1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

misura rigidità di un telaio con un'app per smartphone

Discussione in 'Guide sui Materiali' iniziata da simone, 27 Gen 2018.

  1. simone

    simone Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Simone
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    È quello che ho realizzato anch'io, imbuto a 1 metro di altezza dal telaio, un supporto per fermare il telaio dal manico accanto a una parete, un metro a parete e una lampada a 2 metri di distanza orizzontale, altezza circa 50 cm dal telaio per vedere meglio l'altezza che raggiunge la pallina dall'ombra che fa sulla parete. rudimentale ma funziona. in effetti bisogna essere precisi per fare cadere la pallina sul sweet spot, la lettura della frequenza del rumore al rimbalzo può essere utile per capire se lo abbiamo centrato ... comunque in effetti si vede, se la pallina non è rimbalzata al centro del piatto sale poco .. e il rumore cambia. per avere il risultato corretto anche qui bisogna fare qualche tentativo.
    In effetti ho pensato che questa prova fosse già stata fatta da altri.. qui l'idea è di trovare la relazione fra la velocità del telaio (come radice quadrata del rapporto fra la massima altezza che raggiunge e quella da cui viene fatta cadere), peso e frequenza (facilmente misurabili), in questo modo è possibile prevedere (indicativamente) le caratteristiche principali di un telaio prima di acquistarlo.
    Forse sarebbe più corretto considerare il rapporto fra la massima altezza a cui la pallina rimbalza sul telaio e quella a cui rimbalza sul pavimento per esempio di marmo, infatti una parte dell'energia viene persa in attrito con l'aria e in deformazione non elastica della pallina (che non viene restituita al rimbalzo), a me risulta che se cade da 1 m su marmo risale a circa 80 cm (pallina Joola Flash), in questo modo escludo altre componenti che incidono sul risultato... valuto solo il telaio.. diciamo che è una misura più precisa.
    Altro dettaglio, forse sarebbe corretto considerare anche l'altezza del baricentro del telaio, ma questo secondo me può incidere significativamente solo se è un telaio con manico vuoto o con forma particolare.. diciamo è più una curiosità.
    Se qualcuno ha a disposizione un numero adeguato di telai (20 -30) può provare a fare le prove e vedere che risultati dà... io ho chiesto a chi può averli (un distributore qui a Roma), ma ci vorrà un po’ per fare le prove ... alla luce della situazione attuale.
     
  2. lupo alberto

    lupo alberto a tempo a tempo, chi sà sà e chi un sà su' danno

    premetto che non ho letto tutti i post e anticipatamente mi scuso se vado a ripetere qualcosa.
    ma
    avete pensato che due telai possono avere lo stesso comportamento con impatti diciamo "soffici" e poi differire per impatti più violenti?
    tipo stessa velocità in palleggio e diversa in blocco?
     
    A Tuot e Robocell piace questo messaggio.
  3. simone

    simone Nuovo Utente

    Nome e Cognome:
    Simone
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    sicuramente la velocità del telaio misurata col procedimento descritto cambia al variare della velocità della pallina, diciamo che non sarà perfettamente costante, ma sono convinto che indicativamente mantiene le caratteristiche. ho fatto una prova su un telaio facendo cadere la pallina da mezzo metro, da 1 metro e anche da 1 metro e mezzo ... misurato il rapporto considerando come ho precedentemente detto il fatto che la pallina perde una parte di energia cinetica comunque (quindi ogni volta lo ho misurato facendo il rapporto con quanto risale la pallina rimbalzando sul marmo) .... il rapporto rimaneva costante
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 4 Apr 2021, Data originale: 3 Gen 2021 ---
    Ultimo resoconto.. ho provato a fare l'esperimento di cui sopra per trovare la relazione fra peso, frequenza del telaio e velocità facendoci rimbalzare una pallina sopra da un'altezza fissa e vedendo a che altezza risale. ho avuto difficoltà a trovare le differenze fra telai (ne ho provati 6), ma soprattutto la difficoltà è trovare un supporto per il telaio che simuli l'impugnatura di una mano, un modo è misurare la frequenza col telaio fisso al supporto e verificare che sia come quella misurata impugnando il telaio.
    Comunque da solo è difficile, richiede impegno, tempo e forse qualche attrezzo (che non ho) per fare le cose come si deve.
    Magari può essere uno spunto per qualcuno che ha queste possibilità. comunque ho dato il mio contributo.
    Auguriamoci piuttosto di potere ritornare a giocare con spensieratezza ... che ci vuole..
     
    A Picasso62 e off-ready piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina