1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Le attività FITeT non devono partire a novembre

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da bvzm71, 23 Ott 2020.

  1. guruzz75

    guruzz75 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    Asd futura 94 Ciampino
    sospesi fino al 2021
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  2. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Per alcuni è irrinunciabile frequentare la messa (consentita), i musei (consentiti). Ognuno ha il proprio rispettabile e soggettivo concetto di irrinunciabilità, per cui l'unica discriminante oggettiva è la legge, che tutti siamo tenuti a rispettare
     
    A remy piace questo elemento.
  3. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    non stravolgere i concetti tagliando i quote a tuo piacimento, qui non devi vendere niente a nessuno.
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  4. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Posto che ognuno qui vende solo i propri punti di vista (e anche tu lo fai, legittimamente, come tutti), non ho capito quali quote avrei tagliato e quali concetti avrei stravolto...
     
  5. alexd12

    alexd12 Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    Alessandro Daneluzzi
    Ufficiale la sospensione dei campionati.
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  6. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    è completamente diverso che
    come hai quotato tu.
    anche andare a funghi, l'aperitivo serale o le escursioni con le ciaspole sono attività per qualcuno irrinunciabili ma non c'entrano con quello che ho scritto
     
    A tOppabuchi piace questo elemento.
  7. 001topspin

    001topspin Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Roberto Ermoli
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT. VARESE
    A Tsunami! piace questo elemento.
  8. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    era da immaginarselo.... è previsto la prox settimana il lockdown anche per Italia stile francese....
     
    A Tsunami! piace questo elemento.
  9. Mattia30

    Mattia30 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Il rinvio dei campionati mi pare inevitabile con questo regolamento. Data la situazione pandemica, mi chiedo, sarebbe stato impossibile testare gli atleti ogni 15/20 giorni per le società? Non siamo professionisti ma se si vuole svolgere attività è bene cercare di affrontare il tutto con serietà e chiarezza. Il lockdown rimane un qualcosa di poco spiegabile: o lo si fa subito o non lo si fa tra un mese. Non conta niente stabilire regole per cambiarle due giorni dopo. Le regole devono essere scritte prima e verificarne l’efficacia nel tempo. A questo punto deduco che la stagione verrà annullata dal momento che mi sembra inattuabile una stagione in 2 mesi dato che, verosimilmente, la situazione migliorerà tra marzo e aprile.
     
    A lolloping e Tsunami! piace questo messaggio.
  10. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    vuoi una risposta ? si, sarebbe stato impossibile, a maggior ragione se si parla di amatori (al massimo dilettanti), e poi considera tutti gli sport e non solo il tennistavolo...milioni di tamponi quando non ce la fanno a star dietro alla quotidianità per la collettività che ne ha realmente bisogno.
    ora io non faccio testo, ma ho un figlio presunto positivo (tampone rapido 1 settimana fa nello studio in cui lavora) a cui l'ast non ha fatto quello molecolare, dietro prenotazione del medico di famiglia lo farà lunedì se non lo respingono causa mancanza di tempo/risorse dall'ospedale come già successo ad altri pazienti POSITIVI dello stesso medico.
    mia moglie paziente oncologica ha chiamato il 118 come da indicazioni dell'ast alla comparsa di lievi sintomi : sono venuti con l'ambulanza, l'hanno prelevata e portata in ospedale dove volevano ricoverarla direttamente nel reparto covid senza visita nè tantomeno tampone (almeno quello rapido dico io...). sono ovviamente andato a riprenderla, chiamato il medico di famiglia, prescritto antibiotico e dopo 2 giorni sta già meglio.
    da qui 2 conclusioni : l'augmentin sconfigge il covid, la sanità della tanzania lombardia è un pò allo sbando*.
    trova l'intruso.
    * e noi stiamo qui a disquisire se sia il caso di giocare a ping pong in questa situazione : ovvio se ci fosse la possibilità di fare 2 tamponi la settimana gratis (costa oltre 100 euro fare il tampone privatamente, stiamo aspettando che ce lo vengano a fare a casa) come i pedatori miliardari allora sarei contento anche io : le mie narici un pò meno forse, ma non si può avere tutto.
    ah già ma ci sono leggi e disposizioni da osservare, notoriamente antidoto contro la pandemia; bastassero quelle non saremmo qui quasi tutti ad aspettare il vaccino.
     
    A lolloping, Milocco Ettore, demonxsd e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. off-ready

    off-ready Meglio un sedere gelato che un gelato nel sedere

    Nome e Cognome:
    Pier Offredi
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Aquile Azzurre
    Risolviamo prima la questione formale: come si può notare nell'immagine (che riporto qui sotto per comodità) ho quotato il tuo post integralmente, quindi non "taglio i quote a mio piacimento", ma ne commento il contenuto.

    Per quanto riguarda invece il presunto "stravolgimento dei concetti", mi spiego meglio. Io considero irrinunciabile ciò che è di prima necessità e comunque in entrambi i casi si tratta di scelte soggettive. Ho citato messe e musei come scelte per alcuni irrinunciabili (e quindi di prima necessità) consentiti dalle norme nonostante il rischio di assembramento. Anche la ciaspolata e la raccolta funghi, se svolte individualmente e senza prendere mezzi pubblici, sono attività a rischio zero, mentre l'aperitivo (più o meno rischioso a seconda dell'affollamento dei locali) è consentito prima delle 18.
    Ribadisco che l'unica discriminante oggettiva è la legge, che tutti siamo tenuti a rispettare: chi sono io per giudicare ciaspolatori compulsivi, fungaioli in astinenza e alcolisti ancora non anonimi, tutti bisognosi di ciò che per loro è irrinunciabile?

    TSUNAMI.PNG
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Ott 2020, Data originale: 30 Ott 2020 ---
    Il tuo ragionamento non fa una grinza, ma avrai notato che i campionati sono stati sospesi solo perchè ci hanno tolto l'uso delle palestre pubbliche (quelle private funzionano tranquillamente), in barba al DPCM.
    Per un sindaco o un preside la palestra chiusa è una rogna in meno, per un privato vuol dire perdere una fonte di sostentamento.

    Uno sport che non dispone di palestre e che deve dipendere dai capricci dei burocrati pubblici, incapaci di distinguere tra sport di contatto e non, come può avere le risorse per fare dei tamponi periodici?
     
    A eta beta, lolloping e Mattia30 piace questo messaggio.
  12. Mattia30

    Mattia30 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Le risorse. Hai detto tutto tu, purtroppo. Dispiace perché si rischierà di dissipare il movimento.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Ott 2020 ---
    Sui costi dei tamponi a me risulta diversamente. Tuttavia concorso sul fatto che ci siano problemi più grandi, ma è altrettanto chiaro che servano regole per ritrovare una quotidianità, per quanto drogata possa essere. Non parlo solo del tennistavolo ma anche della scuola e di tutte le attività penalizzate e trasformate dall’avvento della pandemia.
     
    A off-ready piace questo elemento.
  13. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    La so la so, l'intruso è l'augmentin un antibiotico non combatte il virus :)
     
    A Tsunami! e andreco88 piace questo messaggio.
  14. Tsunami!

    Tsunami! Moderatore mercatino Staff Member

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    ASDTT tennistavolo Parabiago
    non vale, tu sei fuori concorso :D
     
    A Chicco, andreco88 e Alexander piace questo messaggio.
  15. Alexander

    Alexander Ammazza puntini lunghi

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    :D:D:D:D:D:campione:
     
    A Tsunami! e andreco88 piace questo messaggio.
  16. demonxsd

    demonxsd Utente Noto


    Ma lei ha mai fatto un tampone e sa i costi ??

    C'è gente che annualmente paga quella somma come quota associativa, figuriamoci se fosse la società a farlo con certa regolarità. Forse solo il serie A/B e tanti sponsor..
     
    A Tsunami! e lolloping piace questo messaggio.
  17. Mattia30

    Mattia30 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Costano poco meno di 40 euro da noi. Se si vuole fare sport, bisogna purtroppo attuare importanti investimenti economici. So anche io che è utopia, ma ho indicato la modalità attraverso il quale si poteva fare sport. È una cosa obbligatoria se sono vuole giocare in sicurezza, altrimenti giocare come si pensava ora è una follia.
     
  18. demonxsd

    demonxsd Utente Noto

    40 euro tampone rinofaringeo o sierologico???
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 30 Ott 2020, Data originale: 30 Ott 2020 ---
    Poi c'è da dire quanto regolarmente effettuarlo, 3 tamponi siamo già a 120..
    Un giocatore di d1 d3 ecc ecc penso che 120 sia già buona parte della loro quota di iscrizione..figuriamoci che le società prendano e spendano..direi impossibile, senza contare che c'è anche chi non riesce a lavorare ecc ecc. Punti di vista .
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  19. Mattia30

    Mattia30 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Ma io sto capendo il tuo punto di vista. Io ti sto solo dicendo cosa andrebbe fatto per giocare. Se vogliamo giocare è l’unica strada, considerando le idee dei politici. Se non si vuole fare nulla, non si vuole investire, è inutile lamentarsi. È altrettanto chiaro che manchino le risorse però poi non ci dobbiamo stupire se non giochiamo.
     
    A demonxsd piace questo elemento.
  20. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    Non solo questo movimento è a rischio... ma tutti i movimenti sportivi subiranno un duro colpo sia in termini di quantità che qualità Per la mancanza di risorse (sia famiglie che imprese o istituzioni). già da ora dovremmo cominciare ad immaginare e prepararci a come potrà esser riorganizzato tutto ... una piccola rivoluzione... forse tornare come quelli di prima? mah, forse no praticamente siamo il terzultimo sport d'italia.... non si conta nulla. E poi ci sarà da rivalutare il tutto di fronte alla nuova legge sullo sport di spadafora....
    Immagino un campionato a concentramenti:l'andata il 25 aprile ,il ritorno il 1 maggio poi tutti tranquilli a casa:p
     
    A Tsunami! piace questo elemento.

Condividi questa Pagina