1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Lombardia Mini Swaytling con doppio

Discussione in 'Sezione Regionale' iniziata da cunni, 24 Giu 2019.

  1. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Arrivai alla A2 più o meno 30 anni fa, vincendo una sola partita in tutto il campionato, per cui l'attuale D1 potrebbe essere la classica NEMESI storica, per riportare l’equità nelle vicende umane...
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 1 Nov 2019, Data originale: 1 Nov 2019 ---
    Non so se questa formula sia la via migliore per il futuro del TT (non solo di quello lombardo, visto che viene applicata anche in altre regioni) e rimango critico nei confronti del metodo utilizzato per introdurla, cioè senza nessuna pubblica consultazione. Siccome però "cosa fatta capo ha" suggerirei di dare un'occhiata alle classifiche dei vari gironi per valutare il peso dato dalla casualità e dalla sfortuna: a occhio, per adesso, non vedo particolari sorprese rispetto al livello dei giocatori in campo
     
  2. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Non parliamo della difficoltà dell'ultima partita a risultato acquisito, mi è capitato due volte (ok ho vinto entrambe le volte) ma più che con l'avversario devo combattere con me stesso e impormi di stare concentrato e non cazzeggiare
     
    A Francesko piace questo elemento.
  3. 001topspin

    001topspin Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto Ermoli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT. VARESE
    Ciao Pier, lodevolissima l'iniziativa del sondaggio al quale ho appena partecipato votando per la vecchia formula. Siamo quasi a metà campionato e quando mi è capitato di chiedere alle altre squadre se erano favorevoli o meno alla nuova formula la risposta è stata sempre la stessa: "meglio la vecchia"; il tutto coincide perfettamente con il tuo sondaggio che vede allo stato attuale l'80% delle persone alle quali la mini switling col doppio non piace. Diciamo che il Comitato Regionale (che sicuramente ci legge) quest'anno ha fatto un esperimento ma sarebbe anche cosa buona e giusta per l'anno prossimo ascoltare i pareri degli attori principali dei campionati.
     
    A Francesko piace questo elemento.
  4. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Il doppio é la massima espressione del gioco di squadra nel nostro sport e gli incontri finali a risultato acquisito sono la massima espressione dell'individualismo, perché c'è già un team vincitore.
    O si va in un senso o nell'altro, ma la cosa assurda è che chi si lamenta del doppio si lamenta anche degli incontri a risultato di squadra acquisito.
    Ci vedo una mancanza di coerenza...
     
    A cunni piace questo elemento.
  5. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Sui gusti personali, com'è noto, non si discute e ognuno ha diritto di avere le proprie preferenze. Io per esempio mi diverto molto con il doppio, la mia gara preferita. Sui pro e contro della nuova formula si è molto discusso, ma ben poco si è detto sulle ragioni della scelta del Comitato Regionale, che se ci legge, cosa di cui @001topspin è convinto, sicuramente non si pronuncia, coerentemente con una linea di scarsa trasparenza (in 3 anni ha diffuso un solo verbale di riunione e nessun bilancio economico).
    Sarebbe stato interessante conoscere le motivazioni del cambio di formula e sarebbe stato doveroso chiedere un parere (puramente consultivo e non vincolante) alle società e ai giocatori, ma anche questa è una scelta coerente: le società non contano nulla (almeno finchè non si vota, cioè ogni 4 anni), figuriamoci i giocatori!
    In effetti il Comitato Regionale ha perfettamente ragione nel proseguire su questa linea: avete sentito una sola società protestare per la mancata consultazione o per la totale assenza di trasparenza sulla gestione?
     
    A Tsunami! e nemesi piace questo messaggio.
  6. nemesi

    nemesi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Paolo Gussoni
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD GSO Arese
    Ciao,
    io di assurdo in tutta la vicenda ci vedo esclusivamente la mancanza di un sondaggio preventivo. Proprio con questo atteggiamento il comitato ha raggiunto la massima espressione dell'individualismo autoreferenziale. Siamo arrivati a metà campionato, quindi mi sembra più che lecito esprimere un giudizio sulla nuova formula. Personalmente mi piace meno della vecchia formula e come me la pensano tutti quelli che giocano nella mia società. Dimenticavo: sono anch'io uno di quelli che si lamenta del doppio e degli incontri a risultato acquisito. Non ci trovo nulla di strano, anzi non capisco dove sia l'incoerenza.
     
    A Francesko, Tsunami! e off-ready piace questo messaggio.
  7. RevanII

    RevanII Utente Noto

    Se mi permetti, il tuo ragionamento pecca del fatto che stabilisci arbitrariamente che i valori su cui bisogna misurare una formula di campionato siano 2, opposti: massimizzazione dell'espressione del fattore squadra, massimizzazione del fattore individuale.
    I valori per cui un giocatore esprime una preferenza mi sembra possano essere anche molti altri: lunghezza delle partite, aleatorietà della formula, semplice gusto personale nel giocare doppio/singolo...

    Detto da uno a cui il doppio piace e non sente la differenza nelle partite giocate a risultato acquisito ;)

    Per questo capisco anche la scelta del comitato regionale e di Cunni, la formula esaltava sicuramente alcuni aspetti del gioco... probabilmente purtroppo sta venendo fuori che la maggior parte dei giocatori lombardi predilige altri aspetti
     
    A genioboy piace questo elemento.
  8. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    La proposta originaria del Comitato prevedeva di interrompere la partita a risultato acquisito. Solo la sollevazione popolare (per altro limitata alle opinioni di questo forum, il cui valore istituzionale, detto con il massimo rispetto, è pari a zero, tanto quanto il mio sondaggio) è stata fatta una modifica
     
  9. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Chi si lamenta delle partite a risultato acquisito se fosse coerente dovrebbe lamentarsi anche del consolation nei tornei individuali. Fare più partite ufficiali deve essere un piacere, considerato che parliamo delle serie più basse.
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  10. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Mi dispiace ma sarà perché faccio quasi sempre io le ultime partite non concordo per nulla con te. A risultato acquisito è difficilissimo giocare, ciò può avere come conseguenza che uno forte giocando scarico può perdere contro uno più in basso in classifica e perdere punti. A me non piace per nulla la formula, ma così è stata decisa e così si va avanti per ora
     
    A Francesko piace questo elemento.
  11. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Con questa formula non ha tanto senso che tu faccia quasi sempre le ultime. Conviene che la giriate ogni tanto, non è più come prima.
    Capisco che ci sia meno pressione a risultato acquisito, ma se uno fa un viaggio, non trova motivazioni a giocare e perde, non mi sembra tanto furbo.
     
    A Jackcerry piace questo elemento.
  12. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    La squadra viene sempre prima
     
  13. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Su questo non ci piove! Ma se tutti fanno due partite, gli accoppiamenti sono casuali, ben può giocare per primo il più scarso.
     
  14. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Non tanto, se ci pensi se il più scarso fa due singoli nei primi 4 incontri hai più possibilità di perdere due partite, nei primi 4 incontri devi far giocare il numero 1 due incontri, non sembra ma un minimo di logica per mettere giù la formazione ci deve essere, non è così casuale
     
    A cunni piace questo elemento.
  15. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Se la metti sempre uguale gli avversari si adeguano.
    Se il vostro più forte è più debole del più forte dell'altra squadra, vi conviene non farli scontrare. Lo metti come scarso? Al contrario l'altra squadra punterà a farli beccare. Mette a sua volta il più forte come terzo?
    Come vedi tanta logica non c'è, la fortuna dell'accoppiamento conta tanto.
     
    A VUAAZ e genioboy piace questo messaggio.
  16. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Non funziona così se sai la forza dei giocatori avversari, ti posso assicurare che anche le altre squadre ragionano come faccio io. Tutti hanno capito che alla fine quando prendi ABC il numero uno è la B la A è la due e la C è la tre, mentre con XYZ la X è il numero uno, la Z il numero due e la Y numero 3. Anche quando si giocava fino a 5 nelle prime 5 partite si cercava di evitare di mettere il numero 3 come A (benchè lo fosse secondo la formazione), perchè se era veramente scarso tu nelle prime 5 eri già sotto di 2 punti.
    In questo caso dove si vince a 4 è ancora più importante mettere bene il giocatore più forte come numero uno.
     
  17. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Capisco quello che dici, però molte squadre la girano per non dare punti di riferimento agli avversari. Se pensi che il numero 1 della squadra avversaria (più forte giocatore dell'incontro) lo mettano X, il vostro numero 1 dovrete metterlo C, in modo da fare due punti sui più deboli. È un esempio per capire che con questa formula sono molto importanti gli accoppiamenti.
     
    A VUAAZ piace questo elemento.
  18. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Che girino le formazioni per non dare punti di riferimento sono d'accordo.
     
  19. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    non solo, ma è molto più importante l'apporto del giocatore più forte, che incide al 50% (tralasciando il doppio) anzichè al 40% come nella vecchia formula
     
    A ggreco e Alexander piace questo messaggio.
  20. ggreco

    ggreco Arrotatore di dritto, picchiatore di rovescio.

    Nome e Cognome:
    Giovanni Greco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    CUS Torino
    A VUAAZ piace questo elemento.

Condividi questa Pagina