1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

orientamento gomme

Discussione in 'Regole e Regolamenti' iniziata da Arise, 11 Giu 2021.

  1. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Beh, credo ci sia una bella differenza tra un rimbalzo leggermente diverso dovuto alla posizione periferica del telaio e un rimbalzo completamente diverso, dovuto all'assenza del puntino nella zona del logo o addirittura sul rilievo del marchio.

    L'evidente totale disomogeneità della superficie, secondo me provocherebbe il divieto di gioco da parte dell'arbitro, che spesso applica il suo giudizio insindacabile per molto meno...
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  2. zoro

    zoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Zoro Chan
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Togliti il dubbio, scrivi alla federazione, ti manderanno l'allegato che ti ho girato:rotfl::rotfl::approved::D:D
     
  3. remy

    remy Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Remy Curtaz
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Coumba Freide
    Anche se non è esplicito la regola potrebbe essere questa, materiale di copertura sono i puntini o la gomma liscia omogenea come da commi precedenti, dove invece c'è la scritta potrebbe essere assimilabile al concetto di "qualsiasi materiale". Un po' tirata eh
     
  4. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    la disomogeneità c'è anche con la scritta sopra il manico, cambia la posizione ma la gomma è sostanzialmente la stessa, per non avere disomogeneità bisognerebbe toglierla completamente ed avere una gomma fatta di soli puntini. la differente risposta se colpisce la scritta c'è anche se messa sopra il manico, l'unica differenza è che essendo più difficile da raggiungere la pallina la colpisce meno volte ma non è esente dal farlo
     
  5. zoro

    zoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Zoro Chan
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    Ma io non capisco perché insisti! Questo PDF è stato tirato fuori dalle regole della ittf, la gomma si monta come è scritto su quel pdf
     
  6. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    non è così: indipendentemente dal 'disturbo' che genera un puntino lungo, che nella sua casualità ha un minimo (ma veramente minimo) di logica; se la pallina colpisce il logo in rilievo, magari sul bordo,
    prende una traiettoria diversa da quella che prenderebbe colpendo una zona liscia : una sorta di 'spigolo' in misura ridotta.
    questo è un altro discorso che non c'entra nulla con la questione in oggetto ma è dovuta alla imprevedibilità e casualità dei colpi portati da questo particolare tipo di gomma.
     
  7. superfrancis

    superfrancis Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Piu' che su questioni meramente TECNICHE questo discorso potrebbe essere una ironica polemica su REGOLAMENTI sempre e comunque poco chiari e facilmente "interpretabili" in buona o cattiva fede.

    Già il fatto che si allegano DUE regolamenti non sovrapponibili fa ridere.

    Comunque a mio parere (dico parere) non dovrebbe essere ammissibile la scritta sul lato per le ragioni esposte. e le ripeto per evitare "interpretazioni"

    La superfice di impatto deve essere UNIFORME su tutto il piano di gioco. Se le scritte devono essere LEGGIBILI e COMPLETE (senza tagli) la superfice coperta dalle scritte non è trascurabile (dipende dalla marca della gomma) quindi compromette certamente la UNIFORMITA'.

    Se non ricordo male per le PUNTINATE esiste perfino un LIMITE di PUNTINI MANCANTI per evitare queste DISOMOGENEITA' ... quindi mi chiedo se questo è un discorso sensato o solo una trollata.


    SALUTI.
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  8. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    "la superficie di impatto deve essere uniforme su tutto il piano di gioco" OK, ma la parte del piatto sopra il manico non fa anche questa parte del piano di gioco? quindi anche messa nella posizione abituale dovrebbe essere fuori norma. non c'è una misura che definisce il piano di gioco, questo è tutta la superficie che sta sopra il manico. poi ci sono gomme che hanno lo spazio delle scritte basso ed altre che invece è parecchio alto, quindi una va bene e l'altra no? non mi pare proprio
     
  9. superfrancis

    superfrancis Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Non so come tu tieni in mano la racchetta, presumo che la parte vicino al manico sia coperta al 80% dal pollice e/o indice, ripeto questo vale per IMPUGNATURA CLASSICA dove INDICE copre una parte della Gomma vicino al manico (rovescio) e il pollice copre "parzialmente" la parte di gomma vicino al manico parte DRITTO.( ovviamente dipende da come tieni la racchetta !!! e forse non esiste regolamento che impedisca di tenere la racchetta dal piano e colpire la palla con il manico !!!! )

    Se queste superfici "impegnate" dalla presa possano definirsi di gioco alla pari di quelle LATERALI (superiore/inferiore) del piano della gomma rende questa discussione al limite del surreale.

    La superfice di impatto IDEALE è realmente molto INFERIORE alla superfice totale della racchetta ma se ragioniamo come dici TU potremmo montare GOMME piu' PICCOLE per risparmiare preziosa GOMMA , tanto sui LATI non serve OMOGENEITA' :rotfl:

    Non so se si tratta di una classica TROLLATA , ma INSISTERE con tanta insistenza mi lascia senza parole.

    Almeno dal punto di vista strettamente PRATICO senza scomodare tecniche e/o regolamenti.

    Personalmente se mi ritrovo una gomma PUNTINATA LUNGA montata come dici tu personalmente SEGNALO l'anomalia all'arbitro e per me è FUORI norma.

    Insistere che le scritte identificative vicine al manico compromettono l'omogeneità alla pari delle scritte montate sul LATO è una TROLLATA 100%

    Quindi perdonami se continuo a rispondere (inutilmente) poichè nulla sembra scrostarti dalle tue convinzioni.


    Saluti

    P.S.

    Probabilmente sul regolamento non si IMPONE di tenere la racchetta dal manico ... forse è talmente OVVIO che non è venuto in mente a nessuno di scriverlo.
    Penso si possa fare lo stesso ragionamento per il verso delle scritte, che comunque montate come dici tu subirebbero un TAGLIO delle informazioni necessarie ad identificare la gomma , e questo il regolamento penso lo indichi.
     
    Ultima modifica: 13 Giu 2021
    A pandreat piace questo elemento.
  10. zoro

    zoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Zoro Chan
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    ma secondo me sei duro di comprensonio! il pdf che ti ho girato lo danno a gli arbitri fitet
     
  11. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    solo perchè non la penso come te dovrei essere un troll? se non ti garba la discussione semplicemente ignorala e leggi altro

    comunque non conta quello che dico io o dici tu ma quello che sta scritto sul regolamento o contesti anche questo?

    puoi anche segnalare all'arbitro che la gomma è montata male (secondo te) però poi sarà sempre l'arbitro a decidere, non tu

    detto questo non aggiungo altro, ho scritto alla fitet, se mi rispondono posterò la loro risposta

    ciao
     
  12. cucciolo

    cucciolo Utente Attivo

    c'è una mancanza da parte della Federazione che ha smesso di pubblicare "Regolamento per le competizioni internazionali" che è approvato dal nostro Consiglio Federale e non tragga in errore il fatto che sono per le competizioni internazionali perché sono alla base dello sport del tennistavolo praticato da tutte le Federazioni dell'ITTF. Se non fosse cosi non si potrebbe fare il tennistavolo. E' una mancanza perché fino a pochi anni fa veniva pubblicata mettendo in grassetto tutto quello che si riferiva al gioco, ma non si sa perché non viene più fatto !!!!!!
    Questo dovete chiedere e siccome tra di noi c'è "off-ready" che da quello che sembra molto dentro in Federazione su questi argomenti potrebbe chiedere lui e risolvere il problema.
     
  13. superfrancis

    superfrancis Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Non faccio bastian contrario per il puro piacere di farlo ma mi irrita chi si insinua in un forum facendo una domanda e poi discute le risposte che non gli piacciono adducendo le piu' fantasiose argomentazioni. (montare le scritte di lato ha la stessa valenza che metterle vicino al manico perchè comunque occupano una superfice UGUALE):clap.
    Presumo che chi ha risposto e inviato un regolamento ne sappia ABBASTANZA ed è da apprezzare l'impegno che ha profuso a cercarti delle risposte. MA ALLORA perchè hai posto il quesito se già ti sei costruito la TUA risposta ?
    Poi bisognerebbe fare un distinguo fra SUPERFICE REALE e SUPERFICE UTILE ... tanto per essere pignoli, riesci a notare la differenza fra le due ?

    Essendo un giocatore di puntinata LUNGA saprai che se mancano alcuni puntini sulla superfice(UTILE) la gomma è ritenuta NON IDONEA. Gia' questo dovrebbe rispondere al tuo quesito.

    Cosa ti sembra la parte di gomma con le scritte montata di lato invece che in un punto SICURAMENTE meno influente (sotto) per di piu' coperto dalle dita ????

    Poi per carità NON IMPONGO NULLA esprimo una mia IDEA che reputo "di buon senso" , ma probabilmente pensi la stessa cosa della tua :rolleyes:

    Spero in una pronta risposta da GIUDICI e ARBITRI :approved:
     
    Ultima modifica: 13 Giu 2021
    A zoro piace questo elemento.
  14. zoro

    zoro Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Zoro Chan
    Categoria Atleta:
    6a Cat.
    scusate non è per essere pignoli, ma le cose che ho postato sono materiale che fornisce la fitet, vedi immagine sezione regole di gioco, c'è una sezione riguardante la racchetta come viene correttamente montata, linea guida arbitrale, sottolineo:love::love::love::love::love::love::whistle::whistle::whistle::whistle:.
    Quindi prendo per buono che le puntinate per essere idonee al gioco devono essere montate come la descrizione (pdf racchetta).
    Che formula le seguenti parole....:whistle::whistle::whistle::whistle:
    ---------------------------------------:D:D:D:D:D:D:D
    estratto dal pdf in allegato
    La racchetta Regole 24 Seconda puntata della rubrica destinata non soltanto al settore arbitrale ma a tutti gli appassionati del tennistavolo per divulgare e chiarire in forma schematica le regole principali del nostro sport. Ogni numero verrà pubblicata una scheda specifica di ogni argomento tecnico o regolamentare che sintetizza la corretta interpretazione della norma senza utilizzare quei termini “giuridici” che, pur formalmente ineccepibili, ne mascherano a volte la comprensione. Il secondo argomento prescelto, dopo il servizio, è “la racchetta”.
    -------------------------------------:cool::cool::cool::cool::cool::cool::cool::cool:
    PUNTINATE QUALUNQUE MA UNIFORMEMENTE ESTESO SENZA DEBORDARE SU TUTTO IL TELAIO ESCLUSO IL MANICO. ROSSO SU UN LATO DEL TELAIO E NERO SULL’ALTRO MA SEMPRE OPACO MASSIMO 2mm COMPRESO L’ADESIVO PUNTINI SEMPRE ESTERNI, NON PIU’ DI 30 PER cm2 E NON MENO DI 10 PER cm2 MARCA, TIPO E LOGO ITTF SEMPRE VISIBILI SUL BORDO VICINO ALL’IMPUGNATURA E COMPRESI NELLA LISTA DISPONIBILE SUL SITO
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 13 Giu 2021, Data originale: 13 Giu 2021 ---
    sottolineo per chi non recepisce l'italiano:meschino::meschino::meschino::p:p:D:D:D
     

    Files Allegati:

    A superfrancis piace questo elemento.
  15. Arise

    Arise Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    vabbè zoro, mi sembra ci siano tanti che non "recepiscono l'italiano"...

    quella che riporti tu è una GUIDA SEMPLIFICATIVA, diversa dal REGOLAMENTO TECNICO che riporto per l'ennesima volta, dove NON E' INDICATO in che posizione vadano le scritte...

    Regolamento Tecnico Gioco Tennistavolo
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  16. gm59

    gm59 Utente

    Squadra:
    Regaldi Novara
    copia-incolla da: Technical Leaflet T4: Racket Coverings BoD Approval: 2020

    It is possible to equip the covering with two branding areas, positioned at 90 degrees to each other,
    but when mounted on the blade, only the one close to the handle is accepted.
     
    A AndreaTT e VUAAZ piace questo messaggio.
  17. superfrancis

    superfrancis Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro

    Ma dico sarebbe meglio TRADURRE ??? che qua manco l'italiano è compreso.:D

    E' possibile dotare il rivestimento di due zone di branding, posizionate a 90 gradi tra loro, ma quando montato sulla lama, viene accettato solo quello vicino al manico.


    Purtroppo come detto se le risposte non PIACCIONO si trovano le guide a proprio piacere IGNORANDO quelle "antipatiche".

    La dicitura di sopra si riferisce al fatto che una delle due zone viene "ELIMINATA" dal taglio e deve RESTARE solo quella vicino al MANICO.

    Magari ad essere semplificato è il regolamento tecnico (come tu lo chiami) che magari NON SPIEGA come tenere la racchetta in mano perchè crede che sia già risaputo.



    Chiedo scusa se mi sono permesso di nominare i TROLL ma è questa la sensazione che scaturisce dalle DOMANDE/risposte di ARISE :

    UTENTE fa la domanda tecnica e leggendo una o piu' risposte NEGATIVE comincia a disapprovare le risposte aggrappandosi tenacemente a REGOLAMENTI poco esaustivi e/o cavilli burocratici.

    Scusate ma preferisco COSTRUIRE che distruggere:bash:



    Al PUNTO 4.4 del regolamento definito UFFICIALE si comprende il motivo per cui la parte non OMOGENEA della gomma è TOLLERATA vicino al manico dove stanno le dita.
     
    Ultima modifica: 13 Giu 2021
  18. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    La parte interessante di questo thread secondo me non è la domanda, per altro posta da @Arise in modo corretto e garbato, bensì la modalità con cui si cerca la risposta.

    C'è l'abitudine, in materia di regolamenti (ma lo stesso vale anche per le leggi), di ragionare secondo buon senso, oppure in base alle proprie esperienze personali. Le norme però, per definizione, sono uno strumento che va utilizzato in modo oggettivo, cioè leggendo il testo di riferimento, che non può essere un depliant o una sintesi.

    Ringrazio quindi @gm59 , che si è preso la briga di cercare la norma di riferimento ("Technical Leaflet T4: Racket Coverings BoD", segnalandone anche la data di pubblicazione, un elemento fondamentale).
    Nel documento si chiarisce che sulla gomma (impacchettata) ci possono essere due aree con il marchio, purchè siano posizionate a 90 gradi tra loro (quindi su due lati non opposti). Quando però la gomma viene tolta dalla confezione, tagliata e montata sul telaio, il marchio deve stare vicino al manico.

    Tutto il reso è polemica, magari divertente e stimolante, ma che non ha nulla a che fare con le norme.
     
    A luca.dalco, zoro, gm59 e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  19. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    vedo piuttosto (ma non solo qui, il periodo di pandemia e lockdown ci ha presentato una innumerevole serie di casi a tal proposito) che si ragiona in modo da cercare di aggirare ciò che non ci aggrada, che ci è scomodo o che torna a personale sfavore.
    Noi italiani siamo i primi al mondo in questa particolare pratica, basta viaggiare un pò all'estero per rendersene conto.
     
    A superfrancis piace questo elemento.
  20. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Beh, le norme servono proprio ad evitare questa "pratica" e mi pare che il Technical Leaflet T4 abbia svolto egregiamente il suo compito...
     
    A zoro piace questo elemento.

Condividi questa Pagina