1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

La nuova stagione ...

Discussione in 'Sezione Nazionale' iniziata da rommel, 8 Lug 2013.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    avevo proposto .. avendo uno spazio per 32 tavoli in unica sede .. praticamente un doppio palazzetto .. di affidarmi un torneo di inizio anno .. con piu categorie .... gnente ...
     
  2. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Eheh...e dove hanno deciso di farlo?!?
     
  3. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Urca me l'ero perso questo post.

    Quotissimo.
    Pur nella necessità di un cambiamento di teste, metodi e finalità la fiducia a prescindere non si dà a nessuno, ma si spera.



    Altro quotissimo.
    Non sono contro la kermesse ma contro i lustrini che la avvolgono. Si finge di dare importanza alle categorie assegnando un titolo (con poco significato al quale peraltro non sono contrario) ma lo fanno massacrando il concetto stesso di categoria, cioè di similitudine di valori.
    Alchè si intuisce che il titolo ha poco valore sportivo ma forse pesa molto di più sotto altri aspetti societari. Ecco allora le giustificazioni con mille distinguo per una "corsa" che è farlocca fin dall'inizio.
    Ma ridiamoci sopra ed andiamo avanti, altrimenti chi è più interessato alle conseguenze extra-sportive dell'evento ci taccia di antisportività.:azz:
     
    A TiborKlampar e eta beta piace questo messaggio.
  4. adygoro

    adygoro Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato

    guglio' non è che poi si puo avere tutto ... considerando cortemmaggiore da una parte .. caserta dall'altra .. gli sfigati veri sono gli isolani ... poi se qualche pongista vive a riva del garda .. sti cacchi .. !!!! :) magari ...
     
  5. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Secondo te? I soliti Molfetta, Torino, Terni, Termeno. Dove sennò? :rolleyes:
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 12 Lug 2013 ---
    Sublime!
     
    Ultima modifica: 12 Lug 2013
  6. stradivari

    stradivari Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. Atlantide
    "Casomai ho una visione dello sport dove vedo che il campione d'Italia non può uscir fuori da una maratona". Se può consolarti non è solo una tua visione, sono anni che su questo argomento ho espresso anch'io le mie perplessita su un titolo italiano dove il primo per vincere deve sobbarcarsi una " fatica fisica bestiale". Detto ciò se non hai il fisico bestiale, essere forte tecnicamente non ti serve a nulla, se sono hot perdonatemi chiudo qui comunque, era solo un voler far sentire a ittenico che non è il solo a pensarla così....
     
  7. Fabio di Milano

    Fabio di Milano Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Fabio Roveda
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Squadra:
    POL. S. GIORGIO LIMITO
    Qualcuno sa dove si svolgera' il primo over 2001 (verde) della stagione?
     
    A TT Quadrifoglio piace questo elemento.
  8. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    Di quale campione italiano parliamo?
    Bobocica credo abbia fatto 6 partite in 2 due giorni di cui alcune forse, per lui, non erano neanche partite.
    Certo ci sono altre competizioni (doppio e doppio) ma sono ovviamente a libera scelta e al limite si diventa 3 volte campione italiano. Le maratone sono altra cosa.

    Se invece parliamo del "the best of kermesse"... beh ci si sa va proprio per fare una maratona (cioè giocare il più possibile) stante il significato più che relativo del titolo.
    Intendiamoci non che a me farebbe schifo vincere (quando parteciperò :D) ma si tratta di dare un giusto peso e significato alla cosa.


    No dai, hot proprio no. ;)

    5 righe scritte con garbo e non hot :)D) sarebbero un OT?!? :mumble:

    Oltretutto in una discussione sulla nuova stagione esprimere la tua idea su come intendi un certo tipo di competizione per me è più che pertinente.
    Inoltre (sempre sull'argomento OT) il forum dovrebbe essere, secondo me, l'omologo virtuale di una chiacchierata fra amici o parenti.
    Quante volte capita che durante un discorso più o meno serio in un attimo si divaga verso mille argomenti diversi per poi ritornare su quello principale? A me praticamente sempre.
    Per carità lo scritto non è il parlato ma con un minimo di decenza ed un po' di applicazione penso si possa riuscire a seguire anche due eventuali filoni di concetti all'interno di uno stesso thread. O no?
    L'importante per me è evitare il palese "ostruzionismo".


    Dalla settimana enigmistica: trova l'intruso. :eek:

    Mi preoccupa la possibilità di rapido passaggio a: sublimato. :bboni:

    [​IMG]
     
  9. ittenico

    ittenico Utente Attivo

    Squadra:
    ssd ciatt firenze
    Caro superciuk... è proprio il concetto che hai espresso che non mi trova in linea.
    La dignità e la qualita' dell'evento SPORTIVO dovrebbe essere la medesima dalla prima alla quintaccategoria.
    Solo in quel caso potrei rispondere male ad un "arbitro ufficiale" che per 5 volte mi intima di togliere dal campo la "sua roba"...perché , "cribbio! Sono i campionati italiani. .. questi". Allora avrebbe ragione. Ma se é un convegno. .. allora il "clima" non può essere "mezzo e mezzo". Nel senso che... se vuoi partecipare ad un convegno. ..appunto. ..allora. .sia atleta che organizzatore devono adeguarsi. Se invece vuoi anche conservare serietà e dignità, SPORTIVA, allora A MIO SINDACABILISSIMO giudizio, forse qualcosina va rivisto. Un campionato italiano.. dovrebbe fare pure i gironi.. ma poi, per tutti partire al max dai 64, se non 32.Dopo il cribbio lo accetto meglio.
     
    A Riccardino piace questo elemento.
  10. senigallia

    senigallia Domenico Ubaldi

    Nome e Cognome:
    Domenico Ubaldi
    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    Tennistavolo Senigallia
    Le considerazioni che hai fatto sono talmente importanti che varrebbe la pena aprire una discussione specifica, magari alla ripresa dell'attività. Perché hai toccato il cuore del problema.
    A trasformare la FITeT in un grosso dopolavoro non sono stati le migliaia di appassionati che amano giocare a ping-pong, anzi ce ne vorrebbero di più, tanti di più, perché permetterebbero quel retroterra fondamentale per rendere importante il territorio. Il fatto è che non "servono" alla federazione perché la cultura della "Società del Presidente" non ha bisogno di questo retroterra per creare una piramide del valore che culmini con i Campioni d'Italia e la Nazionale. Alla "Società del Presidente" è sufficiente esistere, non vincere, e quindi non occorre un'organizzazione tesa al successo finale. Questione di capacità? Non penso. Questione di competenza? Un po' sicuramente. Mancanza di ambizione? Sicuramente di sì, ma dell'ambizione di gruppo, di appartenenza, perché quella egocentrica viene ampiamente soddisfatta dall'essere.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  11. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Permettemi un appunto, per cortesia: non sono moderatore, sono solo un utente di vecchia data.
    Ma perchè non riusciamo a portare avanti una, dico una sola singola discussione senza parlare di politica federale ogni 4-5 post??? apriamo qualche discussione apposta se vogliamo parlare di società del presidente o altri argomenti simili. Infarcendo ogni discussione interessante di questi post si toglie interesse alla stessa.
    Senza offesa per nessuno.
     
    A cunni e antoniopuglia piace questo messaggio.
  12. superciuk

    superciuk Si fa Giorno e cala la notte.

    La dignità deve essere sicuramente uguale ma sul significato sportivo dell'evento sono più elastico.
    Dalla seconda categoria in poi posso accettare il concetto di "Grande Raduno" che la federazione propone. Posso accettare che lo faccia per interesse economico (magari poi questo interesse fosse anche investito a favore della base che lo genera).
    Faccio più fatica ad accettare che quanto sopra sia "tecnicamente venduto" come rilevante evento sportivo, quando è la stessa federazione a sconfessarlo tramite azioni ed regolamenti.
    - Se è importante da un punto di vista tecnico non si fa partecipare la grande massa (come chiedi tu ed altri) e ci si preoccupa che il livello sia entro un determinato range;
    - se non è importante avanti tutti ma, ma proprio perchè non vale nulla, si fa in modo che tutti possano divertirsi garantendo sempre un livello similare.

    Ci sarebbero poi tutti i discorsi organizzativi ed altro che molti sottolineano ma io su questo sono "di bocca buona" e non mi faccio particolari problemi.
    Mi tengo semplicemente libero di accettare o meno l'offerta che mi viene proposta.
     
    A eta beta piace questo elemento.
  13. stradivari

    stradivari Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. Atlantide
    Concordo, anche io intendevo questo, anche perchè ipotizzando i 64 di finale fino alla finale sono ben sette partite, in queste sette partite più vai avanti più becchi gente che ti farà sudare le fatidiche " sette camicie" per venirne a capo. L'ideale secondo me sarebbe gironi e un turno di tabellone ( quattro partite) il primo giorno e il secondo giorno parenza dai 32 e quindi 6 partite il giorno dopo compresa la finale. Per arrivare a cio si potrebbe far partecipare ai campionati italiani 4^ e 5^ solo un certo numero di atleti in base ad una classifica stilata al termine dei tornei predeterminati nazionali.
     
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Chiedo scusa a Casta e ammiratori: ma voi un quotidiano lo leggete dalla prima all'ultima riga, necrologi compresi, o quando un pezzo non vi interessa passate oltre?
     
    A senigallia piace questo elemento.
  15. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Eta, a volte si tratta di passare piu di quel che si legge...:D
     
  16. cunni

    cunni Utente Noto

    Categoria Atleta:
    3a Cat.

    :clap.

    Volevo scriverlo io!
     
  17. ASerpe

    ASerpe Utente

    Nome e Cognome:
    Andrea Serpe
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Salve ragazzi
    Se non ho capito male, le categorie vanno eliminate dai C.I. Per i seguenti motivi.
    1) categorie omogenee, non lo sono mai state, fare altre categorie allora.
    2) partecipazione legata alla probabilità di vittoria nelle fasci basse.
    3) atleti giovani che si gongolano per un titolo 4a, 5a. Dovrebbero giocare in una società sportiva senza tradizione, con tecnici e dirigenti poco qualificati.
    4) un solo titolo da assegnare, però il campione italiano se lo deve sudare magari incontrando un 3a e un 4a qualificati, che a loro volta hanno coronato il sogno di una vita, perdere da un pluricampione assoluto, ma stiamo parlando di olimpiadi?
    Quante partite ha disputato Zhang Jike per vincere mondiali e olimpiadi?
    5) la tabella voti, no comment.

    Non sono un sostenitore delle categorie a tutti i costi, ma sinceramente faccio un po' fatica a legare insieme queste motivazioni.

    Ciao alla prox
     
  18. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Perdonatemi se faccio sempre il raffronto con la FISI, ma si può essere molto diversi, pur con mille magagne e magheggi anche lì, dal "modello Fitet".

    Ma senza andare fuori da quella che ormai è anche la mia "casa": neanche nel Tennistavolo la squadra che dovesse vincere i playoff di A2 sarebbe Campione d'Italia.

    O sbaglio?

    Che significato ha essere campioni di qualcosa sancito per regolamento? Se rientri tra i 2000 a inizio annno puoi diventare Campione Italiano 5a. Se invece un regolamento avesse deciso che il taglio era a quota 2500 il Campione era un altro. Come se sullo scudetto ci fosse scritto : "Campione Italiano dopo i primi 2000".

    Senza fare esempi estranei che poi insorge tutta la Gallia, Lutetia compresa, quando mio figlio vinse il Titolo Italiano Allievi, a Leo Mutti il regolamento vietò di partecipare, mentre fino all'anno prima avrebbe potuto. Con questo non voglio dire che fosse scontato che Leo vincesse, ma c'erano molte probabilità. Io ero il papà più felice del mondo.. ma non crediate che quel dubbio non me lo sia posto.

    Ci sono i Campionati Giovanili? Bene.
    Ci sono i Campionati Veterani? Bene.
    Facciamo anche i Campionati over 21, over 30 e over 35. Così la kermesse è salva e intanto "saldiamo" tra loro tutte le generazioni!

    Ma un solo, vero, Campione d'Italia.
     
    Ultima modifica: 12 Lug 2013
    A Semola piace questo elemento.
  19. rommel

    rommel Bruno Di Folco

    Nome e Cognome:
    Bruno Di Folco
    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    APD Giovanni Castello
    Rieccomi. Ho perso di vista il Forum per qualche giorno e vedo che la discussione è andata avanti su diverse "ramificazioni" ;) Mi sembra che una delle cose più ricorrenti sia stata la discussione sulle Categorie e sul perchè "ancora non si tolgono di mezzo" lasciando magari spazio al solo ranking nazionale.
    La risposta è che sono presenti sullo Statuto (..e oramai questo è chiaro a tutti) e non si possono modificare con un semplice Regolamento fatto da un qualsiasi dirigente :approved:.
    Perché non modificarle più volte durante l'anno?
    Perchè quasi tutti i Comitati Regionali fanno le qualificazioni ai C.I. (3a e 2a) in più prove durante l'anno e se noi cambiassimo le categorie continuamente i tornei di qualificazione regionali non avrebbero alcun senso.
    Inoltre per lo stesso motivo non si possono cambiare le categorie a maggio (prima degli Italiani) perché altrimenti i tornei di qualificazione sarebbero stati inutili. Ci sarebbero atleti "qualificati dalla propria regione" ai 3a categoria che diventerebbero 3a categoria 15 giorni prima degli stessi Campionati. Cosa ne penserebbero gli atleti non qualificati? :muro:
    Io, come più volte ho scritto, sarei favorevolissimo all'abolizione delle categorie e nella prima Assemblea di modifiche statutarie sicuramente sarò tra i primi a proporre l'abolizione delle categorie.
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 12 Lug 2013 ---
    Sono d'accordo su tutto :approved: (però sarebbero over 18 e non over 21..... qualcosa hai saltato :))
     
    Ultima modifica: 12 Lug 2013
  20. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Bravo Bruno! Dopo il colore delle piste, se toglierete le categorie, la metamorfosi verso lo sci sarà completa! ;) :birra: :D

    L'eliminazione dell'under 21 non è stata ancora metabolizzata da tutti. Ho preferito scrivere over 21 che è più immediato da afferrare. :approved:
     
    Ultima modifica: 12 Lug 2013
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina