1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Top alto

Discussione in 'Consigli & Test sui Materiali' iniziata da SImone.MTT, 29 Ago 2019.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. T__T-Rex

    T__T-Rex il T-Rex s'è mangiato le scarpe di Timo Boll

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Polisportiva La Potentina
    Provo a rispondere, così sollecito poi chi non concordi;):
    Nel top teso la palla DEVE essere colpita all'apice per sfruttare al massimo la catapulta; farlo dopo significa dover caricare più giro, più parabola e quindi sarà un colpo meno teso e veloce. Saperlo fare ritardato consentirà di tirare un top forse più difficile da bloccare ma darà occasione all'avversario di prendere meglio il tempo e potrebbe inficiare il rientro alla posizione base.
    Anche e bacino oscillano, devono oscillare, un movimento più breve forse, esplosivo, ma deve esserci.
     
    A ggreco piace questo elemento.
  2. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Guardare bene i top tesi a parabola bassa,di chi li sa fare(sì certo i cinesi,ad esempio e non solo).Prenderne a confronto altri che più o meno fanno sempre il solito e unico top,di cui son capaci.Quelli tecnicamente più in grado di eseguire top come nell'indicazione richiesta da Simone,che fanno?Si preoccupano di oscillare avanti e indietro anche e bacino,o fanno altro?Per facilitare la visione e cogliere eventuali differenze si consiglia di farlo in partita live e non durante un semplice allenamento,il movimento completo si può desumere pure dalla cucitura,o dal bordo laterale e verticale dei pantaloncini che si sposta.Verso dove,come?
    O.K.,non tutti lo fanno in modo uguale.L'osservazione per confronto,puo'partire anche da lì.
    Ottima occasione per verificare quanto scritto nei libri maestri,o a detta esclusiva dei Tecnici qualificati di nostra conoscenza.Sia detto con tutto il rispetto,eeh?!
    O prendiamo tutto a scatola chiusa?
    stima ettore
     
  3. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    Farlo dopo o è una scelta, per rallentare il ritmo o mettere in difficoltà con il piazzamento, o è una necessità per poter ottenere il tempo per il rientro, non è sempre sbagliato.
     
    A eta beta, enzopacileo, Milocco Ettore e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. T__T-Rex

    T__T-Rex il T-Rex s'è mangiato le scarpe di Timo Boll

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Polisportiva La Potentina
    @ggreco : hai ragione, io personalmente ritardo l'impatto proprio in questi due casi particolari. Correggimi se sbaglio però, il top che sono "costretto" a fare, in quel frangente, è cmq meno teso. Soprattutto, usarlo per ottenere il tempo per il rientro finisce per costringermi a raddoppiare la velocità del rientro stesso. Io il top "da sotto" lo prediligo... ma farlo basso e teso richiede un'enorme padronanza del tempo e sensibilità di tocco.
     
  5. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    La traiettoria è meno tesa per forza di cose: è proprio la traiettoria più alta a parità di velocità che ti dà il tempo di rientrare prima che la palla arrivi all'avversario.
     
  6. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Questo si!,ci si accomoda meglio nel riprendere la posizione.Ma questo non favorisce la parabola bassa e tesa richiesta,per cui siamo ancora alla ricerca della magica pietra filosofale,ovvero come trasformare un top ad alto arco e ricco di rotazione,in uno a bassa parabola e maggior spinta in avanti.
    Se altri vorranno aggiungere.....
    stima ettore
     
  7. Jackcerry

    Jackcerry Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Giacomo Cerea
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Usd Villa Romanó
    Ettore tu parlando di top a bassa parabola hai parlato dei cinesi, perché proprio loro?
     
