1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

TTX : la grande buffonata continua..

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da eta beta, 8 Ago 2018.

?

Vi sembra una buona idea il TTX per aiutare a diffondere il tennistavolo?

  1. 6 voti
    17,1%
  2. No

    29 voti
    82,9%
  1. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Da quello che leggo sembra che il successo di uno sport sia dovuto alla sua dinamicità, alle variazioni di gioco, alla fisicità, caratteristiche che riguardano un'infinità di sport, compreso il tennistavolo.

    Io credo che senza adeguati investimenti (ad esempio i 50.000 euro spesi a raffica da imprenditori privati, tra i quali rientrano parecchi VIP) nessuno sport possa diventare di massa.
     
  2. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Il TTX è il pingpong che tutti pensano. Nessuno conosce il tennistavolo, quindi investire sul TTX è controproducente in quanto convince la gente che sia quello lo sport che facciamo, uno sport dove basta buttarla di là in qualsiasi modo e dove si suda solo perché c'è il sole
     
    A eta beta, enzopacileo, vg. e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  3. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Negli ultimi 3 anni a Milano hanno partecipato al torneo “Milano città aperta al ping pong” oltre 1000 giocatori, sui tavoli all'aperto, praticando "il pingpong che tutti pensano" e successivamente si sono iscritti ai nostri corsi un centinaio di loro: quello che conta è avvicinare la gente al ping pong e poi fargli trovare una struttura organizzata per praticare il tennistavolo, tutto il resto è filosofia...
     
    A AndreaTT e lupo alberto piace questo messaggio.
  4. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Di solito non si investe alla cieca prima la domanda poi l offerta, il ragionamento a priori va fatto sul come creare la domanda, (tralasciando il ttx perché è talmente pessimo che manco serve parlarne) il tennistavolo essendo brutto da vedere crea poca domanda rispetto al paddle o altre attività gli investimenti vengono di conseguenza.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mag 2022, Data originale: 23 Mag 2022 ---
    "Una rondine non fa primavera" prova a prenotare un campo da paddle e fai il confronto con i posti liberi per giocare a tennistavolo.
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  5. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Il marketing non è una scienza esatta, ma si basa sulla capacità di cogliere e anticipare esigenze e bisogni del mercato. Il brutto è soggettivo (a me il padel fa schifo), ma quel che è oggettivo è che senza investimenti la domanda non si crea, nè si soddisfa
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mag 2022, Data originale: 23 Mag 2022 ---
    Già fatto! Quest'anno nella mia palestra abbiamo chiuso le iscrizioni a marzo, avendo raggiunto il limite di 200 iscritti...
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  6. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Ma il tuo torneo usava le stesse racchette e le stesse palline che uno poi ritrova in palestra, questo è quello che andava fatto, il TTX è una aberrazione
     
  7. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Ma la questione non è una palestra o 10 palestre che funzionano e che il tt come è strutturato non può avere un valore mediatico e quindi non attira investimenti importanti.
     
  8. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    Io non saprei dove far giocare 15 persone non 200
     
  9. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Mi sono ben guardato dal fornire le nostre racchette, che sarebbero state distrutte...la gente ha partecipato con le proprie, che nel migliore dei casi erano robaccia da Decathlon, per la maggior parte erano di legno o di plastica. Anche le palline, per motivi di sicurezza Covid, erano personali e di tutte le risme...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 23 Mag 2022, Data originale: 23 Mag 2022 ---
    Il problema è proprio avere le palestre e farle funzionare, quindi è soprattutto un problema di investimenti
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  10. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    La domanda:TTX per chi,quando praticarlo?
    Rimini,Riccione,Taormina,Viareggio....sulla spiaggia,ovunque .....dopo i tuffi,dopo la sudata del calcetto e l'accaldata ora dell'interminabile partita a pallavolo,che fare prima di cena,che accomuni irriducibili appassionati e assoluti principianti per la prima volta con una racchetta in mano?....un qualcosa di rilassante,meglio se all'ombra e in dolce compagnia con drink in mano,anche solo guardare.......dolce tramonto....
    Vuoi mettere il grigiore della solita e abituale palestra,con tanto di ragnatela ai tavoli?
    Dovesse prender piede poi al lago,ai monti,in piscina,......
    Una bella fascia di possibili fruitori,che mai prima avrebbero pensato,o semplicemente sognato,altrimenti chi,quando,come?.....
    ettore
     
  11. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Il che conferma che la visibilità, la fisicità ecc sono problemi secondari se non hai le strutture (e quindi i soldi per realizzare e gestire le strutture)
     
  12. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Scusa ma ti risulta che prima hanno fatto San Siro e poi si è iniziato a giocare a calcio o vice versa?
    I soldi arrivano con gli sponsor e gli investimenti se il prodotto funziona e convince a investirci sopra il tt come prodotto non funziona se non per i produttori specifici di materiale...... L Adidas non è entrata nel mondo del tt e ha poi abbandonato xchè l investimento non è stato valutato insoddisfacente?
     
  13. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Per far diventare il calcio uno sport di massa non serviva San Siro, ma migliaia di campetti, gestiti da volontari (negli oratori) o da piccoli investitori privati: i grandi capitalisti e i fondi di investimento sono arrivati dopo.

    Non ho idea di quanto e come Adidas abbia investito nel tennistavolo: la storia del marketing sportivo è piena di fallimenti. A fare gli investimenti sui prodotti che funzionano già sono buoni tutti: il guadagno però è inversamente proporzionale alla diffusione del prodotto e al numero di concorrenti già esistenti
     
  14. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    Se nel 2022 gli sport gestiti bene hanno i palazzetti dedicati e fatturano cifre che si fa fatica a scrivere mentre il tt fa fatica a trovare una palestra per giocare non credo che il principale problema siano i volontari, o gli appassionati.
     
  15. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    :clap.:clap.:clap.
    questo non significa che non potrebbe esserci qualcosa di meglio del ttx, anzi sicuramente c'è
    ma, repetita iuvant, "quello che conta è avvicinare la gente al ping pong e poi fargli trovare una struttura organizzata per praticare il tennistavolo"
     
    A off-ready e emilio68it piace questo messaggio.
  16. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO

    "quello che conta è avvicinare la gente al ping pong e poi.......
    ..."

    Condivido.....,ogni mezzo è..... può essere quello buono,ma...
    Il "poi...." è troppo tardi,i ragazzi ,assieme a nuovi affezionati vengono e ...poi,cosa gli facciamo trovare?
    Orari, palestre,tavoli,gente disponibile all'accoglienza....Una buona "struttura organizzata" deve prevedere in anticipo i possibili sviluppi e andare di pari passo con,....assieme ai primi passi di avvicinamento e di propaganda sul territorio.Il "poi" è dispersivo....I Comitati Fitet Regionali assieme a qualche Associazione di promozione sportiva potrebbero interagire e far molto......non solo a beneficio delle grandi città.....
    Il tennis tavolo è andato molto(o poco..) avanti finora grazie al volontariato,spesso singole azioni individuali.....occorrerà ragionare "di noi e con il noi"...perlustrare e scoprire nuovi modi di cooperazione....
    più motivante ancora....
    ettore
     
  17. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    ma te conosci una società, con 20 o più tesserati, con la disponibilità di una palestra che non sia in grado di "far trovare" quanto necessario per i primi passi di un amatore?
    (pensa che saremmo in grado anche noi che siamo 10, vecchi brutti e cattivi)
    e società con 10 o più squadre, anche nazionali, che non abbia un adeguato staff di istruttori?
    si? allora ho ragione, frequenti brutta gente e strani posti.

    Il "poi" non è dispersivo, e conseguenziale
    tu puoi organizzare tutto e di più, rinfresco spumante e cotillons, poi metterti alla porta per ricevere le persone ma se poi non viene nessuno sai che puoi farne dei bignè? pensaci un attimo

    comunque io la penso così, tu mi pare non rientri tra quelli che ogni tanto cambiano idea per cui ...
     
    Ultima modifica: 23 Mag 2022
  18. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Concordo, il principale problema sono gli investitori. Ibrahimovic è proprietario di cinque Padel Zenter in Svezia. Già nel 2014 Zambrotta ha aperto uno dei primi campi in Italia a Como e a Milano diversi calciatori hanno partecipazioni. Da poco il Golf Club di Tolcinasco, gestito da due ex calciatori (Amoruso e Budel) ha aperto campi di padel.

    In Italia 4 anni fa c'erano 50 campi, oggi ce ne sono 1600. I campi hanno una redditività molto alta perché il campo da Padel costa relativamente poco: montare un campo costa tra i 15 e i 20mila euro e il fatturato medio dei circoli è tra i 3 e i 5,5 mila euro al mese. Oggi nei circoli si tende a sostituire un campo da tennis con 3 da padel, quindi come diceva Marx "FOLLOW THE MONEY"
     
    A andras piace questo elemento.
  19. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    e tra qualche anno finita la moda si riconverte il campo in uno idoneo per altra attività
     
    A off-ready e eta beta piace questo messaggio.
  20. andras

    andras Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Belli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. MONDOVI'
    sarà ma a me sembra tanto parlare l'Invidia;):D:p
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.

Condividi questa Pagina