1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

La nuova stagione ...

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da rommel, 8 Lug 2013.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Grazie Salvo. Ma soprattutto grazie per il conforto di poter constatare che c'è ancora in giro un po' di onestà intellettuale. Che possiamo scornarci su quasi tutto, salvo ( ;) ) poi ammettere che una cosa la possiamo condividere, invece di confutarla per partito preso.

    Grazie.
     
  2. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Credo che la crescita tecnica e agonistica, vada programmata nel lungo periodo, non di pancia a seconda di come sta giocando il ragazzo in quel periodo.
    Quindi se il ragazzino a settembre era 2200 gli avrei detto che il piano poteva essere..:
    Diventare un forte Quinta nel 2013
    Diventare un forte Quarta nel 2014
    Diventare terza nel 2015 e così via (come ha fatto Enrico Puppo negli ultimi 2 anni).

    Quindi avrei comunque scelto il 5categoria, come prova di "maturità" della stagione conclusa, come ordine organizzativo ed anche come soddisfazione personale degli sforzi fatti in palestra.
    Considera che non gli farei vincere il secondo o terzo titolo nella stessa categoria ma solo la prima e unica volta.
    Per giocare contro i 4ta o comunque misurarsi con gente più forte ci sono il campionato e mille altre occasioni.
    E poi, anche per un ragazzino diventato numero 800 di Italia, vincere il 5cat non è stata una passeggiata.

    Al netto di tutto ciò, sarebbe opportuno che come un tempo, chi vince il Quinta, potesse accedere immediatamente al Quarta e così via..
     
    A adygoro piace questo elemento.
  3. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    io credo che un 5a che diventa 4a nell'anno in corso come palmarucci, non sia un ufo come un tentoni o delli carri o mondello che erano ex grandi giocatori che ricominciano...

    non mi pare sia proprio la stessa cosa
     
    A silvio91, Chicco, adygoro e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    Con la Fitet attuale io gli avrei fatto giocare la 4a categoria. Con la Fitet dei miei sogni la qualificazione ad un posto nel girone dell'Assoluto.

    E' giusto avere idee diverse e sostenerle.
     
  5. TiborKlampar

    TiborKlampar Rabarama's fan Staff Member

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Boh, diciamo che molte delle cose che dici in questo periodo sono condivisibili (per me).
    P.S. Io, coach di un ragazzino che sale tanto da poter scegliere se partecipare a 5a, 4a, o 3a ctg faccio fare tutta la vita il 3a....nel mondo non si perde tempo a raccattare scudettini e soddisfazioncine di pochissimo conto, si punta in alto, da subito (e sei gia' in ritardo!!!). Ma con questa mentalità sparagnina , dove vogliamo andare???
    Per dire, un Pinto..mi sembra ieri (ed è forse l'altroieri...) che, le poche volte che andavo a giocare a Novara me lo davano perchè giocasse un po' con me..oggi non mi fa vedere neanche la pallina..Bisogna credere in quello che si fa e puntarci forte, se ci va..se no non vale la pena.
     
    Ultima modifica: 10 Lug 2013
    A seguso e eta beta piace questo messaggio.
  6. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    No! Ti prego! No! :hail:

    Credo che su questo siamo tutti d'accordo! Non torniamo lì.

    Per cortesia al posto di "Palmarucci" scriviamo d'ora in avanti: "bravo giovane in forte crescita tecnico-atletica" ? O qualcosa di anonimamente simile?
     
  7. Lostboi

    Lostboi Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Andrea B
    Qualifica Tecnico:
    Nessuna Qualifica
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    TT Athletic Club - Genova
    Infatti, rispetto anche la tua strategia.
    Io, ho basato la mia scelta su quanto ho visto fare dalle mie parti, ad esempio da Quaglia, con ragazzini come Puppo e altri. A inizio stagione gli da obiettivi vari e quelli tiene. Poi se il ragazzo è molto dotato, l'anno successivo ad inizio stagione, magari modifica al rialzo alcune cose.
    Ad esempio nel 2010/2011, Puppo aveva come obiettivo, di guidare una D1 alla vittoria. A metà stagione era chiaramente un giocatore da C2, ma Quaglia lo ha tenuto in D1 per completare l'obiettivo preposto.
    L'anno successivo, vedendo il talento del ragazzo ha uppato, un poco il percorso e lo ha spostato in C1 e poi l'anno dopo in B2.

    Eccedere le aspettative e vincere un torneo come n^1, non è una vergogna. Se così fosse anche Bobocica, dovrebbe saltare gli Italiani, per concentrarsi solo sui campionati europei... Così però, salvo il campione del mondo, passi un intera "vita sportiva" a perdere, pur di sfidare gente più forte.. vincere qualcosa, a volte è anche giusto..
     
  8. Semola

    Semola Tuttologo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    G.S. Regaldi Novara, ora CUS Torino
    Il punto che non si vuole cogliere, e che è stato sfiorato nell'ultimo post e in parte da Eta, che noi si è la feccia della feccia, perchè già la seconda categoria e parte della prima è la feccia dell'elite europea che in parte è la feccia dell'elite mondiale..
    Ora ci sono 2 considerazioni da fare: la prima è che un ragazzino dovrebbe iniziare a giocare sognando di vincere le olimpiadi o i campionati del mondo e non di diventare campione 3a categoria, la seconda è che negli altri sport questo può accadere, ed essere perdenti per sempre può un pò succedere, perchè c'è di mezzo IL GRANO ( non il mio compagno di squadra) e anche tanto..
    Mi spiego: lo sapete chi vince gli assoluti di sport individuali in cui c'è attività internazionale seria e super remunerata?es. tennis..
    Vincono tipo i seconda categoria, perchè quelli forti se ne fottono di essere campione italiano se possono portare a casa 100mila euro al torneo di Toronto che è concomitante..
    Ecco che allora cerco di diventare il più forte del mondo, ma anche se non ci riesco e suco più che no coi tornei challenge in giro per il mondo guadagno comunque come un neurochirurgo, e intanto sogno di qualificarmi per giocare Wimledon, si perchè informo i più che non c'è il campione di Wimbledon seconda categoria..
    In questo senso il tennistavolo è colpevole a livello dirigenziale mondiale, perchè se guardiamo al tennis che è il nostro cugino più prossimo, dovremmo solo arrossire di vergogna..
    Detto questo ben vengano i campioni di categoria e le piccole soddisfazioni di casa nostra, ma che nessuno si dimentichi di quanto sono piccole, perchè, almeno i ragazzini, dovrebbero sognare ben altro..
     
    A record, eta beta e cunni piace questo messaggio.
  9. ric58

    ric58 Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Riccardo Malpassi
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Invicta Pace Grosseto
    Direi che questo è il giusto inquadramento del problema....

    - 1) si tolgono le categorie, si fanno tornei per fasce di ranking ed i campionati italiani solo assoluti(con ovvie qualificazioni o in base alla classifica o con veri epropri appositi tornei) - rimangono ovviamente i titoli per fasce di età.

    - 2) si tengono le categorie ed allora vale i ragionamento di "sette"

    Il nodo vero sta nel decidere qual è il requisito per la partecipazione a questi tornei:

    - si vuole premiare l'atleta in crescita, e allora il sistema attuale va benissimo.
    - si vuole rendere il campionato di categoria più equilibrato e mandare ogni atleta al "suo" posto? E allora bisogna far valere l'ultima classifica, che poi sarebbe anche una sorta di qualificazione su base stagionale, se vogliamo.

    Però questa è una scelta politica. Non ce n'è una giusta e una sbagliata.......
     
  10. badedas

    badedas Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    1)Un buon giocatore che fa solo serie C2 e vince tutte le partite resta 500-600; sicuramente varrebbe di più però fino all'anno scorso se faceva la C2 era una mina vagante agli italiani perchè non aveva classifica. Dopo il primo anno che davano un valore ai campionati regionali di 0,5 l'anno scorso si è passati allo 0,7 ma secondo me si potrebbe arrivare anche alla parità in questa maniera le classifiche sarebbero ancora più veritiere. E' ovvio che se fai poca attività scendi ma è cosi dappertutto
    2)Come si vede dai commenti la federazione può fare tutto e il contrario di tutto che ci sarà sempre tanta gente che non sarà contenta
    3)un 800 che vince i quinta si può paragonare al 60 che vince i terza o al 6 che vince i seconda
    4)dall'anno scorso c'è una categoria in più i quinta; forse bisognerà lavorare per avere i sesta dal 4001 in poi
     
  11. ZZTOP

    ZZTOP fanzz

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    SESTA, SETTIMA, OTTAVA !

    8 CATEGORIE UNICHE E NAZIONALI !!
    E VEDIAMO SE SI SVEGLIANO !!
     
  12. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    w i palmarucci campione d'italia ... detto questo .. il problema di "sempre" è sempre il solito .. vorrebbe una categoria tutta per lui .... cominceremo a dire .. "quello ha vinto i campionati quinta, grazie, perche ha fatto la d1 ma si è sempre allenato... se avesse fatto la c2 passava quarta ... è un finto quinta. Oppure, ha perso apposta le ultime partite per tornare quinta"
    allora facciamo cosi ... iscriviamoci agli italiani .. poi convochiamo Deniso, facciamo tutti e 1500 un test per vedere quanto valiamo ... questo si che è un metodo valido .. oppure inviamo 1500 video con le ns . partite di tutto l'anno .. cosi deniso si vede tutti i video e dopo decide ognuno di noi a che categoria appartiene ... ecco forse cosi è meglio
     
    Ultima modifica: 10 Lug 2013
    A mr friendly piace questo elemento.
  13. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Ho capito il ragionamento e lo approvo. Segnalo anche che oggi la FITeT di suo non spende quasi niente per i propri tesserati e chiude da anni il bilancio in utile che sta accumulando. Rimborsi spesa per i migliori piazzati ai tornei è un segno tangibile di rispetto che oggi è mancante. Ma è anche un incentivo alla qualità delle manifestazioni nazionali che oggi sembrano puntare sulla quantità anziché sul valore tecnico. Diamo delle cifre? 100.000 euro sarebbero sufficienti per iniziare. Non sarebbe necessario fare il globetrotters...
     
    A adygoro piace questo elemento.
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    qua mescoliamo tornei regionali con le olimpiadi.

    Vado a farmi un giro in moto.

    Citius! Altius! Manca il Fortius! perchè ho solo 70hp. Sono scarso anche di moto e quindi non ho neanche il diritto di parlarne.

    Ciau neh!
     
    Ultima modifica: 10 Lug 2013
  15. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    tt senigallia, io mi fido ciecamente di quanto tu dici .. ahime non sono esperto di cose di bilancio federale ... ma metterei una firma su carta bianca su quanto tu dichiari a tal proposito ...


    e per quanto riguarda qualità e quantita .. posso solo dirti che a noi del mugnano, non è stato confermato il torneo a napoli ... in un palazzetto "serio" .. con tanto di riprese a spese nostre ... e con tutto quanto stiamo facendo.. ma di questo parlero poi in alto post .. non appena ho certezze sulle responsabilità ...
     
    Ultima modifica: 10 Lug 2013
  16. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Mi dicono che il tennis nostrano abbia vissuto momenti di crisi negli anni passati ma che ne sia uscito alla grande introducendo una nuova attività che fa giocare molto di più tutti, con tabelloni più orizzontali che verticali e più categorie (forse non si chiamano così).
    L'attività è la conclusione di un ragionamento perché serve a qualcosa. Se qualcuno di voi ha qualche capello grigio ricorderà i Campionati Italiani di Fiuggi e come si accedeva (per qualificazione tranne i 2° e 1°). Un anno, un giovane vinse i 3°, fu finalista nei 2° e semifinalista nell'Assoluto. Dietro però c'era l'attività regionale, pochi tornei nazionali, i club avevano solo una squadra nei campionati a squadre extra-regione. C'erano le categorie a sua volta suddivise in gruppi. L'impostazione mirava a premiare il merito. C'era pure il CSI ma gli agonisti veri erano in GITeT-FITeT.
    Che cosa si prefigge oggi la federazione attraverso l'organizzazione agonistica? Francamente è difficile interpretarlo tantomeno leggerlo da qualche parte.
    Non favorisce le new-entry (occorrerebbero più categorie ed attività territoriale). Non favorisce l'attività individuale (pochi tornei, attività spezzettata). Non agevola l'aggregazione (l'incubo della riserva nelle squadre). Non riconosce il merito (con rimborsi ai migliori). Non asseconda la passione degli amanti (e non amatori) del ping-pong giocato. Lasciamo perdere gli spettatori (che pero' è un problema comune).
    L'attuale attività è di tutto un po' e cerca di accontentare piuttosto che raggiungere un obiettivo. Se si punta ad una crescita del nostro movimento accompagnata da un innalzamento della qualità, non sembrano esistere alternative ad una attività intensa a livello territoriale (e basta con le limitazioni organizzative) che miri a soddisfare la maggior parte della richiesta di agonismo unitamente ad una attività nazionale basata sul valore. E soprattutto concorrenza, nessuna protezione nazionale. Se si inventano formule che richiedono 40 tavoli per essere soddisfatte è chiaro che si fa un preciso discorso (...). Certo, bisognerebbe toccare i campionati (non sono troppe le sigle 1 e 2 per la realtà attuale?), la tabella voti, la mentalità. Se quello che organizziamo da tantissimi anni a questa parte non ha prodotto risultati si potrebbe innovare veramente, almeno un po'.
     
    A Hitman, eta beta e adygoro piace questo messaggio.
  17. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    c'era anche la coppa italia ... ! la fanno persino quelli del badminton ancora...
     
    A ZZTOP piace questo elemento.
  18. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Squadra mista, qualificazioni territoriali, finalissima (a Roma perfino con la diretta di RAI2 nel paleolitico 1977)...
     
    A adygoro e ZZTOP piace questo messaggio.
  19. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
    La scelta di far giocare Carassia e Bracco, due nazionali giovanili , in D2 maschile risponde a questo tipo di logica ?

    Conosco Ale Quaglia ed ho con lui ottimi rapporti dai tempi in cui allenava il "doriano Berta". L'ho salutato a Riva ma di sfuggita perché mi stavo riscaldando. Avrei voluto chiedergli se quella scelta l'avesse fatta lui dato che non ne capisco il senso tecnico-sportivo. Poi, se è stata una decisione di Ale e non una necessità societaria, sempre pronto a comprenderne le buone ragioni. Ecco, a differenza di Scianni, uno col quale mi metto sull'attenti in fatto di competenza tecnica... ci mancherebbe altro!
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 10 Lug 2013 ---
    Ady! Se quoti TTSenigallia su questo punto non puoi non venire dalla mia sull'organizzazione dei C.I. come andrebbero fatti!

    E lasciamo in pace chill' guaglionciell' e Palmarucci ! :D
     
    Ultima modifica: 10 Lug 2013
  20. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    ancora sta storia di bracco e carassia, come se avessero fatto un intero campionato ... hanno giocato 2 partite 2 (ossia 1 incontro) ... e che sarà mai .. per poi andare a fine anno una a castel .. l'altra a bolzano.. pare...

    sugli italiani .. per me andrebbero fatti in altra maniera.. ma tanto questa dirigenza non lo farà mai.. quindi è piu facile chiedere l'ottimizzazione di quello che si puo.. che non parlare di utopie ..
     
    A demonxsd piace questo elemento.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina