1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

La nuova stagione ...

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da rommel, 8 Lug 2013.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. ASerpe

    ASerpe Utente

    Nome e Cognome:
    Andrea Serpe
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Ciao Eugenio,
    Capisco il tuo punto di vista, anche se mi fai altri 10 esempi, resto della mia idea.

    Per Bruno, ciao.
    leggo che sei favorevolissimo all'abolizione delle categorie.

    Anche eliminando definitivamente le categorie, sei anche tu dell'idea che un atleta che passa alla fascia superiore anche il mese prima degli italiani, non debba partecipare alla gara della fascia di inizio anno?

    Ho dato uno sguardo all'albo d'oro campionati italiani 3a cat , ebbene l'elenco è pieno di atleti ( li ho visti giocare quasi tutti dal 1975) poi diventati di primissimo livello, che già erano di categoria superiore prima degli italiani. Te li ricordi anche tu sicuramente.

    Resto dell'idea che almeno dalla ex 3a cat., prima categoria di livello tecnico agonistico accettabile, con una tradizione di rispetto, la federazione dovrebbe garantire per il titolo nazionale la partecipazione dei migliori atleti anche se passati di fascia. Per le ex cat. 4a 5a , poi 6a, 7a da fare, potrei anche essere d'accordo.

    Per il titolo assoluto c'è il master di fine anno, si accede per ranking senza qualificazione, come avviene nel tennis col Master finale.
    Poi leggo anche che sei d'accordo con Eugenio sul titolo unico nazionale, un solo CAMPIONE ITALIANO, allora la formula del master andrebbe rivista, una sola gara tutti insieme appassionatamente.
    Sei veramente favorevole all'eliminazione di tutti i titoli minori ex categorie, anche quelli di maggior tradizione?

    Inoltre sono favorevole all'inserimento delle gare seniores, ma con una suddivisione diversa.
    juniores
    under30
    under40
    veterani over40
    veterani over 46
    veterani over 53
    veterani over 60

    ciao alla prox
     
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Ci mancherebbe! :approved:

    Lo so: sono un po' insistente. Lotto per le mie idee. ;) :)

    Spero di non prevaricare quelle degli altri.
     
    Ultima modifica: 13 Lug 2013
    A ASerpe piace questo elemento.
  3. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Non è poi che si parli così tanto di politica federale nelle varie discussioni. Ce ne sono alcune, come questa, che lo permettono ed altre no. Questa lo permette perché l'organizzazione agonistica è conseguenza di scelte di politica federale e la riconferma (nella sostanza) del tipo di attività anche per la stagione 2013/14 tira per i capelli riferirsi alle scelte di fondo che ci sono dietro, proprio per dare un orizzonte più ampio alla valutazione.
    Penso di aver capito lo spirito del tuo post e sono convinto che, a parte il moderatore, siano gli stessi forumisti a regolare direttamente il dibattito lasciando cadere o meno uno sviluppo fuori tema.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 13 Lug 2013 ---
    Ragionamento condivisibile!
     
    Ultima modifica: 13 Lug 2013
  4. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    ciao Andrea,
    sono per la classifica del momento anche per i campionati italiani e l'abolizione delle categorie, quindi alla tua domanda rispondo SI.

    Il titolo di Campione Italiano spetta ai due atleti, maschio e femmina, che vincono la gara Assoluta (1a categoria). Poi spetta anche a coloro che vincono i vari settori di età (sia giovanili che veterani).
    Per le varie categorie è un po' diverso e non lo utilizzerei.
     
    A ric58 piace questo elemento.
  5. ASerpe

    ASerpe Utente

    Nome e Cognome:
    Andrea Serpe
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Ciao Bruno,

    Ho sempre considerato il vincitore del titolo assoluto come il vero Campione Italiano, ci mancherebbe.

    Se non ci sarà nessuna assegnazione di titoli nazionali per le fasce di ranking il problema del titolo ai meno bravi non si pone, problema sorto quest'anno in alcune regioni che hanno escluso la partecipazione a quelli passati di categoria, auguriamoci di vedere anche a livello regionale l'assegnazione del solo titolo assoluto.

    Non ho capito se saranno eliminati i titoli o anche le gare durante la kermesse di fine anno.

    Se così fosse, si potrebbero sempre inserire le gare per ranking come ultima prova di un granprix nazionale,punteggi doppi rispetto ai tornei unici, e assegnazione del titolo di vincitore granprix nazionale fascia B.

    Spero inoltre che l'inserimento dei tornei seniores, porti a un aumento dei tornei unici e sdoppiati anche veterani.

    ciao alla prox.
     
  6. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    Per gli Italiani del 2014 non cambia nulla tranne il fatto che l'atleta retrocesso di ranking non potrà fare la categoria inferiore alla propria (quella data al 1° luglio 2013 per intenderci). Insomma chi "sale" potrà fare più gare ma chi "scende" no.
     
  7. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Vorrei spezzare una lancia a favore delle categorie che anzi potrebbero essere aumentate fino ad otto e oltre per rendere più agile ed indolore "entrare" nell'agonismo. Per quelle con maggiore contenuto tecnico la partecipazione ai tornei di categoria potrebbe permettere di "qualificare " i primi per la categoria superiore e gli ultimi a quella inferiore, come in un grande tabellone autocentrante (andrebbe naturalmente approfondito seriamente l'aspetto tecnico/organizzativo).
    Al tempo stesso vale la pena evidenziare le criticità del sistema "a punti" attuale che premia/punisce non in base a criteri rigorosamente di confronto tecnico portando i giocatori a ragionare troppo sulle conseguenze di una vittoria ed una sconfitta in quella gara piuttosto che in quell'altra.
    Sui campionati italiani pienamente d'accordo con chi pensa che possano esserlo solo per età o in modo assoluto. Per quest'ultimo si può pensare alla formula anni '70 oppure ad un maxi tabellone orizzontale con inserimenti discreti ma al di là della kermesse non sarebbe una manifestazione di qualità come la prima soluzione. Ma per favore, in entrambi i casi, lasciamo stare la barbara scelta di far arbitrare i giocatori (perdenti)!
     
    A Hitman e enzopacileo piace questo messaggio.
  8. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Sono d'accordo con te, anche se le fasce, purché i tornei abbiano sovrapposizione tra le fasce, sono di per sè delle "categorie".

    Sull'arbitraggio, purché ci sia un minimo di preparazione regolamentare, la considero una peculiarità positiva nel tt, un po' come avviene nel golf. Arbitrare dopo che si è perso andrebbe preso come una specie di "terzo tempo" del rugby. Alla fine la stretta di mano è tra i contendenti e tra questi e l'arbitro.
     
    Ultima modifica: 17 Lug 2013
  9. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    TT Senigallia.... per favore .....scrivi troppo "sottovoce";anche se non riferito a quest'ultimo, evita di usare un font piccolo piccolo altrimenti mi sforzo la vista e devo cercarmi un paio di occhiali che non ho , per adesso... grazie in anticipo (anche da parte di tutti gli altri utenti)
     
  10. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Cos'è st'epidemia di parlare a nome di tutti? Parla per te! Non siamo tutti presbiti! :D :rotfl:
     
  11. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Non è volontario! "verdana 3" diventa a volte microscopico dopo aver premuto l'inserimento. Ma se continua...utilizzerò il font standard.
     
    A eta beta e Chicco piace questo messaggio.
  12. MATADOR

    MATADOR Utente Noto

    Nome e Cognome:
    DARIO CIOFFI
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    GERMAINE L. "YOGURTIAMO" TRAPANI
    ....Un terza che smette rientra ultimo dei quarta...ma almeno non potrà mai partecipare ai C.I. 5° ....è già un mezzo successo.....perfettibile...ma pur sempre una miglioria significativa.....per la riflessione sul fatto che uno che parta 5° e diventi 3° durante la stagione per meriti personali, faccia i 5° ai C.I. o non gli sia concesso il confine interpretativo è abbastanza sottile ....giusto premiare la sua progressione ufficializzando con una possibile vittoria ai C.I. 5° i suoi meriti durante l'anno o lasciare la vittoria di questa categoria a coloro che vi hanno languito per tutto l'anno ??? (visto che quelli che sono scesi di categoria nel frattempo non vi potranno mai partecipare.....aggiungo giustamente!!).....ricordo un intervento di Serpe che mi fece riflettere proprio su cio'.... io vedevo le cose diversamente...ora credo che chi si mette in evidenza partendo dai quinta è giusto possa vincere il titolo a fine stagione.... la cosa da scremare bene è evitare che rientranti (forti)o stranieri, titolati naturalizzati, si approprino indebitamente di questa categoria...(il discorso è naturalmente trascinabile a tutte le altre...)
    AD MAIORA
    EL MATA
     
    A eta beta piace questo elemento.
  13. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    quando un paio di anni fa scrivevo che il campione d'italia era solo il vincente dell'assoluto .. il resto era un "contentino" .. in tanti erano in disaccordo .. perche pareva che io fossi contro il movimento "degli scarsi" ... non capisco l'esigenza di togliere le categorie ... ma non è oggi per me ragione di vita ... credo che se togliamo il "titolo" di campione di italia la partecipazione crollerà ...
     
  14. stradivari

    stradivari Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. Atlantide
    A mio modesto parere è giusto che ci siano le varie categorie e che si assegnino i titoli di " Campione Italiano" di quella categoria. Credo che nessuno degli atleti saliti sul podio in un campionato di categoria sia poi andato in giro a dire sono "Campione Italiano". Avrà detto sono campione italiano di 3^ o 2^ ecc. Anche perchè al massimo potrebbe prendere per il naso qualcuno che non è dell'ambiente non certo noi che siamo addentro al tennistavolo, noi tutti sappiamo chi è o chi sono i campioni italiani assoluti, allora perchè togliere queste piccole soddisfazioni. D'altronde anche negli altri sport funziona così, nel calcio c'è la squadra campione d'Italia ma poi ci sono tante soddisfazioni per tutte le altre categorie. C'è per esempio la Coppa Italia dilettanti, la squadra vincitrice è "Campione d'Italia", campione d'Italia dilettanti ma pur sempre Campione d'Italia! Anzi per me una bella idea sarebbe assegnare il titolo italiano di categoria anche a squadre, si potrebbero organizzare dei concentramenti facoltativi in cui in un fine settimana si scontrano tutte le squadre vincitrici dei vari gironi di C1, C2 ecc. e si assegna il titolo di squadra Campione d'Italia di C1, C2 ecc. Nelle categorie regionali C2 ecc si potrebbe fare prima del concentramento nazionale un concentramento regionale per definire quale squadra ha diritto a partecipare al concentramento. Pensate che sia una cattiva idea?:eek::rolleyes:
     
    A MATADOR piace questo elemento.
  15. Chicco

    Chicco superiperappassionato

    Nome e Cognome:
    eric
    Squadra:
    TTBiella
    tagliamo la testa al toro. Ranking e categorie...:rolleyes::rotfl: tutto assieme appassionatamente.... a uno conviene una cosa all'altro non va bene l'altra... ma lasciar le cose come stanno e cambiare solo qualche semplice regoletta?
     
    A MATADOR e adygoro piace questo messaggio.
  16. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    A questo punto s'è capito che siamo talmente assuefatti a ragionare come un dopolavoro, che anche solo immaginare di voler tornare ad essere una federazione sportiva comporti delle scelte talmente impopolari che a nessun politico verrebbe in mente di attuarle.
     
    A Chicco piace questo elemento.
  17. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Personalmente non ho mai chiesto che vengano tolti i titoli di categoria.
    Sostengo invece la necessità che le categorie siano rappresentate da atleti di quel valore alla data del titolo.
    Altrimenti non è più un titolo per categoria.
    Ma capisco che vi sono logiche e posizioni diverse che giustificano altre scelte.
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Super, hanno ragione anche quelli che dicono che non si possono premiare le seconde linee, quelle che hanno perso fino al mese prima dei C.I.

    Dire 5a o dire Over2000 è sempre una forma di inquadramento.

    Piuttosto forse il taglio a 2000 era sbagliato, si poteva osare di più e fare la 5a a quota 3000.

    Sapete perché 2000 e non altro? Per i tornei! Si temeva che oltre una certa cifra di rank si ricadesse nella tipologia di giocatore che fa esclusivamente attività regionale e i tornei ex 4a, una volta divisi in due tronconi, avessero poca affluenza. Così non è stato.

    La riforma dovrebbe dei C.I. dovrebbe passare attraverso una riduzione drastica di titolini. e titoletti. Qualificazioni regionali e sul posto. Imho
     
    Ultima modifica: 18 Lug 2013
    A MATADOR e senigallia piace questo messaggio.
  19. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Eta, se iniziamo con "hanno ragione ANCHE..." e non SOLO io... non nè usciamo più. :banana:
    Cmq. non ho nessuna pretesa di aver ragione, ma penso che fare dei tornei durante l'anno per fasce che si presume possano avere un senso dal punto di vista del valore tecnico degli atleti che ne fanno parte (salvo sempre il caso dei rientri) e poi fare un C.I. di categoria (di categoria lo ripeto) che non solo non rispetta le fasce, non solo permette i casi di cui sopra ma permette anche la partecipazione a persone che si collocano a centinaia e centinaia di posizioni dai supposti limiti di categoria.
    Bah continuo a sostenere che non è una competizione "fra pari categoria".
    Aumentare il limite a 3000 non cambia nulla rispetto a quanto accaduto se non aumentare il livello delle differenze.
    Il cambiamento per la prossima stagione preve che non si possa scendere di categoria. Per me in realtà scendere perchè si perde, dovrebbe essere l'unica condizione che permette il cambio di categoria.

    A titoli e titoletti come dicevo non sono contrario perchè probabilmente sono la base di una partecipazione massiccia e che porta soldi nelle casse.
    Dico solo che hanno poco valore e che quanto incassato dovrebbe essere usato per la base e non per mantenere inalterato un c/c cospicuo e che forse dà rendite di posizione.
     
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Lo dico perché è la classica situazione nella quale entrambe le "fazioni" hanno buoni argomenti a sostegno delle proprie tesi ed un punto di vista accettabile, comprensibile, condivisibile.

    La "Politica", quella vera quella Alta, deve scegliere una via per perseguire i propri obiettivi, scontentando gli uni o gli altri, purchè faccia una scelta coerente con un discorso di crescita tecnico-sportiva del movimento, senza interessi particolari, di bottega, di hortus conclusus o altro. ;)
     
    A senigallia, MATADOR e superciuk piace questo messaggio.
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina