1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

[Pechino] Olimpiadi 2008

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da Waldner, 26 Giu 2008.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. Righi

    Righi Piao Liang!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Tennistavolo Venezia
    Secondo me Ovtcharov ha confermato i progressi fatti ultimamente, ma a parere mio non è che sia andato molto bene, specie nel singolo...
     
  2. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    Beh cacchio. Ha praticamente portato lui i punti per la Germania seconda a squadre e nel singolo effettivamente è uscito come gli altri al 4 turno e quindi ad un passo dai quarti.
    E' vero pure che ha perso da un cinese fortissimo come gli altri e ha perso 4 a 0 netto però da lui, sinceramente , non mi attendevo di piu'...

    Invece da timo e samsonov speravo che almeno uno dei 2 arrivasse in semifinale.

    Poi vabbè di Kalinikos sono tifosissimo :king: ma di sicuro ha un gioco che puo' vincere e perdere contro il primo e l'ultimo della classifica mondiale ..
    e' matto si sa' :rotfl:
     
  3. Waldner

    Waldner Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Hai xfettamente ragione!:sisi: Il carattere rispekkia molto nel tennistavolo e questo è uno dei motivi x cui ho xso delle partite importanti... :(
    Bravo Ma Lin (anke se è brutto...):D
     
  4. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Saremo sempre un passo sotto gli asiatici soprattutto per il declino della "scuola Europea" che invece di sfruttare al meglio e approfondire la "ricerca" per conto proprio trova più facile cercare di "inseguire" la scuola cinese: finchè ,per caso (purtroppo),non nascerà un nuovo Waldner saremo messi sempre peggio...
     
  5. Righi

    Righi Piao Liang!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Tennistavolo Venezia
    Nessuna obiezione che Timo e Samsonov hanno deluso, anche se il primo secondo me non era in forma e dopo il secondo posto nello squadre forse era già appagato....

    Su Ovtcharov invece mi dispiace ma ti sbagli, intanto perchè è stato Timo a fare i due punti pesanti nella semi dello squadre, ma comunque lì sono stati bravi entrambi..
    Nel singolo però è proprio da lui, visti gli avversari che si è trovato davanti, che forse ci si poteva aspettare l'accesso ai quarti...
    Bravo nei 32 a vincere al settimo set tirato con Crisan (22), lui, numero 14 del ranking, a quel punto non poteva perdere 1-4 (non 0-4), con Ko Lai Chak (di Hong Kong e non Cina..), "solamente" numero 32 del ranking..
    D'accordo, è giovane, è promettente, come successo anche con Bobocica lo scivolone ci può stare, ma quando sei lì, alle olimpiadi, devi chiudere gli occhi e andare avanti a testa bassa senza accontentarti (come ha fatto Persson).
     
  6. Gianlu

    Gianlu Non Attivato


    Persson ha esperienza per queste competizioni da vendere....
    Otcharov ha perso si con uno che poteva battere ma non penso che sia ancora nell'elite europea del TT.
    Un pò come Crisan ..
    Speriamo che non si trasformi in eterna promessa.

    Non è un caso che tra i primi 10 al mondo ci siano solo timo e samso.

    Però mi sa tanto che la vera classifica , se tutti gli asiatici (in senso largo)
    giocassero di piu' le competizioni ufficiali porterebbe i primi europei tipo samso' e boll sotto i 20.

    Non si può sperare che rinasca un genio alla waldner.
    Qui in Europea si punta molto di piu' al merchandising che al settore giovanile e gli allenamenti veri.

    Del resto però li in Asia in molte scuole elementari i bambini
    giocano a ping pong nella famosa ora di educazione fisica mentre i nostri giocano a calcio.

    e quindi penso anche io che non ci sara' mai storia..........

    E' un pò la stessa storia nel basket
    in USA si gioca per strada e da bambini
    e la differenza si vede da grandi....

    Ora dico una cosa che si sa tanto per ripempire il post : :D
    Gli europei sono un popolo di calciofili :(
    Gli Africani un popolo di podisti :campione:
    I sudamericani di pallovoliste :love:
    gli Asiatici di pongisti :sbav:

    E a me piace solo il, CUL :zanichell To.
     
  7. tuono63

    tuono63 pirata

    Nome e Cognome:
    Andrea
    Squadra:
    TT Romagnano

    e se stesse accadendo ciò che è già accaduto nel tennis...??
    I giocatori di classe (Edberg, McEnroe, Sampras) sono stati gradualmentei "soppiantati" da atleti potenti e veloci (Rafa su tutti), il tennis solo di pochi anni fa oggi come oggi non serve più a nulla...

    I migliori cinesi, sono (con le dovute proporzioni) la stessa cosa, potenza e velocità.. chi riesce a stargli dietro...??
     
  8. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    Mah, non paragonerei il tennis al tennistavolo ;),imho.
    E non vedo che uno come kreanga sia meno potente o veloce di ma lin (oddio forse si ma di poco)..
    Non è una questione di potenza ma di cultura. Il ping pong in asia è uno sport nazionale. da noi in europa è uno sport minore.
    Sta li la differenza che poi si vede a livello mondiale.
    C'è piu' gente che pratica il ping pong in asia , come qui da noi piu' che pratica calcio e quindi è come la punta dell'iceberg.
    Le differenze si vedono a livello alto ma iniziano dal basso ;)

    Diciamo che si può sperare che come nel caso del basket il gap dream team - resto del mondo tenda sempre piu' a zero come nelle finale olimpiche USA - argentina e USA - Spagna viste ultimamente.
    Ma se gli USA facessero giocare altri giocatori di Nba fortissimi non ci sarebbe ancora storia...

    Come detto è una questione di cultura.
    se dai noi giocano 10 bambini il tennistavolo da piccolissimi (intendo 6 anni) li in Cina ci giocheranno almeno 10000 .
    E' una questione anche di propabilità oltre che di scuola e di cultura.

    Non credo sia un discorso di potenza almeno in sport come il ping pong
    che sicuramente la potenza è limitata a piccoli tratti ;)
    (tipico sport anareobico-alattacido) ma non vorrei addentrarmi troppo
    nella mia grande CUL.. Tura :rolleyes:

    Ciao :teach:
     
  9. gspix

    gspix Utente Noto

    Squadra:
    A.S.D. ASTRA
    Bhee... io un pochino di differenza invece la vedo!!! basta vedere quanto fatica e come si scompone Kreanga (o peggio Boll) nel tirare 3...4...5 controtop di fila e quanto lo facciano, in modo quasi naturale, Ma Lin & Co.. direi invece che il loro fisico ed i loro muscoli sembrano fatti apposta per giocare a Ping Pong:azz::azz:
     
  10. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    In questo caso difatti si parla di differenza tecnica o no?
    Non credo che sui 100 metri ma lin sia tanto piu' veloce di Kreanga.
    Il discorso è appunto di abitudine...
    difatti parli di movimenti naturali e non di velocita' o resistenza...
    se a loro i movimenti vengono naturali e ai "nostri" no, un motivo c'è.
    Loro iniziano da dentro la pancia ad impugnare la racchetta cosi' come da noi si nasce con gli scarpini e con la maglietta di totti :rotfl:

    Questo a mio modo di vedere .... ovviamente .
     
  11. Righi

    Righi Piao Liang!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Tennistavolo Venezia
    Ma che c'entra, anche a un nostro terza categoria i movimenti vengono naturali... Se vogliamo parlare di tecnica o velocità di esecuzione del colpo o è un discorso (Boll non sarà perfetto ma comunque è un grande controtoppatore!) ma sinceramente chi sia più veloce sui 100 metri non c'entra una mazza.. Certo i cinesi sono messi meglio di gambe, ma semplicemente perchè le muovono meglio!
     
  12. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    difatti io non ho detto che sia un discorso legato alla velocita' sui 100 metri . Non ero io che dicevo che i cinesi sono piu' potenti e piu' veloci.
    cioè non necessariamente. Secondo me hanno colpi piu' naturali nel loro stile che imparano da piccolissimi . E' uno sport piu' praticato rispetto all'europa e quindi per questo a livello mondiale poi vengono fuori dei campioni imbattibili.
    Sul fatto del nostro terza che ha movimenti perfetti e/o naturali permettimi di non essere d'accordo

    Ciao ;)
     
  13. gspix

    gspix Utente Noto

    Squadra:
    A.S.D. ASTRA
    Scusami ma purtroppo non la vedo allo stesso modo!!

    Anche i nostri migliori Europei iniziano da piccolissimi..... riguardo ai numeri ci sono altre nazioni in Europa dove il Tennis Tavolo è molto praticato (magari non a livello Cinese... ma molto praticato). Quindi non vedrei in questi due motivi la causa della netta superiorità Cinese.

    Vedrei invece il motivo principale nell'attenzione, dedizione e serietà con cui loro preparano i loro atleti per affrontare ed interpretare questo sport. Un'altra cosa da non sottovalutare è che loro hanno saputo interpretare al meglio i cambiamenti che sono avvenuti negli anni nel Tennis Tavolo (colle, materiali ecc..) per sviluppare il loro gioco esplosivo ed incontenibile. L'Europa con Boll & Co. ha cercato di perseguire la stessa strada abbandonando quanto di buono Waldner e soci avevano dimostrato si potesse fare con un gioco basato su sensibilità, talento ed intelligenza tattica...... tutte cose esposte in maniela magistrale da Persson che a 42 anni è riuscito, in qualche modo, a tener testa all'armata cinese a suon di block di rovescio e potenza applicata al momento giusto..... se solo avesse avuto nelle gambe quei 10 anni in meno:azz::azz:
     
  14. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    Il bello delle discussioni è questo ;)

    Io invece come detto la vedo proprio in funzione differenza interesse per un particolare sport. Un pò come il basket negli USA rispetto al resto del mondo , il calcio in europa e in sud america rispetto al resto del mondo e il ping pong in asia rispetto al resto del mondo.
    Quando uno sport è considerato NAZIONALE e non minore come nel caso dell'asia rispetto all'europa le cose vanno di conseguenza.
    Se vuoi è un discorso prettamente automatico, eccezzioni a parte che comunque confermano la regola.
    Se uno sport è considerato nazionale (basket usa, calcio italia, ping pong cina) il numero di tesserati è alto. di conseguenza la competizione O concorrenza aumenta e di conseguenza il tasso qualitativo degli atleti aumenta e si riflette nelle prime posizioni mondiali.
    E' tutto abbastanza logico... poi è chiaro che un waldner nasce anche in svezia... ma quanti svedesi giocano a ping pong rispetto a quanti invece seguono ma lin?.... è matematico..
    Certo gli usa nel basket rischiano ad ogni olmipiade il primato ma la differenza è evidente a tutti.
    E mi sembra che nel ping pong l'asia (cina & co.) abbiano dominano le classifiche mondiali (per singolo giocatore) da parecchi anni . No?

    e questo in un certo senso conferma quello che ti ho detto no?
    se loro cambiano e si adattano e si perfezionano vuol dire che c'è molto piu' interesse nel loro paese rispetto al nostro .
    guarda solo il fatto che la Rai2 ha trasmesso credo 1 o 2 incontri di tennistavolo . hanno fatto vedere piu' il tiro a piattello che il nostro sport :rotfl:
    qualcosa vuol dire no?
    e se alla gente dici che giochi a tennistavolo di solito le prime cose che ti dicono è nell'ordine
    "cheee???"
    "ping pong"
    "ah si.. anche io sono forte a ping pong.. certi tornei al mare ... "

    ho detto tutto. ;)
    Del resto lui ha seguito il maestro .
    Un altro genio non so pero' quando rinascera' in europa anche se samso' e timo potrebbero vincere ogni tanto qualcosa di importante.

    Ciao
     
  15. Righi

    Righi Piao Liang!!

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Tennistavolo Venezia
    Ok, ma spiegami secondo te cosa vuol dire avere un colpo naturale... Essendo il tennistavolo uno sport in cui i movimenti vengono immaganizzati e memorizzati per poi essere ripetuti "automaticamente", non vedo come ai cinesi possano venire più naturali che agli europei scusa eh.. cos'è, hanno il gene del tennistavolo nel loro DNA e noi no?
     
  16. .machiavelli.

    .machiavelli. Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Pierluigi Montalbano
    Dorsali per caricare...addominali per bloccare...potenza esplosiva nella gambe per "passeggiare"...automatismi alla milionesima potenza! Basta questo, e loro hanno un bacino di frequentanti abbastanza grande da catturare chi resiste all'addestramento.
     
  17. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    No no su questo d'accordo...
    per naturale intendo automatico..
    Del resto quando automatico è fatto da piccolo diventa naturale ma naturale non è . Come ogni tecnica . Anche suonare il pianoforte o la chitarra non è naturale ma imparata da piccoli puo' diventarlo o meglio sembrarlo agli occhi degli altri e degli esperti o appassionati di tale tecnica.
    Il discorso naturale non esiste :sisi:
    naturale è solo "nascere vivere..."

    il resto no.

    Il mio discorso era sulle probabilita' di atleti ad alto livello.
    Dubito che il ping pong dalle nostre parti diventi uno sport seguito...
    e quindi i risultati sono di conseguenza.
    ero all'estero durante le olimpiadi.. solo la ZDF (tedesca) ha trasmesso parecchi incontri.. :(
    - - -

    Si anche ma non credo sia una questione fisica.
    E' difficile accettare per un orgoglio latino/europeo come il nostro di essere il "secondo mondo" in uno sport...
    Siamo un pò come è l'africa nel calcio a livello mondiale e
    Ogni tanto arriva qualche buon risultato ma la potenza orientale
    rimane PER ORA incontrastata...
    E chissa' per quanti anni.

    Anzi in alcuni paesi europei siamo come gli USA nel calcio che è anche peggio dell'africa nel calcio e non mi sembra
    che sia un discorso fisico/atletico solo strutturale anche se un africano sembra strutturalmente e genitcamente dotato per la corsa , un cinese per il ping pong e un italiano per la PIZZA (scherzo) [​IMG]

    Ho detto la mia .
    vi saluto :metal:
     
  18. Master Xanto

    Master Xanto Campione in erba

    Lo strapotere cinese è molto facilmente comprensibile. Il tt là è lo sport nazionale, hanno una popolazione enorme ( + o meno come quella europea e americana messe insieme ), hanno i tecnici migliori del mondo, hanno esperienza internazionale ultradecennale. Niente d +, non ci sono segreti arcani o particolari doti fisiche

    EDIT: tra l' altro Waldner si era allenato in Cina da giovane...
     
  19. Gianlu

    Gianlu Non Attivato

    Esatto. In linea con il mio pensiero.
    E mi sembra altrettanto logico.
    non si tratta difatti di essere d'accordo o meno.
    E' una cosa oggettiva.

    Una constatazione.
     
  20. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Segreti arcani....:confused: no, non ci sono... ma...una cosa è praticare uno sport per passione(principalmente così accade nei Paesi occidentali) ,tutt'altra cosa praticarlo per convenienza, necessità. A tutti sono rimasti in mente i servizi televisivi delle "scuole dello sport"... ebbene non è altro che la conferma che nll'emergere dalla massa si trovano tutte quelle motivazioni e tutti quelli stimoli che sono in grado di far sopportare i durisssimi allenamenti e la ferrea disciplina in vigore.... E'a stessa situazione di quando ,prima della caduta del muro di Berlino, nel blocco dei Paesi dell'est vi erano più "eccellenze" nellosport di quanto ve ne siano ora...Eccellere nello sport era (ed è tuttora gratificante in Cina ) l'unico modo per condurre una vita agiata e /o comunque con dei privilegi.
    Noi qui abbiamo già tutto: loro no. Credo sia importante considerare questo aspetto ,oltre ai numeri e alla tecnica....
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina