo come per gli altri sport. Ed è vero che solo in Italia persiste questo strano concetto.....
     
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Se all'ITTF stesse veramente a cuore la diffusione della disciplina, invece di vivacchiare coi diritti di omologazione di gomme e palline, comincerebbe a rendere meno complicato il tt a partire dai materiali.

    Come? Limitando le variabili.

    1) Gommapiuma spessa solo da 0.5 a 1.5 mm.

    2) No gomme OX.

    Sarebbe già una bella sforbiciata.
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  7. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Le visite mediche, almeno a Milano, vengono fatte in modo serio, ma molti presidenti incoscienti non si occupano di verificare se gli atleti lo hanno fatto. Il problema si risolverà quest'anno, con l'obbligo di inserire copia del file del certificato medico in fase di tesseramento.
     
    A emilio68it e Chicco piace questo messaggio.
  8. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Sicuro copia del file? Non la data del certificato?
     
  9. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Prima di sparare giudizi bisognerebbe conoscere i bilanci: sui circa 25 milioni di $ di entrate annuali, ITTF incassa solo 1.600.000 $ dai diritti di omologazione, quindi le decisioni sui materiali da utilizzare hanno poco a che fare con gli interessi economici.

    La semplificazione dei materiali è quindi una delle tante ipotesi che ognuno immagina possa essere la migliore per diffondere il tennistavolo, senza tener conto del fatto che nonostante i vari esperimenti fatti su palline, colle, gomme ecc, esistono Paesi che continuano ad avere centinaia di migliaia di tesserati ed altri poche migliaia
     
  10. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    scusa, non mi risulta...l'ultima medaglia risulta di Donato nel triplo nel 2012, unica dell'atletica a Londra, nel 2008 medaglie solo dalla marcia e nel 2004 oro in maratona di Baldini...l'unica scuola che si possa definire tale nel terzo millennio è quella della marcia, prima ci sono state quelle del mezzofondo e della maratona ma si parla di 30-40 anni fa, quando era appena arrivata la tv a colori...
    a parte naturalizzare stranieri no, ma non so se si possa definire progetto.
     
  11. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Non segui l'atletica attualmente, quella delle medaglie mondiali delle staffette e del record di atleti ammessi a Tokio. Certo che avere tanti atleti non si tradurrà in medaglie, ma lo stesso vale per il nuoto ma sicuramente da l'idea di un progetto, di un piano per aumentare il numero/valore degli atleti e di tutto il movimento. Certo poi c'è il tennis con tutti gli atleti attuali nei primi 100...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 21 Giu 2021, Data originale: 21 Giu 2021 ---
    Credo che senza un progetto non si arriverà mai da nessuna parte. Puntare su atleti che possano entrare nelle classifiche mondiali verso l'alto, portarli in giro per tornei così che capiscano il gioco europeo e mondiale. Da lì si potrebbe pensare a portare qualcuno in più alle olimpiadi, singolo e squadre, poi da qui alle medaglie ce ne corre, ma intanto si è presenti.
     
  12. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Non basterà la data, ci vuole proprio il certificato, così spariranno i furbetti del certificatino...
     
  13. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    ho seguìto, una medaglia ai mondiali di staffetta vale poco se poi ai mondiali 'veri' ed alle olimpiadi non arrivi nemmeno in finale.
    quanto al record di atleti ammessi vale lo stesso ragionamento: significa che hanno raggiunto i limiti minimi per la qualificazione, ma da qui ad essere competitivi ce ne passa.
    però rappresentano comunque lo spirito decoubertiniano, fattore che ultimamente si è perso.
     
    A off-ready piace questo elemento.
  14. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Mi sembra giustissimo!
     
  15. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Tanto rumore per nulla: dalle notizie di stampa il project manager del "Ping Pong Tour 2021" risulta essere Mario Carbonelli
     
  16. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Non per niente ho parlato di deus ex ex machina...

    .. ma è inutile spiegarti certi meccanismi. Capisco che credere, obbedire e combattere sia più rassicurante .

    Bei Facebook anmelden
    Bei Facebook anmelden
    Bei Facebook anmelden
     
  17. gm59

    gm59 Utente

    Squadra:
    Regaldi Novara
    Scusa, ma dove hai letto che si deve inserire il certificato, e non solo la data?
     
  18. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Infatti...è solo la data come da estratto della lettera del Di Napoli :
    "Tuttavia quella che ritengo essere la novità più significativa e importante per le società è l’inserimento obbligatorio della data di scadenza del certificato medico d’idoneità sportiva al momento del tesseramento di ogni atleta (sia esso promozionale o agonista).

    A partire dal prossimo 11 luglio, dunque, il rinnovo o il primo tesseramento dei propri atleti non andrà a buon fine se non sarà seguito dalla contestuale indicazione, nell’apposita area, della scadenza di tale certificato."
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 22 Giu 2021, Data originale: 22 Giu 2021 ---
    e ti pare poco?
     
  19. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Quindi per essere il deus ex machina (cioè l'artefice di un evento) è sufficiente fare 2-3 video di pochi secondi: secondo questa logica tu saresti il deus ex machina del tennistavolo italiano, perfettamente coerente con il ruolo del Masaniello che si crede un grande rivoluzionario...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 22 Giu 2021, Data originale: 22 Giu 2021 ---
    Così avevo capito dalle comunicazioni informali e pensavo che si usasse lo stesso metodo con cui si caricano i referti delle partite di campionato: attendiamo le procedure ufficiali
     
  20. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Dalla mail sembrerebbe un semplice counter che dice quando si avvicina la data di scadenza del certificato...niente che eviti furbate, vediamo come si evolverà.
     

Condividi questa Pagina