1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Italia femminile perde con la Grecia: cosa consigliereste

Discussione in 'Sezione Internazionale' iniziata da mago, 12 Set 2010.

Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.
  1. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Ehhhheheh, si le guardo, non la mia ovviamente, da quasi pensionato.:p

    Quelle del... paziente (nel senso di bisognoso di una "cura" ricostituente) TT italiano. A volte sembra quasi di essere all'Uni...economia per alcune cose e commercio per altre. :rolleyes: E parlo di tt eh... non pensare sempre a quello...:rotfl:
     
  2. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Caro P.... se i motivi sono politici, non credo neanche si tratti di mentalità provinciale. Se davvero ..ehm..."così fosse" sarebbe una mera e chiara intenzione di coltivare l'orticello di un paio di paesini e farli diventare quasi centri federali, a tutto vantaggi delle scoetà di quelle zone a cui qualcuno, magari, è legato.

    Ma non posso credere che sia così, certo penseranno al bene di tutto il tt italiano... no ?:rolleyes:
     
  3. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Non credo neanche si tratti di questo, o solo di questo.

    Mi sembra sia soprattutto una questione di metodo.

    Sapete bene, per esempio che mio figlio non era certo nella società più dimenticata d'Italia, ma questo non è mai pesato nelle convocazioni. Lo posso dire con assoluta sincerità. Basta guardare le convocazioni e i risultati di quel periodo. Ma proprio per questo dico che non é così che si fa un gruppo nazionale. Se hai individuato delle caratteristiche naturali, accompagnate da forza di volontà, serietà dentro e fuori la palestra, capacità di gestire la pressione della gara, visione tattica.. ecc. allora tieni d'occhio il/la ragazzo/a per tutta\la fase giovanile, fino alla juniores e lo convochi anche solo per gli stage, lo fai stare col gruppo, fai sentire ai "titolari" il fiato sul collo cosicché non si sentano intoccabili. Poi, agli Open solo i più meritevoli. Chi si stufa... a casa, ma non stufiamoli per mancanza di motivazioni o per vera e propria frustrazione.

    Come si fanno le convocazioni del settore giovanile? Semplicemente sulla base dei risultati dei tornei unici più prossimi alla convocazione. Chi ha avuto una continuità di risultati é stato sempre convocato. Chi ha avuto una discontinuità di risultati é stato convocato con discontinuità. chi non ha mai fatto risultati non é mai stato convocato.

    Vada per chi non si é mai piazzato in un torneo unico nazionale pur avendo un qualche talento, ma chi da ragazzo o da allievo é stato convocato con regolarità e al passaggio di categoria viene lasciato a casa e poi richiamato quando la concorrenza si fa meno forte?

    E' programmazione questa? Non si tiene conto della rivoluzione che i giovani vivono durante la fase adolescenziale? Si pretende da loro continuità di prestazione senza dare una continuità di attenzione? Attenzione nel bene e nel male: suggerimenti, domande, osservazioni, critiche.
     
  4. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    E' vero. Non è solo politica e...ehm... "forse" voglia di rinforzare alcune società, mentre si dovrebbe pensare alle società e agli atleti di tutt'Italia. E' anche metodo, secondo me completamente sfasato, senza coscienza, buon senso e giustizia, per non parlare di competenza e lungimiranza, come del resto si vede dai risultati, come da 3d.:sisi: E si "sfacela" avanti, con caparbietà, senza fare qualche cambiamentuccio sia di persone che di metodi, che peggio non farebbero certo, forse meglio.:rolleyes:
     
  5. record

    record Utente Attivo

    rico, se sei chi penso sai già che sarò dalle tue parti a gennaio, ed aggiungo anche che spero di portare con me una certa persona...
    ci vediamo davanti a pizza e coca quel sabato sera.

    e se riesco provo a fare un salto anche a novembre.

    ciaus
     
  6. Sporting CR

    Sporting CR Utente

    ecco io sarei piu' per la linea di rico60 ad esempio

    adossare le colpe ad organi esterni è sempre la cosa piu' semplice
    ma chiaramente meno utile a tutti

    chissa' perchè ma condivido .. una volta tanto chi dice una cosa che sembra controcorrente ma secondo me non lo è affatto...
     
  7. ZZTOP

    ZZTOP fanzz

    Categoria Atleta:
    Promozionale
  8. rico60

    rico60 gaula

    Nome e Cognome:
    federico bacci
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    per tornare sul tema originario:

    Italia femminile perde con la Grecia: cosa consigliereste ?

    Di non giocarci più contro ! :approved:
     
  9. ZZTOP

    ZZTOP fanzz

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    :D:D

    Enzo Jannacci

    Son s'cioppaa


     
  10. Casta

    Casta L'ex presidente!!

    Nome e Cognome:
    Maurizio Castagno
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    ASD - G.S. G.Regaldi Novara
    Senza polemizzare verso Elisa Trotti, ma riporto uno stralcio della news sul sito federale:
    Incredibile il percorso della sedicenne Elisa Trotti nel torneo di singolo femminile under 21 dove a causa di ben tre assenze di avversarie in tre turni successivi, l’ultima oggi la polacca Kusinska, si è ritrovata ad entrare tra le migliori 16 dove ha finito per incontrare la rumena Samara, n. 39 ITTF, che non le ha lasciato scampo ma speriamo sia confortante per la giovane azzurra, alla sua prima partecipazione in un pro tour assoluto, almeno il set perso ai vantaggi contro una delle giocatrici più forti d’Europa e del mondo.

    Siamo al punto di vantarsi... per essere arrivati ai vantaggi in un set!!!:D:D:D:D Vada per i 3 turni passati senza giocare (mai visto!!!) ma andare a trovare del buono... mi sembra eccessivo! Senza offesa per Elisa, ma la sua avversaria... mi sa che si era un po' abbioccata!

    Il mio discorso delle fette di salame.. continua! Buona invece la Stefanova, che dimostra che qualche cartuccia da sparare ce l'ha ancora! certo le cambiassero allenatrice, forse...
     
  11. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova

    C'è chi da tutte le colpe alla federazione, sbagliata politica nazionale, mancanza lavoro nelle scuole, mancanza preparazione allenatori italiani e tecnici non preparati suifficientemente, spese asurde a scapito di spese utili, forse accuse di "partigianeria"...ehm..? Poi ci sono quelli tra cui mi sembra anche qualcuno nell'...orbita federale che dice che non possono fare nulla e che fanno il massimo... c'è la situazione del TT... le società sono colpa e dovrebbero fare di più.

    La verità ? Chissà. Sicuramente su una cosa siamo d'accordo tutti: i risultati sono conseguenza di scelte di persone e di politica e se le politiche e le persone non sono all'altezza i risultati si vedono. Questo sempre ricordandoci che non siamo Francia, Germania etc. che i talenti non nascono come funghi, che non abbiamo tanti soldi... certo, lo sappiamo da 40 e più anni questo, appunto per questo certe politiche sono ancora più dannose e orientate allo spreco che nn ci si può permettere, direi.
     
  12. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Nell'intervista in fitet.org la Batorfi dice che ci sono segnali di ripresa del TT femminile. Finalmente. Meno male...
     
  13. GWT

    GWT GWT 2.0

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    GWT 2.0 non sono lui io
    Ripresa??
    ma che in un mese si sono svegliate le donne.??
    O gli è tornata voglia di giocare alla Niko??

    E se richiamasserro in nazionale Alessiuccia Nostra ??
    ;)
     
  14. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Beh Niko sembra proprio pervasa da un retour de flamme.

    E tu smettila di scrivere come lo Sguizzero che poi ti scoprono.
     
  15. mago

    mago Professionista

    Nome e Cognome:
    Erich Schuster
    Categoria Atleta:
    3a Cat.
    Squadra:
    Sarmeola Padova
    Da quando è ...finito il mandato di Errigo, le donne sono andate sempre più in negativo; con la chiamata di un "nome" come la Batorfi si è pensato di fare un'azione sensazionale, dicamo pure... lusinghiera per le nostre giocatrici, solo che un nome come giocatore non ha molto a che spartire con un "nome" come allenatore, oltre al fatto che chiunque voglia cimentarsi nel difficile lavoro del coach (specie nel TT) deve farsi un po' di gavetta, anche se fosse stato campione d'Europa. Sono lavori differenti e al Langweid ha sempre lavorato come Trainer la brava Silvia Pranjkovic, l'ultimo anno ha iniziato a farsi coadiuvare dalla Batorfi. Lo dico perchiè vivevo a 30 km. e mi allenavo lì, con la ex campionessa europea Marie Svensson, anche con la Batorfi e la Yunli. La mentalità dilettantistica porta a pensare: "Oh che bello, c'è Appelgren che ci viene ad allenare" non pensando che uno con doti fisiche e feeling come giocatore, non è detto abbia le caratteristiche dell'allenatore.

    Comunque ci sono stati 3 anni per dimostrare di avere i numeri di allenatrice, però risultati no; si ribadisce che un campione non è necessariamente un grande allenatore. Ora la Stefanova si è risvegliata, sembra, ma dato che tutto il movimento langue da anni sembra più un fatto suo personale indipendente dal sostegno federale o tecnico.
     
Status Discussione:
ATTENZIONE! - L'ultima risposta a questa discussione ha più di 365 giorni!
Valuta se potrebbe aver senso aprire una nuova discussione sull'argomento o se il tuo intervento possa essere utile ad essa.

Condividi questa Pagina