  8. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Nel top a palla cadente quello che potrebbe dare fastidio a bassi livelli e talvolta anche a livelli più alti è la parabola alta che risentendo di un cambio di tempo provoca una risposta errata, anche perché per i motivi citati si lascia la palla salire dopo l'impatto sul tavolo e sprigionare tutto l'effetto.
    La negatività di questo tipo di top è che l'arco sulla rete spesso è alto ed il punto di impatto nel campo avversario è piuttosto vicino alla rete invece che a fondo tavolo e quindi facilmente attaccabile da un certo livello in poi.
    Con la tecnica giusta si può esprimere tanto spin anche colpendo al massimo del rimbalzo dando un arco giusto e profondità al colpo
     
    Ultima modifica: 28 Set 2019
    A GBRL73 e ggreco piace questo messaggio.
  9. T__T-Rex

    T__T-Rex il T-Rex s'è mangiato le scarpe di Timo Boll

    Nome e Cognome:
    Mario Capaldo
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASD Polisportiva La Potentina
    Credo che stiamo dicendo tutti la stessa cosa: il top arcuato è "vecchia scuola", mi rapisce esteticamente, può ancora essere utilizzato come recupero della posizione ma si rischia di essere presi a pallettate...
    Il top teso richiede ottima posizione, più ravvicinata, e grande tempismo nel far girare la palla... però... però...mi chiedo... poi contro i puntini come la mettiamo? ;):p
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  10. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Da aprirci una discussione....
     
  11. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Seguite i prossimi stages ad Arquata Scrivia, Arco di Trento, Bergamo Bassa e Alta.
     
    A demonxsd, enzopacileo e tOppabuchi piace questo messaggio.
  12. tOppabuchi

    tOppabuchi misantro-pong

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Contro i puntini la mettiamo di là liscia: così i più sprovveduti si tirano la pallina sui piedi...
     
    A enzopacileo piace questo elemento.
  13. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    E quello internazionale all'arc de triomphe
     
    A eta beta e demonxsd piace questo messaggio.
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ...io guardo tutti.Specialmente chi mette in atto modalità di gioco innovativi per le nostre latitudini,a patto che abbia poi il riscontro positivo sul campo di gioco.
    stima ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Set 2019, Data originale: 29 Set 2019 ---
    Son tutti fantini,dici?:mad::mad: :p:LOL::clap.
    cioè in senso buono,praticanti e provenienti dall'ippica.Però è anche vero che dobbiamo dare un minimo di credibilità a tutti,se è vero che il tennis tavolo si sta evolvendo,come gioco almeno,e c'è chi lo studia davvero.
    stima ettore
    P.S.
    Dobbiamo estendere l'idea che ,con lo studio,non c'è niente che non si possa imparare.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 29 Set 2019 ---

    Posizione più ravvicinata?

    Posizione più ravvicinata?per fare un block,forse...
    Per fare quel top,quell'altro di cui stiamo parlando,richiesto da Simone ma non solo da lui, occorre casormai una posizione più allargata a giro dietro,da cui ricavare lo spazio sufficiente per:
    1° momento)-> spiccare un bel balzo in avanti e,dopo aver colpito la palla, ottenere e conservare ancora sufficiente energia e spinta,per...
    2° momento)-> per girare,ancor meglio "roteare" con le anche e il bacino più avanti,ora verso il basso e di lato,al fine di non disperdere la forza d'urto verso su,con lo scopo ricercato di mantenere quella parabola su un piano allungato e più possibile parallelo al terreno e quindi evitare di far decollare la palla eccessivamente verso l'alto.
    L'abilità del giocatore sta nel legare i due momenti in uno solo.
    Per questo tipo di top la parola oscillazione non mi sembra corretta,se si deve pensare a un pronto rientro,quando invece ci si deve preoccupare di ampliare in senso lato la gestualità e l'azione concomitante sulla palla.
    Fazit(riassumendo),nell'esecuzione del top:
    -Più si sta fermi e vicini al tavolo più sale la palla ricca di rotazione verso
    l'alto.
    -Più ci si allontana e si ricerca spazio fra sè e il tavolo,anche accentuando la porzione di circonferenza girando sul proprio asse,più sarà agevole sospingere la palla e incanalarla in uno spazio più orizzontale, in avanti.
    E' il motivo per cui ho consigliato,come buon inizio, di guardare al movimento di gambe di Boll,lui lo fa bene.Non necessariamente il migliore in assoluto,c'è chi lo fa in modo ancor più veloce,riunificando i due momenti come fosse uno solo,indistinto.
    stima ettore
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina