1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

Il solito.. immarcescibile sito Fitet.org !

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da eta beta, 14 Giu 2015.

  1. rico60

    rico60 gaula

    Nome e Cognome:
    federico bacci
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    personaggi ? Amor proprio ? disposti a spendersi ? .........
    Chi ?:mumble::mumble:
     
  2. Matti_02

    Matti_02 Utente Attivo

    Categoria Atleta:
    2a Cat.
    @Diego Armando sottovaluti le potenzialità di San Marino, un giorno ci qualificheremo anche noi :D
     
    A mr friendly e Milocco Ettore piace questo messaggio.
  3. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
    bravo mattias, diglielo! :)
     
    A Matti_02 piace questo elemento.
  4. Diego Armando

    Diego Armando Utente Attivo

    Dopo aver letto che si è qualificato il Lussemburgo, non mi stupirebbe che ce la facciate anche voi. SICURAMENTE PRIMA DI NOI!!!!
    Del resto, sono pochi gli stati che non si sono qualificati, su 24 in Europa..tra un po' anche il Vaticano si qualificherà agli europei, in fondo Papa Francesco gioca :D:D
     
    A Jackcerry, Pollo006, Matti_02 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. emilio68it

    emilio68it Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Emilio Arbasino
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    A.S.D. T.T. Derthona
    ma la domanda vera è una….24 nazioni in Europa??????
     
  6. maledettaretina

    maledettaretina attaccante smemorato

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    T.T. Guilcier Ghilarza
    28 + Israele (compresa la Gran Bretagna) credo... :D per un pelo rientravamo anche noi!!
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  7. mr friendly

    mr friendly Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    Squadra:
    A.C.S.D. Sant'Espedito
  8. Luca G.

    Luca G. Utente Attivo

    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    DLF Poggibonsi
    A PonziPonzi, enzopacileo e VUAAZ piace questo messaggio.
  9. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Dispiace.....
    ettore
    --- Messaggio Unito Automaticamente, 21 Mag 2019, Data originale: 21 Mag 2019 ---
    ...a chi dobbiamo dirlo,adesso?
    ettore
     
  10. lusio

    lusio Utente Noto

    Qualifica Tecnico:
    Allenatore FITeT
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    "Si è ben comportato bene anche Gabriele Piciulin, che ha ceduto per 4-1 (6-11, 13-11, 4-11, 9-11, 2-11) all'esperto 34enne scozzese Gavin Rumgay", e se si comportava male che succedeva ? :azz:
     
    A Jackcerry, PonziPonzi, andras e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. Sim1

    Sim1 Utente Noto

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Forse voleva scrivere "si è comportato bene" nel senso che ha rispettato arbitri e avversario e ha sempre salutato.
     
    A Sman, Jackcerry, Diego Armando e 7 altri utenti piace questo messaggio.
  12. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    ....e forse, più di questo,dalla situazione attuale
    in cui siamo precipitati,che vuoi aspettarti?
    Certo,oltre che incoraggiare i nostri giovani, e non dovremo mai smettere di farlo!, ci vuole ben altro.E "loro", sì loro, gli insegnanti della nostra benemerita scuola lo sanno, vero? Ma studiano abbastanza, oppure si comportano peggio degli stessi studenti, che fanno "lippa"? Magari ci diranno che più di così....
    ...ma nelle disamine, bilanci e resoconti di fine stagione, che fanno? Parlano d'altro? Non si parlano proprio? Fanno finta di non sentire?
    Adesso, comunque bisogna pensare a risalire.
    Dicono che nel femminile abbiamo fatto un po' meglio, ma chi chiamano per tentare di risalire, almeno un po'! la sdrucciolevole china che sembra non avere mai fondo?L'esperto "maneggione" di racchette e puntinate varie per superare il primo turno? Per continuare a fare un gioco da fermi? E poi?
    "Cui prodest?" A chi giova?
    ettore
     
  13. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Cosa fanno dopo le sconfitte?
    Ed ancora prima quando qualche ragazzo/a anche piccoli di età non riesce ad esprimere un gesto tecnico?
    Cominciano mortificazioni ed accuse scaricando le proprie colpe sugli atleti, questo è il modus operandi e lo si può vedere nei commenti dei tecnici alla fine delle competizioni.
    Una assunzione di responsabilità?
    Mai!
    Eppure per un allenatore dovrebbe essere basico il non mortificare ed umiliare i propri giocatori, ma l'ego quello è ai massimi livelli e quindi non c'è nulla da aspettarsi se non la manipolazione delle notizie veicolate sui giocatori dicendo loro che noi sui forum li critichiamo.
    Bravissimi continuate cosi, anche gli atleti prima o poi apriranno gli occhi ed allora certi trucchetti non funzioneranno più......o forse sta già accadendo?
     
    A Robocell e VUAAZ piace questo messaggio.
  14. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Bravissimi continuate cosi, anche gli atleti prima o poi apriranno gli occhi ed allora certi trucchetti non funzioneranno più......o forse sta già accadendo?[/QUOTE]

    anche gli atleti prima o poi apriranno gli occhi ed allora....

    temo che questo non succederà.... proprio.
    E' meglio non far presagire ciò che stanno pensando. Che ci guadagnerebbero?Miglioramento nel proprio lavoro? Avanzamento di grado? Viaggerebbero di più?
    Di meno? Forse...Rotture con chi poi ti convoca? Interruzione della carriera internazionale? L'occasione vera di stare a contatto con il tennis tavolo che conta? Ulteriore precarizzazione dei relativi e futuri contratti sperati e ipotizzati?
    Socchiuderanno invece gli occhi e passata l'amarezza abbozzeranno:"Sì,effettivamente gli altri erano decisamente più forti, non eravamo al massimo della condizione, la stanchezza dei Mondiali s'è fatta sentire, il viaggio stressante di certo non ci ha aiutato. Sarà per la prossima volta e prima o poi ci rifaremo..".
    Solo una vera cooperazione fra i vari Tecnici nazionali ci può portare oltre il guado. Ognuno libero di sviluppare e approfondire gli aspetti tecnici che ritiene più opportuni e si sente in grado di poter assicurare per i propri assistiti, in sintonia con "l'ideale" di giocatore dinamico e moderno, il minimo sindacale per poter reggere le competizioni internazionali .Quindi sapersi confrontare,sui risultati parziali o quelli ancora da raggiungere, ma concorrenza e responsabilizzazione da parte di tutti, coach compresi.Poi, a seconda delle partite e delle difficoltà insite, il Direttore Tecnico Federale sceglie. In aggiunta, per colmare il gap evidente, interviene a vari livelli e non solo con l'ultimo anello della catena più vicino e prossimo, ma indica e sa suggerisce al proprio Team di allenatori federali, si spera affiatato e coeso, ciò che bisogna affinare e completare.
    Se però chi sta in alto pretende che si faccia tutti uguale e nessuno si prende la responsabilità di studiare e inventare alcunchè, poi ci si deve accontentare degli interpreti che abbiamo.E degli spettacoli che essi forniscono.
    E pensare che una volta, gli Azzurri di calcio, allenatore compreso(Valcareggi), al ritorno da una Competizione mondiale per il solo fatto di essere risultati secondi, dietro il grande Brasile di Pelè, c'erano i tifosi inferociti con i pomodori in mano all'aeroporto di Fiumicino ad aspettarli.
    Va beh, meno male che per i pomodori, quelli flaccidi e in avanzato stato di maturazione, più adatti per il lancio, non è ancora stagione.
    E non credo neppure che i protagonisti dell'amara spedizione che ci ha visto esclusi dalla competizione europea siano gli unici colpevoli.E' il sistema adottato che non convince, con ingranaggi che han smesso da qualche parte di funzionare, oppure partecipiamo per onor di firma e..non ci crede nessuno? possibile? come si fa?
    ettore
     
  15. rico60

    rico60 gaula

    Nome e Cognome:
    federico bacci
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    aprire gli occhi ????:rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
    cos'è una battuta ?:clap.
    un film di fantascienza ?:approved:

    ammetto, mi ha comunque fatto sorridere e messo di buon umore.

    .... veniamo però alle cose serie : di che colore le ordiniamo le prossime gomme ?:mumble::mumble:
     
  16. barvitutti

    barvitutti Utente

    Categoria Atleta:
    Non Tesserato
    in realtà la mia ultima nuova rivista ha fatto un po' di polvere!! staranno raccogliendo un anno di buone notizie . VOTO ZERO!!! ISTITUTO LUCE

    upload_2019-6-5_13-50-10.png
     
    A emilio68it piace questo elemento.
  17. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Proviamo a fare una piccolissima analisi della situazione degli atleti partendo dal presupposto che un giocatore giovane ha legittimamente voglia di migliorare ed alzare il livello del proprio gioco per avere maggiori soddisfazioni a livello di obiettivi sportivi ed anche economici sia pure con tutti i limiti che ci sono in questo sport.
    Bene ed allora come può oggi raggiungere tutto ciò in Italia?
    In nazionale chiudendosi in quel di Formia?
    Quella scuola gli consente di migliorare a livello internazionale?
    A me sembra di no e quindi io al posto di alcuni prenderei il rischio di uscire dal giro e andare all' estero a fare gavetta provando a giocarmi tutte le carte a mia disposizione per crescere considerato che il futuro prossimo in Italia riserva solo il raccattare qualche lezione privata, fingersi allenatore in qualche stage ed alla fine ritrovarsi senza arte né parte.
    Il problema non è cosa ne guadagnerebbero i giocatori del giro della nazionale ribellandosi ma cosa perdono ogni giorno e per il loro futuro investendo male il loro tempo ed i loro sacrifici.
    Alla fine chi non si ribella si rende complice ma il bottino lo spartisce solo chi ha il posticino avendo leccato il deretano ai soliti noti.
    Va bene cosi?
    A qualcuno dispiacerà questa franchezza?
    Mi spiacerebbe per loro ma non saramno mie idee a cambiare una incontestabile realtà
     
    A cucciolo piace questo elemento.
  18. rico60

    rico60 gaula

    Nome e Cognome:
    federico bacci
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Franchezza?
    .... Tu sei troppo delicato
     
    A Milocco Ettore piace questo elemento.
  19. Milocco Ettore

    Milocco Ettore Utente Noto

    Nome e Cognome:
    Ettore Milocco
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    TT FIUMICELO
    Va bene così?
    Detto che ai Mondiali siamo stati "sfigati" ad incontrare la coppia rumeno/spagnola,poi risultata seconda e medaglia d'argento nel doppio,nel singolo non riusciamo a competere.Le altre Nazioni forti si presentano con un Pool di Tecnici,ognuno con competenze specifiche nella preparazione fisica,ma anche nel gioco e nel saper selezionare i temi tattici salienti.
    Noi,una volta scelto i giocatori sulla piazza liberi e disponibili,rimessi un po' in condizione,valutata per sommi capi il loro grado di tenuta per sopportare tali impegni di carattere internazionale, quello che viene a mancare è il gioco.E lì poco s'incide per portarlo al livello che occorre per non andare sotto, inteso come varietà dei colpi dritto e rovescio e nel saper soprattutto legarli da diverse posizioni vicino e lontano dal tavolo.Confidando vieppiù nel tatticismo esasperato o nell' "impennata",intesa come produzione dello sforzo fisico massimale con il potenziale minimo di frecce,inteso come qualità di colpi,a disposizione nel proprio
    arco.Col risultato evidente di andare in apnea ai primi cambi tattici degli avversari e avendo dimostrato più volte che si finisce la partita in calo psico/fisico.
    Occorrono giocatori più fisici,eppure ne abbiamo fra i più giovani,o cambiare qualcosa a livello tecnico?
    ettore
     
  20. enzopacileo

    enzopacileo Utente Noto

    Nome e Cognome:
    vincenzo
    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    O forse facciamo un tennis tavolo di trent'anni fa?......
     
    A Ragnolo e emilio68it piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina